Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 04-07-2007, 19.25.57   #1
theadviser
no perditempo
 
Data registrazione: 31-01-2007
Messaggi: 48
Tutti contro la Chiesa.Ma perche?

Premetto una piccola considerazione sulla nascita del cristianesimo. Non è nato con Cristo! Il giorno di Natale alla messa del mattino c’è quella difficile parte del Vangelo di Giovanni che dice “E il Verbo si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi” (Gv 1,1-18) Cristo non ha una sua storia a sé ma è inserito in quello noi chiamiamo “dogma” della trinità. Dice Gesù (non i preti) (Gv 14,24) “Chi non mi ama, non osserva le mie parole; la parola che voi ascoltate non è mia, ma del Padre che mi ha mandato” e ancora”Ma il Consolatore, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, egli vi insegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto”. Gesù stesso (non la chiesa) si inserisce in questo progetto divino nato fin dall’inizio (e non dalla sua nascita) e in altre parti della Bibbia si ricorda che tutto nella storia è successo in funzione di Cristo. Fa parte del nostro bagaglio cristiano tutta quella stupenda storia dei grandi patriarchi, Abramo, Mosè, Salomone. Pensate ad Abramo ..che straordinaria fede! Ha abbandonato tutto per seguire questo Dio sconosciuto fino ad allora (per noi oggi c’è Cristo da seguire, ma allora?) e di sacrificargli addirittura il suo figlio!
Sempre nelle letture dei giorni di Pentecoste (Gv 20,19-23) Gesù appare ai discepoli (e chi sono i discepoli, cosa rappresentano se non la prima chiesa, la prima comunità cristiana) e gli dice”Ricevete lo spirito santo, a chi rimetterete i peccati saranno rimessi e a chi non li rimetterete , resteranno non rimessi” vi rendete conto del potere immenso che Gesù ha dato? Per arrivare a Dio dobbiamo passare attraverso un fratello? Scherziamo? Se poi si macchia di tante nefandezze? (Preti pedofili?) Guardiamo il contesto: grazie allo Spirito che tutto funziona, la remissione dei peccati passa attraverso lo spirito santo! Dunque non è l’uomo in sé che salva! In un altro contesto (Matteo 18) nel discorso ecclesiastico Gesù si scaglia con chi fa scandali verso i fratelli, parla di correzione fraterna, di preghiera in comune “Perché dove sono due o tre riuniti nel mio nome, io sono in mezzo a loro”. Tutto questo perché? Secondo me Gesù sta tratteggiando la sua chiesa, Gesù non ci vuole singoli discepoli, ma insieme; senza chiesa non si può percorrere la sua strada in pienezza. Questo distingue il cristianesimo da, ad esempio, il buddismo. L’ascesi buddista ti fa trovare Dio, ma senza i fratelli. Gesù vuole, credo, che i nostri buoni propositi, le nostre ottime riflessioni si “scontrino” con la realtà dei fratelli. Quando egli parla di correzione fraterna (Mt 18,15) vuol dire che dobbiamo abbassare il nostro orgoglio e piegarci ai nostri fratelli (evidentemente ci conosce bene!): è l’orgoglio che ci fa sognare una religione dove me la vedo solo con Dio, quindi con la mia sola coscienza (ahimè sempre più elastica!). Ancora una volta Gesù ribadisce il concetto proprio quando incarica Pietro di guidare la sua Chiesa (Mt 16,18) “A te darò le chiavi del regno dei cieli, e tutto ciò che legherai sulla terra sarà legato nei cieli, e tutto ciò che scioglierai sulla terra sarà sciolto nei cieli” Capite il potere che Gesù da ad un solo uomo al comando della sua Chiesa? L’ha detto Gesù, non mi sembra fosse ubriaco! Allora fidiamoci di questa sua parola. Fidiamoci di cosa ha pensato per noi Cristo, guardiamo le stupende comunità che sono venute fuori dalla chiesa primitiva (vedi Atti degli Apostoli).
Non dimentichiamo che la Chiesa è il corpo di Cristo oggi! “Egli (Cristo) è anche il capo del corpo, cioè la Chiesa” (Col. 1,18.). Cristo oggi agisce attraverso le nostre mani i nostri occhi, le nostre azioni.
Quindi la Chiesa ipotizzata da Gesù siamo noi!
Io,voi, il prete, il Papa! Questo voleva Gesù, ma oggi è ancora così? È cambiato qualcosa? Siiiiiiii, perché abbiamo delegato il nostro compito di chiesa solo ai sacerdoti!!!!!! L’impegno dell’annuncio lo abbiamo delegato (il catechismo lo faccia il prete) l’impegno di prendere in casa i tossici e le prostitute lo deleghiamo ai preti (comunità di suor Elvira, don Ciotti, don Benzi, don Mazzi, Padre Ottavio, ecc.) l’impegno del far memoria della sua morte e risurrezione nella messa (da Gesù istituita) lo deleghiamo solo ai preti (poi ci lamentiamo perché le messe sembrano sfilate di moda, oppure sono tristi e quando sono terminate non sprizziamo gioia da tutti i pori come dovremmo). Siamo stati noi che delegando ai sacerdoti la vita di comunità, le “cose” da fare (a noi pigroni ci ha fatto comodo: torniamo a casa la sera stanchi del lavoro ...tutto il resto lo facciano i preti...sono li apposta!), ma così facendo abbiamo creato una “casta”di persone che in alcuni casi (penso a molti preti in vaticano a fare i passacarte) hanno quasi perso la loro antica vocazione. Allora la critica, sempre bene accetta, la vedo più produttiva dall’interno....(mi piacerebbe sentire così: abbiamo cercato di organizzare una festa per tutti gli anziani del quartiere, ma Don Pinco Pallino ce l’ha impedito perché voleva farla come diceva lui. Ora si che posso prendermela con il prete, ma la critica è certamente più costruttiva che non dall’esterno: dovete, bisognerebbe, sbagliano, non ascoltano, dovrebbero fare....sempre gli altri. Dicevano i nostri vecchi: chi non fa niente non sbaglia!).
theadviser is offline  
Vecchio 04-07-2007, 22.26.49   #2
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Riferimento: Tutti contro la Chiesa.Ma perche?

