Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 05-08-2006, 22.42.43   #11
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Riferimento: Bambi o Bambini?...

Trovo allucinante come le notizie riguardanti gli animali ci/vi arrivino in maniera assolutamente distorta, falsa, assurda.

Io sono un cacciatore e dopo la raffica di informazioni che avete ricevuto in questi giorni relative ai "bambi" forse sarebbe inutile che stessi qui a scrivervi come stanno le cose in realtà...vi stanno facendo credere in un bel film della walt disney.

Quei caprioli vanno uccisi per il bene di altri caprioli e ciò che mi rammarica di più è che nessuno lo vuole comprendere...nemmeno gli "esperti" che sono oggi al governo.

dico più niente...
maxim is offline  
Vecchio 05-08-2006, 22.51.29   #12
Bige
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 11-06-2006
Messaggi: 114
Riferimento: Bambi o Bambini?...

Gli animali sono i muti testimoni del carattere umano...
Bige is offline  
Vecchio 05-08-2006, 23.57.15   #13
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Riferimento: Bambi o Bambini?...

Citazione:
Originalmente inviato da maxim
Trovo allucinante come le notizie riguardanti gli animali ci/vi arrivino in maniera assolutamente distorta, falsa, assurda.

Io sono un cacciatore e dopo la raffica di informazioni che avete ricevuto in questi giorni relative ai "bambi" forse sarebbe inutile che stessi qui a scrivervi come stanno le cose in realtà...vi stanno facendo credere in un bel film della walt disney.

Quei caprioli vanno uccisi per il bene di altri caprioli e ciò che mi rammarica di più è che nessuno lo vuole comprendere...nemmeno gli "esperti" che sono oggi al governo.

dico più niente...

Abbi pazienza per la mia ignoranza Maxim, sono d'accordo che il circo mediatico ce la incarta come vuole, però tanto per fare un esempio di qualcosa che suona strano in questo oculato (o occulto?) controllo demografico, perchè i cacciatori oltre al corso (che va bene) dovevano sborsare una certa cifra?
E' anche questa una voce falsa?
Inoltre non ti risultano altri parchi in italia che sono spopolati da tali bestiole?

Uno is offline  
Vecchio 06-08-2006, 08.03.15   #14
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Riferimento: Bambi o Bambini?...

Citazione:
Originalmente inviato da Uno
Abbi pazienza per la mia ignoranza Maxim, sono d'accordo che il circo mediatico ce la incarta come vuole, però tanto per fare un esempio di qualcosa che suona strano in questo oculato (o occulto?) controllo demografico, perchè i cacciatori oltre al corso (che va bene) dovevano sborsare una certa cifra?
E' anche questa una voce falsa?
Inoltre non ti risultano altri parchi in italia che sono spopolati da tali bestiole?


Per poter praticare la caccia (qualsiasi caccia) si devono sborsare moltissimi soldi che poi vengono impiegati nei ripopolamenti di animali a fine stagione venatoria. Ad esempio, le lepri e i fagiani che vedete in questo periodo sono state introdotte con i soldi dei cacciatori.
I nostri parchi sono spopolati in generale (non solo di caprioli) e questo è dovuto alla sbagliata gestione della fauna. Affinchè un territorio possa contenere più specie possibili deve essere equilibrato dall'uomo. Ad esempio, se il numero di volpi aumenta, queste devono essere abbattute per poter ammirare anche gli altri animali dei quali la volpe si ciba. L'esempio si vede proprio con la storia di questi caprioli in esubero...quella zona è aperta alla caccia ed i caprioli sono aumentati notevolmente. La fauna è come un albero da frutto...va curato e potato se si vogliono buoni frutti altrimenti quell'albero non produrrà nulla.

Catturare quei caprioli vivi, a parte il costo elevatissimo per la cattura, è frutto di menti abituate a catturare gli animali con la play station....che ci provino nella realtà...vediamo quanti riescono a prenderne!...ma se non sono riusciti a prendere nemmeno l'orso bavarese...Assurdo è anche che qualcuno avesse proposto di adottare e tenere in giardino quei poveri animali nati liberi. Motissimi morirebbero di atroci sofferenze.
Se fossi un capriolo preferirei vivere libero in un bosco, andare dove mi pare, accoppiarmi con tutte le femmine che voglio e con un pizzico di fortuna magari me la caverei piuttosto che finire i miei giorni in un giardino o come attrazione per bambini viziati.
Tu che dici Uno?

maxim is offline  
Vecchio 06-08-2006, 10.05.17   #15
Patri15
Frequentatrice abituale
 
L'avatar di Patri15
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 822
Riferimento: Bambi o Bambini?...

