Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 27-01-2006, 10.19.19   #31
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Conscio del fatto che chi non possiede armi in casa vede questa legge inutile da un punto di vista personale e quindi può dilettarsi con la morale, vorrei tentare nuovamente di portare chiarezza rispondendo, un pò a casaccio, agli ultimi 5 post :

- se io rubo una mela dal tuo albero, tu mi spari.

Se non c'è REALE minaccia alla persona vige la legge di prima



- Siiiii finalmente liberi di dare armi ai nostri figli quando vanno a scuola cosi se il bullo della situazione del paese si rivolge a loro con fare minaccioso allora si becca un bel proiettile in mezzo alla fronte.

Non è vero che si può girare armati. Tantomeno dare armi a chi non possiede i requisiti psicofisici.



- ma non è possibile mutare una legge che va bene ...in italia la legge per il controllo delle armi funziona bene ...ma perche cambiarela???

Non è stata cambiata nessuna legge sul controllo delle armi.


- le persone anziane o deboli che non hanno la possibilità di utilizzare un'arma (e sono quelle più prese di mira dalla delinquenza), come si difendono?

Controdomanda: Quindi ammetti la necessità e la legittimità di potersi difendere in casa?


- Si parla di armarci per difendere .... ma siamo sicuri che una pistola ci proteggera dai delinquenti ???

Si. un'arma se usata correttamente previene moltissimo. Provato sulla mia pelle.


- insomma l'occhio per occhio era una cosa che forse poteva funzionare circa duemila anni fa

Dove vedi questa legge se qualcuno entra in casa mia di notte e minaccia la mia famiglia.


- Nel senso, non fare processi infiniti a le persone che giustamente si sono difese e senza volerlo hanno ucciso

Continuate a vedere il lato estremo. Ripeto. Se prima, dentro casa, si usava la pistola come prevenzione (per spaventare) e ci si limitava a sparare un colpo in aria (e sono i casi più frequenti) si finiva sotto processo con un'accusa penale. Ora sono liberissimo di bucarmi il soffitto senza per questo finire in galera.
maxim is offline  
Vecchio 27-01-2006, 16.40.32   #32
epicurus
Moderatore
 
L'avatar di epicurus
 
Data registrazione: 18-05-2004
Messaggi: 2,725
- Non capisco perchè se ci lamentiamo che i delinquenti escono subito dal carcere, allora andiamo ad appoggiare la nuova legge sull'autodifesa. Non potremmo semplicemente auspicare/lottare per far si che i delinquenti stiano più tempo in carcere?

- Le leggi sono fatte perchè non ci si può far affidamente sulla buona fede della persona, quindi non diciamo "bene, ora posso almeno sparare al soffitto", perchè la legge ora permette di sparare al soffitto ma ANCHE alla persona. e se è permesso è permesso... non diciamo "be', ma non è che ora spariamo facilmente contro ad un intruso" perchè se siamo così fiduciosi rigurdo al prossimo, allora perchè questa legge? (vedi il caso di verona)

- Penso anch'io che la legge precedente era già più che sufficiente. In casi estremi, le risorse estreme (sparare al tipo) erano concesse. Ora è troppo facile uccidere una persona, troppo facile! Come possiamo credere che se la condizione 'un uomo è entrato in casa mai senza il mio permesso' è soddisfatta allora siamo legittimati a sparargli??!! Ciò è del tutto folle!

- I cattolici si muovono molto riguardo al crocifisso nelle aule, ma per questa legge non ho sentito nulla. Strano, dato che la vita dovrebbe essere sacra ed il dono più importante. Ma allora com'è che è più importante una futilissima questone su un simbolo cattolico (in una scuola di stato laico) rispetto alla possibilità di uccidere una persona solamente perchè entrata in casa mia. Com'è già stato detto, tale legge tutela anche i beni: e i cattolici pensano le cose più importanti delle persone?
Non voglio assolutamente dire che tutti i cattolici hanno la colpa di accettare tacitamente tale legge, bensì voglio accusare la Chiesa e i politici cattolici per il loro silenzio, in confronto alla baraonda per altre cose ben meno importanti di questa.

