Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 16-11-2003, 03.47.23   #81
Antonio Franco
Ospite abituale
 
L'avatar di Antonio Franco
 
Data registrazione: 23-04-2003
Messaggi: 150
Cool mi stupite

è terribilmente semplice.

Marco: puoi mai dire che lo sbaragherro esiste?

Io l'ho immaginato, quindi a tuo dire, fa parte di questo mondo, però vorrei che tu ti passassi una mano sulla coscienza e rispondessi a questa domanda:

se un uomo ti si avvicina e ti dice di essere Napoleone, gli credi o non gli credi?

Poi parli della Felicità come se fosse una fetta di caciotta.
Cos'è sta felicità? Com'è fatta? Assomiglia più alla soddisfazione o alla serenità? O a nessuna delle due?

rispondete, bitte
Antonio Franco is offline  
Vecchio 16-11-2003, 14.14.00   #82
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Re: Antonito

Io ho distinto bene il mondo delle idee da quello materiale sperimentabile....se riguardi i mie posts lo puoi vedere...


La felicità come un pezzo di caciotta?
Spiegami non capisco...
Marco_532 is offline  
Vecchio 24-11-2003, 23.52.15   #83
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Re: mi stupite

Citazione:
Messaggio originale inviato da Antonio Franco
...se un uomo ti si avvicina e ti dice di essere Napoleone, gli credi o non gli credi?

Se mi dice di essere Napoleone posso credere che quello sia il suo vero nome, ma se insiste sul fatto di essere Napoleone (1769-1821), l'unica cosa che posso fare è chiamere la neuro.

Ciao.
Marco_532 is offline  
Vecchio 08-12-2003, 00.12.11   #84
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Re: mi stupite

Citazione:
Messaggio originale inviato da Antonio Franco
Marco: puoi mai dire che lo sbaragherro esiste?
Io l'ho immaginato, quindi a tuo dire, fa parte di questo mondo...

Si, fa parte ed esiste nel mondo delle idee...
Marco_532 is offline  
Vecchio 12-12-2003, 22.17.27   #85
Woodstock
Ospite abituale
 
L'avatar di Woodstock
 
Data registrazione: 10-12-2003
Messaggi: 48
Citazione:
Messaggio originale inviato da osho
Quando prende coscienza di esistere, o quando qualcuno prende
coscienza che esiste.

Ma allora un sasso su Marte non esiste.
Woodstock is offline  
Vecchio 13-12-2003, 01.15.51   #86
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Se si trovano le prove della sua esistenza nello sperimentabile, se l'idea in qualche modo ha un riscontro nella foma, allora esiste nella stessa realtà, in caso contrario, può esistere solo nel mondo delle idee...almeno fino a prova contaria.

Ciao, .
Marco_532 is offline  
Vecchio 26-12-2003, 12.57.55   #87
Knacker
Epicurus' very son
 
L'avatar di Knacker
 
Data registrazione: 26-12-2003
Messaggi: 375
Smile l'opinione di un nuovo iscritto

Intanto saluto tutti.


Poi sottolinerei la differenza tra "essere" ed "esistere"

Tutte le cose "sono" (gli alberi, le persone, i pensieri, le parole, i fantasmi, le idee, gli animali, i sassi, i concetti...), ma non tutte "esistono", più precisamente (secondo me) tra le cose che "sono", quelle che "esistono" sono solo le cose concrete, ossia quelle che hanno la possibilità di essere percepite dai sensi, o i cui effetti dell'esistenza sono percepibili.
Knacker is offline  
Vecchio 26-12-2003, 15.29.49   #88
Shah
Ospite
 
Data registrazione: 23-12-2003
Messaggi: 4
Chissà

Etimologicamente ESISTERE deriva da EX (“da”, “fuori”) e SISTERE (“stare”, “porsi”), quindi “uscire”, “levarsi” (rispetto a qualcosa d’altro). Di conseguenza sembrerebbe che l’esistenza, per definizione, implichi necessariamente la dualità, con tutte le coppie di opposti che da essa derivano (gioia-dolore, bene-male ecc.) e l’inevitabile sofferenza e disperazione che un tale stato di tensione comporta. Emblematicamente nella lingua ungherese l’espressione “essere disperati” si traduce con “ketsegbeesni” che letteralmente significa “cadere nella dualità” (da uno stato, quindi, anteriore e superiore ad esso).
Shah is offline  
Vecchio 26-12-2003, 15.34.20   #89
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
X knaker

Personalmente non farei questa distinizione, ma se proprio vogliamo farla, possiamo dire che tutto E', e che esiste chi prende coscienza di essere e tutte le cose delle quali si può prender coscienza che Sono...la differenza, come ho già accennato, sta nel riconoscere "Dove Sono le stesse", se nel mondo delle idee o se in quello reale sperimentabile anche oltre la fantasia.

Ciao, .
Marco_532 is offline  
Vecchio 26-12-2003, 15.47.00   #90
Knacker
Epicurus' very son
 
L'avatar di Knacker
 
Data registrazione: 26-12-2003
Messaggi: 375
Re: X knacker

Perdonami, fammi capire bene, intendi "indagare" dove stanno la cose che esistono? su quale dei due piani che hai accennato?
Knacker is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it