Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 05-03-2007, 14.09.24   #11
AngelusLaguna
Ospite
 
Data registrazione: 05-03-2007
Messaggi: 6
Riferimento: L'amore per Gesù per gli uomini,natura e animali

Premettendo che non sono affatto vegetariano, tutt'altro, sarei interessato alla fonte citata, ma in ogni caso: il discorso dei sacrifici non sanguinari è un discorso , a mio avviso, coerente con una scelta di non basare sulla morte e sul sangue un sacrificio, anche se di animale, ma di basarlo sull'amore in sè.
Ma da qui, a parlare di dieta vegetariana direi che c'è ne passa assai.
Rileggendolo non avevo capito che era questo il punto dove si andava a parare, a mio avviso la storia mette in risalto un tipo di "comunione" che si basa su fattori emotivi e spirituali, non "sanguinari".
AngelusLaguna is offline  
Vecchio 05-03-2007, 14.45.59   #12
MIMMO
Ospite abituale
 
L'avatar di MIMMO
 
Data registrazione: 21-11-2006
Messaggi: 349
Riferimento: L'amore per Gesù per gli uomini,natura e animali

Citazione:
Originalmente inviato da Il Cavallo Bianco
Sono daccordo con voi, l'Amore del Cristo non può essere che Universale Impersonale e allora perchè nei vangeli canonici non vi alcun accenno di un tale amore cristico verso la natura e gli animali?
La domanda è: il Cristo non ne ha parlato, oppure i vangeli canonici sono stati in parte manomessi? Io personalmente credo a tale manomissione(e scriverò alcune cose a riguardo) per accontentare i potenti del tempo a partire dall' imperatore Costantino.

Ciao a tutti e grazie a Mimmo per il benvenuto.

Io intanto premetto che mi sono concetrato sulla parola amore, non l'amore di gesù, in quanto l'amore è amore indipendentemente.
GEsù poi sono convinto fosse un uomo che aveva piena consapevolezza della verità, dunque sapeva cosa significasse la parola Amore.
Poi parli dei vangeli e chiedi se siano stati o no manomessi. Io credo che tutto cio sia davvero poco importante in quanto ritengo l'oratore poco importante ,importante invece è chi ascolta possa confermare la veridicità del messaggio detto, che potebbe essere vero indipendentemente dal fatto che chi parla magari ripete e basta....
Tu hai provato con mano la verità o la menzogna del messaggio dei vangeli?
MIMMO is offline  
Vecchio 05-03-2007, 14.47.53   #13
MIMMO
Ospite abituale
 
L'avatar di MIMMO
 
Data registrazione: 21-11-2006
Messaggi: 349
Riferimento: L'amore per Gesù per gli uomini,natura e animali

Citazione:
Originalmente inviato da Ibelingo
Quoto Mimmo,è proprio vero che l'amore deve essere universale....ma quanto è difficile distaccarsi dalla sfera personale e vedere tutto in maniera più oggettiva possibile....l'amore verso tutto va appunto al di là dei piaceri personali.....amore finalizzato a se stesso.E' un grande messaggio,ma ben difficile da comunicare.

io aggiungo che fino a che sussiste l'idea del "personale" ogni forma di amore è autoricompensa , dunque in verità non possiamo parlare neppure di amore.

Se ami una cosa l'amerai per sempre e in qualunque situazione e qualunque cosa faccia o compia...
MIMMO is offline  
Vecchio 05-03-2007, 14.57.08   #14
MIMMO
Ospite abituale
 
L'avatar di MIMMO
 
Data registrazione: 21-11-2006
Messaggi: 349
Riferimento: L'amore per Gesù per gli uomini,natura e animali

A volte pare, leggendo, che si giudichi una cosa giusta o no in base al fatto che l'abbia detta gesù. Scusate ma se domani si aprono i cieli e spunta un uomo con la barba e grida "uccidete donne e bambini!! Chi disobbedira brucerà all'inferno!" voi che fate? Obbedite perchè la lo ha detto dio o lo combattete inquanto ingiusto?
Amate il prossimo , ( poi sarebbe bello vericare non chi lo fa, ma chi lo concepisce soltanto) lo fate o dite "giusto" per una ricompensa dopo la morte o perchè semplicemente va fatto perche siamo tutti insieme un unico elemento......c'è una bella differenza mi pare
MIMMO is offline  
Vecchio 05-03-2007, 15.23.16   #15
spirito!libero
Ospite abituale
 
L'avatar di spirito!libero
 
Data registrazione: 08-11-2006
Messaggi: 1,334
Riferimento: L'amore per Gesù per gli uomini,natura e animali

Caro Cavallo Bianco,

Citazione:
Io personalmente credo a tale manomissione(e scriverò alcune cose a riguardo)

Prima che tu scriva, vorrei consigliarti di approfondire bene la questione e non buttarti su internet a leggere i siti sensazionalistici che pullulano in rete.

