Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 05-05-2006, 20.51.24   #21
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Citazione:
Messaggio originale inviato da turaz
beh fragola...
se leggi nel primo post mio
trovi la frase "forse c'è qualcosa che dovete comprendere di voi stessi" (che sinteticamente riassume quanto dici)
e che può trovare "sbocco" in un dialogo profondo conoscitivo e costruttivo per entrambi.
e da li può zampillare... AMORE

Sì. Quello si cui non ero d'accordo è che se c'è amore tra due persone ci debba anche essere identità totale di vedute sulle persone con cui la coppia è in relazione. Questo per me significherebbe fusionalità, indentità psichica. Che è una cosa diversa da una profonda relazione d'amore e, a mio vedere, è un modo di relazionarsi infantile. Io posso amare profondamente te e comunque apprezzare qualcosa che a te non piace. E viceversa. Perchè io sono io e tu sei tu. Insieme ma anche autonomi. Ognuno con la sua identità, con la sua specificità.
Fragola is offline  
Vecchio 05-05-2006, 21.02.16   #22
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Citazione:
Messaggio originale inviato da Fragola
Cioè vedo nell'altro miei contenuti inconsci.

Una precisazione d'obbligo: non è che vedo solo quelli, vedo anche quelli!
Fragola is offline  
Vecchio 05-05-2006, 21.22.02   #23
fuoriditesta
Ospite abituale
 
L'avatar di fuoriditesta
 
Data registrazione: 19-03-2006
Messaggi: 169
proiezioni

facciamo un esempio:

io e te siamo amici; io ti vedo come amica xkeproietto su di te qualcosa di me; tu mi vedi come amico xke proietti su di me qualcosa di te;
io non vedo te, ma vedo me allo specchio e viceversa;
se ci confrontiamo, dialoghiamo, ecc...x un pò di tempo emerge quello ke sono io veramente e quello ke sei tu veramente, e quindi l'amicizia finisce....
fuoriditesta is offline  
Vecchio 05-05-2006, 22.04.16   #24
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Re: proiezioni

Citazione:
Messaggio originale inviato da fuoriditesta
facciamo un esempio:

io e te siamo amici; io ti vedo come amica xkeproietto su di te qualcosa di me; tu mi vedi come amico xke proietti su di me qualcosa di te;
io non vedo te, ma vedo me allo specchio e viceversa;
se ci confrontiamo, dialoghiamo, ecc...x un pò di tempo emerge quello ke sono io veramente e quello ke sei tu veramente, e quindi l'amicizia finisce....

No, beh, la qualità amicizia non si presta all'esempio. Ci vuole una caratteristica caratteriale, calza meglio. Supponiamo, ad esempio, che tu mi veda molto generosa. Questa potrebbe essere una proiezione. Magari sono generosa davvero, infatti ti offro questi ganci proiettivi, ma inizialmente tu mi attribuirai la tua generosità inconscocia che tu, magari per una eccessiva severità con te stesso non ti riconosci. Abbiamo in noi un po' tutta la tavolozza di luci e di ombre
Ma un giorno io potrei fare qualcosa che secondo te, con la mia generosità meravigliosa, non avrei dovito fare e questo ti delude. E' il momento in cui ti rendi conto di aver fatto una proiezione. E perchè proiettiamo che le persone ci deludono! Se le vedessimo subito come sono veramente non ci potrebbero deludere mai. A questo punto tu puoi scegliere cosa fare di questo contenuto. E' il momento in cui si può iniziare a conoscersi davvero per quello che si è. E' il momento in cui inizia la vera relazione. E' il momento in cui l'innamoramento può diventare amore, ad esempio. Questa trasformazione non avviene in un secondo, è un processo.
Ma può anche succedere che tu scelga di rifiutare me perchè ti ho deluso e in questo caso molto probabilmente prima o poi proietterai quel contenuto su un'altra persona adatta.
Ovviamente si proietta solo ciò che è inconscio, quindi non tutto quello che vedi negli altri è una proiezione, ma in tutte le relazioni c'è una componente di proiezione.
Così è più chiaro?
Fragola is offline  
Vecchio 06-05-2006, 00.11.14   #25
romolo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 13-11-2005
Messaggi: 278
Re: La migliore amica del mio uomo...

