Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 06-10-2006, 15.25.05   #11
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: La Bibbia

Citazione:
Originalmente inviato da turaz
esattamente.
occorre concentrarsi su se stessi, agire con Amore semplicemente.
E Amare ... solo Amare

ciao
infatti non puoi certamente cambiare il mondo
ma te stesso sì
e se ognuno lavora su sè stesso
il mondo cambierà
paperapersa is offline  
Vecchio 06-10-2006, 16.16.18   #12
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Riferimento: La Bibbia

Citazione:
Originalmente inviato da paperapersa
infatti non puoi certamente cambiare il mondo
ma te stesso sì
e se ognuno lavora su sè stesso
il mondo cambierà


se ognuno lavora su se stesso e cambia
la sua luce contribuirà anche a livello collettivo a rendere tutto più luminoso
turaz is offline  
Vecchio 06-10-2006, 17.32.59   #13
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
Riferimento: La Bibbia

Buon pomeriggio!
da una differente angolazione.......e se ognuno lavora su sè stesso
il mondo cambierà
, cambiando il rapporto che il soggetto ha con il "mondo" esso è già cambiato, una giornata piovosa può essere splendida o u uggiosa......forse però ripeto lo stesso concetto e me ne scuso claudio
fallible is offline  
Vecchio 06-10-2006, 18.02.46   #14
dany83
Ospite abituale
 
Data registrazione: 18-09-2006
Messaggi: 618
Riferimento: La Bibbia

io non seguo gli altri,ma voi non mi conoscete e non conoscete neanche la mia vita e vi posso assicurare che quando uno come me è circondato da persone ipocrite (anche in famiglia) la vita non è semplice e quindi essendo io un essere umano ogni tanto mi arrabbio...tutto qua...non mi sembra che ci sia nulla di male.Non credo che voi siate esseri perfetti...
dany83 is offline  
Vecchio 06-10-2006, 19.03.10   #15
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: La Bibbia

Citazione:
Originalmente inviato da dany83
io non seguo gli altri,ma voi non mi conoscete e non conoscete neanche la mia vita e vi posso assicurare che quando uno come me è circondato da persone ipocrite (anche in famiglia) la vita non è semplice e quindi essendo io un essere umano ogni tanto mi arrabbio...tutto qua...non mi sembra che ci sia nulla di male.Non credo che voi siate esseri perfetti...

meno male che ti arrabbi e che esprimi la rabbia tirandola fuori......
e chi è perfetto????
la rabbia fa parte di noi , è uno dei nostri istinti primordiali
e come ogni emozione non va repressa altrimenti
ti si ritorcerebbe contro come malattia fisica.....
tuttavia puoi rompere un piatto o mordere un cuscino invece di sfasciare
una testa a qualcuno oppure sfogarti scrivendo una bella lettera
di improperi che poi catarticamente bruci....
et voila la trasformazione di una emozione negativa in qualcossa di estremamente purificante.....
paperapersa is offline  
Vecchio 06-10-2006, 19.38.24   #16
joannes
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-05-2005
Messaggi: 329
Riferimento: La Bibbia

nessuno è perfetto e nessuno è giusto ma tutti siamo nel peccato in confronto a Dio; per questo non sta a noi giudicare gli altri perchè, come dici a noi che non ti conosciamo e non sappiamo della tua vita così nemmeno tu conosci chi additi ne sai nulla della loro vita; cosi come dice San Paolo, se io credo e non ho la carità e le opere, potrei incontrare chi non crede ma fa le opere e quello può dirmi: "fammi vedere la tua fede senza le opere e ti farò vedere attraverso le opere la mia fede". Se poi chi ti circonda lo reputi ipocrita prega per loro perchè la rabbia disperde solo le grazie e ti rende uguale a chi giudichi!
joannes is offline  
Vecchio 07-10-2006, 13.32.33   #17
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: La Bibbia

Citazione:
Originalmente inviato da joannes
nessuno è perfetto e nessuno è giusto ma tutti siamo nel peccato in confronto a Dio; per questo non sta a noi giudicare gli altri perchè, come dici a noi che non ti conosciamo e non sappiamo della tua vita così nemmeno tu conosci chi additi ne sai nulla della loro vita; cosi come dice San Paolo, se io credo e non ho la carità e le opere, potrei incontrare chi non crede ma fa le opere e quello può dirmi: "fammi vedere la tua fede senza le opere e ti farò vedere attraverso le opere la mia fede". Se poi chi ti circonda lo reputi ipocrita prega per loro perchè la rabbia disperde solo le grazie e ti rende uguale a chi giudichi!