Citazione:
Originalmente inviato da theadviser
Tutti contro la Chiesa. Ma perche?
Perché la chiesa, (intesa come l’assemblea dei cristiani), ha tradito il messaggio d’amore di Cristo. Perché la chiesa oggi fa ed è politica. Infatti non parla più del messaggio evangelico, non parla più di Gesù, ma lotta contro i dico, per la famiglia, contro l’eutanasia, contro gli omosessuali etc.
Le parole come:

- amatevi gli uni con gli altri come io ho amato voi –
- Qualsiasi cosa farete a qualcuno di questi piccoli è come se l’aveste fatta a me –
- Ama il prossimo tuo come te stesso
- Perdona il tuo nemico settanta volte sette.

Sono state dimenticate in favore della purezza della dottrina.

All’amore per gli altri esseri umani è stato anteposto l’amore per la dottrina. Ma la dottrina è fine a se stessa ed ha lo spiacevole effetto collaterale di ingigantire l’orgoglio del praticante che, uniformandosi alla morale cattolica, finisce per sentirsi migliore degli altri e come tale autorizzato a passare sulla sensibilità degli altri.

Questo dimenticare il cuore del messaggio di Gesù non solo ha tolto al cattolicesimo la sua forza ma gli ha lasciato le caratteristiche antipatiche e vessatorie delle peggiori religioni, quelle caratteristiche per le quali lo stesso Gesù metteva da parte l’amore e si arrabbiava e non poco…..