Citazione:
Originalmente inviato da Uno
Abbi pazienza per la mia ignoranza Maxim, sono d'accordo che il circo mediatico ce la incarta come vuole, però tanto per fare un esempio di qualcosa che suona strano in questo oculato (o occulto?) controllo demografico, perchè i cacciatori oltre al corso (che va bene) dovevano sborsare una certa cifra?
E' anche questa una voce falsa?
Inoltre non ti risultano altri parchi in italia che sono spopolati da tali bestiole?

Riporto dalla newsletter del 3 agosto scorso, arrivatami da OIPA:

SALVIAMO I CAPRIOLI IN PIEMONTE
Nei boschi tra Ovada ed Acqui, in provincia di Alessandria, a partire dal 10 agosto e fino a fine gennaio del prossimo anno è stata pianificata una strage di caprioli, decisa dalla Regione Piemonte.

I cacciatori pagheranno, per potersi divertire ad ammazzare questi animali indifesi, 40 euro per ogni cucciolo e 110 per ogni adulto. I maschi saranno abbattuti tra il 10 ed il 26 agosto, e le femmine e i cuccioli tra la fine di dicembre 2006 e la fine di gennaio 2007 (come se i cacciatori distinguessero tra maschi, femmine e cuccioli: loro sparano e basta quando vedono muoversi qualcosa...).

La solita scusa è che fanno danni alle coltivazioni, ma questi danni dovrebbero essere pagati dai cacciatori stessi, visto che questi animali sono quelli fuoriusciti dalle loro "riserve di caccia"; invece i cacciatori vengono ricompensati con tante belle settimane di divertimento sanguinario.

I caprioli sono però fortunati a non essere cinghiali, perché stavolta la decisione non è passata sotto silenzio, e se ne stanno occupando i giornali, i TG nazionali e ci sono molte persone, anche non animaliste, che sono rimaste "scandalizzate" da questa violenza senza senso."
Patri15 is offline  
Vecchio 06-08-2006, 12.06.42   #16
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Riferimento: Bambi o Bambini?...

Citazione:
Originalmente inviato da maxim
Per poter praticare la caccia (qualsiasi caccia) si devono sborsare moltissimi soldi che poi vengono impiegati nei ripopolamenti di animali a fine stagione venatoria. Ad esempio, le lepri e i fagiani che vedete in questo periodo sono state introdotte con i soldi dei cacciatori.
I nostri parchi sono spopolati in generale (non solo di caprioli) e questo è dovuto alla sbagliata gestione della fauna. Affinchè un territorio possa contenere più specie possibili deve essere equilibrato dall'uomo. Ad esempio, se il numero di volpi aumenta, queste devono essere abbattute per poter ammirare anche gli altri animali dei quali la volpe si ciba. L'esempio si vede proprio con la storia di questi caprioli in esubero...quella zona è aperta alla caccia ed i caprioli sono aumentati notevolmente. La fauna è come un albero da frutto...va curato e potato se si vogliono buoni frutti altrimenti quell'albero non produrrà nulla.

Catturare quei caprioli vivi, a parte il costo elevatissimo per la cattura, è frutto di menti abituate a catturare gli animali con la play station....che ci provino nella realtà...vediamo quanti riescono a prenderne!...ma se non sono riusciti a prendere nemmeno l'orso bavarese...Assurdo è anche che qualcuno avesse proposto di adottare e tenere in giardino quei poveri animali nati liberi. Motissimi morirebbero di atroci sofferenze.
Se fossi un capriolo preferirei vivere libero in un bosco, andare dove mi pare, accoppiarmi con tutte le femmine che voglio e con un pizzico di fortuna magari me la caverei piuttosto che finire i miei giorni in un giardino o come attrazione per bambini viziati.
Tu che dici Uno?


La prima parte del tuo discorso mi trova d'accordissimo, anche se purtroppo sappiamo bene che chi dovrebbe tenere la gestione di questi ambienti non è sempre preparatissimo (sono buono), però se nella caccia normale è necessario pagare appunto per vari motivi, tipo il ripopolamento e la gestione... se in questo caso fosse un servizio al parco... quasi quasi dovrebbero essere pagati i cacciatori.... ripeto che da ignorante in materia la cosa mi puzza.

