Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 30-09-2007, 21.32.36   #41
catoblepa
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-06-2006
Messaggi: 282
Riferimento: Cosa un uomo cerca in una donna?

Citazione:
Originalmente inviato da kore
"Solo i poveri cercano, gli uomini che possiedono non sentono il bisogno di cercare.
Bisogna chiarirsi a quale parrocchia si appartiene".

Condivido questa proposizione perchè comprovata dalla mia personale esperienza!
E' sacrosantamente vera!

Questa affermazione non tiene conto di un fatto elementare: l'uomo che possiede, lo può fare perchè ha cercato la cosa da possedere (raro il caso che gli cada dal cielo, o sia un regalo inatteso) , o perchè qualcuno l'ha cercata per lui.

Ma chi è questo Vito, il Verbo Incarnato? O solo uno che ha una sua opinione del mondo che vale come qualsiasi altra?
Propendo (si intuisce) per la seconda ipotesi.
catoblepa is offline  
Vecchio 30-09-2007, 23.12.12   #42
Horus_il_falco
Nuovo iscritto
 
Data registrazione: 19-08-2007
Messaggi: 148
Riferimento: Cosa un uomo cerca in una donna?

L'uomo in una donna cerca tutto

Ecco l'origine della passione in se stessa
Horus_il_falco is offline  
Vecchio 01-10-2007, 09.29.48   #43
pallina
...il rumore del mare...
 
Data registrazione: 15-01-2007
Messaggi: 279
Riferimento: Cosa un uomo cerca in una donna?

Citazione:
Originalmente inviato da marco gallione

.............................. ...
"Solo i poveri cercano, gli uomini che possiedono non sentono il bisogno di cercare.
Bisogna chiarirsi a quale parrocchia si appartiene.
.............................. ......

Due cose una Donna non farà mai: metterti in discussione davanti agli altri e girarti le spalle nel momento del bisogno, le corna nel mio mondo non sono contemplate poiché i morti non possono fare le corna.
..........................

Caspita....che bel post...

Ma come direbbe Al Capone (o R. De Niro, come preferite) "tutto chiacchiere e distintivi".. dato che, mi pare, Don Vito appartenga alla stessa parrocchia.....

Don Vito, per i miei gusti, parla troppo e, oltrettutto, come molti (tutti?) gli uomini ha paura delle corna....Solo, ho idea, che il problema da "buon parrocchiano" lo risolva "a modo loro"...

Scherzi a parte, io non condivido affatto l'idea del "possedere". L'atto del "possedere" implica una "non scelta" da parte di chi viene posseduto che, alla fine, si sottomette al volere dell'altro. Quel "possedere" condensa, parere personalissimo, presunzione, maschilismo, avidità, il potere condizionato dal "timore reverenziale".
E' un modo di amare che spesso viene scambiato per "grande intimità", per "forte alleanza" ma non è un modo giusto di amare, anzi, cela l'incapacità, l' "impotenza" (in senso più o meno metaforico) da parte di chi, per avere amore (o rispetto) deve usare la forza e il possesso.
pallina is offline  
Vecchio 01-10-2007, 15.45.41   #44
marco gallione
Utente bannato
 
Data registrazione: 22-05-2007
Messaggi: 363
Riferimento: Cosa un uomo cerca in una donna?

Sono lieto che il pensiero schietto ed originale di Vito faccia discutere, e apparentemente incontri il Vostro interesse.

La lapidaria filosofia Vitiana del "Solo i poveri cercano, gli uomini che possiedono non sentono il bisogno di cercare” è di grande impatto, effettivamente. Contiene una severa verità, quella dell’uomo che viene cercato. Una verità che può non piacere se nella vita non si è stati mai cercati.

Più di una volta ho scritto qui (perchè lo penso) che la vita – che parolona! –, le relazioni e le implicazioni psicologiche retrostanti siano tutt’altro che democratiche.
Mi pare di averne trovato conferma nella estrapolazione Vitiana di cui sopra, quotata qui da molti.

Detto questo, volevo aggiungere solo un’altra cosa.
Tengo molto alla mia autonomia di pensiero. Ed alla sua riconoscibilità.
La precisazione che mi viene richiesta è dovuta.
Vito ed io non siamo affatto la stessa persona. Cioè: io non sono Vito, e Vito non è il sottoscritto con le balle girate.
Molto semplicemente Vito è un amico che talvolta mi ha detto/scritto i suoi pensieri. Quando potevano avere una attinenza con degli argomenti in discussione, l’ho citato, con tanto di virgolette (e con il dovuto rispetto… non si sa mai..). Come Vi ho scritto.

