Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 10-07-2006, 22.28.39   #61
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
qui trovate un interessante riassunto del libro di Bandura "IL SENSO DI AUTOEFFICACIA".
http://www.provincia.padova.it/PROVV...fficaci a.htm

per Mocassino invece ho trovato questo
http://www.disney.it/Publishing/Topolinomagazine/
r.rubin is offline  
Vecchio 10-07-2006, 22.55.40   #62
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Citazione:
Messaggio originale inviato da r.rubin

per Mocassino invece ho trovato questo
http://www.disney.it/Publishing/Topolinomagazine/

L'altro link ha poco a che fare con l'argomento a mio discutibile ed opinabile parere, ma questo quotato in maniera oggettiva non ha nulla a che vedere in assoluto, probabilmente questa discussione ha dato tutto quello che poteva ed è la seconda volta che ci chiede di cadere nel dimenticatoio, l'accontentiamo?
Uno is offline  
Vecchio 11-07-2006, 09.00.14   #63
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
Citazione:
Messaggio originale inviato da Uno
L'altro link ha poco a che fare con l'argomento a mio discutibile ed opinabile parere, ma questo quotato in maniera oggettiva non ha nulla a che vedere in assoluto, probabilmente questa discussione ha dato tutto quello che poteva ed è la seconda volta che ci chiede di cadere nel dimenticatoio, l'accontentiamo?

Al contrario è azzeccatissimo. Il senso di autoefficacia è il concetto psicologico elaborato da Bandura a cui mi sono ispirato per dimostrare a mocassino che quella che lei chiama la "forza di volontà" (che lei ritiene di possedere geneticamente in maniera superiore alla media, e superiore soprattutto alle persone che ella ritiene inferiori (barboni eccetera) ) è in realtà riconducibile (nell'accezione di determinazione nell'affrontare le sfide della vita senza arrendersi, di fiducia nella possibilità di trovare una via d'uscita ad ogni problema) non tanto a predisposizioni genetiche ma quanto soprattutto a condizionamenti ambientali, quelli che favoriscono lo sviluppo, appunto, del senso di autoefficacia, o meno.
r.rubin is offline  
Vecchio 11-07-2006, 10.20.53   #64
Monica 3
Ospite abituale
 
Data registrazione: 08-06-2005
Messaggi: 697
Re: complesso di superiorità

Citazione:
Messaggio originale inviato da MocassinoH2O
Si parla spesso di complessi di inferiorità....... ma... a quanti di voi capita il contrario, cioè di sentirvi superiore?

no presuntuosi, semplicemente migliori...
migliori nella vita, non dico in determinati settori tipo scuola, sport, famiglia...
Più preparati alla vita!

Credo sia dovuto a determinate esperienze, esperienze forti, ovviamente non gradevoli, che ti segnano ma che riesci a superare e che altre persone non immaginano, e che non riuscirebbero a venirne fuori meglio.......

Chi si sente superiore e più preparato alla vita? E perchè?
Non pretendo che scriviate, se c'è (cioè se vi rendete conto per quale o quali episodi vi sentite superiori) l'esperienza che vi rende tali... anke se lo gradirei... non so!
Vi ringrazio in anticipo!



Chiudersi nella propria intelligenza significa non aver occhi per quella degli altri (che magari ha espressioni e codici diversi dalla nostra) e quindi, in fin dei conti, significa essere un po' stupidi.

Chi è senza peccato scagli la prima pietra.

Monica 3 is offline  
Vecchio 11-07-2006, 11.30.15   #65
MocassinoH2O
io Panda
 
L'avatar di MocassinoH2O
 
Data registrazione: 28-03-2006
Messaggi: 469
Citazione:
Messaggio originale inviato da r.rubin
... quella che lei chiama la "forza di volontà" (che lei ritiene di possedere geneticamente in maniera superiore alla media, e superiore soprattutto alle persone che ella ritiene inferiori (barboni eccetera) )

Quand'è ke ho affermato ke la mia forza di volontà è geneticamente superiore alla media?
Non ho affatto parlato di fattori genetici...
mi sembra superfluo specificare cosa siano...
Ti invito ancora una volta a rileggere xkè sono stata abbastanza specifica....

migliori nella vita, non dico in determinati settori tipo scuola, sport, famiglia...
e ancora... in modo più chiaro.........
Credo sia dovuto a determinate esperienze, esperienze forti, ovviamente non gradevoli, che ti segnano ma che riesci a superare e che altre persone non immaginano, e che non riuscirebbero a venirne fuori meglio.......

Ah... neanke bado la tua provocazione, ed era kiaro ke il moderatore si riferisse a quel link li... fuoriluogo!
Tzè!
Poi non si tratta di autoeffic e autosuff... o sì?! Darò un occhiata al primo link... o non sono intellettualmente pronta?