Nella seconda parte sono sicuro che se il compito della cattura fosse affidato a me che non so neanche giocare con la playstation i bambi potrebbero diventare peggio dei topi nelle fogne delle città (sarebe da organizzare qualche battuta di caccia lì ), ma se fosse affidato a qualche cacciatore dotato di fucili e anestetici forse oltre che divertirsi si potrebbe fare qualcosa di saggio... tant'è che se l'orso con i normali proiettili uccisiori è stato preso forse con un pelo di difficoltà in più (suppongo che forse la portata della cartuccia anestica è più breve, ma parlo da ignorante) anche con l'anestetico poteva essere preso.
No prenderli per metterli in giardini non è certamente una soluzione, abbiamo già cani, gatti e anche altri animali che anche se adattati vivrebbero meglio in libertà, però ripopolare qualche parco iniziando da loro e continuando con altre specie non mi sembra poi una cosa tanto folle.

Come ho scritto nel primo mio post di questo thread, qualora i parchi (intendo almeno italiani) fossero tutti popolati in abbondanza tale da superare un numero conveniente allora non vedrei nulla di male nel limitare venatoriamente il numero, anzi dato che l'uomo ha compromesso l'equilibrio in qualche maniera deve rimetterlo a posto.

Uno is offline  
Vecchio 06-08-2006, 12.16.15   #17
svirgola
Ospite abituale
 
Data registrazione: 09-03-2006
Messaggi: 407
Riferimento: Bambi o Bambini?...

Io sono nessuno per ribadire quello che gente ben più qualificata ha scritto. Ma lo stesso voglio dire la mia a chi da cacciatore difende la caccia . Dal passato non possiamo apprendere , ma oggi con le cosienze più adeguate chi si professa "cacciatore" ha verso la legge della noatura , lo stesso debito dell'assassino , dell'uccisore , al diritto ad "essere" di tutte quelle reali manifestazioni , complicatissime , che fanno parte col nostro stesso diritto , della popolazione del pianeta!!.Oggi il cacciatore è la vigliccheira fatta uomo , sadico , gode a uccidere per diletto , uccide chi ha lo stesso diritto di lui di "essere" , interrompere un ciclo vitale per "stravagante piacere" che gli toglie ogni rispetto della sua specie ( noi ) , un animale è una composizione frutto di un sofisticatissimo processo evolutivo , o creativo , ed è di una bellezza senza pari . Chi non ha queste sensibilità , ci autorizza ad identificarlo come vera e unica espressione del significato della parola BESTIA!!! senza attenuanti , tutto ciò che ci contorna come natura crea dovrebbe essere intoccabile!! , non ci appartiene , cogliere un fiore , uccidere un animale dovrebbe essere considerato delitto contro la natura , contro l'umanità tutta che nella natura troviamo la nostra ragione di......vivere.
svirgola is offline  
Vecchio 06-08-2006, 12.25.15   #18
Patri15
Frequentatrice abituale
 
L'avatar di Patri15
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 822
Riferimento: Bambi o Bambini?...

Citazione:
Originalmente inviato da svirgola
Io sono nessuno per ribadire quello che gente ben più qualificata ha scritto. Ma lo stesso voglio dire la mia a chi da cacciatore difende la caccia . Dal passato non possiamo apprendere , ma oggi con le cosienze più adeguate chi si professa "cacciatore" ha verso la legge della noatura , lo stesso debito dell'assassino , dell'uccisore , al diritto ad "essere" di tutte quelle reali manifestazioni , complicatissime , che fanno parte col nostro stesso diritto , della popolazione del pianeta!!.Oggi il cacciatore è la vigliccheira fatta uomo , sadico , gode a uccidere per diletto , uccide chi ha lo stesso diritto di lui di "essere" , interrompere un ciclo vitale per "stravagante piacere" che gli toglie ogni rispetto della sua specie ( noi ) , un animale è una composizione frutto di un sofisticatissimo processo evolutivo , o creativo , ed è di una bellezza senza pari . Chi non ha queste sensibilità , ci autorizza ad identificarlo come vera e unica espressione del significato della parola BESTIA!!! senza attenuanti , tutto ciò che ci contorna come natura crea dovrebbe essere intoccabile!! , non ci appartiene , cogliere un fiore , uccidere un animale dovrebbe essere considerato delitto contro la natura , contro l'umanità tutta che nella natura troviamo la nostra ragione di......vivere.

