Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 03-08-2006, 18.49.16   #71
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Riferimento: Eccitanti? Perchè?

Citazione:
Originalmente inviato da maxim
Ma sarà mai possibile che si trovino eccitanti i piedi, le mani, le unghie, il pomo di adamo, etc e non……il pene?

Maxim, il punto credo che sia un altro.

Dato che l'uomo e la donna hanno dei "ritmi sessuali" differenti (la donna di norma impiega più tempo a "carburare"), è sconveniente concentrarsi subito sul pene durante un rapporto sessuale (questo a vantaggio per entrambi), perché c'è il rischio che l'uomo venga prima ancora che la donna sia partita.
È bene iniziare da altre zone che non siano quelle che alla fine del rapporto verranno chiamate in causa in prima persona.

Iniziare dai piedi è una buona possibilità. Ma ci sono parecchie altre scelte (parti del corpo) che si possono prendere in cosiderazione, per iniziare ad accendere il desiderio.
Scoprire quali sono queste parti, e soprattutto il come toccarle una volta vicini alla persona in questione per suscitare un'erezione nell'uomo ad esempio (senza che si tocchi il membro maschile), o per bagnarla nella donna, è un simpatico gioco di coppia che si può compiere in qualsiasi momento.

Osservando il tutto da questo punto di vista, credo che sia più comprensibile il motivo per cui la signorina Mocassino si ponga determinate domande, e sul come mai alcuni puntano ai piedi nelle fasi iniziali mentre iniziano a conoscere una persona e li ritengono erotici.
Interessante sarebbe anche parlare del cosiddetto piedino, cosa suscita, cosa fa pensare, e come mai lo si fa.

Ma personalmente, non ho ora interesse di affrontare tale discorso.
Se volete, potete farlo voi.



P.S.:
È comunque da scellerati vedere uno sconosciuto e puntare direttamente al pene. Prima si punta su altre parti, per accendere il desiderio.

Citazione:
Originalmente inviato da Mocassino
Come mai si trovano i piedi femminile così eccitanti?

A vostro parere o sapere, ci sono motivazioni psicologiche?
Tu inizia a provare interesse per i piedi... e poi vedrai che passerai ad altro.

A mio modo di vedere, è solo un passaggio simpatico ma intermedio per un obiettivo ben più grande.
A riguardo si ricollega il discorso che non ho affrontato del piedino, e il suo significato.

È un elegante modo di accendere il desiderio in sé, e negli altri, in modo lento e graduato, non volgare.

Così almeno la penso io.
Spero che quanto detto risulti essere comprensibile. (Non ne sono tanto convinto... Ma vabbé...)

Elijah is offline  
Vecchio 03-08-2006, 23.46.39   #72
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Riferimento: Eccitanti? Perchè?

Citazione:
Originalmente inviato da Mary
Il pene di un uomo è l'ultima cosa che trovo eccitante.
Citazione:
Originalmente inviato da dalmatina7
Pensavo di essere l'unica a pensarla così!
Sono contenta!

Dalmatina...
Non dare troppo ascolto a quanto dice Maxim, con tutto il mio rispetto per la sua opinione.

La donna di norma vede e vive la sessualità in modo diverso dall'uomo.

