Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 29-02-2008, 15.50.14   #51
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: la scomunica di Emmanuel Milingo

Citazione:
Originalmente inviato da espert37
Citazione da Mary:
Con la mia barchetta a vela sono sola, e non può essere diversamente, ed ogni alito di vento è un dono.

Non vi sono rotte, non vi sono strade tracciate che è possibile seguire per trovare la verità. Si è soli, si è sempre soli perchè nessuno può trovare la verità e fartene dono. Perchè la mia verità può essere per te menzogna, perchè io guardo la coda dell'elefante mentre tu ne guardi la testa.

Se io credessi di vedere una testa dove vi è una coda di certo non potrei mai fare l'esperienza di un elefante (di aver visto un elefante).

Io sono disposta ad ascoltare chi mi parla della testa ma non devo dimenticare che davanti a me ne ho la coda

Carissima Mary, ma come ti permetti di dire che sei sola sulla tua barchetta,se vai a leggere quanto io ho espresso nel mio script dell'otto Gennaio, ti accorgerai che ci sono anch'io in crociera con tè,e non per vantarmi me nella vita ho navigato molto e conosco ottime rotte sempre con vento in poppa. Anch'io un tempo guardavo la coda dell'elefante mentre gli altri le testa, ma un giorno ho deciso di analizzare entrambi profondamente quindi ho optato per la testa perchè aveva maggior sostanza. Sapessi quante volte,analizzando quelle di altri, ho dovuto ricredermi su idee delle quali ero convinto della loro validità! Questo a mio avviso è l'unico modo per migliorarsi,rimanendo però sempre fedeli a quel credo che ci si è imposti alla partenza,sperando sia quello giusto, altrimenti, privi di quello,si continua lo stesso a navigare,ma sbagliando continuamente rotta sino al punto di odiare la navigazione. Non per altro esiste tanto malcontento nella società in cui viviamo.
Un saluto da amico espert37


Potremmo essere un flotta? e non lo sapevo!

Non mi piace dirlo e tantomeno farlo ma....l'elefante bisogna conoscerlo tutto, o almeno cercare di conoscerlo
Per questo ogni cosa che sembra andare storto, ogni evento e vento contrario mi fanno incavolare ma poi dico che va benissimo lo stesso.

E' quando andiamo fuori rotta che possiamo scoprire isole insesplorate e magari nuovi continenti. Le rotte, in genere sono fatte sulla conoscenza posseduta e il conosciuto non basta mai.

Milingo probabilmente stava cercando di indirizzare la flotta verso un'altra rotta, magari già tracciata e abbandonata, non più navigata.

Non riesco a vederlo solo come un uomo che cerca di aver moglie e fare sesso. Credo abbia voluto aprire un varco che il vaticano ha provveduto subito a richiudere e sigillare.

Ogni uomo/donna dovrebbe chiedersi sempre il senso di quello che sta facendo, i risultati che vorrebbe e quelli che ottiene. E cercare nel proprio cuore la via maestra che in realtà è strettissima e ben mimetizzata.

Se il serpente non riesce a liberarsi della vecchia pelle rischia di restare intrappolato. Purtroppo con l'uomo questo avviene molto spesso.

Raggiunge traguardi ma poi non è capace di fare un passettino oltre.
Gesù era un traguardo ma allo stesso tempo un punto di partenza, ma i cattolici (non oso dire cristiani) si sono inchiodati e ci hanno costruito su una fortezza inespugnabile intonacandola con il sangue di tutti coloro che si sono trovati "fuori" i loro canoni.
Se non avessero sterminato i Catari, i Templari, gli Eretici, le Streghe, i vari Galileo, e tutti quelli che osavano fiatare davanti a loro, il mondo oggi sarebbe diverso.
Ma ciò non toglie che siamo ancora in tempo a riprendere il cammino.
Faticoso, duro, difficile ma che conduce alla Speranza.

un caldo saluto ai compagni di viaggio , e non
Mary
Mary is offline  
Vecchio 02-03-2008, 19.48.28   #52
Mosè
Ospite
 
L'avatar di Mosè
 
Data registrazione: 02-03-2008
Messaggi: 19
Riferimento: la scomunica di Emmanuel Milingo

Citazione:
Originalmente inviato da Mary
Dai Vangeli depredati, cammuffati, censurati, aggiornati, non sono riusciti ad estirpare totalmente le parole di Gesù.
Così ogni parola pare ritorcersi contro di loro per chi ha occhi per vedere ed intende.

Gesù disse che sarebbero venuti molti falsi profeti, molti si sarebbero definiti Suoi successori ed avrebbero convinto molti. Così, infatti, è avvenuto.

E ancora: "l'albero buono produce frutti buoni, l'albero cattivo frutti cattivi".
Basta così poco, ma la gente ha occhi per vedere e non vede, orecchi per sentire e non sente.

La scomunica è sempre stata un'arma formidabile, dopo le esecuzioni capitali, per sottomettere i ribelli.

