Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 13-01-2006, 23.31.01   #71
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
Smile ok, fragola

anch'io dico che per fingere un orgasmo non è necessario essere "in amore" o soggiacere ad un partner magari al quale si voglia dare piacere. In entrambi i casi vedo solo un danneggiamento verso sè stesse/i (e mettiamoci anche l'omino blu! và)
Dico che, almeno è quello che vorrei dire (riducendo di molto il mio post) , anche in assenza d'amore ecc.ecc. trovo stupido fingere. punto.
Tornando al discorso che molte donne non provano piacere e che in questo magari ci sia anche l'amore, permettimi ma, una donna così l'ho incontrata e sono rimasta abbastanza allibita tant'è che gli ho chiesto di ripetermi quello che mi aveva appena detto. Hai presente i conigli? Suo marito scopa in questo modo: entrava, faceva le condoglianze, e usciva. (c'è poco da ridere) Hanno avuto due figli, ma a quanto pare lei non si è mai accorta di nulla. Ribadisco il discorso della non comunicabilità fra i due e la scarsa conoscenza della propria sessualità.
Che male o vergogna ancora prevale nella sessualità di uomini e donne? Che male c'è nel vivere la propria sessualità senza la necessità, a volte, di fingere?

Ultima modifica di tammy : 13-01-2006 alle ore 23.33.12.
tammy is offline  
Vecchio 13-01-2006, 23.31.25   #72
cannella
Ospite abituale
 
L'avatar di cannella
 
Data registrazione: 21-09-2003
Messaggi: 611
Citazione:
Messaggio originale inviato da Fragola


Una cosa ben diversa, invece, è fingere di non aver provato piacere quando invece lo si è provato. Perchè questo significa escludere l'altro dal rapporto. Negargli il piacere profondo di aver dato piacere. Fingere di non acer provato piacere è un atto sadico. Fingere di averlo provato è al massimo come dire "che bello" davanti a un reglo che non ti è piaciuto. Fingere di averlo provato può essere una mancanza di fiducia nell'altro, ma certo non è l'esclusione dell'altro dai nostri pensieri e dai nostri sentimenti. Si finge che una cosa ci piaccia per far piacere all'altro, che non ci piaccia per ferirlo.

sono d'accordo, anche se non escluderei un'altra ipotesi, che con l'amore ha poco a che fare purtroppo.

Si può arrivare a fingere per esasperazione.

Probabilmente è l'anticamera della fine di un rapporto.

Dopo anni o un certo periodo passato con un uomo infatti, che questo ancora non capisca cosa ci piace o cosa no è veramente frustrante.

Spiegare, cosa probabilmente già fatta senza successo alcuno, e con garbo e discrezione, diventa inutile.

Perchè è inutile negarlo, ci sono persone che si possono definire genericamente egoiste a cui del coinvolgimento di un'altra persona non interessa molto.

Oppure uomini semplicemente maldestri che, per quanto si sforzino, non riescono proprio a sintonizzarsi sulla sensibilità fisica femminile e in fondo credo, nemmeno sulla propria, perchè sono convinta che il rapporto d'amore sia biunivoco (il contrario è un esercizio ginnico, almeno secondo me).
cannella is offline  
Vecchio 13-01-2006, 23.57.58   #73
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Re: ok, fragola

Citazione:
Messaggio originale inviato da tammy
anch'io dico che per fingere un orgasmo non è necessario essere "in amore" o soggiacere ad un partner magari al quale si voglia dare piacere. In entrambi i casi vedo solo un danneggiamento verso sè stesse/i (e mettiamoci anche l'omino blu! và)
Dico che, almeno è quello che vorrei dire (riducendo di molto il mio post) , anche in assenza d'amore ecc.ecc. trovo stupido fingere. punto.
Tornando al discorso che molte donne non provano piacere e che in questo magari ci sia anche l'amore, permettimi ma, una donna così l'ho incontrata e sono rimasta abbastanza allibita tant'è che gli ho chiesto di ripetermi quello che mi aveva appena detto. Hai presente i conigli? Suo marito scopa in questo modo: entrava, faceva le condoglianze, e usciva. (c'è poco da ridere) Hanno avuto due figli, ma a quanto pare lei non si è mai accorta di nulla. Ribadisco il discorso della non comunicabilità fra i due e la scarsa conoscenza della propria sessualità.
Che male o vergogna ancora prevale nella sessualità di uomini e donne? Che male c'è nel vivere la propria sessualità senza la necessità, a volte, di fingere?

