Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 11-01-2008, 18.44.37   #11
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: Il partecipare

Citazione:
Originalmente inviato da Yam
Quando si raccontano tante belle cose e ci si gonfia da illuminati e saggi, e fiumi di parole scorrono nella mente e nella tastiera del pc e tutto fila liscio, ci siamo ancora una volta anestetizzati, drogati di pensieri spirituali.
Sostanzialmente siamo degli ipocriti.
Magari sbaglio, ma a volte mi viene cosi....soprattuttto quando il praticante dice di essere "navigato"....
A me personalmente e' la cosa che e' servita di piu'...dopo oltre due decenni di intensa pratica..incontrare proprio su internet chi mi ha fatto vedere il mio tronfio e gonfio ego spirituale. Certo era il momento giusto e la vita stessa mi stava dando importanti indicazioni....mah....

diciamo che a volte sbagli .. come tutti noi..
perchè prima di tutto bisogna mettere in campo la fiducia nell'altro..
e non solo ed esclusivamente la propria "esperienza" o erudizione..
eppoi l'esperienza stessa è in continua evoluzione... per tutti..

questo ho (anche) imparato frequentando questo ed altri forums..
questa la mia testimonianza..

atisha is offline  
Vecchio 11-01-2008, 19.05.46   #12
Mirror
Perfettamente imperfetto
 
L'avatar di Mirror
 
Data registrazione: 23-11-2003
Messaggi: 1,733
Riferimento: Il partecipare senza giudizio e con rispetto... possibilmente

Citazione:
Originalmente inviato da crepuscolo
Le vie del ritorno a casa sono infinite e ognuno sa ciò che è meglio per sè.

Ciao, Crepuscolo... condivido quanto sopra detto.
Ma anche se non lo sapesse non dovremmo, secondo me, mai forzare la sua ricerca...
Continuamente imparo ad attenermi a questo principio, a non farmi tentare dal volere che gli altri condividano, comprendano, assecondino... le mie opinioni, idee... esperienze. Mi basta esprimerle in libertà.
Mi succede poi di osservare anche le mie aspettative che, in quel senso, ogni tanto fanno capolino nella mente, ma le lascio sempre di più andare...
Ciò mi fa sentire più leggero, più in armonia con un collettivo processo coscienziale che ci accomuna, spesso in maniera imprevedibile, misteriosamente.

Mirror is offline  
Vecchio 11-01-2008, 19.14.30   #13
RAPHAEL
Saturnian
 
L'avatar di RAPHAEL
 
Data registrazione: 01-10-2007
Messaggi: 55
Riferimento: Il partecipare

Citazione:
Originalmente inviato da Yam
Personalmente ho fama di essere (una zanzara ..altre volte uno scorpione ). E' vero pungo quando vedo che c'e' dell'ipocrisia in modo che venga fuori, lo faccio credendo che questo sia utile..allo smettere di raccontarsela, vedendosi ancora una volta per quello che si e'.

Sarebbe meglio non pungere. Dovresti soddisfare il tuo sadismo altrove. Non in un forum dove l'Amore dovrebbe regnar sovrana. Ad ogni azione vi e' una reazione. Se pungi verrai punto. Se ho deciso di partecipare a questo forum non e' con l'intento di insegnare o sfoggiare le mie abilita' spirito-esoteriche ma di condividere le mie esperienze con i forumanti. Cercando di essere il piu' possibile ricettivo all'esperienze altrui. Probabilmente sei una sorta di Mago Tantrico che ha come obbiettivo l'annichilimento di ogni individuo che non corrisponde al modello da te' scelto. Come diceva l'amico Specchio le vie sono infinite. Con Rispetto R.C.
RAPHAEL is offline  
Vecchio 11-01-2008, 19.16.34   #14
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
dell'ipocrisia

Citazione:
Originalmente inviato da Yam
Quando si raccontano tante belle cose e ci si gonfia da illuminati e saggi, e fiumi di parole scorrono nella mente e nella tastiera del pc e tutto fila liscio, ci siamo ancora una volta anestetizzati, drogati di pensieri spirituali.
Sostanzialmente siamo degli ipocriti.
Mostrare un'evidenza,dire che "il Re è nudo",piuttosto che lasciar perdere per un falso "volemose bene"...
non credo sia da censurarselo...
Difficile sarà,casomai,trovare che quella sia un'oggettiva evidenza, nonchè la forma per esporlo.
Ci vuole reale e umile pacatezza per ciò..
Ad esempio,mia cara zanzara senza necessariamente lasciar giocare l'ego facendo i provocatori..

(beh,comunque capita pure a me..)
Noor is offline  
Vecchio 11-01-2008, 19.49.50   #15
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
Riferimento: Il partecipare

Salve e buona sera!
forse dovrei dire qualcosa riguardo la partecipazione ad una discussione, ma avendo nel mio Dna (come direbbe un certo amico ) il gene del comunista, sono portato alla com-partecipazione, forse vaccinato dalle varie riunioni del "movimento studentesco" a cui partecipai (uso il passato remoto per il tempo trascorso )senza tentativi prevaricatori; due sono però le considerazioni che mi vengono...la prima che la zanzara a volte dispettosa,tempo fa mi voleva sgonfiare le ruote della bicicletta per non farmi biciclettare, anche se a volte è troppo drastica ha una chiara visione certamente non assoluta e la seconda che se leggiamo con attenzione il sutra dl cuore il tutto diviene "nè forma nè vuoto" claudio
fallible is offline  
Vecchio 11-01-2008, 21.00.16   #16
Mirror
Perfettamente imperfetto
 
L'avatar di Mirror
 
Data registrazione: 23-11-2003
Messaggi: 1,733
Riferimento: Il partecipare

Citazione:
Originalmente inviato da Yam
Sostanzialmente siamo degli ipocriti.

