Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 29-10-2007, 18.40.57   #61
Eretiko
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-10-2007
Messaggi: 663
Riferimento: La Religione Di Abramo, Il Razzismo E La Democrazia

Citazione:
Originalmente inviato da katerpillar
Il thread poneva il quesito sul razzismo antidemocratico di certe religioni, e poiché la maggior parte di chi è intervenuto ha dichiarato che vi erano delle verità nel quesito, parlare di come si possa risolvere il problema, con davanti la visuale della discussione, lo trovo meritevole di essere preso in considerazione, sopratutto sulla proposta da me fatta, di tagliare il cordone ombelicale che comunica direttamente le "scimmie" con le nostre tasche.

Allora, tanto per iniziare, e dire qualcosa di concreto:

1) firmare sulla dichiarazione dei redditi in modo inequivocabile a chi destinare la quota dell' 8 per mille. E scegliere lo stato. Ricordate: se non firmate i soldi vengono comunque ripartiti tra le varie confessioni religiose (e questo è una vera vergogna). Basta destinarli allo stato o alla ricerca ed il vaticano non becca denari.

2) evitare di contribuire in qualsiasi modo diretto e indiretto alle "fabbriche" di soldi delle chiese (viaggi nei luoghi tipo Lourdes, Fatima, Pietralcina...)

3) evitare di utilizzare gli alberghi/ristoranti gestiti da religiosi: operano in regime fiscale agevolato, il personale non è in regola e non è sottoposto alle stesse leggi degli altri esercizi ed operano in regime di palese sleale concorrenza.

4) se volete fare donazioni vi sono delle ottime associazioni laiche, non fidatevi di quelle religiose.

Ciascuna confessione religiosa si autofinanzi con i soldi dei propri fedeli: mi sembra un principio veramente giusto e democratico...

Poi chiediamo ai ns. politici:
- di far pagare l' ICI anche ai patrimoni immobiliari delle varie chiese
- di non finanziare scuole confessionali (private) di qualsiasi ordine e grado
- di non finanziare manifestazioni e/o eventi religiosi di qualsiasi tipo
- di non finanziare costruzione e/o ammodernamento di chiese (di qualsiasi religione) se non nel caso di opere d'arte (nel qual caso la proprietà passi direttamente allo stato).

Al comune di Roma chiediamo invece di far pagare al vaticano le utenze di acqua/elettricità/smaltimento rifiuti.

Non è molto, ma sarebbe un buon inizio.
Eretiko is offline  
Vecchio 29-10-2007, 18.53.54   #62
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Riferimento: La Religione Di Abramo, Il Razzismo E La Democrazia

Citazione:
Originalmente inviato da katerpillar
Dopo tante disquisizioni, tutte interessanti, mi sembra che all'ultimo quesito
ancora non ha risposto nessuno; ovvero: è possibile che con tutte le epoche culturali e filosofiche che hanno visto imperare la religione abraminica, islamica e cristiana, il mondo non sia riuscito a "stroncare" questo perfido percorso inconcludente?
Ti do una mia riflessione sulla tua domanda, una riflessione che mi viene così al volo, per cui prendila col beneficio del dubbio.

Io penso che chi ne è fuori, cioè è fuori dall’influenza delle religioni monoteiste, non capisce di cosa parliamo e magari si chiede: - ma perché si sbattono tanto per un’idea di altri? –

Chi ne è dentro, non può vedere perché è fasciato dal mito e come tale vede nel mito la sola ed unica realtà possibile, anzi guai a chi gliela tocca.

Gli unici che ne possono parlare a ragion veduta sono coloro che erano dentro e ne sono usciti, ma sono pochi e non abbastanza per incidere sulla globalità del pensiero umano.



P.S. ahhh solo un piccolo appunto lessicale.….. si dice religione abramitica non abraminica….
VanLag is offline  
Vecchio 29-10-2007, 22.07.06   #63
katerpillar
Ogni tanto siate gentili.
 
