Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 04-02-2006, 19.37.28   #31
ancient
Ospite abituale
 
L'avatar di ancient
 
Data registrazione: 10-01-2003
Messaggi: 758
qualcuno mi spiega che fine faranno le scorie? A distanza di vent'anni non abbiamo ancora risolto il problema di quelle delle vecchie centrali... (ed è una delle maggiori - e trascurate - voci che pesano sul prezzo finale dell'energia nucleare...)

Ultima modifica di ancient : 04-02-2006 alle ore 19.42.52.
ancient is offline  
Vecchio 04-02-2006, 20.09.37   #32
Rolando
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-04-2002
Messaggi: 855
Re: Centrali nucleari: pro o contro?

Citazione:
Messaggio originale inviato da Guccia
Siete pro o contro le centrali nucleari:
andrebbero riaperte vista la vicnanza con la francia un incidente colpirebbe anche noi... non andrebbero riaperte per motivi etico morali?
prego rispondete, motivate!
Grazie mille
G
Ciao Guccia!
Sono contro le centrali nucleari perché sono troppo pericolosi per la natura e per tutta la vita sulla terra.
Il motivo cruciale è che al contrario dei "rifiuti normali" della natura che tutti entrano nel ciclo della natura e vengono "riciclati" così che diventano col tempo un bene per la vita e per la natura, i rifiuti nucleari non sono "disintegrabili" e non entrano quindi nel ciclo della natura.
In realtà questo è un problema gravissimo che prima o poi condurrà a un disastro ambientale. Italia ha fatto bene non creare centrali nucleari. Io abito in Svezia e dopo un referendum vent anni fa si ha deciso di chiuder i centrali nucleari mano a mano che diventano vecchi e non costruire nuovi. Penso che ne ci siano nove, e l'anno scorso sono chiuse i due primi centrali.
Un altro motivo per chiuderli è che si usa una teccnica avanzatissima e pericolosissima solo per bollire acqua! In realtà i "centrali nucleari" sono caldaie a vapore, e se non sbaglio l'efficienza è molto bassa, e quindi non sono neanche economici.
Ciao
Rolando is offline  
Vecchio 04-02-2006, 21.23.21   #33
Campanellino
l'isola che non c'è
 
L'avatar di Campanellino
 
Data registrazione: 14-01-2006
Messaggi: 48
Perchè non portare le scorie in qualche altro pianeta?

Scherzo naturalmente e sono anche io contraria alle centrali nucleari, mentre sostengo l'energia solare ed eolica.

Campanellino is offline  
Vecchio 04-02-2006, 21.25.46   #34
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Re: Centrali nucleari: pro o contro?

Citazione:
Messaggio originale inviato da Guccia
Siete pro o contro le centrali nucleari:
andrebbero riaperte vista la vicnanza con la francia un incidente colpirebbe anche noi... non andrebbero riaperte per motivi etico morali?
prego rispondete, motivate!

Grazie mille

G




beh se vogliamo che qualcosa cambi dobbiamo essere iprimi
bomber is offline  
Vecchio 06-02-2006, 19.31.25   #35
Peppe
Ospite
 
L'avatar di Peppe
 
Data registrazione: 08-01-2006
Messaggi: 31
nucleare.....



Allora non bisogna lamentarsi se rmaniamo al buio se i "blekout" fermano tutta la nazione, se un intero paese con un po di freddo cade in ginocchio se i paesi produttori chiudono i rubinetti e dobbiamo sottostare a loro.

Ma vi rendete conto che le centrali nucleari i francesi li hanno ostruite a pochi metri dal nostro confine e hanno studiato che i venti prevalentemente soffiano verso le nostre parti ed e come se le avessimo in casa.

L'energia elettrica costa piu di ogni altra parte. mettendo in difficolta i piccoli imprenditori..ecc

Manca una politica energetica dove per esempio con cellule fotovoltaiche (che costano un patrimonio) nei vari condomini si potrebbe risparmiare un po. e altro..


saluti

peppe


Peppe is offline  
Vecchio 07-02-2006, 11.49.23   #36
(XH)
...?!
 