Matteo 23

1 Allora Gesù si rivolse alla folla e ai suoi discepoli dicendo: 2 «Sulla cattedra di Mosè si sono seduti gli scribi e i farisei. 3 Quanto vi dicono, fatelo e osservatelo, ma non fate secondo le loro opere, perché dicono e non fanno. 4 Legano infatti pesanti fardelli e li impongono sulle spalle della gente, ma loro non vogliono muoverli neppure con un dito. 5 Tutte le loro opere le fanno per essere ammirati dagli uomini: allargano i loro filattèri e allungano le frange; 6 amano posti d'onore nei conviti, i primi seggi nelle sinagoghe 7 e i saluti nelle piazze, come anche sentirsi chiamare "rabbì" dalla gente. 8 Ma voi non fatevi chiamare "rabbì", perché uno solo è il vostro maestro e voi siete tutti fratelli. 9 E non chiamate nessuno "padre" sulla terra, perché uno solo è il Padre vostro, quello del cielo. 10 E non fatevi chiamare "maestri", perché uno solo è il vostro Maestro, il Cristo. 11 Il più grande tra voi sia vostro servo; 12 chi invece si innalzerà sarà abbassato e chi si abbasserà sarà innalzato.
13 Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che chiudete il regno dei cieli davanti agli uomini; perché così voi non vi entrate, e non lasciate entrare nemmeno quelli che vogliono entrarci. 14 .
15 Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che percorrete il mare e la terra per fare un solo proselito e, ottenutolo, lo rendete figlio della Geenna il doppio di voi.
16 Guai a voi, guide cieche, che dite: Se si giura per il tempio non vale, ma se si giura per l'oro del tempio si è obbligati. 17 Stolti e ciechi: che cosa è più grande, l'oro o il tempio che rende sacro l'oro? 18 E dite ancora: Se si giura per l'altare non vale, ma se si giura per l'offerta che vi sta sopra, si resta obbligati. 19 Ciechi! Che cosa è più grande, l'offerta o l'altare che rende sacra l'offerta? 20 Ebbene, chi giura per l'altare, giura per l'altare e per quanto vi sta sopra; 21 e chi giura per il tempio, giura per il tempio e per Colui che l'abita. 22 E chi giura per il cielo, giura per il trono di Dio e per Colui che vi è assiso.
23 Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che pagate la decima della menta, dell'anèto e del cumìno, e trasgredite le prescrizioni più gravi della legge: la giustizia, la misericordia e la fedeltà. Queste cose bisognava praticare, senza omettere quelle. 24 Guide cieche, che filtrate il moscerino e ingoiate il cammello!
25 Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che pulite l'esterno del bicchiere e del piatto mentre all'interno sono pieni di rapina e d'intemperanza. 26 Fariseo cieco, pulisci prima l'interno del bicchiere, perché anche l'esterno diventi netto!
27 Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che rassomigliate a sepolcri imbiancati: essi all'esterno son belli a vedersi, ma dentro sono pieni di ossa di morti e di ogni putridume. 28 Così anche voi apparite giusti all'esterno davanti agli uomini, ma dentro siete pieni d'ipocrisia e d'iniquità.
29 Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che innalzate i sepolcri ai profeti e adornate le tombe dei giusti, 30 e dite: Se fossimo vissuti al tempo dei nostri padri, non ci saremmo associati a loro per versare il sangue dei profeti; 31 e così testimoniate, contro voi stessi, di essere figli degli uccisori dei profeti. 32 Ebbene, colmate la misura dei vostri padri!
33 Serpenti, razza di vipere, come potrete scampare dalla condanna della Geenna? 34 Perciò ecco, io vi mando profeti, sapienti e scribi; di questi alcuni ne ucciderete e crocifiggerete, altri ne flagellerete nelle vostre sinagoghe e li perseguiterete di città in città; 35 perché ricada su di voi tutto il sangue innocente versato sopra la terra, dal sangue del giusto Abele fino al sangue di Zaccaria, figlio di Barachìa, che avete ucciso tra il santuario e l'altare. 36 In verità vi dico: tutte queste cose ricadranno su questa generazione.
37 Gerusalemme, Gerusalemme, che uccidi i profeti e lapidi quelli che ti sono inviati, quante volte ho voluto raccogliere i tuoi figli, come una gallina raccoglie i pulcini sotto le ali, e voi non avete voluto! 38 Ecco: la vostra casa vi sarà lasciata deserta! 39 Vi dico infatti che non mi vedrete più finché non direte: Benedetto colui che viene nel nome del Signore!».
VanLag is offline  
Vecchio 04-07-2007, 23.51.21   #3
capoverde
Ospite
 
Data registrazione: 23-06-2007
Messaggi: 15
Riferimento: Tutti contro la Chiesa.Ma perche?