Una buona parte di donne (in diminuzione negli ultimi decenni, per via del libertinaggio che non regna ultimamente!) scopre l'autoerotismo tardi, e se ha già provato, non lo trova granché, e non lo fa sovente. Certo, con l'andare del tempo il numero di donne che si masturba aumenta, ma in genere è sempre minore di quello degli uomini. Ho accennato a queste cose, solo per indicare come le donne abbiamo - di norma - meno spinte erotiche degli uomini nel fare sesso per la prima volta.
Andando avanti, si può notare, come in parecchie donne giovani esiste, al posto di un attrazione sessuale ed erotica, un timore verso il membro maschile. Questa paura è forse spiegabile dal fatto che la prima volta, in genere, per la donna o è leggermente doloroso, o non è nulla di divertente, anzi, in genere la donna non prova e sente molto, e c'è pure il rischio di leggero trauma, che solo con il passare del tempo, con calma e comprensione, passa. Questo fatto incentiva in un certo senso questo mal vedere il pene. Ci sono comunque poi chiaramente anche donne che vivono la prima volta in modo bello, ma non tutte sono così fortunate da trovare il ragazzo all'altezza della situazione.
Altra nota sulla specie di riluttanza del pene presente in determinate giovani ragazze, è riscontrabile osservando e constatando che il sesso orale, il fallatio, le donne in genere iniziano a praticarlo e a farlo spontaneamente e con piacere solo dopo una certa età, e dopo aver accumulato esperienza. Prima c'è un po' di restitenza nel compiere tale tipo di sesso, che può risultare assai stimolante e divertente per entrambi i partner, se compiuto in modo adeguato, ma appunto, in genere non tanto ben visto dalle giovani in un primo momento.

Detto in modo franco, ma evitando di generalizzare troppo, perché poi ognuno fa storia a sé,
le donne si avvicinano e pensano al sesso non perché premono dalla voglia di farlo con il primo che passa e basta, non appena possibile, in preda alle tempeste ormonali.
No, in genere, la donna abbina - in particolare modo le prime volte - il sesso pratico esclusivamente con l'uomo per cui prova affetto, amore, affinità.
La donna si avvicina al sesso non tanto per istinti animaleschi come di norma capita nell'uomo (vedendo natiche, seni e immaginando farfalle o patatine), ma per affetto e stima e senso di sicurezza che gli offre il proprio partner in età adolescenziale.

Insomma, diciamecelo , spesso, al principio:
Il giovincello di turno si mette assieme alla ragazzina per fare sesso e provare.
La ragazza si mette assieme al ragazzo per amore, perché vuole un legame affettivo, e in seguito, raggiunto un determinato livello di intimità, con calma e senza premura, si apre alla prospettiva di fare sesso (che in non pochi casi risulta essere un campo inesplorato anche per quanto riguarda sé stessa).
Poi, come già accannato, non poche donne hanno la prima volta un leggero trauma. Alcune statistiche parlando in seguito di ben 30% di donne che soffrono di problemi di orgasmo nella vita sessuale successiva, e la lista delle problematiche e inibizioni femminili potrebbe continuare, ma mi fermo qua.

Detto in modo breve e chiaro:
Il mondo sessuale femminile è più fragile e delicato di quello maschile. L'uomo è in grado di godere nell'atto sessuale senza che la donna provi altrettanto, mentre viceversa la cosa è assai più difficile che si avveri.
La donna deve venir ascoltata, deve meritare tutta l'attenzione dell'uomo, deve scoprire - magari anche assieme al proprio parter - quali parti del corpo possono aumentare il piacere (e queste parti non si limitano al clitoride e co.), ecc. ecc.
In questo modo, e se la cosa va alla fin fine veramente in porto, la donna può riuscire a godersi il sesso in modo assai superiore e differente dell'uomo, dato che osservando i grafici del periodo di "estasi", se è vero che la donna fatica a carburare, una volta raggiunto l'orgasmo, impiega molto più tempo a tornare in una fase di stallo (mentre nell'uomo c'è un crollo vertiginoso, e sparisce tutta la magia in un battito d'occhio).

Ridurre il sesso solo al pene, mi sembra come dire: ridicolo.
Il sesso è molto, ma molto di più.
Il nostro corpo è tutto un mondo da esplorare, nessuna parte esclusa, possibilmente con il nostro partner.

Avrà senso quanto ho scritto? Non posso negare di aver avuto la tentazione di non mandare il messaggio...
Mah... forse è meglio se vado a dormire...
Notte.
Elijah is offline  
Vecchio 04-08-2006, 10.12.59   #73
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Riferimento: Eccitanti? Perchè?

Citazione:
Originalmente inviato da Elijah
Maxim, il punto credo che sia un altro.

