Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Arte
Arte - Commenti, recensioni, raccolte di...
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Riflessioni sull'Arte
Vecchio 17-06-2004, 12.13.56   #41
lunaticamente
unforgivable
 
L'avatar di lunaticamente
 
Data registrazione: 09-06-2004
Messaggi: 42
1-cosa stai leggendo?

Ce ne sono troppi iniziati nel mio scaffale, l’ultimo acquisto invece è “Il Maestro e Margherita” di Michail Bulgakov, l’inizio promette bene, e sono nello stato d’animo adatto alla lettura, forse riuscirò a terminarlo.

2 - prime letture

il mio primo libro in assoluto, fuori dai testi scolastici, è stato, “Lettera a un bambino mai nato” di Oriana Fallaci, seguendo altri di meno rilievo fino a “Il sesso inutile” e “Un uomo” sempre dello stesso autore

3- -una citazione

“Non prendere la vita troppo sul serio tanto non riuscirai ad uscirne vivo” da: Mark Twain ( stupendo periodo della mia vita quando questo aforisma lo sentivo mio) segue: “…E allora dunque, chi sei? Io sono una parte di quella forza che eternamente vuole il Male ed eternamente compie il Bene” da: Goethe, Faust riadattandolo per l’occasione: “…E allora dunque, chi sei? Io sono una parte di quella forza che eternamente vuole il bene ma eternamente compie il male” by: lu_natica_mente

4 - un personaggio che non dimentichi

Yukio Mishima: ancora non lo conosco, pur avendo forse tutti i suoi libri, per questo non lo dimentico

5 - il romanzo più triste (e/o più divertente)

il più divertente: Nudi e crudi di Alan Bennet, un romanzo totalmente triste non l’ho ancora trovato, così come uno totalmente divertente, ma sarà perché leggo poco.

6 - un romanzo d'amore

Maledetta memoria, no no, non è il titolo del romanzo, ci hanno tratto un film, abbastanza recente, nel senso, alcuni anni fa, che ho visto mezza addormentata, i films dopo la lettura dei libri ispiratori non hanno senso e non coinvolgono. Comunque sarebbe quello di due ragazzine che hanno un incidente a cavallo contro un camion sulla neve ghiacciata, una muore e l’altra rimane menomata. Di certo sapete qual è. E’ stato molto commovente.

7 - un personaggio con cui identificarsi (e/o odiato)

Non so, Nessuno, Tutti

8 - a chi faresti la corte?

A Bruno, il protagonista di “Le particelle elementari” di Michel Houellebecq

9 - romanzo da portare sullo schermo

“Le particelle elementari” secondo me ci sarebbero tutti gli ingredienti della vita, che sono tre. La Vita, la Morte e la Neuro.

10 - una poesia d'amore

Qualcosa brucia....e non si vede fumo
Qualcosa palpita....e non si sente battito
Eppure è più certa la consistenza di quella cosa
Dei diecimila cammelli che mi costasti
Delle diecimila miglia che dovetti attraversare
Delle cento navi che logorai nel viaggio

Se avessi fatto tutte queste miglia nel deserto
E avessi consumato tutte queste navi nel mare
E avessi ballato sulla faccia di un dado
Per procurarmi i diecimila cammelli
E le cento navi (che non nacqui ricco)
E qualcosa non brucia...
E qualcosa non palpita..

Allora perchè non diventare
Polvere sulla strada
Che rende morbido il cammino
Ai piedi scalzi di chi dirige la speranza
Non verso la roccia che protegge e schiaccia, ma
Verso qualcosa che brucia...e non si vede fumo,
Verso qualcosa che palpita e non si sente battito?

(tre anni fa diventai Polvere)

11 - libri che cambiano la vita

“Estinzione” di Thomas Bernhard, sì mi ha cambiato la vita, e trovo di per se assurdo che un libro possa cambiare una vita, figuriamoci quando questo accade pur non avendo letto il libro

12 - un libro che ti ha fatto paura

Molti, tutti quelli letterariamente superiori.

13 - un'opera "minore" da riscoprire

Temo di non essere la persona più idonea a dare suggerimenti in tal senso, e poi comunque perché riscoprirli? Esistono, ci sono, chi è appassionato di certo li scoverà.

14 - un romanzo che ti ha coinvolto

Un vecchio romanzo che mi aveva coinvolto:” La giuria” di John Grisham

15 - per l'isola deserta?

L’uomo che amo, è una biblioteca vivente con una memoria di ferro, non mi mancherebbero di certo le letture.

si possono aggiungere o saltare domande.