L'avatar di katerpillar
 
Data registrazione: 14-03-2007
Messaggi: 665
Riferimento: La Religione Di Abramo, Il Razzismo E La Democrazia

katerpilla
Citazione:
Dopo tante disquisizioni, tutte interessanti, mi sembra che all'ultimo quesito
ancora non ha risposto nessuno; ovvero: è possibile che con tutte le epoche culturali e filosofiche che hanno visto imperare la religione abraminica, islamica e cristiana, il mondo non sia riuscito a "stroncare" questo perfido percorso inconcludente?
Vanlag
Citazione:
Ti do una mia riflessione sulla tua domanda, una riflessione che mi viene così al volo, per cui prendila col beneficio del dubbio.

Io penso che chi ne è fuori, cioè è fuori dall’influenza delle religioni monoteiste, non capisce di cosa parliamo e magari si chiede: - ma perché si sbattono tanto per un’idea di altri? –

Chi ne è dentro, non può vedere perché è fasciato dal mito e come tale vede nel mito la sola ed unica realtà possibile, anzi guai a chi gliela tocca.

Gli unici che ne possono parlare a ragion veduta sono coloro che erano dentro e ne sono usciti, ma sono pochi e non abbastanza per incidere sulla globalità del pensiero umano.
katerpillar
La tua riflessione non è che sia incoraggiante, in ogni modo a quelle persone
io gli risponderei: in famiglia non sono stato condizionato in nessun senso, essendo stato lasciato libero di prendere qualsiasi strada che ritenessi opportuna per la mia crescita spirituale, e anche se ne ho bevuta tanta di questa libertà non mi sono ubriacato, bensì tutta questa libertà mi fa sentire il dovere di denuncare quello che non rientra nei parametri di una logica: uomo/religione.
Tengo a precisare che sono agnostico, e non mi sto battendo per un'idea di altri, ma per gli altri e per me; nel senso che, ritengo simili comportamenti deleteri per la società, dovendo sostenere milioni di persone che sono mantenute dalla società stessa, invece di collaborare e mantenersi, e questo non può far altro che rallentare il benessere delle comunità interessate.

Per comprendere ciò basterebbe fare un costo economico solo per il mantenimento della chiesa cattolica, allora si che ne vedremo delle belle: altro che Caritas.

Per altro, ti ringrazio della correzione, ma è più forte di me. In ogni caso qui sotto ti riporto quanto a suo tempo ho letto. Un saluto

******
La Prof. Lorenza Violini Università degli Studi di Milano, sostiene che lo scontro di civiltà altro non è se non lo scontro tra di diversi “monoteismi abraminici” da cui ci potrà salvare solo l’Europa “laica”.
katerpillar is offline  
Vecchio 29-10-2007, 23.01.16   #64
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Riferimento: La Religione Di Abramo, Il Razzismo E La Democrazia

Citazione:
Originalmente inviato da katerpillar
La tua riflessione non è che sia incoraggiante
Si a volte so di essere estremamente negativo ma ho promesso a me stesso di cercare la verità anche se il suo volto non era quello che volevo io.

Citazione:
Originalmente inviato da katerpillar
La Prof. Lorenza Violini Università degli Studi di Milano, sostiene che lo scontro di civiltà altro non è se non lo scontro tra di diversi “monoteismi abraminici” da cui ci potrà salvare solo l’Europa “laica”.
Magari chi ha copiato quell’informazione della professoressa si è sbagliato. Io uso il sistema google per verificare le cose. Ho messo in google “abraminiche” e mi è uscito 1 di circa 16 risultati, poi ho messo “abramitiche”, come ricordavo, ed è uscito 1 di circa 929 risultati.

Comunque non te preoccupà, sono inezie. Pensa che nel post prima di questo in questo stesso 3d avevo scritto: - La nostra ricchezza di occidentali si basa principalmente sulla rapina e sul raziocinio di popoli poveri, miti e pacifici – Ehmm cofh cofh…. per fortuna ho riletto, prima di inviare, ed ho corretto “raziocinio” con razzia, sai che figura altrimenti....

