Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Storia
 Storia - Fatti e personaggi, passato e attualità.
Vecchio 16-02-2005, 14.02.54   #21
Lenin
Marxista
 
L'avatar di Lenin
 
Data registrazione: 12-02-2005
Messaggi: 78
Citazione:
Messaggio originale inviato da Vale
Lo stalinismo è la negazione del marxismo.
Fra comunismo e stalinismo non vi è continuità, ma contraddizione.
Fra l'idea della rivoluzione sociale e la controrivoluzione burocratica vi è una frattura abissale.

Verissimo, tant'è che il movimento comunista si è frammentato di fronte all'URSS, e non tutti i comunisti hanno accettato lo stato sovietico, perfino alle sue origini. Basti pensare a Rosa Luxemburg, che nel 1918 scrive testi di aperta critica alla struttura sovietica, criticando addirittura Lenin. La compagna Rosa è stata la Cassandra del suo tempo, poichè con una lucidità estrema, nel 1918, mette in guardia i lavoratori russi e i proletari di tutto il mondo nei confronti di una burocratizzazione con possibili risvolti anti-democratici.
E se guardiamo nella stessa Russia, prima dell'abbandono del "Comunismo di Guerra", tra i soviet girava il motto: "Soviet si, ma senza i bolscevichi", profilando una politica comunista ma non bolscevica.
Dietro la banalità che il mondo borghese propone c'è più di quello che sembra.
Lenin is offline  
Vecchio 16-02-2005, 14.08.47   #22
pisquo85
Ospite abituale
 
L'avatar di pisquo85
 
Data registrazione: 21-06-2004
Messaggi: 167
continuate a pronuncaire la parola democrazia...
non capisco cosa intendete per democrazia e come essa possa convivere con il comunismo...
pisquo85 is offline  
Vecchio 16-02-2005, 14.48.55   #23
Lenin
Marxista
 
L'avatar di Lenin
 
Data registrazione: 12-02-2005
Messaggi: 78
Citazione:
Messaggio originale inviato da pisquo85
continuate a pronuncaire la parola democrazia...
non capisco cosa intendete per democrazia e come essa possa convivere con il comunismo...

Democrazia: governo del popolo. Il comunismo, dal nostro punto di vista, E' l'unica vera democrazia possibile.
Lenin is offline  
Vecchio 16-02-2005, 15.14.24   #24
pisquo85
Ospite abituale
 
L'avatar di pisquo85
 
Data registrazione: 21-06-2004
Messaggi: 167
richiedo...
come può convivere la democrazia con il comunismo?
pisquo85 is offline  
Vecchio 16-02-2005, 15.18.34   #25
Lenin
Marxista
 
L'avatar di Lenin
 
Data registrazione: 12-02-2005
Messaggi: 78
Citazione:
Messaggio originale inviato da pisquo85
richiedo...
come può convivere la democrazia con il comunismo?

Sei in campagna elettorale? Chi vuoi convincere? Invece di fare il fazioso, perchè secondo te il comunismo (la vera democrazia) è in contrasto con la democrazia?
Lenin is offline  
Vecchio 16-02-2005, 17.18.58   #26
pisquo85
Ospite abituale
 
L'avatar di pisquo85
 
Data registrazione: 21-06-2004
Messaggi: 167
Citazione:
Messaggio originale inviato da Lenin
Sei in campagna elettorale? Chi vuoi convincere? Invece di fare il fazioso, perchè secondo te il comunismo (la vera democrazia) è in contrasto con la democrazia?

Ho fatto una domanda... se per te questo basta per definirmi "fazioso"...

il fatto che tu non risponda può bastare a me per dire che non hai risposta...

in realtà non lo penso, ma spero che tu risponda... grazie
pisquo85 is offline  
Vecchio 16-02-2005, 18.16.19   #27
Tormentor
Uno dei tanti
 
L'avatar di Tormentor
 
Data registrazione: 13-02-2005
Messaggi: 214
che discussione inutile. Ma pensate davvero di arrivare ad un punto?
Tormentor is offline  
Vecchio 18-02-2005, 19.40.48   #28
trounoir
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-12-2004
Messaggi: 40
marxismo e...