Dato che l'uomo e la donna hanno dei "ritmi sessuali" differenti (la donna di norma impiega più tempo a "carburare"), è sconveniente concentrarsi subito sul pene durante un rapporto sessuale (questo a vantaggio per entrambi), perché c'è il rischio che l'uomo venga prima ancora che la donna sia partita.
È bene iniziare da altre zone che non siano quelle che alla fine del rapporto verranno chiamate in causa in prima persona.

Iniziare dai piedi è una buona possibilità. Ma ci sono parecchie altre scelte (parti del corpo) che si possono prendere in cosiderazione, per iniziare ad accendere il desiderio.
Scoprire quali sono queste parti, e soprattutto il come toccarle una volta vicini alla persona in questione per suscitare un'erezione nell'uomo ad esempio (senza che si tocchi il membro maschile), o per bagnarla nella donna, è un simpatico gioco di coppia che si può compiere in qualsiasi momento.

Osservando il tutto da questo punto di vista, credo che sia più comprensibile il motivo per cui la signorina Mocassino si ponga determinate domande, e sul come mai alcuni puntano ai piedi nelle fasi iniziali mentre iniziano a conoscere una persona e li ritengono erotici.
Interessante sarebbe anche parlare del cosiddetto piedino, cosa suscita, cosa fa pensare, e come mai lo si fa.



Elia…
Abituato a leggerti in spiritualità ti confido che mi sono un po’ emozionato a vederti in questa sezione…e per di più in un argomento sessuale. Bene…mi fa piacere….vedo che l’argomento è interessante anche per gli spirituals.

A volte pongo le domande in maniera un po’ provocatoria e quindi è possibile che si lascino fraintendere.

Il mio voleva essere un tentativo per comprendere i motivi per i quali, pur sapendo che con la persona che ho accanto tra un po’ faro del sesso, non vado subito al sodo ma devo passare attraverso dei preliminari che possono partire addirittura dai piedi e se non li faccio, cioè se prima non aggiro furbescamente l’”obiettivo” centrale, potrei addirittura compromettere l’intero atto sessuale.

E’ vero che un buon coinvolgimento cerebrale non può partire mai dagli organi sessuali?

Se si…perché?

maxim is offline  
Vecchio 04-08-2006, 10.40.30   #74
Patri15
Frequentatrice abituale
 
L'avatar di Patri15
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 822
Riferimento: Eccitanti? Perchè?

Citazione:
Originalmente inviato da maxim
...
...
Il mio voleva essere un tentativo per comprendere i motivi per i quali, pur sapendo che con la persona che ho accanto tra un po’ faro del sesso, non vado subito al sodo ma devo passare attraverso dei preliminari che possono partire addirittura dai piedi e se non li faccio, cioè se prima non aggiro furbescamente l’”obiettivo” centrale, potrei addirittura compromettere l’intero atto sessuale.

E’ vero che un buon coinvolgimento cerebrale non può partire mai dagli organi sessuali?

Se si…perché?

Maxim, quel tuo "aggiro furbescamente" mi angoscia
Patri15 is offline  
Vecchio 06-08-2006, 02.43.02   #75
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Riferimento: Eccitanti? Perchè?

Citazione:
Originalmente inviato da maxim
Elia…
Abituato a leggerti in spiritualità ti confido che mi sono un po’ emozionato a vederti in questa sezione…e per di più in un argomento sessuale. Bene…mi fa piacere….vedo che l’argomento è interessante anche per gli spirituals.
In verità in verità ti dico che, i miei migliori interventi, li ho fatti a queste latitudini, anche se non concernevano la sessualità, ma temi legati alla depressione, ecc.
Ma ormai ne è passato di tempo.

E comunque, la sessuologia non è una tematica che snobbo. Leggo volentieri libri che riguardano questo tema, cosa che in realtà, non fa molta gente, che preferisce o punta direttamente alla pratica.

Come se uno fosse in grado di guidare l'auto, senza conoscere la segnaletica!
Mah...
Vabbeh, torniamo a noi.

