Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 08-06-2006, 23.19.20   #31
Pantera Rosa
Ospite abituale
 
 
Data registrazione: 08-03-2006
Messaggi: 290
Citazione:
Messaggio originale inviato da VanLag di
La gente la sera si parlava o nei cortili o nelle case,



E' incredibile a volte, come si possano fare le stesse riflessioni.
Pensavo che durante la mia infanzia, si giocava nei cortili, all'aperto, le signore anziane durante il loro lavoro di ricamo, parlavano di sè , dei loro fatti, del quotidiano,si rideva, si chiaccherava molto, moltissimo.
Non era l'epoca della pietra(ho trentotto anni)!!!

Quell'atmosfera bella, casereccia a volte la rimpiango un pò...

Ma anche poter parlare, virtualmente, per mezzo della tecnologia, con tante persone e scambiarsi opinioni, osservazioni e se vuoi emozioni,nonostante non ci si veda,
mi sembra notevole

Volendo con molta immaginazione, il forum potrebbe essere adesso il cortile del tempo.
Sei d'accordo VanLag?
Pantera Rosa is offline  
Vecchio 08-06-2006, 23.26.27   #32
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Citazione:
Messaggio originale inviato da Pantera Rosa
Volendo con molta immaginazione, il forum potrebbe essere adesso il cortile del tempo.
Un’analogia c’è….. (io lo paragono a volte, ad una piazza di paese dove la gente si incontra….), però mancano tutti gli stimoli sensoriali della realtà.
Nel cortile si sentiva la brezza della sera, l’odore del fieno, l’abbaiare dei cani, le espressioni nel viso degli interlocutori, mentre gli stimoli sensoriali, che abbiamo mentre scriviamo sono scollegati dalle persone con cui parliamo…. Questo permette una maggiore concentrazione nei pensieri, ma è una perdita dal punto di vista della comunicazione.

VanLag is offline  
Vecchio 09-06-2006, 00.40.40   #33
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da bside
>La chat è una vera e propria piaga della società moderna ed >è giusto paragonarla ad una droga, anche potente.

Non sono per nulla d'accordo e volendo potremmo estendere il concetto ai telefonini, agli sms, ai forum a tutti i mezzi "virtuali" di comunicazione.
Tutto dipende come vengono vissuti e l'uso che se ne fa.

Poi è assolutamente un luogo comune che chi chatta sia uno sfigato o con problemi di comunicazione come dice Spaceboy.

Che dovrei pensare allora dei forum? Qui vedo che c'è gente che scrive a tutte le ore del giorno e mi chiedo dove trovi tutto questo tempo libero.


Si vede che a lavorare hanno internet e che in quel momento non hanno meglio da fare che scrivere...
'da parte mia avendo internet in ufficio ogni tanto per rilassarmi, diciamo che mi faccio la pausa caffe(visto che non lo prendo) scrivendo qualcosa sul forum
Certamente rileggiendo il paragone su droghe pesanti e Chat mi sembra per lo piu molto avventato...
ovvero la Chat non è prima uno sostanza per cui da sola non crea nessuna dipendenza, ovvero la persona che crea una dipendenza da chat può avere delle dipendenze anche da altri mezzi di comunicazione mentre quando sei dipendente da Eroina pensi solo a quella.
il costo della Chat è accettabili a meno che non si vada in quelle erotiche ..
il danno fisico è relativo a poche cose, di scarsa entità come rossore agli occhi affaticamento ecc. mentre i danni per da parte delle droghe sono ben peggiori, vedi l'alcool che provoca cirrosi diversi morbi flebiti ecc...
e poi da quello che so difficilmente si hanno guai usando le chat, sempre se si escludono le chat deviate
inoltre se per quanto idelamente la vita di relazioni amicali è per lo meno esistente a livello virtuale.
Va beh adesso mi fermo perchè non vorrei stare qui tutta notte ....