Bello leggere quanto hai scritto, Svirgola! La penso come te.
Chi siamo noi per decidere sugli animali, se neppure sappiamo gestire il nostro essere umani?

Grazie, ciao
Patri15 is offline  
Vecchio 06-08-2006, 21.26.45   #19
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Riferimento: Bambi o Bambini?...

Citazione:
Originalmente inviato da Patri15
...(come se i cacciatori distinguessero tra maschi, femmine e cuccioli: loro sparano e basta quando vedono muoversi qualcosa ...

Allora...

I cuccioli sono distinguibili perchè sono piccoli (seguitemi...se dico qualcosa che vi sembra irrazionale, ditemelo);

I maschi (come succede spesso nei mammiferi) sono quelli che portano le corna

Ergo...

Le femmine sono quelle più grandi dei cuccioli...e che non portano le corna...

Mi seguite?...ditemi se è difficile da comprendere...magari domani potete insegnarlo anche a qualche vostro amico animalista.


Scherzi a parte...io non pratico quel tipo di caccia ma conosco l'ambiente tramite qualche amico...vi assicuro che la gente del posto conosce quegli animali per nome.

maxim is offline  
Vecchio 07-08-2006, 14.32.22   #20
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Riferimento: Bambi o Bambini?...

Citazione:
Originalmente inviato da argos
Come sappiamo bene, grazie all'enorme intervento mediatico di questi giorni, in provincia di Alessandria si dovrà affrontare la mattanza di 600 "Bambi" fra qualche giorno.
Giustamente la gente non ci sta! Grazie a vari interventi diplomatici la regione Calabria è riuscita ad adottare 100 Bambi per riadattarli nei propi parchi naturali... ma non è abbastanza...
Centinaia di persone stanno cercando di adottare questi animali per evitare la mattanza...ma non si capisce il perchè queste richieste non vengano acccolte. Persino il ministro dell'ambiente Pecoraro Scanio è intervenuto in favore dei Bambi...e non solo lui. Tuttavia le proteste continuano e domani in piazza ad Alessandria si terrà una nuova manifestazione per salvare i caprioli.

E' veramente impressionante vedere come così tante persone si mobilitino per la salvaguardia di questi animali (senza dimenticare che l'anno scorso sempre in quella regione sono stati abattuti 500 caprioli e nessuno o quasi ha mosso un dito per fermarli). E' bello vedere come tante persone uniscano insieme le proprie forze per evitare certe malvagità...
Ammiro queste persone e la loro forza d'animo MA c'è qualcosa in noi umani che non va...

Perchè se c'è il rischio che vengano abattuti 600 Bambi tutta la gente si mobilita e protesta?..... mentre ci sono PERSONE in ogni angolo della terra che muoiono e soffrono ogni giorno a causa di conflitti, malattie, ingiustizie, sfruttamenti e nessuno dice nulla? Perchè la gente al posto di manifestare per 600 caprioli non manifesta per fermare lo sfruttamento minorile in oriente?
Forse noi uomini ci sentiamo meno importanti dei caprioli????

Questo msg non è molto dissimile da quello dei cani che vengono mantenuti con 2€ al di e per quanto la risposta non è che possa essere molto diversa da quella ....
ovvero penso che per principio le cose belle andrebbero sempre criticate con un certo criterio ovvero con i piedi di piombo ...
se poi ti sorge questa domnada sinceramente mi viene da chiedere come mai non te la meni sul fatto che israele sta massacrando un sacco di gente in libano che la guerra in iraq continua senza tregua e che in etipia come un ruanda ecc.. i bambini ma anche adulti sono macssacrati ancora per la loro etnia o per il loro credo ecc....
perche ti fai le paranoie con queste cose mentre non te le fai per i bambini che muoiono di fame ???
beh penso che salavare dei caprioli che non ha senso uccidere sia un atto positivo e che vada rafforzato ..
poi perchè farsi carico di questa cosa piuttoto che un altra??? beh perche ormai la povertà le guerre ci sono sempre un sacco di persone che se ne occupano ma per quanto ciò non fa notizia per cui le persone dopo un po se ne dimenticano e hanno un impatto mediatico minore ...
per cui ince di denigrare questi atti che di per se sono positivi meglio impegnarsi personalmente in questi atti di generosità....
bomber is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it