Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 10-10-2006, 15.04.02   #31
joannes
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-05-2005
Messaggi: 329
Riferimento: La Bibbia

il Dio che io conosco perchè come dici rivelato da Gesù stesso è proprio il Dio dell'umanità non solo nostro. Tu puoi dire così perchè nel mentre vedi Dio dappertutto (perchè secondo te un cristiano non lo vede in quel che ha creato? non lo leggi Paolo?), non riesci a vederlo proprio dove conta, ovvero sulla croce ma per un motivo che va infinitamente oltre il "bell'aspetto" della creazione, ossia il motivo della salvezza. Il catechismo insegna qualcosa che è così impensabile che appunto può essere scandalo, inciampo come salvezza.
Per quanto riguarda la scienza come la chiami, non so se è il caso farti notare che il disegnino della scimmia che scende dall'albero e nei millenni diviene uomo bè, è una pura e mera supposizione di un certo Darwin, un intuizione MAI provata e so quel che dico; magari avrai visto centinaia di quark e superquark dove veniva sempre affermato con nonchalance dei milioni e milioni di anni, dei teschi ritrovati ma nessuno di questi scheletri di mammiferi è riuscito ad essere un anello di congiunzione di qualcosa per provare l'evoluzione; a differenza di veri ricercatori che non per un intuizione ma scavando e ricercando si è confermata maggiormente l'ipotesi del creazionismo, ovvero noi esseri umani simili a Dio. Dunque come vedi chi ti ha ingannato fin da piccola non è tanto la Chiesa quanto i libri di testo e i vari maestri dell'ateismo archeologico-storico. Dunque del doman non v'è certezza, tantomeno della tanto decantata scienza. In quanto a San Francesco ben sapeva cosa fosse il peccato ed oltre a vedere la natura per quel che era vedeva benissimo quel che per te è irrazionale. Irrazionale può essere la Croce, un Dio sulla croce ma se lo si vede dal punto di vista dell'amore tutto diviene chiaro, così come il male che , oltre che vedere un bel prato e un bel fiore, ci ricorda anche quanti milioni di esseri umani sono sotto la sopraffazione, la fame e la violenza. Se vedi questo oltre un bel prato, non vedi quel che ne è la causa?
joannes is offline  
Vecchio 10-10-2006, 18.59.18   #32
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Riferimento: La Bibbia

sarebbe utile domandarsi come mai nel 2006 esistano ancora sopraffazione, fame e violenza.
E soprattutto chiedersi come mai le tanto decantate "culture" portano a ciò
dove sta la distorsione?
cosa non è seguito del messaggio originale?
cosa non permette il paradiso in terra?
forse l'ego distorto?

ciao
turaz is offline  
Vecchio 10-10-2006, 19.54.01   #33
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: La Bibbia

Citazione:
Originalmente inviato da joannes
il Dio che io conosco perchè come dici rivelato da Gesù stesso è proprio il Dio dell'umanità non solo nostro. Tu puoi dire così perchè nel mentre vedi Dio dappertutto (perchè secondo te un cristiano non lo vede in quel che ha creato? non lo leggi Paolo?), non riesci a vederlo proprio dove conta, ovvero sulla croce ma per un motivo che va infinitamente oltre il "bell'aspetto" della creazione, ossia il motivo della salvezza. Il catechismo insegna qualcosa che è così impensabile che appunto può essere scandalo, inciampo come salvezza.
Per quanto riguarda la scienza come la chiami, non so se è il caso farti notare che il disegnino della scimmia che scende dall'albero e nei millenni diviene uomo bè, è una pura e mera supposizione di un certo Darwin, un intuizione MAI provata e so quel che dico; magari avrai visto centinaia di quark e superquark dove veniva sempre affermato con nonchalance dei milioni e milioni di anni, dei teschi ritrovati ma nessuno di questi scheletri di mammiferi è riuscito ad essere un anello di congiunzione di qualcosa per provare l'evoluzione; a differenza di veri ricercatori che non per un intuizione ma scavando e ricercando si è confermata maggiormente l'ipotesi del creazionismo, ovvero noi esseri umani simili a Dio. Dunque come vedi chi ti ha ingannato fin da piccola non è tanto la Chiesa quanto i libri di testo e i vari maestri dell'ateismo archeologico-storico. Dunque del doman non v'è certezza, tantomeno della tanto decantata scienza. In quanto a San Francesco ben sapeva cosa fosse il peccato ed oltre a vedere la natura per quel che era vedeva benissimo quel che per te è irrazionale. Irrazionale può essere la Croce, un Dio sulla croce ma se lo si vede dal punto di vista dell'amore tutto diviene chiaro, così come il male che , oltre che vedere un bel prato e un bel fiore, ci ricorda anche quanti milioni di esseri umani sono sotto la sopraffazione, la fame e la violenza. Se vedi questo oltre un bel prato, non vedi quel che ne è la causa?

Ti rispondo con un saluto NAMASTE
e con un aforisma del mio caro amico Beno Fignon

Chi si inebria del mondo, rende omaggio al Creatore
Chi si inebria del Creatore non può non rendere omaggio al mondo.
paperapersa is offline  
Vecchio 10-10-2006, 23.42.47   #34
joannes
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-05-2005
Messaggi: 329
Riferimento: La Bibbia

ti ringrazio papera è molto bella.

