Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 04-10-2006, 11.20.51   #21
Fausto Intilla
Ospite abituale
 
L'avatar di Fausto Intilla
 
Data registrazione: 19-09-2006
Messaggi: 94
Riferimento: viaggiare nel tempo

Ciao ThePrisoner (...I hope that you don't really live in a jail)...

Ti propongo una discussione comparativa sull'argomento "viaggiare nel tempo" che ho avuto qualche giorno fa in un altro forum (v.link qui sotto).Trattandosi di una teoria del tutto personale e quindi molto "speculativa",potrai notare-osservare come vengono arduamente attaccati in ambito scientifico, i sostenitori di "teorie alternative", che ovviamente non rispecchiano i canoni della "scienza ufficiale" (ortodossa):
http://www.sciencechatforum.com/bull...pic.php?t=3055

Fausto
www.oloscience.com
Fausto Intilla is offline  
Vecchio 04-10-2006, 14.37.46   #22
ThePrisioner
Ospite
 
L'avatar di ThePrisioner
 
Data registrazione: 01-10-2006
Messaggi: 17
Riferimento: viaggiare nel tempo

Provvederò alla lettura anche se avrò probabilmente qualche problema di comprensione...

P.S. Non vivo in una gabbia... anzi :

"[...] I'm not a number I'm a free man
I'll live my life how I want to [...]"
The Prisoner - Iron Maiden
ThePrisioner is offline  
Vecchio 07-10-2006, 20.47.38   #23
Mr.Chakra
Ospite abituale
 
L'avatar di Mr.Chakra
 
Data registrazione: 27-09-2006
Messaggi: 64
Riferimento: viaggiare nel tempo

MA è FACILE VIAGGIARE NEL TEMPO: PIù FACILE NEL PASSATO CHE NEL FUTURO.
Passato: bastano i ricordi, essi sono registrazioni del passato e se non ti trovi in quel istante fisicamente,il solo ricordo può farti vedere, provare sentimenti, emozioni, ridire le stesso cose che hai detto... rivivendo il passato come se fossi stato catapultato indietro nel tempo.
Futuro: quì è difficile, del resto una persona che riesce a prevedere cosa stà per accadere in un certo senso ha viaggiato nel futuro. Si ipotizza che anche Leonardo da Vinci avesse visioni sul futuro, solo che lui per viverlo realizzava nella realtà ciò che aveva visto! Prendi tutti quei marchingegni che ha costruito per far volare l'uomo... magari ha sognato che in un lontano futuro c'erano macchine di legno, e poi di metallo che volavano.
E considera anche questo... da la nascita di da Vinci si è incominciato a considerare l'aria come un fluido... così dal niente... strano vero?
Chiss'à da dove ha preso lo spunto...
Mr.Chakra is offline  
Vecchio 14-10-2006, 19.29.00   #24
Daniele99
Ospite
 
Data registrazione: 11-10-2006
Messaggi: 33
Riferimento: viaggiare nel tempo

Secondo me il problema principale non viaggiare nel tempo inteso come quarta dimensione il problema è capire cos'è il tempo
Il tempo è una concezione umana per definire la vita e gli eventi, ma nell'universo il tempo viene tradotta come energia (come del resto la materia)
Dunque il tempo serve solo a capire quanta energia dover applicare su una data materia per effettuare un evento....
Il tempo in se stesso non esiste, in realtà esiste solo il presente.. siamo noi che abbiamo memoria di cose ormai inesistenti
Il futuro è scritto secondo una equazione incalcolabile per il nostro cervello

Del resto c'è la questione dell'energia....
Come avete già citato (non userei il termine viaggiando) applicando un'enorme (direi infinita) energia si potrebbe fermare il tempo di qualcuno e dunque restare in stasi temporale raggiungendo il futuro
Sulla questione del passato, azzardo!!!
L'energia tempo materia sono la stessa cosa!!!
Bisognerebbe usare l'antienergia usando antimateria e quindi ne verrebbe l'antitempo?
Già non so come usare l'energia per raggiungere una velocità tale da entrare in stasi rispetto al resto della materia, figuriamoci al contrario....