Citazione:
E’ vero che un buon coinvolgimento cerebrale non può partire mai dagli organi sessuali?

Se si…perché?
Di norma è sconsigliabile.
Perché, chiedi?
Perché la donna, a differenza dell'uomo, impiega più tempo ad eccitarsi, ad arrivare ad uno stato di goduria.
Se l'uomo nel giro di due minuti, da uno stato di stallo, è in grado di venire e concludere il tutto, per la donna, il tempo è di norma maggiore, da 5 a 10 min. (questo non significa che non ci sono donne che non siano in grado di eccitarsi e venire svelto, ma il numero pare che sia relativamente basso).
Graficamente parlando (si capirà? Bisogna guardare i puntini [...] ), e prendeno in considerazione lo stato di eccitazione in funzione del tempo, nell'uomo e nella donna partendo da zero, ecco cosa abbiamo:

aaaaaaaaaaaaaaaaa
aaaaa...aaaaaaaaaa
aaaa.oo.aaaaaaaa
aaa.ooo.aaaaaaa
aa.oooo.aaaaaa uomo
a.ooooo.aaaaa
.oooooo.a.....
ooooooo..


aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa aaa
aaaaaaaaaaa....................aaaaaaaaaa
aaaaaaaaa.ooooooooooooooooo.aaaaaaaa
aaaaaaa.oooooooooooooooooooooo.aaaaaaa
aaaaa.oooooooooooooooooooooooooooo.aaaaaa donna
aaa.oooooooooooooooooooooooooooooo oooo.aaaaaa
.oooooooooooooooooooooooooooooo oooooooooo......aa



Commento:
Se nell'uomo il periodo di tempo per arrivare al culmine del piacere è breve - o meglio può essere breve -; nella donna, anche se vuole, il periodo di tempo per arrivare al culmine dell'eccitazione, necessario da raggiungere se si vuole che durante il rapporto la donna abbia il massimo del piacere, è più lungo.
La donna necessita in un certo senso quasi "per forza" dei preliminari (possibilmente lunghi). Li necessita perché senno rischia di arrivare al coito che non è pronta, non è ancora al massimo dell'eccitazione, cosa che poi si tramuta con un godimento non al 100% (magari anche senza raggiungere l'orgasmo vero e proprio).
Se l'uomo vuole, può benissimo fare lo st***o, passare subito subito al coito, appena raggiunge l'erezione, eiaculare, estrarre, e finire, senza che la donna - osservando anche il grafico -, abbia raggiunto il benché minimo stato di eccitamento.
Se le prime volte (le prime esperienze sessuali) la donna non prova nulla, è di norma anche dovuto dall'inesperinza maschile e al fatto che a causa dell'agitazione, egli eiaculi subito (dopo poche botte per intenderci) senza volerlo realmente, cosa che però non permette alla donna di poter godere veramente.

Ora, se da un lato la donna è un diesel, e che quindi rischia di non poter raggiungere lo stesso livello dell'uomo di eccitazione, se egli va troppo in fretta, dall'altro lato...
A differenza dell'uomo, la donna, una volta raggiunto l'apice, gode, e gode a lungo.
Nell'uomo, lo stato di eccitazione, una volta eiaculato, di norma precipita letteralmente. Si ritrova spossato, senza più forze (mo' non esageriamo... ), e impiega un po' per riprendersi.
A volte, capita pure che l'uomo si addormenti appena dopo (cosa che la donna prende malissimo... ora vediamo il perché).

Nella donna invece, una volta raggiunto l'orgasmo, lo stato di eccitamento persiste per più tempo. Dura insomma anche dopo che lei ha raggiunto l'orgasmo assieme (o a breve distanza) all'uomo che ha eiaculato e si ritrova spossato. Alcune donne possono avere anche più orgasmi di fila uno dopo l'altro durante il coito, proprio a dimostrare come il periodo di eccitamento non cali dopo il primo l'orgasmo ma duri. (Tra gli uomini si reputa non possibile il doppio orgasmo in fila, anche se alcuni - assai pochi - sostengono il contrario, senza poterlo dimostrare però effettivamente).
Il calo avviene - nelle donne - in modo lento, molto più lento rispetto a quanto avviene nell'uomo.