Vi sono una marea di imprecisioni e vere e proprie castronerie e astoricità alla maniera del Cascioli.

Ciao
Andrea
spirito!libero is offline  
Vecchio 05-03-2007, 16.06.29   #16
Il Cavallo Bianco
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-03-2007
Messaggi: 74
Riferimento: L'amore per Gesù per gli uomini,natura e animali

Citazione:
Originalmente inviato da maxim
Gesù, se fosse stato, sarebbe stato senz’altro uomo coerente ma non vi è un passo chiaro nei vangeli che preveda un gesù a dieta vegetariana.
Anzi…i primi tre vangeli affermano che l’ultima cena fosse la cena della pasqua ebraica ed in tal caso, saprai meglio di me che si consuma con l’agnello.
Anche la moltiplicazione dei pesci sembrerebbe far riferimento ad un gesù non proprio attento alla questione dei fondamental-animalisti…per non parlare della direzione intrapresa dalla chiesa sull’interpretazione del suo messaggio. Le lettere di Paolo vennero accettate come parte del nuovo testamento ed in queste fu veramente chiara la posizione sul vegetarianesimo e di una sua visione facoltativa. Se in parte la chiesa tollera tale dieta, in certi casi arriva perfino a condannarla.





PS: Ma che vuol dire "essere a favore " degli animali?


Caro amico il Cristo non consumò l'agnello nella Pasqua , anzi ne vietò il consumo ai suoi discepoli e apostoli. Inserisco un passo del Vangelo originario di Gesù in cui ne parla chiaramente.

Ciao

L'ultima cena di PASQUA
Gesù si rifiuta di uccidere l'agnello


Gesù disse: "Ho desiderato ardentemente festeggiare questa cena di Pasqua con voi, prima di soffrire e per introdurre la commemorazione del Mio sacrificio per il servizio e la redenzione di tutti gli uomini. Ecco, verrà infatti l'ora in cui il Figlio dell'uomo sarà consegnato ai peccatori." . Ed uno dei Dodici Gli chiese: "Signore, sono io?" Ed Egli rispose: "E' colui a cui darò il boccone."
E Giuda Iscariota Gli disse: "Ecco, il pane azzimo, il vino mischiato, l'olio e le erbe, ma dov'è l'agnello che Mosè ha prescritto?" (Infatti Giuda aveva comprato l'agnello, ma Gesù aveva proibito di macellarlo.)
Giovanni predisse dallo Spirito: "Vedete l'Agnello di Dio, il buon Pastore, che sacrifica la propria vita per le Sue pecore." Giuda fu colpito da queste parole, perché sapeva che L'avrebbe tradito. Ma Giuda chiese di nuovo: "Maestro, non sta scritto nella Legge che per la festa di Pasqua deve essere macellato un agnello all'interno delle porte?"
E Gesù rispose: "Quando Io verrò innalzato sulla croce, l'Agnello sarà davvero macellato. Ma guai a colui tramite il quale esso è stato consegnato nelle mani dei carnefici. Sarebbe stato meglio per lui non essere mai nato.
In verità, vi dico, che Io sono venuto nel mondo per abolire tutti i sacrifici di sangue e il consumo della carne di animali ed uccelli macellati dagli uomini.
In principio, Dio diede a tutti come cibo i frutti degli alberi e i semi e le erbe; ma coloro che amavano se stessi più di Dio o dei loro simili pervertirono i propri costumi ed inflissero malattie ai loro corpi e riempirono la terra di cupidigia e crudeltà.
Non è spargendo sangue innocente, bensì con una vita retta, che troverete la pace di Dio. Mi chiamate il Cristo-Dio e dite il vero, poiché Io Sono la Via, la Verità e la Vita.
Percorrete questa via e troverete Dio. Cercate la verità e la verità vi renderà liberi. Vivete nella vita e non vedrete la morte. Tutte le cose vivono in Dio e lo Spirito di Dio ricolma tutte le cose.
Ora Giuda Iscariota era andato nella casa di Caifa e gli disse: "Ecco, ha festeggiato il pasto della Pasqua all'interno delle porte con pane azzimo anziché con l'agnello. Io avevo comperato un agnello, ma Lui proibì di ammazzarlo. Ecco, è testimone l'uomo dal quale l'ho comprato."
E Caifa si strappò i suoi abiti e disse: "In verità, questa non è una festa di Pasqua secondo la Legge di Mosè. Ha commesso un'azione che è degna di morte; poiché si tratta di una grave trasgressione della Legge. A che servono altri testimoni? Diciamo alla gente che Lo segue che cosa ha fatto; poiché essi temono il potere della Legge"