che equivale alle parole di Cristo "non giudicate se non volete essere giudicati" ma perdonate perdonate perdonate
e quel che volete sia fatto a voi fatelo voi per primi....
C'è un simpaticissimo professore di filosofia il Prof Giacobbe che ha scritto
dei libri in cui afferma essendo lui Psicosintetista che gli Psicologi sono la categoria più fortunata perchè sono gli unici che hanno come esimio collega Gesù Cristo!"
paperapersa is offline  
Vecchio 07-10-2006, 20.29.31   #18
joannes
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-05-2005
Messaggi: 329
Riferimento: La Bibbia

papera Gesù diceva di perdonare è vero, così come diceva di porgere l'altra guancia; non mi sembra che queste due cose vadano a braccetto con lo sfogare la rabbia perchè, come dici, è un istinto primordiale, ma è proprio l'uno il contrario dell'altro. La rabbia genera odio, che poi come sappiamo può finire con l'omicidio come si sente in tanti tg ma comunque sia c'è rabbia e rabbia; la rabbia come istinto è la piu dannosa quella appunto che per istinto può far perderci il controllo; uno può avere molti istinti primordiali come ad esempio il sesso, solo che Dio ci ha elevato a infinitamente di piu che l'essere animali, nel mentre il peccato (rabbia, odio, inciviltà, egoismo ecc) ci rigetta in quella miseria di cui è difficle liberarsi se non impossibile quando facciamo a meno di Dio. Quando invece vogliamo che Dio faccia parte della nostra vita, in ogni suo istante, ecco che noi scopriamo qualcosa che pensavamo di non avere; scopriamo che non reprimiamo nulla di questi istinti e che dunque non causa questa realtà frustrazione e quel che puoi pensare, ma che siamo liberi da questi istinti non piu schiavi, per cui rinasciamo "oltre" quella miseria che ci aveva resi morti dapprima. Ecco come potremo essere liberi solo di amare senza piu odi, rancori, egoismi proprio perchè a noi questo mondo non interessa più e da esso nulla vogliamo in cambio! anche per questo il perdono ha la strada spianata.
joannes is offline  
Vecchio 08-10-2006, 09.56.34   #19
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: La Bibbia

Se la gente credente e non, prendesse un vangelo qualsiasi, e ne leggesse mezza pagina al giorno cercando poi di comprenderne il significato e attuarlo, il mondo sarebbe uno splendido campo da tennis, un meraviglioso parco naturale, una palestra affollatissima.

Non conosco il Corano, ma forse anche lì vi sono VERE e SANE indicazioni del buon vivere.

E purtroppo i peggiori esempi di come non si dovrebbe vivere ci viene da quelli che si riempiono la bocca di parole che dicono vengano da Dio che sono la volontà di Dio.

Dio non parla con la loro bocca ipocrita, parla nei nostri cuori.
E siccome siamo un po' sordi, ogni tanto, nei tempi, cerca di aiutarci mandando i Suoi Profeti, Illuminati, Saggi.

Purtroppo i messaggi, le indicazioni luminose con il tempo vengo accuratamente e categoricamente utilizzati per altri scopi che niente hanno a che fare con la spiritualità.

Tutte le strade portano a Roma, l'importante è che le indicazioni che si seguono siano corrette altrimenti tocca fare il giro di tutto il globo per arrivarci.

Ciao
mary
Mary is offline  
Vecchio 08-10-2006, 11.14.20   #20
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: La Bibbia

Citazione:
Originalmente inviato da joannes
papera Gesù diceva di perdonare è vero, così come diceva di porgere l'altra guancia; non mi sembra che queste due cose vadano a braccetto con lo sfogare la rabbia perchè, come dici, è un istinto primordiale, ma è proprio l'uno il contrario dell'altro. La rabbia genera odio, che poi come sappiamo può finire con l'omicidio come si sente in tanti tg ma comunque sia c'è rabbia e rabbia; la rabbia come istinto è la piu dannosa quella appunto che per istinto può far perderci il controllo; uno può avere molti istinti primordiali come ad esempio il sesso, solo che Dio ci ha elevato a infinitamente di piu che l'essere animali, nel mentre il peccato (rabbia, odio, inciviltà, egoismo ecc) ci rigetta in quella miseria di cui è difficle liberarsi se non impossibile quando facciamo a meno di Dio. Quando invece vogliamo che Dio faccia parte della nostra vita, in ogni suo istante, ecco che noi scopriamo qualcosa che pensavamo di non avere; scopriamo che non reprimiamo nulla di questi istinti e che dunque non causa questa realtà frustrazione e quel che puoi pensare, ma che siamo liberi da questi istinti non piu schiavi, per cui rinasciamo "oltre" quella miseria che ci aveva resi morti dapprima. Ecco come potremo essere liberi solo di amare senza piu odi, rancori, egoismi proprio perchè a noi questo mondo non interessa più e da esso nulla vogliamo in cambio! anche per questo il perdono ha la strada spianata.


La rabbia di cui parli tu è una passione incontrollata e come tutte le passioni incontrollate ti fa commettere azioni terribili....
la rabbia di cui parlo io è quella emozione o sentimento che provi per un torto subìto, per una ingiustizia, per un maltrattamento, etc.....
a questo punto è chiaro che non prendo a pugni o a coltellate
chi mi fa un torto ma se non sfogo la mia rabbia in un modo "sano"
essa si ritorcerà contro di me e mi ammalerò!
Per questo posso: rompere dei piatti o qualcos'altro, mordere o prendere a pugni un cuscino, scrivere una lettera piena di improperi che poi brucerò
e con il fuoco catartico purificherò anche questa espressione di rabbia...
sono tutte tecniche che mi permettono di vivere controllando le mie reazioni immediate, ma scaricando tutta l'energia negativa verso cose
piuttosto che verso persone eciò mi permetterà di sentirmi meglio
di essere innocua e di non ammalarmi di malattie che possono aggredire tutto il mio sistema immunitario.
paperapersa is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it