Citazione:
Messaggio originale inviato da Joolee
...ragazzi ho un problema che mi sta sfuggendo di mano e non so che fare.
Mio marito ha una migliore amica, si conoscono da 10 anni, si vogliono molto bene....
Più di un anno fa l'ho conosciuta ed a pelle mi ha dato una bruttissima impressione... Ma va - mi dicevo - ti sbagli...frequentala un pochino e vedrai che cambierai idea...
Invece no, mi ha ferita più di una volta con giudizi assolutamente gratuiti e non richiesti...ferisce il mio uomo, ma è ovvio le vuole bene e la perdona...io invece perchè dovrei?? per di più mi annoio di uscire tutte le settimane con loro e lui lo sa bene tant'è che ieri se n'è uscito che ha comprato i biglietti per un film al cinema stasera con loro due....senza dirmi niente...mi ha avvisato a fatto compiuto...dicendomi:- ho da darti una cattiva notizia!! GRAZIE!!!!
Uffa...dovrei dirgli di no, categorico, come spesso lui si rifiuta di uscire con dei miei amici...ma mi dispiace perchè mentre io con i miei amici esco comunque, con o senza di lui, lui no...preferisce la mia compagnia e ne sono lusingata ma non mi posso reprimere ogni fine settimana e non mi puoi decidere la vita...o quella parte che condividiamo....
Non vi ho raccontato bene la storia perchè è lunga...se avete dubbi domandate pure...ma aiutatemi a capire come sarebbe più opportuno comportarmi...non la reggerò a lungo questa situazione anche perchè so di ferire l'uomo che amo di più al mondo, poichè non mi sta a genio la sua amica...

Ma questa "migliore amica" da quanto tempo è come un'intrusa nella vostra vita? Hai motivo di esserene gelosa oltre che contrariata? Non sarà che vedi nella "migliore amica" la causa delle coccole che ti mancano da parte del tuo uomo, proprio adesso che, giustamente, ti spettano? Allo stato attuale delle cose, secondo me, dovresti coltivare le ragioni del sorriso e non quelle dell'inquietudine che non sembra oggettivamente fondata.
Scusami, Joolee: si direbbe che tu non riesca a credere che puoi essere veramente felice.
romolo is offline  
Vecchio 06-05-2006, 02.26.12   #26
ScratchingGirl
Ospite
 
L'avatar di ScratchingGirl
 
Data registrazione: 05-05-2006
Messaggi: 4
Premetto che non ho affrontato grandi studi di psicologia (un solo corso, breve breve, all'università) ma credo, comunque, di poter dire lo stesso la mia, anche se con la dovuta umiltà.
Credo che il problema sollevato da chi ha aperto il topic (scusate, non ricordo il suo nick, anche perché questa è la mia prima serata in questo forum ) sia difficilmente valutabile dall'esterno, nel senso che non è facile dire se l'effettiva mancanza di rispetto da parte dell'amica di "lui", cui "lei" accenna, sia realmente tale o soltanto così percepita da lei.
Se, infatti, l'amica di lui ha realmente un atteggiamento poco rispettoso nei confronti di entrambi i componenti della coppia, c'è da chiedersi quale sia il motivo per il quale lui voglia continuare a frequentarla; se, invece, la mancanza di rispetto è solo una sensazione che lei ha, è probabile che questa nasca solo da gelosia, e non sarebbe affatto una cosa strana.
Tuttavia, in entrambi i casi, è necessario che l'uno o l'altra modifichi qualcosa nel suo comportamento con l'amica di lui: infatti posso dire per esperienza che questo genere di problemi possono incrinare seriamente una relazione.
Consiglio personale: parlatene (ma tanto eh...) per capire da che parte stia la verità.
ScratchingGirl is offline  
Vecchio 07-05-2006, 03.23.22   #27
Weyl
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 23-02-2005
Messaggi: 728
Anche io

Citazione:
Messaggio originale inviato da Spaceboy
Cara Fragola, tu non sei un uomo, io si....



Drammaticamente, sì.
Concordo sulla vanità delle vanità, ossia l'amicizia disinteressata tra uomo e donna: solo virtuale.
Weyl is offline  
Vecchio 07-05-2006, 15.48.56   #28
Pantera Rosa
Ospite abituale
 
 
Data registrazione: 08-03-2006
Messaggi: 290
Re: Anche io

Citazione:
Messaggio originale inviato da Weyl
Drammaticamente, sì.
Concordo sulla vanità delle vanità, ossia l'amicizia disinteressata tra uomo e donna: solo virtuale.


Cosa impedisce l'amicizia tra uomo e donna

Spero non sia la solita cosa, se vuoi argomenta
Pantera Rosa is offline  
Vecchio 07-05-2006, 16.26.20   #29
klee
Ospite abituale
 
L'avatar di klee
 
Data registrazione: 04-01-2005
Messaggi: 0
L'amicizia fra un uomo e una donna è sempre un poco erotica, anche se inconsciamente.

(Jorge Luis Borges)

L'amicizia può solo esistere fra persone che hanno interessi e punti di vista simili.
Uomini e donne, per una convenzione sociale,

sono nati con diversi interessi e punti di vista.

(August Strindberg)

Il miglior amico di una ragazza è il suo borbottio. (Dorothy Parker)

Ultima modifica di klee : 07-05-2006 alle ore 16.38.07.
klee is offline  
Vecchio 07-05-2006, 16.33.46   #30
bside
Ospite abituale
 
L'avatar di bside
 
Data registrazione: 09-09-2005
Messaggi: 383
L'amicizia fra uomo e donna è possibile, specie se uno dei due è gay...
bside is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it