C’è chi cita Kirkegaard, chi Hegel, chi Hobbes, chi Flavio Briatore.
Io cito Vito. Mi sembra molto chic peraltro.

Saluti

ps: pensate che capita un milione di volte che vorrei citare Enrica Bonaccorti, che secondo me qui in Occidente è una grande pensatrice... per ora prendetevi Vito, che forse è il male minore..
marco gallione is offline  
Vecchio 01-10-2007, 17.57.13   #45
nuvolari
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-07-2007
Messaggi: 47
Riferimento: Cosa un uomo cerca in una donna?

Visto come sono stato frainteso in maniera miserrima in un altro topic (spero non da tutti), vorrei cercare di spiegare qui, serenamente, che tipo di donna è fatta per me.

Non è facile spiegarlo, perchè la donna per me non è una donna così o cosà, perchè non è una donna sempre uguale a se stessa. Potrei dire che mi piacciono le donne come la vita: imprevedibili. Ma non per tattica o atteggiamento (tanto si capirebbe).
Chiaro che da donne così ti puoi anche beccare delle belle legnate (come mi è capitato), ma vuoi mettere???
Le donne così mi piacciono perchè sono vere, umane fino all'osso, ti danno la sensazione di stare con l'essenza di una persona, non con la sua educazione, la sua coerenza, le sue sovrastrutture.
Una donna così mi piace perchè mi stimola, non mi fa mai mettere le pantofole.
Una donna così mi piace perchè è un mondo intero.
Questa, tra l'altro, per me è l'essenza della femminilità, perchè solo le donne (non tutte) sanno far convivere in maniera così magica (e a volte precaria...) istinto e ragione, vicinanza e lontananza, forza e dolcezza, fragilità e coraggio, candore e spregiudicatezza.
nuvolari is offline  
Vecchio 01-10-2007, 18.59.56   #46
Kintaro_Oe
Ospite
 
Data registrazione: 28-11-2005
Messaggi: 11
Riferimento: Cosa un uomo cerca in una donna?

La mia donna deve avere la testa piatta, così che le possa appoggiare la mia birra sulla testa

A parte tutto, il rapporto che voglio con una donna deve essere prima di tutto poco oppressivo, ma rispettoso e con la reciproca fiducia alla base di tutto (e il rispetto da parte di entrambi di tale fiducia ovvio, chi non ha paura delle corna alzi la mano...cit. sopra). Entrambi devono mantenere i loro spazi vitali, senza esagerare. Le sue caratteristiche: deve essere simpatica (scontato), deve saper accettare le critiche (quasi impossibile), e non deve chiedere "cosa stavi pensando" quando non stavo pensando a niente!! So che il nostro tipico sguardo nel vuoto sembra chissà cosa, ma non è nulla....poi soprattutto deve essere incredibilmente VENDICATIVA, perchè quando subisce un torto deve affrontarlo con decisione e "cattiveria", facendomela pagare quanto merito, perchè in fondo sono anche un po' masochista e mi piace che un rapporto mi faccia un po' soffrire, voglio che si arrabbi quando ce n'è bisogno, voglio che sia testarda e che mantenga le sue posizioni anche quando sa di non aver ragione ragione, che mi parli per ore di cose che non posso e non voglio capire, e si arrabbi perchè non la sto ascoltando, NON voglio che sia vergine (più esperienza ), voglio che sia a posto con la sua sessualità ma non con se stessa, un po' di tipica insicurezza femminile non guasta, la paura di essere criticata, che tema di sbagliare ma non di fare comunque le cose.....insomma voglio una donna!!!
Kintaro_Oe is offline  
Vecchio 02-10-2007, 06.44.04   #47
acquario69
Moderatore
 
L'avatar di acquario69
 
Data registrazione: 10-04-2006
Messaggi: 1,444
Riferimento: Cosa un uomo cerca in una donna?

...dopo gli ultimi due interventi me' venuta in mente una vecchia canzone di vasco rossi... MI PIACI PERCHE'...ve la ricordate?
acquario69 is offline  
Vecchio 02-10-2007, 11.36.30   #48
kore
Ospite abituale
 
Data registrazione: 31-07-2007
Messaggi: 343
Riferimento: Cosa un uomo cerca in una donna?

Citazione:
Originalmente inviato da catoblepa
Questa affermazione non tiene conto di un fatto elementare: l'uomo che possiede, lo può fare perchè ha cercato la cosa da possedere (raro il caso che gli cada dal cielo, o sia un regalo inatteso) , o perchè qualcuno l'ha cercata per lui.

Ma chi è questo Vito, il Verbo Incarnato? O solo uno che ha una sua opinione del mondo che vale come qualsiasi altra?
Propendo (si intuisce) per la seconda ipotesi.