La risposta è forse......
Daniele99 is offline  
Vecchio 09-12-2006, 21.34.11   #25
Fausto Intilla
Ospite abituale
 
L'avatar di Fausto Intilla
 
Data registrazione: 19-09-2006
Messaggi: 94
Riferimento: viaggiare nel tempo

Avendo ricevuto in parecchie occasioni,delle critiche assai pesanti in relazione ad alcuni concetti esposti nel file "Viaggiare nel Tempo?" (critiche sul mio utilizzo di termini quali "Tempo Assoluto" e "Spazio Assoluto",che ovviamente nella teoria della Relatività Ristretta non possono essere presi assolutamente in considerazione,poichè ritenuti addirittura privi di alcun valore logico-scientifico),intendo esporre qui,a mia difesa,alcune idee-teorie di ILYA PRIGOGINE (http://it.wikipedia.org/wiki/Ilya_Prigogine) ,premio Nobel per la chimica nel 1977,sulla "Realtà del Tempo":

Sulla base del "lavoro" di Prigogine,a proposito della metrica dello spazio-tempo di Minkowsky,si evince questo:

Per misurare lunghezze e tempi, un osservatore utilizza delle
coordinate x, y, z e t ; un altro, in moto rettilineo rispetto al precedente,
utilizza delle coordinate x',y', z' e t'. La condizione imposta dalla teoria della relatività è che l'intervallo spazio-temporale rimanga invariante. L'esistenza
di tempi molteplici t, t' ... provoca effetti notevoli (come il celebre paradosso
dei gemelli). Bisogna dunque concludere, con Minkowski, che
lo spazio e il tempo, presi isolatamente, sono ormai divenuti delle ombre?

L'instabilità deriva dal fatto che un punto contiene un'informazione
infinita, mentre le nostre misure o i nostri calcoli implicano una
precisione finita.L'instabilità ci costringe a costruire un nuovo linguaggio
per descrivere tali sistemi.

Prigogine,sulla base dell'idea di Misra,ridefinisce (ampliandolo),il concetto di "tempo interno".

"Contrariamente a quanto sembra risultare dalla Relatività Ristretta,esiste dunque un Tempo Universale che parte dall'osservazione di un fenomeno fisico relativistico,in questo caso la propagazione dell'onda*.Nella descrizione minkowskiana,gli osservatori si osservano reciprocamente.Qui essi osservano,in più,l'evoluzione del campo,sistema dinamico instabile che permette l'introduzione di un tempo interno.(...)L'introduzione di processi dinamici instabili permette così di riconciliare l'idea fondamentale di Einstein di tempi molteplici legati a osservatori diversi con l'esistenza di un divenire Universale,sostenuta da Bergson".
ILYA PRIGOGINE ("Tra il Tempo e l'Eternità - ed.Bollati & Boringhieri)

*Prigogine in quel contesto non intendeva un'onda elettromagnetica visibile (la luce che tutti conoscono,per intenderci);bensì "un'onda di modernizzazione" relativa addirittura ad un'isola.

"La nozione di simultaneità è relativa all'osservatore,riferendoci ai tempi molteplici della Relatività Ristretta.Ma le cose cambiano se teniamo conto del fatto che ogni osservatore può misurare il campo scalare phi e dedurne il tempo medio <T> corrispondente a questo campo.Il campo stesso è invariante per trasformata di Lorentz.Il tempo interno medio <T>,invece,è modificato non solo quando si cambia il tempo,ma anche quando si cambia posizione.Ciò significa anche che,osservando il campo,e il suo tempo interno medio,un osservatore può avere un'informazione riguardo alla sua posizione,contrariamente a quanto suppone la Relatività Ristretta"... e sono ancora parole di Prigogine,non mie.

Il "corpo del reato":
http://www.marcostefanelli.com/Publi...% 20Tempo.pdf
Discussione comparativa:
http://www.sciencechatforum.com/bull...pic.php?t=3055

Fausto Intilla
(Inventore-divulgatore scientifico)
www.oloscience.com

Ultima modifica di Fausto Intilla : 09-12-2006 alle ore 22.55.10.
Fausto Intilla is offline  
Vecchio 11-12-2006, 06.58.44   #26
angelot
Ospite
 
L'avatar di angelot
 
Data registrazione: 10-12-2006
Messaggi: 16
Riferimento: viaggiare nel tempo

Citazione:
Originalmente inviato da elair85
Ciao a tutti,
secondo voi sara' possibile prima o poi riuscire a viaggiare nel tempo?
...
Io credo che non riusciremo mai a tornare indietro nel tempo, per lo meno fisicamente... di persona, perchè se fosse successo avremmo avuto già nel passato abbondanti testimonianze di ciò: pensa a quante migliaia di crono-viaggiatori avrebbero assisitito ai fatti più importanti e/o misteriosi della storia, fino al giorno d'oggi.
angelot is offline  
Vecchio 13-12-2006, 22.06.52   #27
nico rumeno
Ospite
 