Per questo motivo, si consiglia all'uomo di continuare ad accarezzare, e a stuzzicare la propria partner, anche dopo che lui ha eiaculato e si ritrova "a riposo", per i successivi minuti, magari tenendo delle conversazioni affettuose, gentili, e arrangatevi poi un po' voi sul come fare sentire una donna una principessa, no!?

In un certo senso, se da una parte la donna abbia più difficoltà a raggiungere un certo stato di piacere, una volta raggiunto, la donna ha la fortuna di poter sperimentare cose che l'uomo non è in grado di percepire:
Ella vive la sessualità in modo diverso dall'uomo.
Questo non lo mette in dubbio alcun sessuologo.

Per via di queste profonde differente, è bene parlarsi, dire cosa ci piace e cosa no, cosa ci stimola cosa no. Trovare il giusto equilibrio, il modo da poter godere entrambi al massimo delle potenzialità, cosa che non è impossibile, anzi, ma bisogna collaborare, e trovare il giusto feeling assieme.

Tornando alla tua domanda, la risposta tende ad essere no, in quanto concentrandosi "mentalmente" subito sugli organi sessuali, si rischia di voler passare subito al coito "praticamente" parlando, in quanto non puoi pensare a qualcosa (organi sessuali e di conseguenza coito), e farne un'altra (preliminari)...
O almeno, è alquanto difficile, no?

Missà che devo smettere di scrivere a notte inoltrata... perché poi, c'è il rischio che scrivi sciocchezze.

Buona notte
Elijah is offline  
Vecchio 06-08-2006, 12.29.05   #76
MocassinoH2O
io Panda
 
L'avatar di MocassinoH2O
 
Data registrazione: 28-03-2006
Messaggi: 469
Riferimento: Eccitanti? Perchè?

Elijah mi sono piaciuti molto i tuoi kilometrici post!
Complimenti!

Bravo Bravo, misà che quelche ragazzino prendeva appunti mentre leggeva... eh eh eh...
MocassinoH2O is offline  
Vecchio 06-08-2006, 15.24.43   #77
Franco
Ospite abituale
 
Data registrazione: 21-10-2005
Messaggi: 508
Riferimento: Eccitanti? Perchè?

Citazione:
Originalmente inviato da MocassinoH2O
Ok, esordisco spiegando che il mio nick cioè, MOCASSINO H2O non è altro che il nome di un serpente acquatico... infatti H2O sta per la formula dell'acqua mentre mocassino è il nome di un serpende... ho scoperto solo dopo che i mocassini fossero calzature... per di più terribili!

In relazione al post di patri... non saprei, non ho fatto neanche caso ad una mia presunta non risposta. dopo andrò a rileggerlo perchè solitamente rispondo solo a messaggi illuminati o che comunque in qualche modo mi colpiscono...
Con questo sto implicitamente dicendo che il tuo contorto post ha avuto la tua attenzione ma dovresti fare domande più esplicite per giocare bene a fare lo psicanalista!
Eh!eh!eh!
I piedi insieme al collo sono le parti reputate più eccitanti in oriente perchè sono le uniche zone che le donno possono risaltare e sono anche molto curate...
Quindi essendo io molto affascinata delle tradizioni e dalle culture orientali.... mi sà che ne ho colto proprio l'essenziale! Questa teoria è meno Froidiana però... potrebbe essere altrettanto meritevole!
Sto scrivendo senza seguire un ordine ben preciso, e sicuramente tralascerò qualche implicita domanda.... ora ciò che ricordo è una tua allusione a rapporti etero... che ho avuto, forse in modo immaturo, anzi sicuramente, ma no di certo in modo insoddisfacente o doloroso!
Ma poichè è definito feticismo ciò che ti crea una situazione di necessità verso il feticcio... questo non è considerato feticismo, non ci sono i presupposti per definirlo tale... possiamo ritornare così al discorso delle patatine con o senza maionese che sicuramente avrai letto in precedenza ma in merito non hai aggiunto o controbbattuto nulla!
Poi... volendo dirla tutta... ci sono i fanatici delle tette... ma anche quelli dei piedi, ma il fatto è che è esagerato e dunque errato anche definirlo fanaticismo... perchè... è semplice attrazione!
Tornando ai tacchi a spillo, tu puoi benissimo affermare che sono strumenti infernali, che portano solo stanchezza e puoi coglierne aspetti positivi come... "la mia preda sarà più disponibile" ma son certa che preferisci una donna splendidamente attraente, e punti all'attraenza si guadagnano non solo con i vestiti giusti ma anche con calzature giuste!
Su quest ne son certa e possiamo interpellare anche tutti i maschietti del forum...