Ultima modifica di MocassinoH2O : 11-07-2006 alle ore 11.38.19.
MocassinoH2O is offline  
Vecchio 11-07-2006, 11.36.45   #66
MocassinoH2O
io Panda
 
L'avatar di MocassinoH2O
 
Data registrazione: 28-03-2006
Messaggi: 469
Re: Re: complesso di superiorità

Citazione:
Messaggio originale inviato da Monica 3
Chiudersi nella propria intelligenza significa non aver occhi per quella degli altri (che magari ha espressioni e codici diversi dalla nostra) e quindi, in fin dei conti, significa essere un po' stupidi.

Chi è senza peccato scagli la prima pietra.


Ancora... non ho parlato di intelligenza! nè di intelleto!!

Misà che ha dato già tanto qsta discussione, e più non può...
bisogna accettare i limiti... poi Odissea (e qualcunaltro di cui purtroppo non ricordo il link) è stata piuttosto d'aiuto...

Quindi... il destino di questa discussione è nelle mani di giove... o meglio di Uno... poi se vogliamo continuare seguiamo la linea delle parole in neretto del penultimo msg...

P.P.S.: r.Rubin gli esempi ipotetici e no concreti non fanno per me IN QUESTO CASO. Speravo si fosse capito già da prima...
MocassinoH2O is offline  
Vecchio 11-07-2006, 12.18.53   #67
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
Citazione:
Messaggio originale inviato da MocassinoH2O
Quand'è ke ho affermato ke la mia forza di volontà è geneticamente superiore alla media?
Non ho affatto parlato di fattori genetici...
mi sembra superfluo specificare cosa siano...
Ti invito ancora una volta a rileggere xkè sono stata abbastanza specifica....

migliori nella vita, non dico in determinati settori tipo scuola, sport, famiglia...
e ancora... in modo più chiaro.........
Credo sia dovuto a determinate esperienze, esperienze forti, ovviamente non gradevoli, che ti segnano ma che riesci a superare e che altre persone non immaginano, e che non riuscirebbero a venirne fuori meglio.......

Ti ripeto che ho letto molto bene, ma ho scritto, questo sì, in modo poco chiaro e perciò sembrava che stessi dicendo cose che non centravano il segno. Adesso cerco di ricollegare i pezzetti di ragionamento che ho fatto sinora.

avevo ben inteso che tu ti senti migliore nella vita e non per intelligenza o altro: migliore per la tua capacità di affrontare situazioni difficili, e riuscire a venirne fuori meglio di chiunque altro. Giusto? Giusto.
Questo è dovuto, secondo me, al tuo alto senso di autoefficacia (bandura, link).
Questo alto senso di autoefficacia è determinato più che altro dalle persone che ti hanno circondato e sostenuto nel corso dello sviluppo. Ok? Non da predisposizioni genetiche, o almeno non in modo primario. E anche se le predisposizioni ci fossero, un ambiente interpersonale nocivo le distruggerebbe (esempio del creativo impazzito a causa mia).

deto questo fammi capire: perchè pensi che altre persone non riuscirebbero a "venirne fuori meglio di te"? Perchè geneticamente peggiori? No, hai detto di no. Giusto? Giusto.

Allora, secondo me, resta solo un altro motivo: perchè hanno avuto esperienze che le hanno segnate in modo diverso. O no? Esperineze causate da persone che hanno provocato un loro estremamente basso senso di autoefficacia, tale cioè da farle arrendere davanti ad ogni piccola difficoltà.

Perciò dico questo: che merito hai della tua capacità di affrontare con determinazione e successo i problemi? Nessuno, perchè non sei tu la causa del tuo modo di essere, ma lo è stato l'ambiente in cui sei cresciuta. Sei fortunata, puoi essere orgogliosa di te stessa, e anche sentirti superiore nei confronti degli altri (è fare una constatazione, sono più forte degli altri, così come posso essere più alta eccetera).
Ma tutto questo non giustifica l'attribuzione, a sfortunati come barboni eccetera, della colpa del loro stato. Perchè così come la tua forza non è merito tuo, così la loro disgrazia non è colpa loro.
Quel barbone potrebbe essere l'inventivo creativo che è passato sotto di me, ed ora è li sulla strada, mentre se non mi avesse incontrato magari sarebbe in concorrenza con te per qualche difficile ruolo o altro. Allora è colpa sua? No.

Ok? sono riuscito a chiarire i passaggi del mio ragionamento? Cosa ne pensi?
r.rubin is offline  
Vecchio 11-07-2006, 12.23.11   #68
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
Re: complesso di superiorità

Citazione:
Messaggio originale inviato da MocassinoH2O

Chi si sente superiore e più preparato alla vita? E perchè?