Potrebbe anche essere, ma non abbiamo nessun diritto di affermarlo riferito a qualcuno in un forum.
Oltretutto se non ci si conosce nemmeno e nessuno ci ha richiesto di far loro da tutore, da educatore, da maestro.
Per me, per partecipare in modo positivo in un forum, andrebbero trovati dei modi rispettosi per comunicare... anche se pensiamo che gli altri, secondo il nostro parere, se la raccontano, siano anestetizzati, drogati di pensieri spirituali. Certo, ognuno ha la sua peculiarità comunicativa, caratteriale, ma ciò nondimeno dobbiamo ripettare i percorsi e tempi altrui.
Per cui ciò che per uno può essere uno stimolo alla riflessione per un altro può essere un insulto, una mancanza di rispetto. Non possiamo pretendere che ognuno sia conforme al nostro modello e stile di comportamento. Che sia come a noi piacerebbe che fosse.
Quindi sì, essere sinceri, diretti... ma anche prudenti e temperanti.

Mirror is offline  
Vecchio 11-01-2008, 21.43.57   #17
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Riferimento: Il partecipare

Citazione:
Originalmente inviato da RAPHAEL
Sarebbe meglio non pungere. Dovresti soddisfare il tuo sadismo altrove. Non in un forum dove l'Amore dovrebbe regnar sovrana. Ad ogni azione vi e' una reazione. Se pungi verrai punto. Se ho deciso di partecipare a questo forum non e' con l'intento di insegnare o sfoggiare le mie abilita' spirito-esoteriche ma di condividere le mie esperienze con i forumanti. Cercando di essere il piu' possibile ricettivo all'esperienze altrui. Probabilmente sei una sorta di Mago Tantrico che ha come obbiettivo l'annichilimento di ogni individuo che non corrisponde al modello da te' scelto. Come diceva l'amico Specchio le vie sono infinite. Con Rispetto R.C.

Io credo che tu stia un po esagerando, anche perche' personalmente non ho insultato proprio nessuno...tastando la reattivita' dell'ego del mio interlocutore...che si dichiara praticante di lunghissima data e con frequentazioni di ashram e centri di dharma che molti qui si sognano.

Credo ci si possa far del male e che si possa diffondere una falsa idea della pratica danneggiando anche molte persone. Per questo a volte ritengo necessario creare un po di scompiglio....facendo emergere la falsa quiete dietro la quale si nasconde l'ego spirituale.

C'e' una famosa storiella tibetana, che ora non ricordo bene, su un certo monaco che sta aggiustando il tetto del monastero. Questo monaco aveva praticato per una vita intera i precetti Buddisti, la meditazione e tutto il resto. Ora i ragazzini del monastero lo stavano prendendo in giro, mentre lui lavorava. Il monaco esplose di rabbia ecc. ecc....i tibetani dicono che per un solo istante di rabbia paranoica si distruggono meriti accumulati in vite intere. Certo e' solo una storiella....che indica qualcosa di ben preciso....(io sono uno di quei bambini che giocano mentre il monaco lavora).

La pace interiore e' non azione, semplicemente perche' la consapevolezza non entra mai nell'azione...essendo la sorgente di tutto cio' che si manifesta. Possiamo tranquillamente dire che tutto e' consapevolezza o coscienza. Non ci si puo' pero' nascondere dietro una idea della non-azione che e' sostanzialmente "passivita'" (tamas guna). Come e' ipocrita predicare la benevolenza senza averne compreso la vera natura...(che e' sempre Sattvica) che e' tutt'altro che passivita'. Come non si puo' nascondersi dietro al "tutto accade" giustificando ogni nostra singola miseria. Quella e' la mente....cioe' la consapevolezza in cui e' sorto il pensiero "io"...simile al ragliare di un asino....se con la i inspirata...
Scherzo, con tanto amore...un grande abbraccio a tutti noi che tanto sempre UNO solo siamo.
Yam is offline  
Vecchio 11-01-2008, 22.46.37   #18
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Il partecipare

Ci pensavo nel frattempo leggendovi..

C'è sempre un rischio che si nasconde dietro il paravento dell'assolutizzazione.
In questo caso è "il modo" di comportarsi in un forum.
Così,ad un'estremo ecco che si colloca lo "smascherare il falso" a qualsiasi costo e modo,dall'altro ,l'idealistico lasciar stare tutto come si trova, perchè non ci compete tentar di cambiarlo...
Queste, trovo che siano "posizioni" idealistiche,mentali.
La Consapevolezza ,secondo me,presuppone un'elasticità,una mobilità nell'azione o non-azione,inafferrabile dalla morale e dalla consuetudine.
Non esiste il Giusto in assoluto,sarebbe solo un'idea-prodotto della mente.
Dettati dal cuore e non più dalla mente-ego,ecco che la Giusta Azione precede pure il pensiero.
Non c'è più errore senza il giudizio pregiudizio.
Non c'è più errore senza proiezioni o competizioni.
Ecco:anche questo,a parer mio è wu-wei.
Noor is offline  
Vecchio 12-01-2008, 00.13.37   #19
Flow
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2006
Messaggi: 317
Riferimento: Il partecipare

Se l'azione precede il pensiero allora precede anche il wu-wei, il sutra del cuore, il buddha, l'adesso e la coscienza illuminata..

Come e' possibile certificare l'azione che e' prima di quello che ne e' stato detto ?
Flow is offline  
Vecchio 12-01-2008, 00.28.38   #20
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Il partecipare

Citazione:
Originalmente inviato da Flow
Come e' possibile certificare l'azione che e' prima di quello che ne e' stato detto ?
Si può,con la testimonianza.E' osservazione pura,non pensiero.
Noor is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it