16 – Il libro ideale che non è stato ancora scritto
lunaticamente is offline  
Vecchio 21-06-2004, 11.57.40   #42
pennac
supreme being :O)
 
Data registrazione: 24-11-2003
Messaggi: 279
Re: terzo grado per lettori

1- cosa stai leggendo?

l ' antologia di spoon river , la banalità del bene , piante d ' appartamento

2 - prime letture

it , il bar sotto il mare , il paradiso degli orchi ( ovviamente )

3- -una citazione

l ' amore , sentilo ... anche solo pronunciarne il vocabolo risulta debole ( chuck palaniuk )

4 - un personaggio che non dimentichi

ovviamente il signor malaussene

5 - il romanzo più triste (e/o più divertente)

triste : otto semplici emozioni (mc laren ) , divertente : spiriti ( benni )

6 - un romanzo d'amore

uomo impotente cercasi per serena convivenza (hauptmann)

7 - un personaggio con cui identificarsi (e/o odiato)

ammirato : tyler durder ( fight club ) , odiato : il generale cadorna ( fucilate gli ammiragli )

8 - a chi faresti la corte?

eva braun ( memorie del terzo reich )

9 - romanzo da portare sullo schermo

senza dubbio terra ( benni )

10 - una poesia d'amore

non ne conosco :(

11 - libri che cambiano la vita

il terzo occhio ( ai tempi )

12 - un libro che ti ha fatto paura

la tregua

13 - un'opera "minore" da riscoprire

beh , molti ... fra tutti forse ... buio ( maraini )

14 - un romanzo che ti ha coinvolto

mmm ... ai tempi l ' ombra dello scorpione ( king )

15 - per l'isola deserta?

l ' aleph e tutto pennac
pennac is offline  
Vecchio 23-06-2004, 14.21.21   #43
njna
Ospite
 
Data registrazione: 02-02-2004
Messaggi: 16
1- cosa stai leggendo?
"I Racconti" di Dostoevskij, "Saggezza antica" di Giovanni qualcosa (e qui già inizia a farsi strada la mia pessima memoria.., poi ve lo scriverò)

2 - prime letture
Che mi ricordi "Piccole Donne" senz'altro ed "I Ragazzi della via Pal"...

3- -una citazione
"Moltissime cose hanno occupato i miei pensieri durante tutta la mia vita, ma su nessuna cosa so tanto poco quanto su di me..." tratto da Siddharta di H. Hesse

4 - un personaggio che non dimentichi
Ripetendomi, sicuramente Siddharta.
Mi è rimasto nel cuore.

5 - il romanzo più triste (e/o più divertente)
Triste triste direi nessuno. Ma ricordo che "La storia" di Elsa Morante è stato molto toccante e mi ha fatto piangere molto...
e anche "La città della gioia", bellissimo ma molto triste in effetti!

6 - un romanzo d'amore
Solo d'amore? Non me ne viene in mente nessuno...

7 - un personaggio con cui identificarsi (e/o odiato)
Difficilmente mi identifico... però mi è piaciuto molto Santiago, il pastorello di "l'Alchimista" di Coelho (credo si scriva così)... lui ed il suo avventuroso viaggio alla ricerca di un tesoro sognato...

8 - a chi faresti la corte?
Uhm vediamo. Forse al protagonista del "L'uomo che sussurava ai cavalli".

9 - romanzo da portare sullo schermo
Non saprei. Non uscendo molto dagli schemi, credo che le mie letture siano tutte state portate sullo schermo...

10 - una poesia d'amore
"Amo tutto ciò che è stato,
tutto quello che non è più,
il dolore che ormai non mi duole,
l'antica e erronea fede,
l'ieri che ha lasciato dolore,
quello che ha lasciato allegria
solo perché è stato, è volato
e oggi è già un altro giorno.
(Pessoa).

11 - libri che cambiano la vita
devo ancora trovarlo, credo... finchè c'è vita...

12 - un libro che ti ha fatto paura
Difficilmente porto avanti un libro che mi possa far paura... però ricordo che "Una donna" di Sibilla Aleramo mi avevo angosciato molto... o forse era il periodo in cui lo lessi.

13 - un'opera "minore" da riscoprire
Non credo di essere in grado di valutarlo.

14 - un romanzo che ti ha coinvolto
Tanti... "la casa degli spiriti", "l'isola di arturo", "Narciso e Boccadoro", "il vecchio ed il mare".... il monologo novecento di Baricco (del resto anche il fim mi ha fatto piangere di commozione e poi quanto mi piacerebbe poter suonare come lui )

15 - per l'isola deserta?
Senza ombra di dubbio il pianoforte e l'uomo che adoro....


Bello questo sondaggio.
Può dare molti spunti. Infatti, anche se l'adolescenza l'ho superata da un pò, dalle vostre recensioni credo di non potermi più esimere dal leggere "Il piccolo principe".... credo di essere l'unica a non averlo mai letto.
Saluti
njna is offline  
Vecchio 25-06-2004, 00.33.21   #44
dona
Ospite
 
Data registrazione: 11-11-2003
Messaggi: 5
1- cosa stai leggendo?
il mondo di sophia

2 - prime letture
tutti i libri consigliati a scuola........e poi vari generi tra i quali: pirandello, dostoyeski, bach.......