Saluti... Mocassino Acquatico!

Ps eèh sì Maxim... impresa ardua... ora kissà in quanti punti mi riprenderà e quante cose avrò trascurato...


MocassinoH20,


Vediamo se riesco a continuare nel mio gioco psicanalitico:

-si dà il caso che il tuo nickname sia mocassinoH20, vale a dire una tipo di “scarpa”
-si dà il caso che tu abbia aperto una discussione incentrata sul carattere assai eccitante dei “piedi” femminili.
-si dà il caso che ai piedi non si portino bottiglioni
-si dà il caso che tanto il piede quanto la scarpa siano antichissimi simboli “sessuali”.
-si dà il caso che la scarpa sia simbolo della genitalità femminile
-si da il caso che il piede sia simbolo della genitalità maschile
-si da il caso che così come il piede va nella scarpa e la scarpa accoglie il piede, il genitale maschile e fatto per quello femminile e viceversa.
-si dà il caso che tu sia molto giovane che tu dica di star vivendo una relazione omo-sessuale.
-si dà il caso che tu abbia cominciato il thread con la domanda:” perché si trovano i piedi femminili così eccitanti?”, usando termini generalizzanti, nonchè come se fosse cosa scontata che i piedi fossero una parte del corpo ad alto valore erotico. Lo ripeto in forma diversa:” i piedi femminili non mi dicono un gran che, né in senso estetico né in senso erotico., se proprio devo distinguere una sfera estetica da una sfera erotica.”
si dà il caso che tu – tra le altre cose – abbia definito “sproloquio” lo spostamento d’interesse di Maxim, senza però fornire un’alternativa valida. Detto en passant, il succo del discorso di maxim sul pene è in fondo il succo del discorso di Sigmund Freud.
-si dà il caso che tu non avessi fatto riferimento al discorso di Patri15 sulla “variabilità del pene” a differenza di…" prima del mio intervento. Evidentemente non si fa caso o non si fa molto caso a ciò per cui non c’è interesse o molto interesse, così come si tende a ricordare cio’ che è più o meno interessante e a non ricordare o dimenticare cio’ che questo interesse non ce l’ha. Dove voglio andare a parare?

Non credi che dovresti essere in possesso di un’alternativa valida per poter considerare sproloquio il modo freudiano di vedere la sessualità umana? Maxim ha esposto una posizione e in modo piuttosto articolato. E tu? Ribadisco che cio’ non significa che io accetti le tesi di maxim.

Non sarà che mocassinoH20 é alla ricerca del piede(pene) perduto? Ad un certo punto hai cercato di neutralizzare il "possibile" nesso feticistico tra mocassino e piede comunicandoci che mocassinoH20 è il nome di un serpente acquatico. Per giunta! Hai rincarato la dose facendo riferimento ad un serpente acquatico. Ma il serpente è simbolo fallico per eccellenza!!, Quanto più approfondiamo tanto maggiore è l’emersione di simboli genitali! Anche il serpente, adesso!

Scrivi:” In relazione al post di patri... non saprei, non ho fatto neanche caso ad una mia presunta non risposta. dopo andrò a rileggerlo perchè solitamente rispondo solo a messaggi illuminati o che comunque in qualche modo mi colpiscono...”