bomber is offline  
Vecchio 09-06-2006, 02.06.08   #34
pierogo
Ospite
 
Data registrazione: 06-06-2006
Messaggi: 39
Citazione:
Messaggio originale inviato da bomber
Si vede che a lavorare hanno internet e che in quel momento non hanno meglio da fare che scrivere...
'da parte mia avendo internet in ufficio ogni tanto per rilassarmi, diciamo che mi faccio la pausa caffe(visto che non lo prendo) scrivendo qualcosa sul forum
Certamente rileggiendo il paragone su droghe pesanti e Chat mi sembra per lo piu molto avventato...
ovvero la Chat non è prima uno sostanza per cui da sola non crea nessuna dipendenza, ovvero la persona che crea una dipendenza da chat può avere delle dipendenze anche da altri mezzi di comunicazione mentre quando sei dipendente da Eroina pensi solo a quella.
il costo della Chat è accettabili a meno che non si vada in quelle erotiche ..
il danno fisico è relativo a poche cose, di scarsa entità come rossore agli occhi affaticamento ecc. mentre i danni per da parte delle droghe sono ben peggiori, vedi l'alcool che provoca cirrosi diversi morbi flebiti ecc...
e poi da quello che so difficilmente si hanno guai usando le chat, sempre se si escludono le chat deviate
inoltre se per quanto idelamente la vita di relazioni amicali è per lo meno esistente a livello virtuale.
Va beh adesso mi fermo perchè non vorrei stare qui tutta notte ....


Giusto il discorso di Bomber...... se devo girare tra il web a leggere idiozie..... voglio scrivere io delle idiozie... visto che mio malgrado sono costretto a passare un pò di tempo sul pc (e che ci crediate o no ora sto su internet comunque per questioni di lavoro).

Sul discorso della droga vi invito a leggere quello che ho scritto all'inizio.....

C'è modo e modo di considerare "la droga": si è posto l'accento sugli effetti... io avevo fatto un paragone su un altro piano.
pierogo is offline  
Vecchio 09-06-2006, 14.40.36   #35
odissea
torna catalessi...
 
L'avatar di odissea
 
Data registrazione: 30-08-2005
Messaggi: 899
personalmente ritengo ci siano degli elementi avvicinabili fra i due tipi di dipendenza, anche se ovviamente la portata delle conseguenze è differente.

Ricordo a tutti che c'è un sempre maggior numero di persone dipendenti da internet, specialmente dai siti pornografici: sono state fondate associazioni e gruppi di mutuo aiuto per i dipendenti dal sesso virtuale; tale dipendenza ha sintomi, conseguenze, caratteristiche assimilabili a qualsiasi altra dipendenza. Ha persino conseguenze fisiche (ad esempio impossibilità di avere l'orgasmo se non in presenza di immagini pornografiche, eiaculazioni molto dolorose per gli uomini).

Diciamo che avere un grosso attaccamento al mondo delle chat è come fumare cannabis tutti i giorni; non è detto che ciò ti porti a passare alle droghe pesanti, ma nemmeno lo esclude e, probabilemtne, è un qualcosa che avvicina e aumenta il rischio di forme di dipendenza più pericolose.

io non lo prenderei propriamente sottogamba.
odissea is offline  
Vecchio 09-06-2006, 21.40.33   #36
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Citazione:
Messaggio originale inviato da odissea
Ha persino conseguenze fisiche (ad esempio impossibilità di avere l'orgasmo se non in presenza di immagini pornografiche, eiaculazioni molto dolorose per gli uomini).
No daiiii…. Tu quoque odissea….

Per quanto ne so, l’eiaculazione è sempre piacevole….. perché coincide con l’acme del piacere. Non uso parlarne con gli uomini di eiaculazioni ma da quel poco che ho sentito è così per tutti e forse, può diventare dolorosa in presenza di qualche patologia…. Ma qui bisognerebbe sentire un medico.

Detta così la frase suona tanto di “stai attento che se ti masturbi diventi cieco…..” e direi che non è il caso….
Si diventa ciechi, forse, a stare al computer o a lavorare per 10 ore al giorno con la luce artificiale, quello si.

