Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 22-05-2006, 10.18.17   #91
SebastianoTV83
Utente bannato
 
Data registrazione: 11-05-2005
Messaggi: 639
beh, van Lang, mi fa rabbrividire meno l'accostamento laicismo-marxismo fatto dal papa (che tanto sappiamo quanto parli a vanvera) che l'equazione ateismo=laicismo enunciata dall'ateo medio.

La laicità si pone equidistante da OGNI opinione religiosa, filosofica e politica. L'ateismo èun'opinione religiosa.

Al di là di questo è meglio tenere accesa la scintilla in attesa della caduta del papato. La Chiesa paleocristiana era anche piacevole. Gran parte del male venne da S.Paolo.
SebastianoTV83 is offline  
Vecchio 22-05-2006, 10.26.46   #92
Patri15
Frequentatrice abituale
 
L'avatar di Patri15
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 822
Visechi scrive:

"Detto ciò, nelle parole di Benedetto XVI rilevo un’incongruenza che val la pena evidenziare: <La Chiesa proclama senza riserve il diritto alla vita dal suo concepimento alla sua fine naturale, il diritto a nascere, a formare e vivere in una famiglia, senza che questa si veda soppiantata o offuscata da altre forme o da istituzioni diverse.>"
---------------------------------

Giustissimo, Visechi.

Ma l'evidenza più plateale è che il clero stesso non contribuisce al diritto alla vita (almeno per quanto ne sappiamo).

Allora .. come può condannare .. altri?

Ciao
Patri15 is offline  
Vecchio 22-05-2006, 10.38.28   #93
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Magari sono O.T. ma diciamola tutta, diciamo che c’è un patto più o meno dichiarato tra la destra clericale ed il vaticano secondo il quale – tu destra riconosci il mio primato morale sostenendo i miei valori che sono per lo più di forma ed io Vaticano chiudo un occhio e non emetto nessuna condanna morale sulla disonestà negli affari, sulla finanza allegra, e sul degrado economico della società, ai cui guadagni anzi partecipo anche io, (si ricordi la sparata di Ruini contro le intercettazioni telefoniche).

Sicuramente il loro penisero intimo è del tipo: - Per quanto riguarda la massa di pecoroni ignari, (il popolo italiano), sono pecore ed è quindi giusto che siano tosate…. –

VanLag is offline  
Vecchio 22-05-2006, 10.52.15   #94
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Citazione:
Messaggio originale inviato da SebastianoTV83
Gran parte del male venne da S.Paolo.
Concordo con questa frase ed anche con la considerazione che il primo cristianesimo probabilmente fu piacevole.
Non ho niente contro il cristianesimo, contro chi ne gode o chi ne soffre, mentre ho molto contro l’idea che il cristianesimo debba diventare, per scelta di altri, il mio modello di riferimento, il mio stile di vita.

VanLag is offline  
Vecchio 01-06-2007, 16.55.04   #95
Guccia
ad maiora
 
L'avatar di Guccia
 
Data registrazione: 02-01-2005
Messaggi: 275
Riferimento: Re: utopia

Citazione:
Originalmente inviato da epicurus
catharsis, fuoriditesta, qui non è in discussione la tematica (ben più generale della nostra) sulla legittimità delle religioni.
(per precisare: hume è più un agnostico che un ateo )



innanzitutto qui nessuno ha niente contro al matrimonio (o almeno parlo per me, che ho aperto questo topic). quindi mi sembra che il tuo intervento non centri la questione.

la questione è: "chi convive ama di meno il proprio partner?" e anche "si possono amare veramente solamente le coppie etero?"

sono curioso di sapere cosa rispondi a queste due domande; il papa ha risposto ad entrambe affermativamente, e questo per me (e per molti altri di questa discussione) è una vera assurdità, ed in secondo luogo mancanza di civiltà e senso democratico.



Non so dirti se chi convive si ami meno o no...non esiste un misuratore di sentimento "Amore". Comunque resta certo il fatto che chi convive non ha intenzione di tenere saldo un legame e volerlo protrarlo fedelmente per tutto il resto della sua vita. L'Amore è il voler condividere un futuro comune per sempre.

L'amore è un istinto naturale, credo quindi che l'amore sia possibile solo tra le coppie etero...tutto qui. Magari il loro è un altro sentimento, ma mi sembra che l'Amore come tutti lo intendiamo non sia concepibile tra le coppie omosessuali...mi è difficile, per lo meno.

Ciao,
Guccia
Guccia is offline  
Vecchio 02-06-2007, 19.12.43   #96
Mati
Ospite
 
Data registrazione: 22-01-2006
Messaggi: 35
Riferimento: Papa: “Il vero amore è possibile solo tra uomo e donna”

Penso che ormai l'omosessualità sia una cosa PIù che normale, soprattutto per noi giovani. Prima o poi la Chiesa dovrà affrontare il problema in un altro modo. Il mondo, bene o male, va avanti... prima o poi i matrimoni omosessuali si potranno celebrare in chiesa.
Mati is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it