Non mi fraintendere Tammy. Non sto cercando di dire che "bisogna" fingere. Sto solo cercando di capire i motivi per cui ad alcune (forse molte) donne capita almeno ogni tanto di farlo. Non siamo tutti uguali, non tutti abbiamo avuto le stesse esperienze. A te sembra stupido e forse lo è davvero, ma a me interesa cercare di capire. Se no tanto vale che la togliamo davvero la scritta "psicologia" nell'intestazione. Perchè in fondo la psicologia si occupa di cercare di capiere perchè la gente fa cose stupide ed a volte di aiutrle a smettere di farle


Ultima modifica di Fragola : 14-01-2006 alle ore 00.03.20.
Fragola is offline  
Vecchio 14-01-2006, 00.18.59   #74
Kim
Utente bannato
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 1,288
Non capisco perche si ritenga il "fingere" un'atteggiamento stupido!.... allora e tutto stupido quello che gli altri vivono e noi non condividiamo...intendo proprio "vivono" stanno vivendolo in quel momento e non ne stanno parlando su di un forum!

Io credo che non vi sia finzione per il gusto di fingere...stupido è dire che le donne vengono sempre e con tutti gli uomini, perchè non è vero, ed allora trovo appunto stupide certe affermzioni perche non corrispondono affatto alla realtà, ma sono solo fini a se stesse

Forse si sbaglia nel giudicare sommariamente l'atto non riuscito pienamente e definirlo "finzione", dietro ad ogni atto c'è un mondo....che puo' essere corretto, riveduto ma non definito....chi finge sta sul palcoscenico e non in un letto! nel letto ci sono tante pulsioni, tensioni, paure...che alla fine razionalmente per tante donne non permettono il pieno appagamento per incapacità che va oltre il nostro comprendere

Certo che se a freddo mi si domanda se è giusto fingere a letto risponderei "no"...ma che risposta sarebbe....

Non credo comunque che alzadosi dal letto se guardi negli occhi di una donna non si possa notare una vaga frustrazione...ecco forse in quel momento, bisognerebbe avere il coraggio di non omettere la verità ed essere chiare

In ogni caso credo che la finzione sia altra cosa...


Kim is offline  
Vecchio 14-01-2006, 00.24.57   #75
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Citazione:
Messaggio originale inviato da Kim
Non capisco perche si ritenga il "fingere" un'atteggiamento stupido!.... allora e tutto stupido quello che gli altri vivono e noi non condividiamo...intendo proprio "vivono" stanno vivendolo in quel momento e non ne stanno parlando su di un forum!


Infatti! Il senso era, anche ammesso che sia stupido, vediamo di capire o cambiamo discorso.


Fragola is offline  
Vecchio 14-01-2006, 00.35.27   #76
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
Re: Re: ok, fragola

Citazione:
Messaggio originale inviato da Fragola
Non mi fraintendere Tammy. Non sto cercando di dire che "bisogna" fingere. Sto solo cercando di capire i motivi per cui ad alcune (forse molte) donne capita almeno ogni tanto di farlo. Non siamo tutti uguali, non tutti abbiamo avuto le stesse esperienze. A te sembra stupido e forse lo è davvero, ma a me interesa cercare di capire. Se no tanto vale che la togliamo davvero la scritta "psicologia" nell'intestazione. Perchè in fondo la psicologia si occupa di cercare di capiere perchè la gente fa cose stupide ed a volte di aiutrle a smettere di farle


a me verrebbe de più "caro il mì zio" tipo letterina de Natale, non sò, andrebbe bene anche "c'è posta per te", stile "riflettiamo sulle nostre esperienze"
Non penso di aver frainteso che "bisogna fingere" cmq la comunicazione è questa: scrittura, leggio, interpretazione, emittente, ricevente, ed altro. Per me rimane il fatto che trovi alquanto "stupido" fingere un orgasmo, ma non per questo lo condanno, il fingere, però...però non sono in grado di condurre un discorso più profondo, psicologico, entrare nel merito del perchè. Hai ragione "il perchè" dei comportamenti non sempre spetta al protagonista dell'evento (magari uno nemmeno se lo chiede, il perchè), ma a chi guida alla lettura dell'evento (anche leggendo esternamente), magari sulle esperienze altrui.
Perchè non provarci? Non c'è bisogno di esseri addetti al mestiere, basta un pò di sano mutuo-aiuto, volendo.
tammy is offline  
Vecchio 14-01-2006, 00.45.50   #77
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
Smile vedi Kim