VanLag is offline  
Vecchio 30-10-2007, 05.05.51   #65
katerpillar
Ogni tanto siate gentili.
 
L'avatar di katerpillar
 
Data registrazione: 14-03-2007
Messaggi: 665
Riferimento: La Religione Di Abramo, Il Razzismo E La Democrazia

koan
Citazione:
- Chi uccide per imposizione religiosa NON fa 'religione', dato che essa impone rigorosamente di non uccidere.
katerpillar
Citazione:
Sodoma & Gomorra & il Diluvio universale, ovvero le prime distruzioni di massa o di pulizia totale, mica le abbiamo inventate noi uomini, tutta al più le abbiamo apprese dal maestro.
koan

Citazione:
Esiste una Legge di Natura che rigetta quanto si ponesse contrariamente ad essa ed al proprio sviluppo ..
La Legge della Vita possiede in se stessa un Ordine intrinseco ad Essa.
katerpillar

Per mia conoscenza mi piacerebbe conoscere quella legge di natura da te citata,
perché se veramente esiste, nel mondo animale, tutti gli animali che la calpestano andrebbero puniti in modo esemplare.

Infatti, essi si accoppiano senza sposarsi, e con più partners, alcuni usano costumi non etereosessuali e altri si masturbano senza ritegno, mentre certi uccidono la prole per tornare a fare sesso sfrenato, oppure altri hanno a disposizione un Harem (Beati loro), oppure il più piccolo si mangia il più grande, mentre altri che nascono maschi in seguito diventano femmine e viceversa ecc.

Mentre in Botanica, vi sono alcuni alberi della famiglia dei Ficus che, strangolano altri alberi per prenderne il posto; inoltre si è venuti a conoscenza di alcune piante che, pur appartenendo al mondo vegetale si mangiano della carne (Che schifo). E chi più ne ha più ne metta.

Per cui, se gli abitanti di Sodoma & Gomorra, praticando i costumi citati, erano andati contro natura, probabilmente esistono più nature ed io non ne sono a conoscenza. A quale natura ti riferisci? Fammi sapere e scusami il ritardo per la risposta.
katerpillar is offline  
Vecchio 30-10-2007, 16.23.45   #66
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Riferimento: La Religione Di Abramo, Il Razzismo E La Democrazia

Citazione:
Originalmente inviato da Eretiko
Magari Hitler sarà stato pure ateo ma sicuramente ha trovato molto conforto nel sapere che l'antisemitismo trovava terreno fertile nel cristianesimo con la famosa storia del sangue che sarebbe ricaduto su di loro e per l'infamia del reato di "deìcidi".
Sì, Matteo in quel passo ha dell'assurdo.
Ma la cosa più assurda in sé è che Gesù stesso era ebreo (dalla nascita fino alla morte), come tutti i suoi primi seguaci, Paolo compreso.
Quindi essere da cristiano antisemiti ha veramente dell'assurdo, come anche odiare gli ebrei in ambito cristiano.

Citazione:
Originalmente inviato da Eretiko
Allora, iniziamo dalla genesi
Ok. Ma non ho intenzione di starti dietro in qualsiasi argomento mi tiri in ballo, così, tanto per fare. (Poi mi pare di andare O.T.)

Citazione:
Originalmente inviato da Eretiko
Alla fine capisce il trucco: toglie la famosa costola all'uomo ed ecco la donna. Subito si capisce che la donna è inferiore e assogettata all'uomo.
Qualche teologo dirà in futuro che non poteva fare la donna dalla testa dell'uomo altrimenti avrebbe potuto soggiocare l'uomo... nè poteva farla dai piedi perchè non sarebbe stata all'altezza dell'uomo... quindi giustamente Jahvè ha scelto una via di mezzo (la costola). Bella teologia...
Uhm...
Il cervello nell'antichità non veniva considerato granché. Ciò che più contava era il cuore. Si credeva che da lì provenisse tutto (ragione, sentimenti, pensieri, ecc.).
Quindi, quando Adonaj ha scelto che parte prendere dall'uomo, ha scelto la parte più importante. La costola, insomma l'altezza dove sta il cuore.

