Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 20-11-2007, 13.48.02   #71
Flow
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2006
Messaggi: 317
Riferimento: L'Arte di Meditare

Quando e' avvenuta l'esplosione non ne sapevo nulla di religione, filosofia, spiritualita' ecc.. non avevo mai letto libri e non mi ero mai interessato a nessun percorso di evoluzione spirituale. Questo e' il motivo per cui non riesco a tradurre in termini spirituali, e comunque non ne sento la necessita', non riesco a concepire un'indicazione che sia veramente necessaria..

In me c'era solo rifiuto, ero il rifiuto fatto persona, il rifiuto senza possibilita' di uscita, una morsa di contrazione continua, il rifiuto accumulato in ogni cellula del corpo e ogni soluzione che ho sperimentato per liberarmi da questa morsa veniva assorbito nella stessa struttura senza alcun beneficio.

Quando ho fatto il pieno di rifiuti, l'entita' identificata in questo processo e' stata fulminata, ed e' iniziato un processo di svuotamento..

Quello che viene svuotato e' la visione che avevo del mondo, e nello svuotarsi c'e' questo effetto valanga in cui quello che un attimo prima era la sacrosanta realta', si smuove, si sciogle e scivola giu', come nello scarico di un lavandino. Si sgioglie i muscoli del collo, della mandibola, la lingua non preme sul palato, la spina si estrae dal cervello.

C'e' questa sensazione di morte organica del concetto di se' e del mondo..
Flow is offline  
Vecchio 20-11-2007, 13.53.27   #72
veraluce
Ospite abituale
 
L'avatar di veraluce
 
Data registrazione: 16-08-2007
Messaggi: 603
Riferimento: L'Arte di Meditare

Citazione:
Da Noor:
Altra cosa e' l'osservazione ove non c'e' giudizio ma accettazione di ciò che si è,momento per momento.
Amarsi totalmente,anche nelle proprie "imperfezioni" e' il primo passo di ogni ricercatore.
Cio' significa anche accedere alle nostre "ombre",in cio' che non ci piace vederci..perche' ci fa male..ma solo cosi si guarisce e si cresce..

Allora questo già lo faccio sia verso me stessa che verso gli altri...
per cui tutti questi dubbi mentali che mi erano emersi alla fine mi hanno portato al punto di partenza... dove ero quel che ero... e va bene così...
e scusate se ho coinvolto anche voi. Grazie Noor!

Citazione:
Dal "conduttore" Fallible:
mia cara amica è mio suggerimento quello di ...fermarti ,sei troppo coinvolta nel ragionamento...molla l'osso(l'ego è birichino ),l' osservazione è distacco e contemplazione

Ciao Claude ,
hai ragione, farò come ho sempre fatto e come ho già detto: sarò quel che sono. Vi saluto
veraluce is offline  
Vecchio 20-11-2007, 15.00.25   #73
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: L'Arte di Meditare

Citazione:
Originalmente inviato da veraluce
...però dentro di me c'è sincerità,
perché quando arrivi a "conoscere" certe cose,
anche se si può continuare a "sbagliare", non si riesce a mentire...
almeno per me è così.
Sono consapevole della "Luce"...
e questo mi basta per vedere quel che mi circonda in modo "diverso"...
ma è l'incapacità di essere sempre presenti a sé stessi
(di aver sempre "contatto con la Luce" ) che mi getta in un baratro...
...so che non potrò essere "perfetta" in vita...
ma questo non la trovo più una giustificazione
al fatto di non tentare di "perfezionarsi" costantemente...
di far corrispondere la mia manifestazione terrena
nel modo più "completo" che si può
con quello di cui sono consapevole.
In fondo se ho questa "spinta" interiore forse è perché
vuole condurmi chissà dove... e non riesco più ad ignorarla...

hai usato parole sincere..
nel "qui e ora" così le percepisco..
ed hai fatto chiarezza in te..
...
atisha is offline  
Vecchio 20-11-2007, 15.36.21   #74
veraluce
Ospite abituale
 
L'avatar di veraluce
 
Data registrazione: 16-08-2007
Messaggi: 603
Riferimento: L'Arte di Meditare

P.S.:
Citazione:
Da Noor
No veraluce..
ciò che hai espresso è semplicemente un giudizio che hai dato su di te..