Data registrazione: 05-12-2006
Messaggi: 12
Riferimento: viaggiare nel tempo

Bravo, lo stesso penso anche io, il tempo non esiste , e solo una parola della nostra mente.
nico rumeno is offline  
Vecchio 14-12-2006, 13.23.44   #28
Catone
Ospite abituale
 
Data registrazione: 10-01-2006
Messaggi: 193
Riferimento: viaggiare nel tempo

L'unica teoria scientifica seria che apre una sottile porticina ai viaggi nel tempo è la relatività ristretta. Un viaggio solo apparente.
E lo fà in forza di una piccola formula, semplicissima: v=s/t
dove v è la velocità
s lo spazio
t il tempo
invertendola si ottiene s=v/t e t=s/v
Avviene quindi che all'aumentare della velocità gli spazi si dilatano e i tempi si restringono.
Se quindi ho un'astronave che viaggia a una velocità prossima alla luce allora tre giorni passati sull'astronave equivalgono a circa 1.000 anni passati sulla terra. Ovviamente per velocità minori la differenza sarà minore.
Il viaggio è solo apparente e comunque senza ritorno: in realtà il tempo nei due sistemi ha avuto uno scorrere diverso.
Tutto molto affascinante ma tutto basato sull'ipotesi (secondo me senza molto fondamento) che spazio e tempo siano fusi in un sistema quadrimensionale chiamato spaziotempo.
Io abbraccio l'idea del tempo assoluto e parto della mente umana. Quindi taglio fuori anche questa già remotissima ipotesi di viaggio.
Catone is offline  
Vecchio 14-12-2006, 22.35.16   #29
angelo2
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-08-2006
Messaggi: 237
Riferimento: viaggiare nel tempo

Citazione:
Originalmente inviato da elair85
Ciao a tutti,
secondo voi sara' possibile prima o poi riuscire a viaggiare nel tempo?
Secondo me non c'e' modo per farlo: 1- non si puo' viaggiare nel passato o almeno non da "esterni" perche' il passato nn è stato registrato fisicamente da nessuna parte se non nelle nostre menti: non esiste una dimensione fisica in cui gli eventi passati sn raccolti. 2- non si puo' viaggiare nel futuro perchè non lo abbiamo ancora creato fisicamente e se potessimo andare avanti nel tempo 1: nn ci saremmo nell'immediato futuro(se impieghiamo tipo anche solo un minuto per arrivarci, nel "presente" dove saremmo in ql minuto?), e tornando indietro nn ci ricorderemmo cmq niente perchè nn puoi ricordare qualcosa che ancora nn sai come sara'(altrimenti dovremmo gia conoscere tutte le ns scelte e nn ci fermeremmo nemmeno piu a pensare)...

se c'è qualc1 che vuole illuminarmi cn delle ipotesi(empiriche)che contrastano il mio pensiero saro' piu' che lieta di sbagliarmi(eh ke ***** voglio sapere se/ quando/ e come diventero' ricca )

se metti un disco in un giradischi puoi ascoltare la musica che si sviluppa secondo una linea temporale. Se togli il disco e lo tieni in mano, hai in mano l'opera completa dall'inizio alla fine, quindi passato presente e futuro.
La nostra dimensione è legata ad uno sviluppo temporale, ma con i viaggi astrali il tempo non esiste e puoi passare da un punto all'altro proprio perchè sei fuori dal tempo. Credo alla teoria che esistano universi contemporanei in modo non lineare, come i dati contenuti in un hard disk e che questi si distinguano soltanto per una differente frequenza vibratoria. Nello stesso spazio dove sei ora c'è anche un mondo che vibra in una frequenza diversa.
angelo2 is offline  
Vecchio 14-12-2006, 23.21.15   #30
nico rumeno
Ospite
 
Data registrazione: 05-12-2006
Messaggi: 12
Riferimento: viaggiare nel tempo

Caro amico Catone,
S = T multiplo V, T = S diviso V, se cresce la velocita scade il tempo ," si ariva prima", se scade la velocita, cresce il tempo " si ariva dopo" il tempo non si ristringe ma SCADE, IL TEMPO NON E UNA MOLA! Se vuoi sogniare invece di fare scienza e tuo diritto oviamente!
nico rumeno is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it