Citazione:
Originalmente inviato da Eretiko
La donna NON LO SAPEVA!
È un aspetto a cui avevo pensato anch'io tempo fa.
Ma a parte il fatto che la narrazione non entra nei minimi dettagli, e non riporta tutto, in genere nella Bibbia i comandamenti sono rivolti sempre solo all'uomo, che a sua volta ha il compito di riferirli alla donna (ma non viene mai precisato questo fatto, viene dato per scontato che avvenga).
(N.B.: I 10 comandamenti sono rivolti solo agli uomini, non alle donne; ma questo non significa che le donne non debbano seguirli).

Citazione:
Originalmente inviato da Eretiko
Monarchia, schiavismo, denigrazione della donna, sessuofobia... Mi sembra che ci siano tutti gli elementi più negativi della religione (cristianesimo, ebraismo, islam) concentrati già nella genesi.
Non per nulla in ambito cristiano la Genesi è stata riscritta. Da chi? Da Giovanni. Giovanni 1:1: Ἑν ἀρχῇ... Genesi 1:1 (nella LXX): Ἑν ἀρχῇ...

Ma a parte gli scherzi (anche se di scherzo non si tratta), è un dato di fatto che Dio creò tutti gli uomini uguali, e non pose nessuno come monarca. E Dio se Dio è monarca, lo è di certo per quanto riguarda le leggi della natura, le leggi dell'universo, ecc. È lui che ha in mano le cose, se così vogliamo dire. E non vedo cosa ci sia di male in questo.
Andando avanti, non è un mistero che le religioni abramitiche sono religioni patriarcali, come in genere tutte - in quasi tutte le culture abbiamo avuto sistemi patriarcali - e che quindi la donna tende ad avere un ruolo secondario. Ma questo non significa che non possa dire la sua. A riguardo basta vedere come nella Bibbia le donne hanno avuto la loro parte (anche se minima), e nel N.T. le cose tendono a cambiare, senza ricadute allarmanti dovuto al pensero esistente allora nella società.
Per ciò che concerne la sessuofobia, non mi pare che gli ebrei ne abbiano. Anzi, per loro, non avere figli rappresenta una sorta di maledizione da parte di Dio. Il sesso è una cosa fondamentale, oltre che basilare.
Non per nulla Dio dice: Andate e moltiplicatevi.
Non dice mica: Occhio, il sesso in sé è un male.
Da nessuna parte troviamo scritto qualcosa del genere nella Bibbia. E se è stato fatto, è stato fatto solo perché la situazione in cui si trovavano determinate persone era alquanto allarmante (incesti, orge, ecc.).

Citazione:
Originalmente inviato da Eretiko
Poi, vuoi che ti racconti quanti problemi ha provocato nella mia mente di bambino sta storia della costola e del frutto?
I cari bambini.
Non perché un bambino subisce un trauma significa che la cosa in sé che ha visto sia negativa.
Prova ad esempio a mostrare due persone che fanno sesso ad un bambino, quando non è ancora pronto, e poi vediamo.

Citazione:
Originalmente inviato da Eretiko
Ora ti è chiaro cosa intendo quando affermo che disprezzo il cristianesimo?
Francamente no.
Tu, ciò che disprezzi è lo schiavismo, la monarchia, la sessuofobia, la donna vista come inferiore rispetto all'uomo, l'antisemitismo, tutte cose contro cui lotto pure io - se devo essere sincero. Ma io non arrivo a disprezzare il Cristianesimo in sé, nonostante abbia potuto commettere tutte quelle cose lì sopra elencate.

Elijah is offline  
Vecchio 30-10-2007, 19.24.24   #67
Eretiko
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-10-2007
Messaggi: 663
Riferimento: La Religione Di Abramo, Il Razzismo E La Democrazia

Citazione:
Originalmente inviato da Elijah
Ma la cosa più assurda in sé è che Gesù stesso era ebreo (dalla nascita fino alla morte), come tutti i suoi primi seguaci, Paolo compreso.
Quindi essere da cristiano antisemiti ha veramente dell'assurdo, come anche odiare gli ebrei in ambito cristiano.