3- -una citazione
"non diventerei mai socio di un club che accetta me come socio" (oscar waild) scusatemi in anticipo per come scrivo i nomi stranieri,ho una memoria che fa pena!!!!

4 - un personaggio che non dimentichi
purtroppo dimentico i nomi dei personaggi!!!!!sigh!!

5 - il romanzo più triste (e/o più divertente)
"manuale di sopravvivenza per cuori infranti" TROPPO SIMPATICO!!!!!!!

6 - un romanzo d'amore
"le affinità elettive"

7 - un personaggio con cui identificarsi (e/o odiato)

8 - a chi faresti la corte?

9 - romanzo da portare sullo schermo
tanti.......peccato che i film tratti da un romanzo mi deludono sempre!

10 - una poesia d'amore

11 - libri che cambiano la vita
"la profezia di celestino" ti fa riflettere sulle coincidenze che ti cambiano il corso della vita!

12 - un libro che ti ha fatto paura

13 - un'opera "minore" da riscoprire

14 - un romanzo che ti ha coinvolto
"delitto e castigo"

15 - per l'isola deserta?
tanti di generi diversi.........
dona is offline  
Vecchio 12-07-2004, 14.21.37   #45
ehwy
Ospite abituale
 
Data registrazione: 12-07-2004
Messaggi: 47
1- sto rileggendo "100 anni di solitudine"

2 - "il gatto che venne dal freddo"

3- In realtà non gli importava la morte ma la vita, e per questo la sensazione che provò quando annunciarono la condanna a morte, non fu di paura ma di nostalgia

Marquez

4 - Rasputin

5 - più triste "la campana di vetro" di Sylvia Plath, non era veramente triste ... era più inquietante

6 - l'amore al tempo del colera

7 - Anna Karenina

8 - ad Ormus Cama "La terra sotto i suoi piedi"

9 - odio le trasposizioni televisive

10 - è una poesia di Montale, dedicata alla moglie dopo la sua morte.

11 - i figli della mezzanotte, 100 anni di solituidine, i versi satanici, 1984, the animal farm, la campana di vetro, biografia di rasputin, la vita di Frida Kahlo

12 - la campana di vetro

13 - biografia di Nicola II

14 - Anna Karenina

15 - tutta la mia biblioteca e oltre!
ehwy is offline  
Vecchio 15-07-2004, 17.17.19   #46
Nui
Ospite
 
Data registrazione: 01-07-2004
Messaggi: 8
x ehwy

se la poesia di Montale è quella che penso io ti pregherei di trascriverla in questo forum, è da molto che la sto cercando senza successo.
ciao
Nui is offline  
Vecchio 23-07-2004, 03.16.30   #47
Winnie
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-07-2004
Messaggi: 46
Salve!

Sono nuova iscritta.
Saluti a tutti voi!

Che bel gruppo di appassionati lettori ho trovato!
L'idea del questionario mi piace.

Purtroppo questa è la terza volta che cerco di mandarvi le mie risposte,ma pare che il tempo a disposizione sia pochissimo......
perdo il post.......come avrete fatto voi?

ora ve le mando un pò per volta!
Winnie is offline  
Vecchio 23-07-2004, 03.21.58   #48
Winnie
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-07-2004
Messaggi: 46
eccomi!

risposte:

1-"Ma tu lo sai che è impossibile"di Paco Ignatio Taibo II

2- favole e fiabe.....e poi i romanzi di Verne

3-"Immaginazione non significa menzogna" (Pennac)

4-Don Abbondio

5-il più triste:"Anna Karenina"
il più divertente:"C'era due volte il barone Lamberto" (Rodari)
Winnie is offline  
Vecchio 23-07-2004, 03.26.33   #49
Winnie
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-07-2004
Messaggi: 46
(continuazione)

6-"Seta" di Baricco

7-non l'ho ancora trovato

8-al boscaiolo "Amante di Lady Chatterly"

9-"Cent'anni di solitudine"

10-"Barbara" di Prevert

11-diversi: credo alcuni saggi, ma è più probabile che i romanzi dell'infanzia e della pubertà influenzino di più,perchè coinvolgono emotivamente
Winnie is offline  
Vecchio 23-07-2004, 03.31.22   #50
Winnie
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-07-2004
Messaggi: 46
rieccomi!

12-"Cime tempestose" (avevo circa 12 anni)

13-"Rumba senza palme né carezze" di narratrici cubane
contemporanee (è una raccolta di racconti brevi,molto
appassionanti e profondi)

14- tutti,se no non li avrei letti

15-"Alla ricerca del tempo perduto" (solo così riuscirei a finirlo)
e "Robinson Crusoe".....non si sa mai......potrebbe essere utile!



Winnie



Winnie is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it