il mio "stupido" non è che uno sia poco intelligente, ma è che si "sottometta" ad un altro stupido che stupido lo è davvero.
Personalmente non lo capisco proprio perchè si debba fingere un orgasmo, e di questo si parla giusto?
Se per me il piacere sessuale è piacere, me lo spiegate perchè dovrei fingere un orgasmo indipendentemente dall'amore che ho per l'altro e rinunciare al mio piacere personale ed anche egoistico solo fine a sè stesso? Che male c'è a dire al mio partner, amante, marito, convivente, amore della mia vita, che non ho provato piacere e quindi si attrezzi in cultura, fantasia e quant'altro, ovviamente insieme al mio corpo, per darmi quel piacere che mi spetta?
Mi son fatta prendere dalla foga del'argomento... un time out...please
tammy is offline  
Vecchio 14-01-2006, 01.01.27   #78
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
un'altra cosa

che il fingere sia "altra cosa"
Io non sono d'accordo (Elijah l'ho scirtto giusto sta volta )

Il fingere è falsità. Il fingere con sè stessi è negare l'ovvietà, è essere falsi nei confronti di sè stessi, è tradire sè stessi in qualcosa che ci è dovuto o che sentiamo che ci tocchi di diritto, ma fingiamo che non ne abbiamo bisogno, perchè continuamente dobbiamo farci del male?
tammy is offline  
Vecchio 14-01-2006, 01.18.13   #79
Kim
Utente bannato
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 1,288
Chessò Tammy forse hai ragione....quello che vorrei dire è che non tutte possono farlo, certo in linea teorica è giusto...ma anche qui bisogna vedere io non ho sempre incontrato persone che mi abbiano capita pienamente! e qui sta il punto, non credo che il letto sia disunito da chi si adagia su esso! noi li portiamo noi stessi, se di base non mi comprendi in piende, che vuoi mai capire a letto! l'uomo in questo è avantaggiato da un facile appagamento, le donne no!...le donne hanno da spiegare anche il proprio mondo, se scelgono un uomo (e forse io sono romantica) costuiscono intorno a quell'individuo una serie di aspettative ma anche una serie ancor piu' infinita di doveri, ancor prima di capire che forse non è l'uomo giusto!

Non so che dirti Tammy visto che oramai è tanto tardi...ma una cosa vorrei sapessi!

Se domani incontrassi una persona che appagasse totalmente le mie aspettative emotive, mi capisse, fosse per mè fonte d'ispirazione avessimo un'unità del sentire, una condivisione totale delle cose "importanti della vita",, mi facesse ridere ed avessimo una forte condivisione elettiva...ebbene io..ebbene io nulla, forse non hai torto una persona del genere ti aiuterebbe anche a superare la finzione....costingendoti forse a guardare in faccia i propri limiti...e dandoti la speranza che tutto nella comprensione e sempre superabile.

Ma dov'è quest'uomo Tammy?... si chiedone le tante donne che "fingono" e ripeto..."omettono di dire", sai trovo sia un espressione meno fastidiosa, dolorosa verso se stesse ,almeno per mè dell' espressionei "fingere"....

Notte sono cotta chissà che cavolo ho scitto! prendeto per quello che è...notte a tutti

Kim is offline  
Vecchio 14-01-2006, 01.45.41   #80
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
Smile solo

per come hai digitato comprensibilissimo il tuo stato di stanchezza... e ti perdono!

a domani più fresche e serene senz'altro

però, però una domanda
"dov'è quest'uomo"?

Dolce Kim l'uomo che noi vediamo "solo" "fine a sè stesso" che non tiene in conto il rapporto con una donna, non esiste, ed il problema è viceversa: donne sole, donne sufficienti a sè stesse. E' forse in questo che si sbaglia? non vediamo e non vedono anche loro l'unità tra un uomo ed una donna? questa unione si chiama interdipendenza: scambio di domande e bisogni, ma approfondiremo, tutti, basta volerlo
Questo vale se non si vuole fare gli eremiti. ovvio

Mi sà che è meglio che vada a nanna. A domani. A tutti un
tammy is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it