- Dal Vangelo originario: Alfa e Omega- il Vangelo di Gesù- La rivelazione del Cristo che il mondo non conosce. -
Il Cavallo Bianco is offline  
Vecchio 05-03-2007, 16.25.38   #17
Il Cavallo Bianco
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-03-2007
Messaggi: 74
Riferimento: L'amore per Gesù per gli uomini,natura e animali

Citazione:
Originalmente inviato da odissea
Scusate ma allora come interpretare la moltiplicazione dei pani e dei pesci (con cui la folla accorsa ad udire Gesù banchettò), oppure la parabola del figliol prodigo: quando quest'ultimo ritornò nella casa paterna, non vennero uccisi i capretti più grassi per festeggiare?


Cara odissea le cose dovrebberò essere comprese a senso e non alla lettera, pertanto il significato del "figliol prodigo" ha un senso specifico e il Cristo fa un'esempio agli uomini del tempo tenendo presente il loro livello di coscienza di quel tempo. In questa magnifica parabola il Signore indica di quale e grande amore è il Padre Celeste,Dio, che gioisce nel vedere ritornare a casa un suo figlio che sembrava perso. Il sacrificio dei capretti era ed è una simbologia del fare festa e non era e non va vista nell'uccisione materiale degli animali.

Per quanto riguarda il miracolo dei pesci inserisco un passo del Vangelo di Gesù .

Ciao

Spiegazione della moltiplicazione dei pani e dei pesci


"I Miei discepoli Mi portarono pani e uva da moltiplicare. In quel giorno Mi vennero portati anche pesci morti da moltiplicare. Quando presi nelle Mie mani quella sostanza morta, spiegai agli uomini che il potenziale di forze del Padre, l'alta forza vitale, si era ampiamente ritirato dai pesci e che Io non avrei creato pesci viventi per poi ucciderli. Spiegai agli uomini che la vita si trova in tutte le forme di vita e che l'uomo non deve ucciderle intenzionalmente ... Dissi loro a senso: ... vi voglio mostrare che gusto hanno le cose viventi, il pane e i frutti, e metterli a confronto col cibo morto. Con le energie della terra, creai per loro pesci che contenevano poca sostanza spirituale. Diedi loro i pesci morti e comandai loro di mangiare anche pane e frutti, affinché riconoscessero la differenza tra il cibo vivente e quello morto, tra il cibo ad alta e quello a bassa vibrazione."
Il Cavallo Bianco is offline  
Vecchio 05-03-2007, 16.36.22   #18
Il Cavallo Bianco
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-03-2007
Messaggi: 74
Riferimento: L'amore per Gesù per gli uomini,natura e animali

Citazione:
Originalmente inviato da AngelusLaguna
Premettendo che non sono affatto vegetariano, tutt'altro, sarei interessato alla fonte citata, ma in ogni caso: il discorso dei sacrifici non sanguinari è un discorso , a mio avviso, coerente con una scelta di non basare sulla morte e sul sangue un sacrificio, anche se di animale, ma di basarlo sull'amore in sè.
Ma da qui, a parlare di dieta vegetariana direi che c'è ne passa assai.
Rileggendolo non avevo capito che era questo il punto dove si andava a parare, a mio avviso la storia mette in risalto un tipo di "comunione" che si basa su fattori emotivi e spirituali, non "sanguinari".