Citazione:
Originalmente inviato da theadviser
Sempre nelle letture dei giorni di Pentecoste (Gv 20,19-23) Gesù appare ai discepoli (e chi sono i discepoli, cosa rappresentano se non la prima chiesa, la prima comunità cristiana)
Esatto, ai primi cristiani che sicuramente non si rivedono nella religione cattolica.
La storia ha dimostrato che tale religione, come altre, si sono mischiate nella guerra, e molte volte l'appoggiavano o la causavano (guarda le crociate e le varie inquisizioni) diede il suo appoggio pure (e questa è storia) al nazismo.
Dove erano finiti gli insegnamenti di Cristo? dov'è finito l'amore insegnato da cristo?, il rispondere al male con il bene, a dare senza ricevere, a non immischiarsi nelle cose politiche (a Gesù in un'occasione, volevano farlo rè, ma lui rifiutò) mentre i massimi esponenti della religione cattolica, hanno dimostrato di anelare un posto di preminenza nella politica.
La religione cattolica ha rigettato pure alcuni insegnamenti cristiani, adottanedone dei pagani, principalemente dal Primo concilio di Nicea.

Citazione:
Originalmente inviato da theadviser
e gli dice”Ricevete lo spirito santo, a chi rimetterete i peccati saranno rimessi e a chi non li rimetterete , resteranno non rimessi”.. ..Se poi si macchia di tante nefandezze? (Preti pedofili?)
Il problema è che questa situazione, non riguarda il "singolo" ma vi è proprio un sistema di copertura e omertà che riguarda anche i massimi esponenti.

Citazione:
Originalmente inviato da theadviser
“Perché dove sono due o tre riuniti nel mio nome, io sono in mezzo a loro”.
Lo spirito arriva a chi fa la volontà di Dio, non a chi dice di farla.

Ciao.
capoverde is offline  
Vecchio 31-08-2007, 07.31.25   #4
Horus_il_falco
Nuovo iscritto
 
Data registrazione: 19-08-2007
Messaggi: 148
Riferimento: Tutti contro la Chiesa.Ma perche?

Se la Chiesa fa politica ciò non è una buona ragione per perseguitarla.

..mi odiarono senza ragione
se il mondo vi odia, sappiate che prima ha odiato me
Saulo, Saulo perchè mi perseguiti?

perchè il mondo non perseguita i buddisti, o gli induisti, percè non i protestanti, perchè non gli ortodossi?
perchè il mondo non prseguita i massoni, perchè non perseguita i comunisti?
Horus_il_falco is offline  
Vecchio 31-08-2007, 23.22.08   #5
ozner
novizio
 
L'avatar di ozner
 
Data registrazione: 10-10-2006
Messaggi: 371
Riferimento: Tutti contro la Chiesa.Ma perche?

Citazione:
Originalmente inviato da theadviser
Cristo non ha una sua storia a sé ma è inserito in quello noi chiamiamo “dogma” della trinità. Dice Gesù !).
Scusa sa! Ma Gesù e Cristo sono due in uno!
ozner
ozner is offline  
Vecchio 14-10-2007, 20.15.56   #6
pensieridiunmuratore
Ospite abituale
 
Data registrazione: 21-03-2007
Messaggi: 68
Riferimento: Tutti contro la Chiesa.Ma perche?

Citazione:
Originalmente inviato da Horus_il_falco
Se la Chiesa fa politica ciò non è una buona ragione per perseguitarla.