- Questa legge accompagna con se una cultura sbagliata, nella quale uccidere è permesso (ovviamente sotto condizioni di legge, ma se si apre uno spiraglio per una crepa, tale crepa potrebbe allargarsi) e la giustizia è una facceda fai-da-te.

epicurus
epicurus is offline  
Vecchio 27-01-2006, 19.25.40   #33
Rael86
Imperial Aerosol Kid
 
L'avatar di Rael86
 
Data registrazione: 18-01-2006
Messaggi: 145
IL PRIMO COWBOY!

Un ex amministratore della Lega Nord scarica 13 colpi su un albanese incensurato con regolare permesso di soggiorno che cerca di intrufolarsi nella sua casa. Fortunatamente la nuova legge sulla legittima difesa non è ancora stata scritta sulla gazzetta ufficiale e non ha valore retroattivo. Questa non è legittima difesa, lui ha inseguito il ladro e gli ha scaricato addosso tutti i colpi che aveva ma come sarebbe andata se la nuova legge fosse entrata in vigore? Non si rischia con leggi simili di mettere strane idee in testa alle teste calde che, sebbene abbiano REGOLARE PORTO D'ARMI, sono evidentemente SQUILIBRATE?

P.S.: A quando una legge sui cacciatori di taglie?

Saluti.
Rael86 is offline  
Vecchio 28-01-2006, 02.44.54   #34
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Re: IL PRIMO COWBOY!

Citazione:
Messaggio originale inviato da Rael86
Un ex amministratore della Lega Nord scarica 13 colpi su un albanese incensurato con regolare permesso di soggiorno che cerca di intrufolarsi nella sua casa. Fortunatamente la nuova legge sulla legittima difesa non è ancora stata scritta sulla gazzetta ufficiale e non ha valore retroattivo.

Ecco l'articolo dalla repubblica.it

http://www.repubblica.it/2006/a/sezi...preverona.html


Elia
Elijah is offline  
Vecchio 28-01-2006, 15.08.11   #35
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da Joolee
Sì, infatti la legge è assurda...
Sentivo al tg 5, appunto, l'altra sera che "E' permesso sparare se ci si sente aggrediti, molestati!" E già......allora io mi "sento" molestata dalla signora del piano di giù, prendo la mia carabina (non ho una carabina...ma per dire...)e le mollo un colpo nel torace!!!
Mha...io credo che sia giusto non rompere le palle a chi, per leggittima difesa, in un momento critico abbia deciso di difendersi....ma non giustificarlo prima di commettere il reato...
Nel senso, non fare processi infiniti a le persone che giustamente si sono difese e senza volerlo hanno ucciso...mors tua vita mea.... e non metterle a marcire in carcere più tempo rispettio ai veri assassini, quelli che quando vanno a fare una rapina mettono in conto la possibilità di uccidere se qualcosa va storto....




Mah la legge cge abbiamo già comprende queste idee...
insomma ce leggittima dfesa se tu sei aggredito fisicamente ti poi difendere ,....se uno ti guarda male mentre passa davanti a casa tua mi sembra ssurdo pensare che a quello gli puoii sparare ..
e poi se un ladro e in casa tua e disarmato chissa magari non vuole farti male e se tu gli spari magari lo uccidi ... ma quello è oppinabile ...il fatto pero che se tu ammazzi un delinquente potrrebbe mettere a rischio la tua vita cmq perche ci potrebbero essere delle vendette trasversali ....
bomber is offline  
Vecchio 30-01-2006, 10.07.07   #36
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Ciao Epicurus…

Cosa ne facciamo del nostro bel pensiero quando si scontra con la realtà?
No…perché con tutti i significati che possiamo dare alla “realtà”…in questo caso essa esiste.