Caro amico Gesù e i primi cristiani erano vegetariani ma queste conoscenze sono state manomesse fin dai tempi dell'imperatore Costantino.

Costantino impose hai veri cristiani di andare in guerra e di mangiare la carne e la pena era la morte tramite una brutale tortura se non si ubbidiva al suo ordine.

Inserisco ciò che il Cristo pensava veramente sul mangiare la carne.

Ciao
Parole di Gesù contro il mangiare la carne


Non sta forse scritto nei profeti: prendete i vostri sacrifici di sangue ed i vostri olocausti ed aboliteli? Smettete di mangiar carne, poiché Io non ne parlai ai vostri padri, né lo comandai loro quando li liberai dall'Egitto. Ho comandato invece: Ubbidite alla Mia voce e percorrete le vie che vi ho comandato e diverrete il Mio popolo e starete bene. Ma essi non erano disposti a farlo e non ascoltarono. E che cosa vi comanda l'Eterno se non di esercitare giustizia e misericordia e di camminare umilmente con il vostro Dio? Non sta scritto che in principio Dio destinò a tutti gli esseri in carne ed ossa di cibarsi dei frutti degli alberi, dei semi e delle erbe? Ma della casa di preghiera hanno fatto una spelonca di ladri e anziché compiere sacrifici puri d'incenso hanno imbrattato di sangue i Miei altari ed hanno mangiato la carne degli animali macellati. Ma Io vi dico: non versate sangue innocente, né mangiate carne. Siate onesti, amate la misericordia ed agite rettamente e le vostre giornate saranno lunghe sulla terra.


Fonti
"Questa è la Mia parola. Alfa ed Omega. Il Vangelo di Gesù Vita Universale, 1994 "Il Vangelo di Gesù", Verlag DAS WORT" Rottweil 1986

"Il Vangelo della vita perfetta", Humata Verlag, Bad Homburg

"Il vangelo dimenticato" Cristianesimo e protezione degli animali Fachverlag für Tierschutz, Monaco
Il Cavallo Bianco is offline  
Vecchio 05-03-2007, 16.47.52   #19
Il Cavallo Bianco
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-03-2007
Messaggi: 74
Riferimento: L'amore per Gesù per gli uomini,natura e animali

Citazione:
Originalmente inviato da MIMMO
Io intanto premetto che mi sono concetrato sulla parola amore, non l'amore di gesù, in quanto l'amore è amore indipendentemente.
GEsù poi sono convinto fosse un uomo che aveva piena consapevolezza della verità, dunque sapeva cosa significasse la parola Amore.
Poi parli dei vangeli e chiedi se siano stati o no manomessi. Io credo che tutto cio sia davvero poco importante in quanto ritengo l'oratore poco importante ,importante invece è chi ascolta possa confermare la veridicità del messaggio detto, che potebbe essere vero indipendentemente dal fatto che chi parla magari ripete e basta....
Tu hai provato con mano la verità o la menzogna del messaggio dei vangeli?

Basta andare nei macelli,nelle stalle ripugnanti e grondandi di sofferenza per comprendere che i vangeli sono stati manomessi.Fino a quando gli uomini avranno macelli e uccidono senza pietà gli animali avranno guerre spaventose anche tra di loro.
Se i Vangeli tacciono su tanta sofferenza vuole dire che non dicono tutta la verità, ma una parte di essa.

Dire inoltre che Gesù non centra nulla con i sacrifici di sangue degli animali come ad esempio con gli agnelli uccisi per la pasqua è onorare il suo nome e riabilitarlo.

Ciao
Il Cavallo Bianco is offline  
Vecchio 05-03-2007, 16.52.49   #20
Il Cavallo Bianco
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-03-2007
Messaggi: 74
Riferimento: L'amore per Gesù per gli uomini,natura e animali

Citazione:
Originalmente inviato da spirito!libero
Caro Cavallo Bianco,



Prima che tu scriva, vorrei consigliarti di approfondire bene la questione e non buttarti su internet a leggere i siti sensazionalistici che pullulano in rete.

Vi sono una marea di imprecisioni e vere e proprie castronerie e astoricità alla maniera del Cascioli.

Ciao
Andrea

Caro amico hai ragione ,ma in questo caso credo che si possa dare un contributo alla verità, una verità che è giusto che sia verificata.

Buone cose.
Il Cavallo Bianco is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it