..mi odiarono senza ragione
se il mondo vi odia, sappiate che prima ha odiato me
Saulo, Saulo perchè mi perseguiti?

perchè il mondo non perseguita i buddisti
Mai sentito parlare della Birmania?
E del Tibet?
Citazione:
gli induisti
Del Mahatma Gandhi?
Citazione:
perchè non gli ortodossi?
Delle persecuzioni dei comunisti nei confronti degli ortodossi?
Citazione:
perchè non i protestanti, i testimoni di geova, gli ebrei?
Se dico nazismo ti suona qualcosa?
Citazione:
perchè il mondo non prseguita i massoni
Non ho mai sentito dire di un giudice italiano che dopo aver scoperto che un sacerdote era mafioso e un altro pedofilo, e per di più che molti boss leggono la bibbia, vanno a messa la domenica, e si confessano, si facesse consegnare da ogni diocesi la lista di tutti i battezzati italiani, e per fortunta aggiungo.
Però c'è un giudice che è riuscito a spendere miliardi per un indagine che avuto per oggetto il 100% dei massoni presenti nei piè di lista italiani, che ha portato alla pubblicazione su internet di una lista con oltre venti mila nomi. Risultato? Con quell'indagine non hanno trovato e condannato neanche un solo Massone colpevole di furto, tangenti, pedofilia, o altro.
Eppure solo pochi mesi fa Woodcock ci stava riprovando, per aver scoperto che esistevano personaggi realmente loschi all'interno in una delle micro obbedienze più o meno deviate italiane, stava per pretendere l'intera lista di iscritti aggiornata di tutt'Italia. Forse perchè ormai i curiosi che navigano su internet vedono troppo vecchia la lista già presente.
Se non è questa una persecuzione...
Citazione:
perchè il mondo non prseguita i comunisti?
Cuba è sotto embargo, non è successo secoli fa che ai bambini americani veniva raccontato che i Russi mangiavano i loro coetani, dopo averli bolliti ovviamente.

E di tutte le popolazioni cosiddette "barbare", o "pagane", colonizzate invase distrutte negli ultimi mille e cinquecento anni di storia dai "cattolici" proprio non ne parliamo??

Purtroppo l'unica constatazione che si può fare ad essere un minimo obiettivi è che l'uomo ha un'innata paura verso ciò che non conosce e verso il diverso, e che spesso si trasforma o nutre intolleranza, odio e guerre.

Ahimè, ahinoi, ancora non sono molti quelli che amano il prossimo come se stessi. Malgrado vi riescano alcuni che il Vangelo non l'hanno mai letto, il numero di 2,1 mld di sedicenti cristiani non viene minimamente avvicinato se si contano tutti quelli che AMANO il prossimo, senza bisogno che sia il proprio coniuge, o il proprio consanguineo, dello stesso partito politico, o della stessa fede religiosa.
L'amore verso il prossimo, per troppi, è un utopia.
L'esortazione ad amare e visitare anche i carcerati (dunque i criminali), i diseredati, i poveri, gli umili, cade pressocchè sempre nel vuoto.
pensieridiunmuratore is offline  
Vecchio 15-10-2007, 00.30.25   #7
sebastianb
osservatore
 
L'avatar di sebastianb
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 362
Riferimento: Tutti contro la Chiesa.Ma perche?

Citazione:
Originalmente inviato da Horus_il_falco
Se la Chiesa fa politica ciò non è una buona ragione per perseguitarla.