Chissà se:

- capitasse di trovarsi nel cuore della notte 3 energumeni dentro la tua stanza da letto;
- quei 3 rovistassero anche nella stanza dove dorme tuo figlio;
- ritornassero più volte, nel corso delle notti, per entrare dentro casa;
- ammazzassero il cane per agire più tranquilli;
- non scappassero nonostante tu li minacci verbalmente e desistessero solo alla vista di un’arma;
- i discorsi del paese, dentro i bar, per strada fossero improntati sulle notti trascorse;
- i cittadini non dormissero più la notte in attesa degli agguati;
- appena cala la notte ci sentissimo come delle prede in attesa di un branco di lupi;
- fossimo costretti a sprangarci dentro casa pur sapendo che tutto è inutile.

Chissà come la penseremmo.

Nello sviluppo di un “buon concetto” la realtà vale mille discorsi…quella di cui sopra io l’ho vissuta.
maxim is offline  
Vecchio 30-01-2006, 11.25.52   #37
Mr. Bean
eternità incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
Citazione:
Messaggio originale inviato da maxim
Ciao Epicurus…

Cosa ne facciamo del nostro bel pensiero quando si scontra con la realtà?
No…perché con tutti i significati che possiamo dare alla “realtà”…in questo caso essa esiste.

Chissà se:

- capitasse di trovarsi nel cuore della notte 3 energumeni dentro la tua stanza da letto;
- quei 3 rovistassero anche nella stanza dove dorme tuo figlio;
- ritornassero più volte, nel corso delle notti, per entrare dentro casa;
- ammazzassero il cane per agire più tranquilli;
- non scappassero nonostante tu li minacci verbalmente e desistessero solo alla vista di un’arma;
- i discorsi del paese, dentro i bar, per strada fossero improntati sulle notti trascorse;
- i cittadini non dormissero più la notte in attesa degli agguati;
- appena cala la notte ci sentissimo come delle prede in attesa di un branco di lupi;
- fossimo costretti a sprangarci dentro casa pur sapendo che tutto è inutile.

Chissà come la penseremmo.

Nello sviluppo di un “buon concetto” la realtà vale mille discorsi…quella di cui sopra io l’ho vissuta.


Perché... tutto inutile?
Io invece vedo il discorso da un altro punto di vista. Conosco un gioielliere che vive praticamente blindato in casa, con innumerevoli sistemi d'allarme. Invece ho letto da qualche parte di un anziano saggio che viveva in un villaggio, grazie all'elemosina degli altri abitanti. Possedeva solamente una capanna di fango e uno straccio che gli faceva da vestito e coperta.
Una notte entrarono i ladri in casa sua , convinti di trovare chissà cosa. Non trovando nulla, iniziarono a percuotere il vecchio saggio, convinti così che rivelasse il nascondiglio ove teneva i tesori. Invece lui, dopo aver spiegato con assoluta calma che era povero e viveva di carità, disse loro che se lo avvessero avvisato per tempo, lui avrebbe elemosinato anche per loro....
Capito il senso? I ladri ci sono perché c'è chi ha il superfluo!
Mr. Bean is offline  
Vecchio 30-01-2006, 11.39.36   #38
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Citazione:
Messaggio originale inviato da Mr. Bean
Perché... tutto inutile?
Io invece vedo il discorso da un altro punto di vista. Conosco un gioielliere che vive praticamente blindato in casa, con innumerevoli sistemi d'allarme. Invece ho letto da qualche parte di un anziano saggio che viveva in un villaggio, grazie all'elemosina degli altri abitanti. Possedeva solamente una capanna di fango e uno straccio che gli faceva da vestito e coperta.
Una notte entrarono i ladri in casa sua , convinti di trovare chissà cosa. Non trovando nulla, iniziarono a percuotere il vecchio saggio, convinti così che rivelasse il nascondiglio ove teneva i tesori. Invece lui, dopo aver spiegato con assoluta calma che era povero e viveva di carità, disse loro che se lo avvessero avvisato per tempo, lui avrebbe elemosinato anche per loro....
Capito il senso? I ladri ci sono perché c'è chi ha il superfluo!