"peccato" ....che sia corta.
joannes is offline  
Vecchio 11-10-2006, 23.14.17   #35
Flavio**61
Ospite abituale
 
L'avatar di Flavio**61
 
Data registrazione: 12-03-2005
Messaggi: 388
Riferimento: La Bibbia

Dany83….tu dici…

..... Anche se sono credente,confesso di non aver mai letto la Bibbia e infatti in questi giorni ho cominciato a leggerla e mi sono reso conto di una cosa.
quanti di noi nella vita fanno e si comportano esattamente come diceva Gesù Cristo?Io credo che sono veramente pochi quelli che seguono esattamente la prediche del Signore purtroppo...Volevo sapere cosa ne pensate e vi volevo anche chiedere il vostro pensiero su questo pezzo della bibbia dal vangelo secondo Matteo 6,34: "Non vogliate dunque mettervi in pena per il domani, poichè il domani avrà cura di se stesso: a ciascun giorno basta il suo affanno".


E’ vero purtroppo molti cristiani non si comportano come ci ha insegnato Gesù….anch’io purtroppo sono uno di quelli ….

Sto lavorando su di me per riuscire a vivere secondo i suoi insegnamenti …..il lavoro è molto duro….

Ci sono però cristiani che si comportano in certi modi pensando che siano insegnamenti di Gesù…..forse è a questi che tu ti riferisci…

Sono vittime di insegnamenti non corretti ricevuti dal clero che nel tentativo di difendere il messaggio di Gesù……. in buona fede ……cade nell’ebraismo…

La bibbia si divide in Antico e Nuovo Testamento ……

Antico Testamento…è…materia di fede degli ebrei

Nuovo Testamento …è …materia di fede dei cristiani….il Nuovo Testamento contiene il messaggio di Gesù …..con la mentalità prodotta dagli insegnamenti di Gesù vado a leggere l’Antico Testamento

Se inizi ora a leggere la bibbia ti consiglio di leggere per primo il vangelo secondo Marco …che è quello più antico …più crudo..
Poi passa alla lettera di Paolo ai romani ……e..poi gli atti di apostoli…..cosi ti farai un quadro generale …dopo aver letto questi tre testi ti nasceranno molti interessi che ti porteranno a scegliere quali leggere prima di quelli rimasti …..in tutto sono 27…..nel NT

Ciao Flavio
Flavio**61 is offline  
Vecchio 12-10-2006, 00.45.55   #36
joannes
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-05-2005
Messaggi: 329
Riferimento: La Bibbia

io direi il cap. 15 del vangelo di Giovanni. Poi l'epistola ai romani ma se fatto ogni giorno qualsiasi cosa va bene. l'importante è meditare ciò che si legge.
joannes is offline  
Vecchio 16-10-2006, 17.14.52   #37
dany83
Ospite abituale
 
Data registrazione: 18-09-2006
Messaggi: 618
Riferimento: La Bibbia

infatti più leggo la Bibbia e più mi rendo conto di certe cose.Ad esempio che secondo me l'evoluzione umana non c'è mai stata.Anzi,c'è stata una involuzione spirituale pazzesca,specialmente nell'ultimo secolo.Ormai siamo macchine,siamo automi,con gli anni siamo cresciuti tecnologicamente ma questo ci ha portato ad essere robot...
dany83 is offline  
Vecchio 16-10-2006, 19.09.35   #38
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Riferimento: La Bibbia

ecco da quest'ultima riflessione che hai fatto parti.
E domandati il perchè di tutto ciò
cerca di capire in cosa l'uomo continua a "sbagliare" perchè non vede (sempre che sbagli sia chiaro)
turaz is offline  
Vecchio 16-10-2006, 19.10.18   #39
joannes
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-05-2005
Messaggi: 329
Riferimento: La Bibbia

come dice il Qoelet, ci si dimentica persino degli antichi, ed in effetti molte cose fatte nell'antichità non riusciamo a riprodurle con la tecnologia di oggi. L'intelligenza umana è sempre stata uguale dalla sua creazione, ma quando l'uomo è troppo attento a se stesso dimenticandosi di chi l'ha creato, si dimentica anche di se stesso.
joannes is offline  
Vecchio 17-10-2006, 06.06.16   #40
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: La Bibbia

Citazione:
Originalmente inviato da joannes
come dice il Qoelet, ci si dimentica persino degli antichi, ed in effetti molte cose fatte nell'antichità non riusciamo a riprodurle con la tecnologia di oggi. L'intelligenza umana è sempre stata uguale dalla sua creazione, ma quando l'uomo è troppo attento a se stesso dimenticandosi di chi l'ha creato, si dimentica anche di se stesso.

queste affermazioni sono sconcertanti!
Io insegno da trent'anni e posso garantirti che i bambini in trent'anni
mi arrivano molto più intuitivi, aperti, "intelligenti"....
I risultati delle tecnologie moderne sono impressionanti, la ricerca scientifica, le intuizioni, la capacità creativa ed immaginativa dell'uomo in tutto ciò che è manifestazione del suo spirito si è evoluta in maniera esponenziale.....e non tutti gli uomoni credono in un Dio antropomorfo o lontano.....anzi molti sono
atei e tuttavia lavorano per l'uomo e per l'umanità, dando mezzi e strumenti per migliorare la qualità della vita.

......si dimentica di se stesso....
ma sono proprio gli esseri che si dedicano con passione ed entusiasmo
alle loro creazioni che resteranno e miglioreranno la qualità della vita
che si dimenticano di sè stessi, lavorando senza guardare l'orologio,
dimenticando a volte anche i bisogni del fisico e i doveri familiari..... e
questo entusiasmo è fuoco sacro e divino.
quali cose fatte dagli antichi non riusciamo a riprodurre???
la vita è continuo dinamismo e cambiamento...... Cosa importa se non sappiamo riprodurre le piramidi? facciamo templi e strutture ancora più
complesse......
paperapersa is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it