Se il misogino a cui venne in mente (Dio di certo non può essere stato, a meno che non esista un Dio a immagine e somiglianza del peggior uomo) a decretare il sesso come roba peccaminosa, oggi il mondo sarebbe ancora un possibile paradiso terrestre.

Le religioni monoteistiche sono sessuofobiche per eccellenza. Ed è dalla frustrazione sessuale, dalle repressioni sessuali sin dalla più tenera età che l'uomo cresce "storto" deformato nell'anima e nel cuore.

Se i preti si sposassero non sarebbero pedofili, se il sesso fosse considerato uno dei tanti doni di Dio, non avremmo un pianeta sull'orlo del collasso.

che significa scomunica?
Mosè is offline  
Vecchio 03-03-2008, 12.16.56   #53
Alessandro D'Angelo
dnamercurio
 
L'avatar di Alessandro D'Angelo
 
Data registrazione: 14-11-2004
Messaggi: 563
Riferimento: la scomunica di Emmanuel Milingo

Citazione:
Originalmente inviato da Mosè
che significa scomunica?
------------------------------
Gentili amici,
Wikipedia, l'enciclopedia libera di internet, afferma a proposito di "Scomunica" che questa è un atto legale della chiesa cristiana che implica vari gradi di esclusione di un suo membro dalla comunità dei fedeli a causa di gravi ed ostinate infrazioni alla morale e/o alla dottrina riconosciuta.
---------------
Il termine scomunica appare per la prima volta in documenti ecclesiastici nel quarto secolo.
Nel quindicesimo secolo si comincia a fare una distinzione fra coloro che devono essere allontanati a causa di gravi errori (i vitandi), e quelli che possono essere tollerati (i tolerati, che dovevano essere solo rigidamente esclusi dai sacramenti).
Questa distinzione è ancora in vigore nel Cattolicesimo.
------------------------------------------
Oggi sono scomunicati, ho letto, tutti coloro che abortiscono, ma non gli assassini. Strana cosa di questa terra.
Alessandro D'Angelo is offline  
Vecchio 03-03-2008, 14.11.23   #54
Mosè
Ospite
 
L'avatar di Mosè
 
Data registrazione: 02-03-2008
Messaggi: 19
Riferimento: la scomunica di Emmanuel Milingo

Citazione:
Originalmente inviato da Alessandro D'Angelo
------------------------------
Gentili amici,
Wikipedia, l'enciclopedia libera di internet, afferma a proposito di "Scomunica" che questa è un atto legale della chiesa cristiana che implica vari gradi di esclusione di un suo membro dalla comunità dei fedeli a causa di gravi ed ostinate infrazioni alla morale e/o alla dottrina riconosciuta.
---------------
Il termine scomunica appare per la prima volta in documenti ecclesiastici nel quarto secolo.
Nel quindicesimo secolo si comincia a fare una distinzione fra coloro che devono essere allontanati a causa di gravi errori (i vitandi), e quelli che possono essere tollerati (i tolerati, che dovevano essere solo rigidamente esclusi dai sacramenti).
Questa distinzione è ancora in vigore nel Cattolicesimo.
------------------------------------------
Oggi sono scomunicati, ho letto, tutti coloro che abortiscono, ma non gli assassini. Strana cosa di questa terra.

Anche se non c e molta pubblicità la chiesa tratta allo stesso modo di chi commette un omicidio , solo che il prete per penitenza gli da l assoluzione solo se si costituisce, e vengono puniti dalla legge , mentre chi abortisce non va in galera , non viene punito , quindi la chiesa essendo che non viene punita , passa al Signore la sua punizione di conseguenza avviene la SCOMUNICA .
Mosè is offline  
Vecchio 12-04-2008, 14.07.27   #55
Alessandro D'Angelo
dnamercurio
 
L'avatar di Alessandro D'Angelo
 
Data registrazione: 14-11-2004
Messaggi: 563
Riferimento: la scomunica di Emmanuel Milingo

Gentili amici,

Il dibattito su Milingo deve continuare alla luce di altri fatti avvenuti a Padova che hanno portato alla "Dimissione ex officio" decisa dal Papa di don Sante Sguotti, l'ex parroco di Monterosso, già sospeso «a divinis»; ciò dopo aver ammesso di essere padre di un bimbo.
----------------------------------------------------------------------
Il provvedimento di Benedetto XVI con parere favorevole della Congregazione per il clero ha carattere permamente.
Infatti, Don Sante per sposarsi dovrà ottenere una dispensa dal Papa. La Diocesi patavina ha manifestato «profonda amarezza» per il provvedimento ed ha nominato un nuovo parroco don Danilo Zanella, che si insedierà ufficialmente domenica 13 aprile 2008.
Dunque, il Papa toglie la tonaca a Don Sante Sguotti che, affinchè si possa sposare, dovrà chiedere una dispensa.
Alla luce delle scritture bibliche è giusto questo comportamento?