Caro Elijah, è assurdo ma è successo; i primi padri della chiesa, II e III sec. hanno attaccato violentemente gli ebrei, ancor prima che il paganesimo (basta leggere qualcosa) e questa idea dell'ebreo "deìcida" l'ho sentita anche quando avevo 8 anni, al catechismo per la comunione.


Citazione:
Originalmente inviato da Elijah
Uhm...
Il cervello nell'antichità non veniva considerato granché. Ciò che più contava era il cuore. Si credeva che da lì provenisse tutto (ragione, sentimenti, pensieri, ecc.).
Quindi, quando Adonaj ha scelto che parte prendere dall'uomo, ha scelto la parte più importante. La costola, insomma l'altezza dove sta il cuore.

Ti ho fatto la mia particolare "esegesi" di quei primi passi della genesi, solo per spiegarti come, secondo me, certi caratteri negativi della religione siano presenti già all'inizio della sua storia. Ma ti sei mai chiesto il motivo della doppia creazione ? Perchè nella prima dio crea insieme uomo e donna, mentre nella seconda no ?

Citazione:
Originalmente inviato da Elijah
Ma a parte gli scherzi (anche se di scherzo non si tratta), è un dato di fatto che Dio creò tutti gli uomini uguali, e non pose nessuno come monarca. E Dio se Dio è monarca, lo è di certo per quanto riguarda le leggi della natura, le leggi dell'universo, ecc. È lui che ha in mano le cose, se così vogliamo dire. E non vedo cosa ci sia di male in questo.

Nulla di male, volevo solo far notare che questa idea di dio che vuole creare un coltivatore diretto per il suo terreno arido mi fa tanto pensare appunto al monarca che gli occorre lo schiavo. E' chiaro che questo passo della genesi è espressione di una società già divisa in classi.

Citazione:
Originalmente inviato da Elijah
Per ciò che concerne la sessuofobia, non mi pare che gli ebrei ne abbiano. Anzi, per loro, non avere figli rappresenta una sorta di maledizione da parte di Dio. Il sesso è una cosa fondamentale, oltre che basilare.
Non per nulla Dio dice: Andate e moltiplicatevi.
Non dice mica: Occhio, il sesso in sé è un male.
Da nessuna parte troviamo scritto qualcosa del genere nella Bibbia. E se è stato fatto, è stato fatto solo perché la situazione in cui si trovavano determinate persone era alquanto allarmante (incesti, orge, ecc.).

A dire il vero la bibbia è piena di incesti e prostituzione; in realtà sembra che Jahvè ce l'avesse in particolare con la sodomia ma fosse del tutto indifferente ad altri comportamenti sessuali non certo di elevato livello. Mica ho detto che non fanno figli: ho detto che sono sessuofobici, ed è ben diverso. Se poi sei dell'opinione che il sesso serva solo a procreare, allora non c'è nulla da aggiungere. Ma ricordati che Paolo affermava che era meglio non rimanere celibi, ma nel caso che il sesso avesse provato strani pensieri allora occorreva sposarsi: io questa la chiamo sessofobia. E il fatto di provar vergogna di adamo ed eva appena mangiato il frutto ? Come lo interpreti ?

Citazione:
Originalmente inviato da Elijah
Non perché un bambino subisce un trauma significa che la cosa in sé che ha visto sia negativa.
Prova ad esempio a mostrare due persone che fanno sesso ad un bambino, quando non è ancora pronto, e poi vediamo.

Mi sono spiegato male, non ho subito traumi fortunatamente. Volevo solo dire che quando ero bambino chiedevo spesso della costola, e ti assicuro che molti dicevano che era vero, a noi maschietti ci mancava...
E sul frutto proibito, ricevevo solo risposte vaghe; e la cosa che non capivo allora (e non capisco nemmeno oggi) come fosse possibile che un divieto trasgredito da lontani progenitori si trasferisse automaticamente come colpa ad ogni nuovo nato.