E io sto dicendo proprio questo. Ciò che per te era nella penombra per me è stato illuminante! Il punto è proprio il fatto che tu non abbia dato alle parole di Patri15 l’importanza che vi dà il sottoscritto.

Scrivi:” In relazione al post di patri... non saprei, non ho fatto neanche caso ad una mia presunta non risposta. dopo andrò a rileggerlo perchè solitamente rispondo solo a messaggi illuminati o che comunque in qualche modo mi colpiscono...”

E io sto dicendo proprio questo. Ciò che per te era nella penombra per me è stato illuminante! Il punto è proprio il fatto che tu non abbia dato alle parole di Patri15 l’importanza che vi dà il sottoscritto.

Scrivi:” Con questo sto implicitamente dicendo che il tuo contorto post ha avuto la tua attenzione ma dovresti fare domande più esplicite per giocare bene a fare lo psicanalista!
Eh!eh!eh!”

MocassinoH2O,

Il mio contorto post!? Definirlo contorto si puo’ certamente, ma discuterlo analiticamente sarebbe tutt’altra cosa.
Domande più esplicite!? Guarda che sono io a recitare la parte dello psicanalista, il che significa che sono sempre io –(analista) – a decidere le strategie, le tecniche dell’analisi.


Continua......
Franco is offline  
Vecchio 06-08-2006, 15.29.32   #78
Franco
Ospite abituale
 
Data registrazione: 21-10-2005
Messaggi: 508
Riferimento: Eccitanti? Perchè?

....continua....


Scrivi:” I piedi insieme al collo sono le parti reputate più eccitanti in oriente perchè sono le uniche zone che le donno possono risaltare e sono anche molto curate...
Quindi essendo io molto affascinata delle tradizioni e dalle culture orientali.... mi sà che ne ho colto proprio l'essenziale! Questa teoria è meno Froidiana però... potrebbe essere altrettanto meritevole!”


Mi sforzo di capirti: piedi (di nuovo con questi piedi, questa volta orientali!) e collo sono in Oriente le parti considerate le più eccitanti in ragione del fatto che sono le uniche zone che le donne possono risaltare? E che significa?

Vedi, esprimendoti in questo modo ripeti in sostanza il messaggio con il quale hai aperto il thread.
Mi chiedo cioè come tu possa passare e come si possa passare dal fatto che piedi e collo siano zone scoperte e di cui ci si possa prendere una certa cura, al fatto che le stesse zone siano le più eccitanti!! Perché questo salto? Per Franco ad esempio, ciò che è scoperto in una data situazione di un corpo femminile, sia esso viso, piede, bacino, braccia, non è mai la cosa più eccitante, ma spesso qualcosa in base a cui dedurre cose aventi a che fare con quanto è coperto: seno, genitali esterni, zona nella quale la schiena si fonde dolcemente con il suo fondo, vale a dire le zone erogene per antonomasia.

Vedi mocassinoH20(scarpa, pene, serpente, genitale femminile), questo tuo riferimento all’oriente è per me un altro elemento validissimo, non tanto per avanzare l’ipotesi – mi limito all’uso del linguaggio tecnico freudiano – di una vera e propria sostituzione inadeguata dell’oggetto sessuale, quanto per avanzare quella di una condizione potenziale di sostituzione dello stesso.

Scrivi:”Sto scrivendo senza seguire un ordine ben preciso, e sicuramente tralascerò qualche implicita domanda.... ora ciò che ricordo è una tua allusione a rapporti etero... che ho avuto, forse in modo immaturo, anzi sicuramente, ma no di certo in modo insoddisfacente o doloroso!

Come sopra. Consentimi mocassinoH2O. Come si fa a dire di aver avuto rapporti etero-sessuali in modo non-maturo definendoli non in-soddisfacenti?