Non mi sono giudicata, mi sono "compresa" (forse la mia terminologia è fuorviante, ancora non ho dimestichezza nell'esprimere queste cose)...
...e sto andando all'essenza (=essere quel che sono).

Ri-saluti
veraluce is offline  
Vecchio 20-11-2007, 18.43.31   #75
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: L'Arte di Meditare

Citazione:
Originalmente inviato da Flow
Quando e' avvenuta l'esplosione non ne sapevo nulla di religione, filosofia, spiritualita' ecc.. non avevo mai letto libri e non mi ero mai interessato a nessun percorso di evoluzione spirituale. Questo e' il motivo per cui non riesco a tradurre in termini spirituali, e comunque non ne sento la necessita', non riesco a concepire un'indicazione che sia veramente necessaria..

In me c'era solo rifiuto, ero il rifiuto fatto persona, il rifiuto senza possibilita' di uscita, una morsa di contrazione continua, il rifiuto accumulato in ogni cellula del corpo e ogni soluzione che ho sperimentato per liberarmi da questa morsa veniva assorbito nella stessa struttura senza alcun beneficio.

Quando ho fatto il pieno di rifiuti, l'entita' identificata in questo processo e' stata fulminata, ed e' iniziato un processo di svuotamento..

Quello che viene svuotato e' la visione che avevo del mondo, e nello svuotarsi c'e' questo effetto valanga in cui quello che un attimo prima era la sacrosanta realta', si smuove, si sciogle e scivola giu', come nello scarico di un lavandino. Si sgioglie i muscoli del collo, della mandibola, la lingua non preme sul palato, la spina si estrae dal cervello.

C'e' questa sensazione di morte organica del concetto di se' e del mondo..

sapere o non sapere di filosofia o spiritualità può solo servire a comprendere di non "spaventarsi" quando la lingua non preme più sul palato..
quando tutto scorre giù dallo scarico del lavandino
quando si prova l'effetto valanga.. dopo lo svuotamento

dopo è necessario Riempire.. sei qui per questo mi pare di capire...
atisha is offline  
Vecchio 21-11-2007, 00.03.23   #76
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
Riferimento: L'Arte di Meditare

Salve!
Quando ho fatto il pieno di rifiuti, l'entita' identificata in questo processo e' stata fulminata, ed e' iniziato un processo di svuotamento..


C'e' questa sensazione di morte organica del concetto di se' e del mondo
..

flow, caro amico, ho l'impressione che tu abbia il timore di accettare quella "splendida" realtà che ti si pone innanzi quando avviene questo processo di svuotamento , questa sensazione di morte organica...,realtà nella quale hai , abbiamo "giusta collocazione"
claudio
fallible is offline  
Vecchio 21-11-2007, 07.47.40   #77
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: L'Arte di Meditare

Citazione:
Originalmente inviato da fallible
Salve!
Quando ho fatto il pieno di rifiuti, l'entita' identificata in questo processo e' stata fulminata, ed e' iniziato un processo di svuotamento..


C'e' questa sensazione di morte organica del concetto di se' e del mondo
..

flow, caro amico, ho l'impressione che tu abbia il timore di accettare quella "splendida" realtà che ti si pone innanzi quando avviene questo processo di svuotamento , questa sensazione di morte organica...,realtà nella quale hai , abbiamo "giusta collocazione"
claudio

più che timore sono passaggi obbligati.. ad alcuni sono lievi e spalmati nel tempo tanto da essere impercettibili.. ad altri improvvisi e possono sembrare devastanti.. anzi lo sono.. ti ricordi quando anni fa si parlava della viva morte?

io penso che dipenda da come ci disponiamo verso il mondo.. da cosa incontriamo strada facendo nella vita, da come ci adoperiamo con che forza ed energia.. poi se vogliamo chiamarlo karma.. va più che bene... così è..
atisha is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it