Potremmo definire il marxismo come una forma di umanismo?
Umanismo in quanto si propone di ridare dignità all'uomo attraverso la riappropriazione del prodotto del proprio sacrificio? (riguardante sempre il lavoro)
Difficile vedere sempre nel lavoro qualcosa che gratifica...

E cosa ne pensate della plutocrazia in merito?
trounoir is offline  
Vecchio 18-02-2005, 20.06.25   #29
Lenin
Marxista
 
L'avatar di Lenin
 
Data registrazione: 12-02-2005
Messaggi: 78
Citazione:
Messaggio originale inviato da pisquo85
Ho fatto una domanda... se per te questo basta per definirmi "fazioso"...

il fatto che tu non risponda può bastare a me per dire che non hai risposta...

in realtà non lo penso, ma spero che tu risponda... grazie


Prenderò evidentemente atto del fatto che, a causa di strani e inspiegabili errori nel tuo browser non puoi leggere il mio messaggio. Generosamente te lo ripeterò:

"Democrazia= governo del popolo. Il comunismo, dal nostro punto di vista, E' l'unica vera democrazia possibile." Per uno che sa cos'è il comunismo (o cosa dovrebbe essere) tale frase è perfettamente chiara.

Citazione:
Potremmo definire il marxismo come una forma di umanismo?
Umanismo in quanto si propone di ridare dignità all'uomo attraverso la riappropriazione del prodotto del proprio sacrificio? (riguardante sempre il lavoro)
Difficile vedere sempre nel lavoro qualcosa che gratifica...

E cosa ne pensate della plutocrazia in merito?

Si, il marxismo può tranquillamente essere visto come una forma di umanismo. La plutocrazia indubbiamente è vista negativamente.
Lenin is offline  
Vecchio 24-02-2005, 15.04.09   #30
Giovine Italia
Ospite
 
L'avatar di Giovine Italia
 
Data registrazione: 24-02-2005
Messaggi: 11
Re: perchè solo il nazismo?

Citazione:
Messaggio originale inviato da trounoir
Salve a tutti!
Mi chiedevo...perché si parla quasi esclusivamente del nazismo che ha provocato 6milioni di ebrei, mentre non si parla allo stesso modo dello stalinismo che ne ha provocato più di 20 milioni?
Mi piacerebbe approfondire il problema, affrontando quelle che sono le caratteristiche dello stalinismo, capire insieme perchè esso sia stato il più duraturo dei totalitarismi..
Un favore posso chiedervelo?
Potreste darmi qualche info in + per quanto riguarda il patto di non aggressione stabilito tra Hitler e Stalin?
Grazie mille spero in una bella discussione!


beh...prima di tutto penso che lo stalinismo non sia discusso come il totalitarismo tedesco per via della guerra fredda...
ricordiamo che è finita nell'89 con la caduta del muro di berlino...
Sicuramente si sarà tenuto occultato come argomento...e qui ritorniamo al discorso che la storia la fanno i vincitori...

per la storia del patto di non aggressione
allora...

il patto di non aggressione è stato stipulato il 23 agosto del 1939 in Russia ed è stato firmato e trattato dai due ministri degli esteri:
Molotov per l'URSS e Von Ribbentrop per la Germania.
questo iniziale e ufficiale trattato prevedeva la non belligeranza tra i due stati(diviso in più o meno 7 articoli)
nello stesso giorno è stato stipulato un patto segretissimo che prevedeva la divisione della Polonia una volta invasa(il 1 settembre del 39)la parte di varsavia andava al reich...
in seguito il 28 settembre dello stesso anno il trattato è stato modificato pur rimanendo sempre segreto!!!

Stalin è stato più volte avvertito anche da paesi esteri come l'inghiterra della reale intenzione di Hitler ma mai diede ascolto a queste diffamazioni...per questo sbaglio dopo l'operazione barbarossa le truppe di Hitler arrivarono a 20 km da Mosca
Giovine Italia is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it