Ma io l'avevo intesa in un altro modo, senza soffermarmi troppo sulla parola "possedere".
Se una persona sta bene con se stessa ed è capace di stare anche da sola attrae di più, sia per la sua indipendenza, che per la sua serenità.
Ho conosciuto nugoli di donne o uomini alla ricerca disperata dell'amore. Posso capire che l'amore sia importante e che se ne avverta pure la mancanza, ma disperarsi per questo... precipitarsi su ogni occasione come fosse l'ultima, piangere lacrime amarissime per una "relazione" durata due settimane... , no, per quanto mi riguarda non lo ammetto.
Stranamente poi, nonostante la ricerca affannosa, si trova poco!
Altrettanto stranamente, quando non cerchi più, e finalmente ti senti appagato, seppur vagamente malinconico, allora ti capita l'incontro speciale.
E se stai bene con te stesso, se la tua vita è piena e appagante, hai anche meno riserve, meno paure, meno bisogni. Sei più disposto a dare, sei più disposto a comprendere e ad apprezzare l'altra persona in tutte le sue sfaccettature e pur con i suoi limiti.
Ti capita di riprendere in mano la vecchia lista di caratteristiche che dovevano far bello il partner ideale, e scopri che erano solo idee, e che la realtà supera di gran lunga ogni precedente aspettativa.
Questo è quanto.
kore is offline  
Vecchio 02-10-2007, 14.26.29   #49
vagabondo del dharma
a sud di nessun nord
 
Data registrazione: 28-08-2006
Messaggi: 245
Riferimento: Cosa un uomo cerca in una donna?

Citazione:
Originalmente inviato da kore
Ma io l'avevo intesa in un altro modo, senza soffermarmi troppo sulla parola "possedere".
Se una persona sta bene con se stessa ed è capace di stare anche da sola attrae di più, sia per la sua indipendenza, che per la sua serenità.
Ho conosciuto nugoli di donne o uomini alla ricerca disperata dell'amore. Posso capire che l'amore sia importante e che se ne avverta pure la mancanza, ma disperarsi per questo... precipitarsi su ogni occasione come fosse l'ultima, piangere lacrime amarissime per una "relazione" durata due settimane... , no, per quanto mi riguarda non lo ammetto.
Stranamente poi, nonostante la ricerca affannosa, si trova poco!
Altrettanto stranamente, quando non cerchi più, e finalmente ti senti appagato, seppur vagamente malinconico, allora ti capita l'incontro speciale.
E se stai bene con te stesso, se la tua vita è piena e appagante, hai anche meno riserve, meno paure, meno bisogni. Sei più disposto a dare, sei più disposto a comprendere e ad apprezzare l'altra persona in tutte le sue sfaccettature e pur con i suoi limiti.
Ti capita di riprendere in mano la vecchia lista di caratteristiche che dovevano far bello il partner ideale, e scopri che erano solo idee, e che la realtà supera di gran lunga ogni precedente aspettativa.
Questo è quanto.

Condivido in pieno.

Molto giusto tutto quanto.

"Solo i poveri cercano, gli uomini che possiedono non sentono il bisogno di cercare”

"poveri": di amore verso se stessi.

"gli uomini che possiedono": amore verso se stessi.

Credo sia questo il senso, ed è profondamente vero. Chi dimostra amore verso se stesso ed è pienamente indipendente ed autonomo, senza bisogno di conferme esterne, paradossalmente, attira di più della persona che si "sbatte" per cercare con l'amore di colmare le proprie lacune esistenziali.
vagabondo del dharma is offline  
Vecchio 02-10-2007, 23.40.35   #50
catoblepa
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-06-2006
Messaggi: 282
Riferimento: Cosa un uomo cerca in una donna?

Citazione:
Originalmente inviato da vagabondo del dharma
Condivido in pieno.

Molto giusto tutto quanto.

"Solo i poveri cercano, gli uomini che possiedono non sentono il bisogno di cercare”

"poveri": di amore verso se stessi.

"gli uomini che possiedono": amore verso se stessi.

Credo sia questo il senso, ed è profondamente vero. Chi dimostra amore verso se stesso ed è pienamente indipendente ed autonomo, senza bisogno di conferme esterne, paradossalmente, attira di più della persona che si "sbatte" per cercare con l'amore di colmare le proprie lacune esistenziali.


Ok ma il traduttore simultaneo ancora questo sito non lo mette a disposizione.
Io comunque non la penso così al 100%.....secondo me se stai fermo il mondo continuerà a girarti intorno e tu farai da testimone passivo; la ricerca dell'amore va coltivata.
Sullo "stare bene con se stessi" ho già aperto un topic, e rimando a quello.
catoblepa is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it