Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 30-06-2004, 09.30.31   #31
epicurus
Moderatore
 
L'avatar di epicurus
 
Data registrazione: 18-05-2004
Messaggi: 2,725
x DOLDOS:

perchè un senso dentro il sistema sul sistema stesso non può essere.

un esempio: la matematica ha prodotto molti scritti, ma il senso di ciò è nella metamatematica, cioè fuori da essa. nella matematica ci sono solo simboli, fuori c'è il significato di tali simboli.

altro esempio: una partita di scacchi, con tutti i movimenti dei pezzi, non ha senso in se, ma ce l'ha dall'esterno.


ovviamente ciò non toglie che tu possa dare una interpretazione dei fatti. che sarebbe poi il tuo mondo privato.

ciao
epicurus is offline  
Vecchio 30-06-2004, 10.58.08   #32
bert
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-06-2004
Messaggi: 105
Re: per epicurus

Dalla proposizione 6.4 fino alla 7 del Tractatus di Wittgenstein, si parla, anche, del fatti che non v'è senso della realtà nella realtà stessa.

Questa è una posizione abbastanza condivisa, al punto che anche la teologia ammette che il senso del mondo e fuori dal mondo: infatti è in dio. Dunque anche una posizione religiosa contempla questo assunto.

Inoltre, ed in generale, il senso delle cose non solo non sta nelle cose, ma sta nelle persone che percepiscono le cose, ognuna a suo modo. Quindi il senso della realtà ha una varianza legata alle molteplici affermazioni che ognuno di noi fa sul significato di una cosa.

Questo concetto mi piace molto, perchè mi ricollega molto bene al senso della misura in meccanica quantistica, che è media statistica e non deterministica di un elevato numero di misure sperimentali su un dato sistema.

Citazione:
Messaggio originale inviato da DOLDOS
Perchè?
bert is offline  
Vecchio 30-06-2004, 15.34.12   #33
epicurus
Moderatore
 
L'avatar di epicurus
 
Data registrazione: 18-05-2004
Messaggi: 2,725
x bert: mi sembra di non aver nulla da contestare.

ciao
epicurus is offline  
Vecchio 30-07-2004, 17.08.57   #34
Giancarlo_Deangelis
Utente bannato
 
Data registrazione: 26-06-2004
Messaggi: 183
Amo quindi sono

Io amo quindi sono. Auguri.

Questo è il nuovo pensare della filosofia, che va a sostituire il più famoso: "Io penso quindi sono"; poiché se la nostra memoria è vuota, possiamo pensare solo scemenze. Mentre il concetto d'amore presuppone una partecipazione attiva e cosciente. Ma ad essere sinceri, in tutti i forum che si vedono in giro e che parlano del pensiero, della logica o bio-logica, dell'uovo e della gallina ecc. mi sembra che venga trascurata un'attività molto importante del nostro cervello: la memoria. Non parlando di essa o non dandogli l'importanza primaria che ha, non possiamo prendere in considerazione nessuno degli argomenti che vogliamo trattare. Ho avuto modo d'affermare che il pensiero, non è altro che un metodo veicolativo della memoria, per portare all'esterno di essa quello che contiene, quindi, funziona solo quando in quest'ultima vi alberga qualcosa. La logica, invece, è il risultato di migliaia d'esperienze vissute ed infine consolidate, che vanno ad immagazzinarsi dentro la memoria; sarà, poi, il nostro pensiero a portare fuori queste esperienze, che ci faranno apparire razionali o logici.
Giancarlo_Deangelis is offline  
Vecchio 02-08-2004, 16.13.19   #35
Giancarlo_Deangelis
Utente bannato
 
Data registrazione: 26-06-2004
Messaggi: 183
Re Iris_1 Io Amo quindi sono.

Il mondo non ha senso?
------------------------------
Ma come potrebbe averlo se non sappiamo come siamo apparsi su questa terra, perché siamo apparsi ed i motivi per cui siamo apparsi? Non ho difficoltà ad affermare che la nostra vita deve essere considerata virtuale, proprio in virtu di questa ignoranza inveterata, che accompagna l'umanità fin dalla sua nascità. Sono fermamente convinto che la nostra realtà, inizierà nel momento stesso che ci verrà rivelato- o noi stessi riveleremo- tale mistero.

Si apriranno nuovi rotoli e si scopriranno nuove terre e nuovi cieli.
----------------------------------------------------------------------------------
E' questo il significato delle parole scritte da Giovanni, nel suo Vangelo, in Apocalisse o Rivelazione? Verrà qualcuno che ci dirà il significato di questa presenza?
Nell'attesa, io continuo la mia ricerca personale, anche grazie a voi per mezzo di questo forum. Se riesco: bene; altrimenti.....
Giancarlo_Deangelis is offline  
Vecchio 04-08-2004, 22.41.46   #36
epicurus
Moderatore
 
L'avatar di epicurus
 
Data registrazione: 18-05-2004
Messaggi: 2,725
Re: Re: per epicurus

Citazione:
Messaggio originale inviato da bert
[...]la teologia ammette che il senso del mondo e fuori dal mondo: infatti è in dio.


il fatto è che nel 'mondo' io metto dentro tutto, ma proprio tutto, compreso (se mai dovesse esistere) Dio.

quindi il mondo (con eventualmente Dio dentro) non ha senso.

epicurus is offline  
Vecchio 05-08-2004, 18.30.13   #37
iris_1
Ospite abituale
 
Data registrazione: 09-06-2004
Messaggi: 493
Re: Re: Re: per epicurus

Citazione:
Messaggio originale inviato da epicurus

quindi il mondo (con eventualmente Dio dentro) non ha senso.

... non possiamo dare un senso al tutto attraverso il nulla...

iris_1 is offline  
Vecchio 08-08-2004, 02.05.35   #38
epicurus
Moderatore
 
L'avatar di epicurus
 
Data registrazione: 18-05-2004
Messaggi: 2,725
bella sintesi iris, coglie bene il senso del discorso.

P.S. si potrebbe usare come slogan filosofico.
epicurus is offline  
Vecchio 08-08-2004, 13.24.53   #39
iris_1
Ospite abituale
 
Data registrazione: 09-06-2004
Messaggi: 493
Citazione:
Messaggio originale inviato da epicurus
bella sintesi iris, coglie bene il senso del discorso.

P.S. si potrebbe usare come slogan filosofico.

iris_1 is offline  
Vecchio 20-08-2004, 09.16.17   #40
epicurus
Moderatore
 
L'avatar di epicurus
 
Data registrazione: 18-05-2004
Messaggi: 2,725
Re: bio-logica

Citazione:
Messaggio originale inviato da bert
Quindi sembra che la struttura logica sia un attributo del reale.

[...]

Dunque, che la sede della struttura logica della realtà sia in noi e non fuori da noi?

è come chidersi se il metro (l'unità di misura) è un attributo del reale o della nostra immaginazione.

bert, forse porsi la domanda nei tui termini è forviante. spero che il mio esempio ti chiarisca l'argomento.
epicurus is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it