Citazione:
Poi non si tratta di autoeffic e autosuff... o sì?!


sì si tratta di quello. secondo me
r.rubin is offline  
Vecchio 11-07-2006, 12.46.15   #69
MocassinoH2O
io Panda
 
L'avatar di MocassinoH2O
 
Data registrazione: 28-03-2006
Messaggi: 469
Citazione:
Messaggio originale inviato da r.rubin
Ti ripeto che ho letto molto bene, ma ho scritto, questo sì, in modo poco chiaro e perciò sembrava che stessi dicendo cose che non centravano il segno. Adesso cerco di ricollegare i pezzetti di ragionamento che ho fatto sinora.

avevo ben inteso che tu ti senti migliore nella vita e non per intelligenza o altro: migliore per la tua capacità di affrontare situazioni difficili, e riuscire a venirne fuori meglio di chiunque altro. Giusto? Giusto.
Questo è dovuto, secondo me, al tuo alto senso di autoefficacia (bandura, link).
Questo alto senso di autoefficacia è determinato più che altro dalle persone che ti hanno circondato e sostenuto nel corso dello sviluppo. Ok? Non da predisposizioni genetiche, o almeno non in modo primario. E anche se le predisposizioni ci fossero, un ambiente interpersonale nocivo le distruggerebbe (esempio del creativo impazzito a causa mia).

deto questo fammi capire: perchè pensi che altre persone non riuscirebbero a "venirne fuori meglio di te"? Perchè geneticamente peggiori? No, hai detto di no. Giusto? Giusto.

Allora, secondo me, resta solo un altro motivo: perchè hanno avuto esperienze che le hanno segnate in modo diverso. O no? Esperineze causate da persone che hanno provocato un loro estremamente basso senso di autoefficacia, tale cioè da farle arrendere davanti ad ogni piccola difficoltà.

Perciò dico questo: che merito hai della tua capacità di affrontare con determinazione e successo i problemi? Nessuno, perchè non sei tu la causa del tuo modo di essere, ma lo è stato l'ambiente in cui sei cresciuta. Sei fortunata, puoi essere orgogliosa di te stessa, e anche sentirti superiore nei confronti degli altri (è fare una constatazione, sono più forte degli altri, così come posso essere più alta eccetera).
Ma tutto questo non giustifica l'attribuzione, a sfortunati come barboni eccetera, della colpa del loro stato. Perchè così come la tua forza non è merito tuo, così la loro disgrazia non è colpa loro.
Quel barbone potrebbe essere l'inventivo creativo che è passato sotto di me, ed ora è li sulla strada, mentre se non mi avesse incontrato magari sarebbe in concorrenza con te per qualche difficile ruolo o altro. Allora è colpa sua? No.

Ok? sono riuscito a chiarire i passaggi del mio ragionamento? Cosa ne pensi?

Mh... Io non credo sia così, cioè, volendola dare per buona (essendo un ragionamento logico) non credo che questo sia sempre vero... se fosse vero, tante cose non si potrebbero spiegare, intendo casi di depressione o di sconforto più totale, dove persone sono davvero state abbandonate a loro stesse e certo nn hanno fatto la fine di un barbone... o persone che sono state davvero seguite e amate e curate che hanno tentado di "evadere" dal mondo rifuggiandosi sotto un ponte... e fidati, posso parlarne perchè lo so bene... (x evitare equivoci, non sono mai scappata sotto un ponte! ).
Diciamo che ci sono casi e casi, ma la maggior parte di qlla gente ha avuto occasioni!
Poi... francamente... tu non ti senti meglio di loro?
Ripeto che non è un discorso discriminatorio, ma solo un ragionamento... Poi ho notato che non riesci a prendere ben parte... dato i primi tuoi due msg in qsta discussione !
cos'altro dire?

Ah sì... mi è endata bene almeno nn mi sono stati fatti discorsi di fatalità della serie... "se tu fossi nata in sud africa altro che carisma e ke forza di volontà.... "
se se...
Era un discorso prettamente concreto quello che volevo andare a fare...
discutere se ci fossero state davvero esperienze concrete che vi avevano dato una marcia in più... esperienze in sè magari devastanti ma alle quali vi sentite di aver reagito in modo più che ottimo!
Per te ce ne sono state r.Rubin?
MocassinoH2O is offline  
Vecchio 11-07-2006, 12.49.05   #70
MocassinoH2O
io Panda
 
L'avatar di MocassinoH2O
 
Data registrazione: 28-03-2006
Messaggi: 469
Citazione:
Messaggio originale inviato da MocassinoH2O
discutere se ci fossero state davvero esperienze concrete che vi avevano dato una marcia in più... esperienze in sè magari devastanti ma alle quali vi sentite di aver reagito in modo più che ottimo!
Per te ce ne sono state r.Rubin?

Quella reazione più ke ottima è incentrata sulle proprie forze...
Mi sono sentita di specificarlo...
MocassinoH2O is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it