Sulla pornografia non la farei così drammatica…. Anzi vigilerei perché questo va a nozze col retaggio di secoli di sessuofobia che è lì pronta a riesplodere.

VanLag is offline  
Vecchio 10-06-2006, 03.03.35   #37
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da odissea
personalmente ritengo ci siano degli elementi avvicinabili fra i due tipi di dipendenza, anche se ovviamente la portata delle conseguenze è differente.

Ricordo a tutti che c'è un sempre maggior numero di persone dipendenti da internet, specialmente dai siti pornografici: sono state fondate associazioni e gruppi di mutuo aiuto per i dipendenti dal sesso virtuale; tale dipendenza ha sintomi, conseguenze, caratteristiche assimilabili a qualsiasi altra dipendenza. Ha persino conseguenze fisiche (ad esempio impossibilità di avere l'orgasmo se non in presenza di immagini pornografiche, eiaculazioni molto dolorose per gli uomini).

Diciamo che avere un grosso attaccamento al mondo delle chat è come fumare cannabis tutti i giorni; non è detto che ciò ti porti a passare alle droghe pesanti, ma nemmeno lo esclude e, probabilemtne, è un qualcosa che avvicina e aumenta il rischio di forme di dipendenza più pericolose.

io non lo prenderei propriamente sottogamba.



Se non erro mi pare che il discorso non sia proprio la stessa cosa ...
ovvero l'associazione che si fa fra droghe leggere e quelle pesanti di norma è legato ad un contesto ben specifico per le persone ecc... mentre queste caratteristiche non le possiamo trovare con la dipendenza da chat che è ben distinta da altre dipendenze ...
e poi cmq come detto la salute fisicha si ne risente ma molto arginalmente ....
bomber is offline  
Vecchio 10-06-2006, 11.45.44   #38
bside
Ospite abituale
 
L'avatar di bside
 
Data registrazione: 09-09-2005
Messaggi: 383
Alle tue cose Bomber direi che la virtualità non uccide come la droga o l'alcool. Ma poi scusate anche se uno preferisce la realtà virtuale a quella reale, passando tutto il giorno a chattare o a scrivere in un forum saran affari suoi, ognuno spende il suo tempo come meglio crede, anche inutilmente se vuole.
bside is offline  
Vecchio 10-06-2006, 11.52.49   #39
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da bside
Alle tue cose Bomber direi che la virtualità non uccide come la droga o l'alcool. Ma poi scusate anche se uno preferisce la realtà virtuale a quella reale, passando tutto il giorno a chattare o a scrivere in un forum saran affari suoi, ognuno spende il suo tempo come meglio crede, anche inutilmente se vuole.

Sono assolutamente d'accordo ...
Certo però che il problema arriva quando la persona inizia a chiedere aiuto ...
bomber is offline  
Vecchio 10-06-2006, 12.05.09   #40
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Anzi retifico ...
Una persona di norma arriva ad avere problemi con le dipendenze quando questo non gli permettoni di avere una vita adguata alla propria sopravvivere.
O meglio il primo allarme da una dipendenza di norma è quando una persona chiama aiuto per chi fa una rischiesta di essera aiutata anche perche lei non riesce a uscirne e percepisce ch e sta male per questa cosa.
Da cui necessità un intervento.
Sicuramente un alto problema di norma avviene quando la vita della persona è messa in discussione dalla sua dipendenza, infatti nel caso della chat può capitare che la persona si isoli talmente dal mondo che non riesce più a mantenere un lavoro o che arrivi a non mangiare e a bere per soddisfare la sua dipendenza, ovviamente spesso qui il problema è soggettivo per la persona e visto che siamo in un paese libero ognuo può fare quello che vule anche se indubbiamente in tal caso forse sarebbe il caso di cercare di darle un aiutino ... o almeno cercare di rendegli conto del suo piano di realtà ....
bomber is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it