Citazione:
Originalmente inviato da Elijah
[...]Ma io non arrivo a disprezzare il Cristianesimo in sé, nonostante abbia potuto commettere tutte quelle cose lì sopra elencate.

Punti di vista. Rispetto i credenti, ma non posso rispettare quel che credono se credono in qualcosa che secondo me non merita rispetto.
Ho esposto alcuni plausibili motivi per i quali ritengo che le 3 grandi religioni monoteistiche abbiano in sè il germe dello schiavismo, dell'intolleranza, della denigrazione, del razzismo, dell'assolutismo e del fanatismo. Per me questi sono ottimi motivi per avversare il cristianesimo (ma direi anche l'islamismo) perchè hanno un forte radicamento nella società. La questione rimane più velata nell'ebraismo, che ha influito poco o nulla; anche se non va dimenticato che l'idea del "grande israele" agognata da molti fondamentalisti ebrei (e basata sulle scritture) è in qualche modo con-causa dell'annoso problema Israele-Palestina.
Eretiko is offline  
Vecchio 30-10-2007, 22.03.23   #68
koan
Utente bannato
 
L'avatar di koan
 
Data registrazione: 19-09-2007
Messaggi: 522
Riferimento: La Religione Di Abramo, Il Razzismo E La Democrazia

Citazione:
Originalmente inviato da katerpillar
Per mia conoscenza mi piacerebbe conoscere quella legge di natura da te citata,
perché se veramente esiste, nel mondo animale, tutti gli animali che la calpestano andrebbero puniti in modo esemplare.
Infatti, essi [...]

Mentre in Botanica, vi sono [...]

Se è per questo esiste una Legge Naturale che ha guidato e guida ( insieme anche a non so quanti - ho perso ormai il conto - straordinari 'casi' ? ) non solo l'evoluzione del mondo animale, ma anche quello vegetale, ecc ecc...
Si parla, ad ogni modo, anche di Leggi 'spirituali' e NON semplicemente di carattere 'morale', a cui giustamente alludi, anzi dispieghi categoricamente e senza mezzi termini ( anche se io non l'ho fatto ) ..
In tal contesto ti ricordo che l'essere umano non risponde delle stesse Leggi valide per gli animali, se non ci credi prova ad unirti ad uno di essi, che citi e ti accorgerai della tremenda differenza.
Noto invece ed a questo punto che il tuo preconcetto non può che partire dai ragionamenti soliti che si fanno sull'argomento in cui per Legge Naturale si intende un comportamento consono/attinente ai diversi livelli naturali, o più esattamente 'duali', che contraddistinguono i diversi aspetti della natura e le rispettive 'relazioni'/'interazioni'.
Tali ragionamenti/paragoni sono naturalmente veri, per quanto comprenda personalmente, ma si articolano/manifestano ad un livello decisamente diverso da quello trattato.
Per poter fare un esempio: un cane ed una cagna ( per quanto adorabili, non quindi parlandone in senso dispregiativo ) non diventano padre e madre dopo la cucciolata, o una coppia dopo l'accoppiamento .. Non so se rendo l'idea della enorme differenza che intercorre tra le innumerevoli e diverse specie esistenti.
Esistono pertanto potenti Leggi 'spirituali' che dipendono dall'Ordine della Vita e dell'Esistenza, ma più di questo davvero non potrei dirti; se non di prenderne progressivamente coscienza personalmente.


Citazione:
Originalmente inviato da katerpillar
Per cui, se gli abitanti di Sodoma & Gomorra, praticando i costumi citati, erano andati contro natura, probabilmente esistono più nature ed io non ne sono a conoscenza. A quale natura ti riferisci? Fammi sapere e scusami il ritardo per la risposta.