Ed ancora, scrivi:” Tornando ai tacchi a spillo, tu puoi benissimo affermare che sono strumenti infernali, che portano solo stanchezza e puoi coglierne aspetti positivi come... "la mia preda sarà più disponibile" ma son certa che preferisci una donna splendidamente attraente, e punti all'attraenza si guadagnano non solo con i vestiti giusti ma anche con calzature giuste!
Su quest ne son certa e possiamo interpellare anche tutti i maschietti del forum...”

Non ho mai scritto che si tratta di strumenti infernali. Inferno e diavolo li lascerei nell’ambito delle fantasie di coloro che hanno bisogni di credervi.
Non ho detto che portano solo stanchezza. Ho detto che portano anche stanchezza.
Non ho detto che la questione della preda sia un aspetto positivo, anzi.

L’ esperienza migliore l’ ho avuta con una donna che non faceva uso di tacchi a spillo, i quali come ho detto sono sostanzialmente impaccianti. I tacchi erano contenuti e rendevano la camminata agile ed armoniosa.

Attraenza dei tacchi a spillo? Vestiti e calzature giuste? Francamente non vorrei rischiare di arrivare a parlare dei negozi più lussuosi di Via Montenapoleone.



Franco
Franco is offline  
Vecchio 06-08-2006, 19.06.06   #79
MocassinoH2O
io Panda
 
L'avatar di MocassinoH2O
 
Data registrazione: 28-03-2006
Messaggi: 469
Riferimento: Eccitanti? Perchè?

Non giochiamo troppo con le parole!!!
A) Mocassino Acqutico... Serpente Montano della California, Morte Nera.... (..) Sono tutti i componenti della "Squadra Speciale delle Vipere Mortali" il parto mentale di Bill.... Da questo, caro il mio ana-lista si evince che... potopopotopopò...
:::::::::::::::::::::::::::::: :::
Sono una fanatica di Tarantino!
Dunque.... non cerco il pene perduto (questa mi è piaciuta tantissimo)!
B) scusa la domanda ma.... tutte le tue esperienze sessuali sono state mature? Le mie no, affatto... eccetto tre storielle due etero ed una no!
C) Io promuovo il discorsetto del saggio Elijah!
D) e.... Dottor S., consentimi una diagnosi (dato ke sono già stata in auto-analisi) sono attratta dal potere, ma c'è di più.... hai presente la teoria della tettonica a zolle?
Se vogliamo spiegarla in questo modo io sarei la zona di Subduzione e il mio partner (maschio o femmina che sia) la mia bella placca continentale!
Ecco perchè l'attrazione per i piedi... perchè, sono un fedele suddito, xkè sono una placca oceanica in subduzione, perchè do importanza ai preliminari, anzi amo i preliminari a tal punto da partire dai piedi, anzi anzi, do importanza ai preliminari perchè come dice Elijah è importante dare importanza ai preliminari... specie con un'altra donna!
E) Il punto D spiega implicitamente il perchè delle mie affermazioni precedenti riguardanti tacchi a spillo.
F) Sono profondamente materialista. Può sembrare fuori luogo ma... c'entra sempre!
Poi un buon analista fa tesoro di ogni informazione ottenuta quindi...
... Magari penserai che, non è a caso che io abbia fatto quell'affermazione!
Buon Lavoro Dottor S. ops... Franco!
MocassinoH2O is offline  
Vecchio 06-08-2006, 19.34.24   #80
MocassinoH2O
io Panda
 
L'avatar di MocassinoH2O
 
Data registrazione: 28-03-2006
Messaggi: 469
Riferimento: Eccitanti? Perchè?

Anche leggendo le mie citazioni, cioè, le frasi cult che si aggiungono come firma standard alla fine di ogni messaggio...
Beh, per di più le "mie" citazioni... sono tratte da vari film di Quentin Tarantino... Kill Bill (vol.1,2), Le Iene, Pulp Fiction....
(ok, mi fermo perke non ho intenzione di andare ulteriormente fuori tema, ma ci tenevo a precisare.... mi ricongiunco così al punto A del msgg precedente!)
scusate.
MocassinoH2O is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it