Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 27-09-2006, 12.33.17   #11
MocassinoH2O
io Panda
 
L'avatar di MocassinoH2O
 
Data registrazione: 28-03-2006
Messaggi: 469
Riferimento: infelicità e amore

Citazione:
Originalmente inviato da Aristippo
Ciao, ho letto il tuo tread e mi sento nella situazione che hai accennato all'inizio.
Ma prima voglio rispondere a Tommy e al fatto che per lui se uno è infelice deve passare la sua vita da solo fin quando non è " felice " altrimenti secondo il suo ragionamento, si prende per il culo una persona dai sentimenti onesti.
Allora a prescindere che se uno è infelice non è detto che sia disonesto e anzi, forse proprio alla sua debolezza, alla sua fragilità del momento, esprime sentimenti più puri di chi non ha grilli per la testa. In secondo luogo bisogna anche stabilire cosa sia per Voi l'Amore. e L'innamoramento.
Voglio dire io mi innamorai di una ragazza che ora nn amo più ma che nei momenti del bisogno mi è stata vicino e ha cercato di risollevare un attimo il mio morale. Ero innamorato certo, ma a distanza di tempo mi sono disamorato non tanto per causa della mia infelicità quanto al fatto che i caratteri divenirono incompatibili e che superati certi momenti duri avevo bisogno di cambiamenti che lei purtroppo non poteva e non era in grado di sostenere.
Pertanto io son convinto che ci si può innamorare.
Il problema è : Quanto può durare questo amore ?


Pantera Rosa, quanto son felici le persone innamorate ?? UN CASINOOOO eheheh ma quanto dura questa felicità ? O meglio quanto può durare questa felicità ? Può l'amore esser alimentato dalle sorprese che l'altro partner ci riserva ?? ( sorprese caratteriali si intende , non regalini o cose così che anche nel loro piccolo aiutano la coppia )

Sono perfettamente d'accordo... e posso rispondere alla tua domanda...
"quanto può durare questo amore?"
Può durare come qualunque altro...
MocassinoH2O is offline  
Vecchio 27-09-2006, 12.42.09   #12
odissea
torna catalessi...
 
L'avatar di odissea
 
Data registrazione: 30-08-2005
Messaggi: 899
Riferimento: infelicità e amore

Citazione:
Originalmente inviato da acquario69
non so se out ma mi e' venuta in mente una cosa..solitamente le persone"felici" se la intendono con quelle"infelici" e viceversa..curioso e interessante non trovi?!


Mmmmm no.....non trovo che ciò sia vero. Personalmente ho riscontrato che la maggior parte delle volte le rogne cercano altre rogne. Quindi in genere un infelice si trova un altro infelice
Dici di no?

grazie a tutti coloro che hanno risposto.
Ho poche idee e molto ben confuse, non riesco a spiegarmi a me stessa, tanto meno riuscirò con voi.
Nevealsole ha colto un aspetto in cui mi ritrovo: quello dell'ovatta.
Non so se vi è mai capitato di sentire tutto ciò che vi circonda come fosse ovattato. Ogni emozione è in sordina, anche il dolore, che appunto più che dolore è malinconia: è in sordina pure lui!
Lo slancio che ho per la persona amata, il desiderio di lui, è come dentro una stanza insonorizzata. Le cose tenere che mi dice, le ascolto come se parlasse da dietro una finestra chiusa.
E' un po' una schifezza, anche perchè le emozioni le ho sempre vissute amplificate e me ne sono sempre fatta travolgere. Non capisco bene che mi succede.
Forse sono semplicemente diventata più grande. Gli adulti forse amano così, come in sordina?

Ps:
Per Tommy2005: visto che sei nuovo non capisco bene come interpretare il tuo post: era ironico o cinico?
odissea is offline  
Vecchio 27-09-2006, 17.00.33   #13
Tommy2005
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-09-2006
Messaggi: 176
Riferimento: infelicità e amore

Citazione:
Originalmente inviato da MocassinoH2O
alt alt...
cosa stai dicendo?
Secondo te una persona ke "porta in se uno scrigno" e che quindi vive la vita con una scia onnipresente di infelicità, non potrà amare e dovrà mettersi da parte per non ferire persone dai buoni sentimenti?
A) anke chi vive la vita con malinconia può nutrire buoni sentimenti ed è assolutamente capace di allacciare una relazione amorosa...
B) questo sottofondo, pregiudica la fiducia o il rispetto che si possono nutrire nei confronti di qualcuno? Io non credo, se no si parlerebbe di incapacità di fidarsi... e non mi sembra questo il caso...