..mi odiarono senza ragione
se il mondo vi odia, sappiate che prima ha odiato me
Saulo, Saulo perchè mi perseguiti?

perchè il mondo non perseguita i buddisti, o gli induisti, percè non i protestanti, perchè non gli ortodossi?
perchè il mondo non prseguita i massoni, perchè non perseguita i comunisti?
Salve H.ilFalco, proprio l'altro giorno avevo chiesto perchè particolarmente in Italia e in Germania ( ho vissuto per tre anni a Monaco di Baviera e Stoccarda) c'è un' avversione contro il cristianesimo,( quello romano in particolar modo ). E te lo domandi? - Scusa con tutte le nefandezze, le crudelta', i genocidi, gli stermini contro gli ebrei ( la mandante "morale" dell'olocausto è proprio il cristianesimo romano), le torture disumane mai eguagliate in tutta la storia dell'uomo, i roghi che gridano ancora vendetta contro il Dio cristiano, l'efferarezza nello stermio degli indios ad opera dei frati e domenicani = le belve di Dio ( citazione del martire della liberta' di pensiero G.Bruno), l'alleanza con Cesare per schiacciare i derelitti, gli esclusi, gli emarginati (e prorpio la Chiesa che invece """ doveva """ difendere ), la soppressione fisica sistematica contro qualunque dissenso alla Sua Santa dottrina, lo sfruttamento del clero, la bramosia di ricchezze e potere mondano, il godimento dei privilegi, le speculazioni finanziarie, -- devo continuare?? Tutti questi crimini commesse da questi ministri di Dio, membri di una istituzione definita "" sposa di Cristo """ la cui santa gerarchia fa credere al volgo che è - perennemente - ispirata dal terzo Dio Trinitario. !!! La Chiesa -per le sue malefatte durate quasi 20 secoli non è piu' credibile !!!! E' inutile fare la distinzione tra messaggio e istituzione - Se proprio loro """ i pastori delle anime """ avebbero dovuto "educare" e condurre il "gregge" ( dato che affermavano di essere in possesso delle Grazia) con il loro disgustoso/immorale comportamento hanno reso inutile tutta la loro dottrina. Dobbiamo ringraziare l'Illuminismo, che ci ha liberato dal giogo del dispotismo clericale. - Non sei d'accordo? ( te lo dice uno che è stato 5 anni dai preti cattolici !!!! ) - cordialita'
sebastianb is offline  
Vecchio 15-10-2007, 09.54.37   #8
koan
Utente bannato
 
L'avatar di koan
 
Data registrazione: 19-09-2007
Messaggi: 522
Riferimento: Tutti contro la Chiesa.Ma perche?

Erano tutti dei cretini ..


Blaise Pascal

Erasmo da Rotterdam

« Essendo un amante della libertà, quando avvenne la rivoluzione in Germania, guardai con fiducia alle università sapendo che queste si erano sempre vantate della loro devozione alla causa della verità. Ma le università vennero zittite. Allora guardai ai grandi editori dei quotidiani che in ardenti editoriali proclamavano il loro amore per la libertà. Ma anche loro, come le università vennero ridotti al silenzio, soffocati nell'arco di poche settimane. Solo la Chiesa rimase ferma in piedi a sbarrare la strada alle campagne di Hitler per sopprimere la verità. Io non ho mai provato nessun interesse particolare per la Chiesa prima, ma ora provo nei suoi confronti grande affetto e ammirazione, perché la Chiesa da sola ha avuto il coraggio e l'ostinazione per sostenere la verità intellettuale e la libertà morale. Devo confessare che ciò che io una volta disprezzavo, ora lodo incondizionatamente. »
( Dichiarazione di Albert Einstein pubblicata da Time magazine, 23 dicembre 1940, pag. 40 )


Personalmente invece ti dico:
non mi interessa alimentare l'odio ed il rancora, poiché non posso conoscere cosa avrei fatto io nella stessa situazione .. Giudica e sarai giudicato, perché non è detto che taluni siano migliori o peggiori di altri... Siamo tutti come una cosa sola, persino Giuda fu "giustificato" in extremis da Gesù: "quello che devi fare fallo presto".
Chi giudica senza poter comprendere quello che giudica, finendo per ridurre tutto ad un colabrodo, raccogliendo e traducendo di tutt'erba un fascio solo, giudica e condanna se stesso, poiché si chiude al bene senza comprendere altro.
Anche se una prostituta o un omicida mi dicesse una sola verità, sono chiamato ad accoglierla e non svenderla a causa dei miei tanti giudizi. Il Giudizio e la Condanna nascono dal cuore, ma nessuno conosce il cuore di Dio, per parlare da parte Sua, né la sofferenza di un'umanità persa nel proprio senso di disperazione e di miseria.
Accoglliere la Verità significa accogliere Dio, mentre io non sono nessuno per Giudicare e far di tutt'erba un fascio...
Chi non vuol comprendere il Vero è pronto a condannare la vita ed il mondo, perché Vero è solo chi è pronto a consegnare ed offrire la propria vita per la salvezza di altri. Chi sei oh uomo, chi ti ha costituito Giudice di quanto non conosci e non puoi comprendere, mentre si rigetta ordinariamente la Verità in seno a se stessi, opponendosi ad essa per i propri disprezzi senza numero ?!

