Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 26-12-2003, 15.58.13   #91
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
...saper suddividere e identificare in qule dei due piani le stesse cose esistono, se solo nel mondo delle idee o anche al di fuori dallo stesso.
Marco_532 is offline  
Vecchio 26-12-2003, 16.05.58   #92
Knacker
Epicurus' very son
 
L'avatar di Knacker
 
Data registrazione: 26-12-2003
Messaggi: 375
non è facile rispondere

Io sono per la visione kantiana del fenomeno/noumeno: ossia ritengo che le cose esistono in se in un piano reale ma a ni sconosciuto e che quelle cose noi le percepiamo sensibilmente come fenomeni nel nostro piano abituale dell'esperienza (che, tra l'altro, potrebbe essere diverso per ognuno di noi, ma compatibile)
Knacker is offline  
Vecchio 26-12-2003, 16.33.08   #93
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
...affermazione condivisibile ma non totalemnte dimostrabile, che che si limita a descrivere il piano d'esperienza, non distingue il reale sperimentabile dalla fantasia e non la esclude non avendola presa in considerazione.

Ciao, .
Marco_532 is offline  
Vecchio 26-12-2003, 17.07.53   #94
Knacker
Epicurus' very son
 
L'avatar di Knacker
 
Data registrazione: 26-12-2003
Messaggi: 375
effettivamente parrebbe necessaria la presenza di un terzo piano: il piano dei pensieri (o delle idee).
Dunque:
- c'è il piano noumenico (reale)
- c'è il piano fenomenico (dell'esperienza sensibile)
- c'è il piano dei pensieri (o delle idee) (o morale)

Secondo me il secondo piano è strettamente legato al primo ed è compatibile con il secondo piano che ha ognuno di noi perché tutti sono collegati al primo. Il terzo piano è basato sul secondo ma è un po' discosto da questo.

Umh devo pensarci su ancora un po'...
Knacker is offline  
Vecchio 26-12-2003, 17.46.12   #95
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Il primo piano in assoluto, quello essenziale affinché avvenga il riconoscimento e la sperimentazione, è senza dubbio quello NOUMENICO (il Reale con la r maiuscola), del quale non possiamo avere conoscenza "assoluta". Il "Ricettore", è qualsiasi cosa capace di cogliere parte di tale Realtà, a seconda dei propri mezzi, delle proprie facoltà e quindi nei suoi limiti, ed è quello che ha una "visione" di parte del noumenico; se cambia il "Riccettore", cambia anche la sperimentazione e quindi il fenomenico. Prendendo in considerazione l'essere umano, questo, nella sua natura e con le sue facoltà, sperimenta attraverso i suoi mezzi quella parte del noumenico che diviene fenomenico e si fa un'idea dello stesso, dando origine ad un piano del mondo delle idee; ha la sua visione relativa alla sua condizione, dello stesso fenomenico da lui sperimentabile. Un'altro piano delle idee, sono quelle che, al contrario delle precedenti, che nascono dalla sperimentazione del fenomenico, hanno origine da elaborazioni del fenomenico già fatto proprio ma non sono ancora state sperimentate; sono quindi "un forse esiste" che necessariamente, per divenire “esiste” deve trovar riscontro nel fenomenico non ancora sperimentato; in questo caso, ci troviamo di fronte a idee che trovano risposte dal fenomenico, nel caso contrario, quando manca cioè la possibilità di sperimentazione, rimangono idee e sono quindi da considerare tali e non realtà certa e sperimentabile relativamente alla condizione umana. Esistono quindi "il noumenico in sé", "la parte conoscibile che è il fenomenico e le idee generate dallo stesso", "le idee che traggono spunto dal fenomenico sperimentato ma che possono essere solo illusioni (idee che non trovano riscontro nel fenomenico)","e le idee nate da elaborazioni del vecchio fenomenico che possono aver riscontro nel fenomenico stesso".

Ciao, .
Marco_532 is offline  
Vecchio 26-12-2003, 19.12.03   #96
Knacker
Epicurus' very son
 
L'avatar di Knacker
 
Data registrazione: 26-12-2003
Messaggi: 375
Citazione:
Messaggio originale inviato da Marco_532
[...] "le idee che traggono spunto dal fenomenico sperimentato ma che possono essere solo illusioni (idee che non trovano riscontro nel fenomenico)","e le idee nate da elaborazioni del vecchio fenomenico che possono aver riscontro nel fenomenico stesso".

Ciao, .
Ti ringrazio, è molto interessante e mi ha chiarito le mie stesse idee. Vorrei chiederti se puoi farmi un esempio di idee appartenenti a questi ultimi due ambiti che hai indicato
Knacker is offline  
Vecchio 26-12-2003, 19.23.52   #97
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Per esempio si possono conisderare due tipi di rappresentazioni mentali: un mostro e la casa ideale. Nel primo caso puoi osservare come non posso trovare risposta nel fenomenico, mentre nel secondo, posso aver riscontro quando sarà costruita, o quando camminando per la strada, posso vederla e riconoscerla fin nei minimi dettagli.

E' un'esempio chiaro?

Ciao.
Marco_532 is offline  
Vecchio 26-12-2003, 20.06.19   #98
Knacker
Epicurus' very son
 
L'avatar di Knacker
 
Data registrazione: 26-12-2003
Messaggi: 375
Sei stato chiarissimo! Grazie.

Penso che si possano unificare questi due piani in un unico "piano delle idee", infatti, da un certo punto di vista, anche il mostro potrebbe un giorno diventare realtà. Non trovi?
Knacker is offline  
Vecchio 26-12-2003, 20.27.15   #99
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Quel mostro è reale nel mondo delle idee e non reale al di là dello stesso fino a quando non è sperimentabile in altro modo, anche oltre le idee...un drago è reale nel mondo materiale quando in questo "compare", ma è identico a quello del mondo delle idee solo quando mantiene tutte le sue proprietà inalterate.

Ciao, .
Marco_532 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it