In un tal contesto posso dirti che la causa della "distruzione" di carattere biblico è dipeso dal loro atteggiamento oltraggioso ( si parla di una cultura e società di dissennati, e nel Nuovo Testamento: "di coloro che amano vivere empiamente" ) degenerando in una violenza inconsulta finanche nei confronti di estranei; e qui mi fermo. Ti basti questo ragionamento per poter riflettere sulle diverse questioni da te citate ..

PS: non condivido affatto la politica sopra riportata in cui parlate inappropriatamente di Religione; nessuno è detto che religiosamente parlando sarebbe stato migliore dei religiosi condannati. Preferisco non correre il rischio di presunzione o peggio ancora d'ipocrisia e sentirmi uno di quei religiosi spregevoli che hanno commesso atti deplorevoli, anziché credermi un 'giusto'; e se 'giusto' meglio come Cristo che lo ha dimostrato consegnando la Sua vita per la Salvezza del mondo... Meglio una carezza in risposta ad un grande male, che mille schiaffi dati con disprezzo .. Non lascerebbe traccia...

koan is offline  
Vecchio 31-10-2007, 19.46.26   #69
katerpillar
Ogni tanto siate gentili.
 
L'avatar di katerpillar
 
Data registrazione: 14-03-2007
Messaggi: 665
Riferimento: La Religione Di Abramo, Il Razzismo E La Democrazia

koan
Citazione:
In tal contesto ti ricordo che l'essere umano non risponde delle stesse Leggi valide per gli animali, se non ci credi prova ad unirti ad uno di essi, che citi e ti accorgerai della tremenda differenza.
katerpillar

Non cera mica bisogno che tu ti dovessi unire con un animale per sapere la "tremenda differenza", la storia è piena di questi episodi. Non so se nel tempo è stata abolita, ma a Palermo esiste Piazza della Vergogna, dove vi è una statua che rappresenta una principessa che si accoppiava con un cavallo, e dalla sua espressione non mi sembrava che avesse una faccia spaventata...anzi.

Come non era spaventata la faccia del pastore che si accoppiava con una pecora, dato il suo lungo isolamento, sul film: Padre Padrone. Se si parla di natura, sappiamo tutti cosa è, se invece parli di spirituale è un'altra cosa.
katerpillar is offline  
Vecchio 01-11-2007, 09.31.06   #70
koan
Utente bannato
 
L'avatar di koan
 
Data registrazione: 19-09-2007
Messaggi: 522
Riferimento: La Religione Di Abramo, Il Razzismo E La Democrazia

Citazione:
Originalmente inviato da katerpillar
koan katerpillar
Se si parla di natura, sappiamo tutti cosa è, se invece parli di spirituale è un'altra cosa.

Ho parlato precedentemente di Legge di Natura e di Legge della Vita, questo non significa che la 'natura' a cui fai riferimento puoi sapere esattamente che cosa sia, dato che non credo se ne possa fare un colabrodo... Tutto viene da qualcosa, risponde a qualcosa e va verso qualcosa: questa è la 'natura'; la si potrà definire nella sostanza, ma non nella forma e differentemente tra le diverse specie.
La Natura non viene da se stessa e se sai di cosa si parla non puoi comprenderlo che da un punto di vista esteriore ed apparente, mentre tutto segue un senso e significato ben preciso, come la vita stessa è molto precisa rispetto a delle Leggi, altrettanto precise... Se dunque fosse questo il discorso da farsi, come si fa a distinguere "natura" da quanto è "spirituale", riducendolo ai minimi termini; come sei solito, a quanto vedo, fare .. A meno che o non comprendi quanto riguarda lo 'spirituale' o preferisci basarti sulla definizione di tutto ( senza farne un minestrone ) da un punto di vista esteriore ed apparente.

P.S.: non alludevo cmq, per inciso, quando parlavo dell'"unirsi" con degli animali ( rispetto ai cui comportamenti riducevi il concetto di 'natura' ), a rapporti "sessuali"/"bestiali, ma solo alla realtà di due mondi - quello animale e umano - fondamentalmente differenti ( mentre il resto che mi chiedevi te l'ho chiarito, credo, nel post precedente ) ..
koan is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it