Giovanni Paolo II non ha giustifica, chiedendo perdono in lacrime!!!
koan is offline  
Vecchio 15-10-2007, 11.25.58   #9
giaggio
Ospite
 
Data registrazione: 09-09-2007
Messaggi: 34
Riferimento: Tutti contro la Chiesa.Ma perche?

[Originalmente inviato da theadviser

Tutti contro la Chiesa. Ma perche?



Potrai trovare mille perché, alcuni anche dalle risposte, compresa la mia,ma stai certo che no sarà quel perché che stai cercando.

La stessa Intuizione che è arrivata a Pietro quando Gesù gli ha chiesto chi fosse, la stessa intuizione potrà risponderti, ed è a quella Intuizione che Gesù si riferisce nel dire: su questa fonderò La Mia Chiesa, cioè su ciò che è VERO e non su quello dell’idea che altri avranno della mia chiesa.

Vado avanti:

Ho avuto la fortuna di incontrare molte persone veramente eccezionali nella mia vita.

Una di queste veramente Santa e sconosciuta, di professione cattolica cristiana, semplice (credo avesse la terza media) alla sua morte iniziò il processo di beatificazione, e gli addetti alla canonizzazione mi chiamarono per sentire la mia testimonianza.

Fatta la testimonianza mi fecero giurare sul Vangelo,

io gli dissi: “ma che fate mi fate giurare sul Vangelo dove Gesù dice”Non giurate ma dite si o no”, loro si guardarono per un attimo tra di loro…poi abbozzarono

una specie di falso sorriso…

Prova a veder se la tua domanda non dipenda altro se non dal concetto e dall’idea che tu hai e vorresti che altri abbiano della Chiesa. CHI-E’-SA.

Ancora:

Quando un cattolico dice il Rosario dei misteri dolorosi di solito lo recita pensando che altri hanno flagellato, messo la corona di spine e crocifisso Gesù, solo pochi di essere loro in prima persona a farlo e mentre lo fa gli occhi del Cristo gli dicono:Ti perdono perché non sai quello che stai facendo….

Ti scrivo questo col solo scopo possa portarti a qualche riflessione veramente Tua e non di altri.





VanLag:

All’amore per gli altri esseri umani è stato anteposto l’amore per la dottrina.





Direi: All’amore per gli altri esseri umani è stato anteposto l’attaccamento all’idea che loro hanno della dottrina.

Sono d’accordo con quanto scrivi. Ma loro ancora credono che Dio abbia chiesto ad Abramo il sacrificio dell’unico suo figlio carnale, Isacco, senza minimamente pensare che Dio si riferiva all’Unico Figlio CHE NOI TUTTI ABBIAMO: “L’EGO.

giaggio is offline  
Vecchio 15-10-2007, 12.15.47   #10
freedom
Moderatore
 
L'avatar di freedom
 
Data registrazione: 16-10-2003
Messaggi: 1,503
Riferimento: Tutti contro la Chiesa.Ma perche?

Citazione:
Originalmente inviato da sebastianb
( te lo dice uno che è stato 5 anni dai preti cattolici !!!! ) - cordialita'
Certo che una domanda spontanea sorge: tutte le cose che hai scritto come potevi ignorarle nei cinque anni passati coi preti?
freedom is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it