Si...sapessi quanto sono d'accordo con te...anzi sono talmente d'accordo che l'ho perfino messo in pratica.
Qui dipende però cosa intendiamo per "superlfluo".

Sono un impiegato dipendente di un'azienda (e tu puoi immaginare quale sia il reddito)...mia moglie è una casalinga...mantengo anche un figlio.
Però vedi...se fanno visita anche al vecchio della capanna che vive con l'elemosina, arrivare a tanto forse non cambierebbe.

Niente...fammi un altro esempio.
maxim is offline  
Vecchio 30-01-2006, 12.39.05   #39
cannella
Ospite abituale
 
L'avatar di cannella
 
Data registrazione: 21-09-2003
Messaggi: 611
Citazione:
Messaggio originale inviato da Mr. Bean
Perché... tutto inutile?
Io invece vedo il discorso da un altro punto di vista. Conosco un gioielliere che vive praticamente blindato in casa, con innumerevoli sistemi d'allarme. Invece ho letto da qualche parte di un anziano saggio che viveva in un villaggio, grazie all'elemosina degli altri abitanti. Possedeva solamente una capanna di fango e uno straccio che gli faceva da vestito e coperta.
Una notte entrarono i ladri in casa sua , convinti di trovare chissà cosa. Non trovando nulla, iniziarono a percuotere il vecchio saggio, convinti così che rivelasse il nascondiglio ove teneva i tesori. Invece lui, dopo aver spiegato con assoluta calma che era povero e viveva di carità, disse loro che se lo avvessero avvisato per tempo, lui avrebbe elemosinato anche per loro....
Capito il senso? I ladri ci sono perché c'è chi ha il superfluo!

No per favore! Se un ladro viene in casa mia a rubare non è colpa mia perchè ho il superfluo, ma del ladro che è un delinquente.
Che poi il superfluo ce l'abbiamo tutti, dipende dal punto di angolazione dal quale si guarda: nessuno di noi vive in una stanzetta con un pagliericcio e un tavolino.
Vengono derubate le persone anziane della loro pensione, che diamine...
cannella is offline  
Vecchio 30-01-2006, 12.48.18   #40
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Citazione:
Mr. Bean scrive

Ho letto da qualche parte di un anziano saggio che viveva in un villaggio, grazie all'elemosina degli altri abitanti. Possedeva solamente una capanna di fango e uno straccio che gli faceva da vestito e coperta.
Una notte entrarono i ladri in casa sua , convinti di trovare chissà cosa. Non trovando nulla, iniziarono a percuotere il vecchio saggio, convinti così che rivelasse il nascondiglio ove teneva i tesori. Invece lui, dopo aver spiegato con assoluta calma che era povero e viveva di carità, disse loro che se lo avvessero avvisato per tempo, lui avrebbe elemosinato anche per loro....




Citazione:
Messaggio originale inviato da cannella
No per favore! Se un ladro viene in casa mia a rubare non è colpa mia perchè ho il superfluo, ma del ladro che è un delinquente.
Mio padre... è difficile per me da ammetterlo, ma in passato ha già svaligiato delle abitazioni...
Non penso che lo facesse in quanto delinquente...

Certe cose, come ha detto maxim, bisogna viverle di prima persona per poterle capire...
Se hai in passato conosciuto dei ladri... puoi forse intuire il perché compiono determinate azioni,
se non non ne hai mai conosciuto uno... è impossibile giungere a delle corrette conclusioni...


Elia

Ultima modifica di Elijah : 30-01-2006 alle ore 12.49.32.
Elijah is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it