Saluti a Tutti
Alessandro D'Angelo is offline  
Vecchio 13-04-2008, 10.17.42   #56
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: la scomunica di Emmanuel Milingo

Citazione:
Originalmente inviato da Alessandro D'Angelo
Gentili amici,

Il dibattito su Milingo deve continuare alla luce di altri fatti avvenuti a Padova che hanno portato alla "Dimissione ex officio" decisa dal Papa di don Sante Sguotti, l'ex parroco di Monterosso, già sospeso «a divinis»; ciò dopo aver ammesso di essere padre di un bimbo.
----------------------------------------------------------------------
Il provvedimento di Benedetto XVI con parere favorevole della Congregazione per il clero ha carattere permamente.
Infatti, Don Sante per sposarsi dovrà ottenere una dispensa dal Papa. La Diocesi patavina ha manifestato «profonda amarezza» per il provvedimento ed ha nominato un nuovo parroco don Danilo Zanella, che si insedierà ufficialmente domenica 13 aprile 2008.
Dunque, il Papa toglie la tonaca a Don Sante Sguotti che, affinchè si possa sposare, dovrà chiedere una dispensa.
Alla luce delle scritture bibliche è giusto questo comportamento?

Saluti a Tutti

Se i preti pedofili nel mondo ricevessero lo stesso trattamento avrei meno critiche da fare. Perchè la critica resta sempre ferma.

Salutare, giusto e cristiano togliere ad un prete pedofilo "Dimissione ex officio" e sospensione «a divinis» consigliando cure mediche allo stesso ma senza mai più farlo avvicinare ai piccoli parrocchiani.

Ma per un prete che non fa assolutamente niente di male se non infrangere una regola stabilita dagli uomini per gli uomini mi sembra davvero troppo.

Una regola che non viene certo stabilita da Gesù ma semplicemente scaturisce da problemi prettamente economici. E quindi perchè trattare come un delinquente un individuo che ha solo avuto la "spudoratezza" di rendere pubblico il proprio comportamento? Perchè ce ne sono tanti altri che celano ipocritamente le proprie azioni alla pubblica opinione.

Ma questa chiesa che di cristiano ha ben poco o quasi nulla, vive di ipocrisie conclamate, di avidità in ogni senso.

Ancora il mio stupore è grande nel vedere tanta gente che chiude gli occhi, si tappa le orecchie e naso, e mura il proprio cervello per non rendersi conto che di vita cristiana nel cattolicesimo non è rimasto quasi niente.

Gesù non è stato forse severissimo contro i pedofili? e contro gli ipocriti? e contro l'accumulo di ricchezze? non era forse per la tolleranza, il perdono, l'amore, la carità?

Io non ce l'ho con i preti, ma con il sistema che è diventato un immenso sepolcro imbiancato.

Tutta la mia incondizionata solidarietà a Milingo ed ex don Sante Sguotti, certamente Gesù è dalla loro parte.
Mary is offline  
Vecchio 15-04-2008, 13.27.22   #57
Giorgiosan
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-09-2004
Messaggi: 2,009
Riferimento: la scomunica di Emmanuel Milingo

Al di là della demagogia anticattolica....Milingo è uno scriteriato, una specie di "adolescente" senza alcuna consapevolezza, una figura pubblica ridicola....ma non per questo da lapidare, è solo un povero uomo...
Giorgiosan is offline  
Vecchio 15-04-2008, 19.19.10   #58
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: la scomunica di Emmanuel Milingo

Citazione:
Originalmente inviato da Giorgiosan
Al di là della demagogia anticattolica....Milingo è uno scriteriato, una specie di "adolescente" senza alcuna consapevolezza, una figura pubblica ridicola....ma non per questo da lapidare, è solo un povero uomo...
però questo adolescente quando era in seno alla Chiesa ed "esorcizzava" e attirava fedeli non era considerato uno scriteriato......
Forse qualche "demone" non avendo dove andare una volta uscito dal corpo di qualche povero "diavolo" ha preso possesso della mente del povero Milingo!
paperapersa is offline  
Vecchio 16-04-2008, 20.20.27   #59
Giorgiosan
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-09-2004
Messaggi: 2,009
Riferimento: la scomunica di Emmanuel Milingo

Citazione:
Originalmente inviato da paperapersa
però questo adolescente quando era in seno alla Chiesa ed "esorcizzava" e attirava fedeli non era considerato uno scriteriato......
Forse qualche "demone" non avendo dove andare una volta uscito dal corpo di qualche povero "diavolo" ha preso possesso della mente del povero Milingo!

Non ricordo un solo periodo della sua "carriera italiana" nel quale si potesse prendere sul serio il signor Milingo.
Gli "incantatini" che hanno creduto in lui ora si sono ricreduti, in fondo la loro fede ingenua non è da esaltare ma neppure da riprovare.
Giorgiosan is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it