L'avatar di (XH)
 
Data registrazione: 30-01-2006
Messaggi: 106
Veramente con il rinnovo del trattato di Kyoto nelle nuove abitazioni che costruiranno dovranno installare obbligatoriamente i pannelli fotovoltaici per provvedere almeno in parte al riscaldamento. Inoltre i costi verranno ammortizzati dallo Stato e ci sarà la possibilità di un pagamento rateale!
(XH) is offline  
Vecchio 09-02-2006, 10.05.02   #37
feng qi
Ospite abituale
 
L'avatar di feng qi
 
Data registrazione: 15-10-2005
Messaggi: 560
Citazione:
Messaggio originale inviato da (XH)
Veramente con il rinnovo del trattato di Kyoto nelle nuove abitazioni che costruiranno dovranno installare obbligatoriamente i pannelli fotovoltaici per provvedere almeno in parte al riscaldamento. Inoltre i costi verranno ammortizzati dallo Stato e ci sarà la possibilità di un pagamento rateale!


questo sì,sarebbe civiltà!!!
feng qi
feng qi is offline  
Vecchio 09-02-2006, 18.26.14   #38
(XH)
...?!
 
L'avatar di (XH)
 
Data registrazione: 30-01-2006
Messaggi: 106
Citazione:
Veramente con il rinnovo del trattato di Kyoto nelle nuove abitazioni che costruiranno dovranno installare obbligatoriamente i pannelli fotovoltaici per provvedere almeno in parte al riscaldamento. Inoltre i costi verranno ammortizzati dallo Stato e ci sarà la possibilità di un pagamento rateale!

Per essere più precisi lo Stato contribuirà per il 20% del costo dei pannelli (che non supera il 30% di quello di un impianto tradizionale) mentre, almeno in Toscana (ma credo anche nelle altre regioni), alcune banche di credito cooperativo potranno saldare il resto del costo con un prestito a interesse bassissimo restituibile in rate molto dilazionate
Comunque tutte queste facilitazioni si hanno per gli impianti sanitari (quelli di riscaldamento dell'acqua), ma non sono sicuro che si abbiano anche per quelli per riscaldamento ambienti.
Ovviamente quando parlo di costi mi riferisco esclusivamente all''impianto, per questo conviene solo in case di nuova costruzione o, al limite, in quelle in ristrutturazione.

Il vero grande problema è l'ignoranza della gente che non conosce le possibilità che ha per risparmiare e per contribuire alla salvaguardia dell'ambiente.
(XH) is offline  
Vecchio 13-02-2006, 09.31.53   #39
feng qi
Ospite abituale
 
L'avatar di feng qi
 
Data registrazione: 15-10-2005
Messaggi: 560
cominciamo da qui

Citazione:
Messaggio originale inviato da (XH)

Il vero grande problema è l'ignoranza della gente che non conosce le possibilità che ha per risparmiare e per contribuire alla salvaguardia dell'ambiente. [/b]
----------------------------

be' allora chi sa, illumini chi non sa. Cominciamo da questo forum..per esempio col divulgare siti che ci possano "illuminare". Oppure aprendo un forum di discussione sulle fonti energetiche e possibile convenienza nella valutazione del rapporto qualità, prezzo, impatto imbientale.

Chi sa, illumini chi sa meno. Ovviamente se ne ha voglia
Fermo restando che ognuno può anche informarsi da solo.

feng qi
feng qi is offline  
Vecchio 13-02-2006, 10.25.57   #40
Frasesia
Ospite abituale
 
L'avatar di Frasesia
 
Data registrazione: 07-02-2006
Messaggi: 140
Io non so, ma so i danni che ne possono derivare e penso che l'umanità sia troppo preziosa da rischiare di metterla in gioco.

Se ciascuno di voi avesse un dolore lancinante e avrebbe a disposizione una pillola che se ingoiata, per il diciamo 70 % di propabilità, ti fa guarire, ma che per il 10 % di possibilità può provocarti gravissimi ed insostenibili dolori lancinanti, cosa farebbe? Sarebbe pro o contro se deve decidere direttamente sulla propria pelle ed il proprio dolore?
Frasesia is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it