Secondo voi perchè una persona "non pienamente felice" (mi piacciono gli eufemismi) non può amare davvero?

Perchè tutto ciò che farà l'altra non servirà a sradicare quel "sottobosco" di infelicità...è ovvio !
Perchè a te piacerebbe darti da fare per nulla ?
Ciao
Tommy2005 is offline  
Vecchio 27-09-2006, 18.42.32   #14
edali
frequentatrice habitué
 
L'avatar di edali
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 780
Riferimento: infelicità e amore

L’amore passionale ti colpisce e basta, a prescindere dal fatto che sei o no infelice.
L’infelicità a volte può derivare dalla sensazione di solitudine ed allora ben venga un amore che ti rimette in piedi. E peggio quando si è infelici “cronici” senza un motivo apparente. Credo che a questo punto si dovrebbe interrogare uno psicologo prima di iniziare una relazione. Per relazione non intendo quel amore che ti casca a dosso di cui parlavo all’inizio, ma un rapporto fra due persone che cercano di conoscersi in attesa magari del amore.

Ma … ci sono delle persone che amano essere infelici. Mi ricordo me stessa in adolescenza, quando leggevo Baudelaire ed altri poeti maledetti, amavo vestirmi di nero e soprattutto trovare il grigiore in tutte le cose. Ah! Era una maschera. Però ci credevo alla mia maschera e in un certo senso mi dava la sensazione di unicità. Acqua passata.
Andare avanti su questa strada diventa come una dipendenza.

edali is offline  
Vecchio 27-09-2006, 19.19.37   #15
Pantera Rosa
Ospite abituale
 
 
Data registrazione: 08-03-2006
Messaggi: 290
Riferimento: infelicità e amore

Citazione:
Originalmente inviato da Aristippo

Pantera Rosa, quanto son felici le persone innamorate ?? UN CASINOOOO eheheh ma quanto dura questa felicità ? O meglio quanto può durare questa felicità ? Può l'amore esser alimentato dalle sorprese che l'altro partner ci riserva ?? ( sorprese caratteriali si intende , non regalini o cose così che anche nel loro piccolo aiutano la coppia )


Se vogliamo dar retta alla scienza, l'innamoramento e la felicità legato ad esso,durano mediamente da 18 mesi fino a 4 anni...


E se ci sono le giuste premesse, l'innamoramento potrà mutare in amore.
(almeno si spera)
Pantera Rosa is offline  
Vecchio 27-09-2006, 19.28.50   #16
Pantera Rosa
Ospite abituale
 
 
Data registrazione: 08-03-2006
Messaggi: 290
Riferimento: infelicità e amore

Citazione:
Originalmente inviato da Tommy2005
Perchè tutto ciò che farà l'altra non servirà a sradicare quel "sottobosco" di infelicità...è ovvio !
Perchè a te piacerebbe darti da fare per nulla ?
Ciao



Direi che hai poca fiducia nell'amore e nella sua enorme forza...


Pantera Rosa is offline  
Vecchio 27-09-2006, 20.13.25   #17
Tommy2005
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-09-2006
Messaggi: 176
Riferimento: infelicità e amore

Citazione:
Originalmente inviato da Pantera Rosa


Direi che hai poca fiducia nell'amore e nella sua enorme forza...



Non esattamente : quando una persona, per le sue ragioni, sà che non può restituire ciò che riceve, forse è meglio non continui ad illudere chi invece molto generosamente stà cercando di fare del suo meglio per farlo ricredere sulla vita e non si accorge invece che stà solo lottando contro i mulini a vento !


Ciao ciao
Tommy2005 is offline  
Vecchio 27-09-2006, 23.14.44   #18
Pantera Rosa
Ospite abituale
 
 
Data registrazione: 08-03-2006
Messaggi: 290
Riferimento: infelicità e amore

Citazione:
Originalmente inviato da Tommy2005
Non esattamente : quando una persona, per le sue ragioni, sà che non può restituire ciò che riceve, forse è meglio non continui ad illudere chi invece molto generosamente stà cercando di fare del suo meglio per farlo ricredere sulla vita e non si accorge invece che stà solo lottando contro i mulini a vento !


Ciao ciao

Scusa assai Tommy, ma il tuo mi sembra un ragionamento da contabile:
dare...avere...restituire

L'amore non si mette sulla bilancia, ma lo si dà incondizionatamente(se si prova).

Magari ci ritorneremo, non è un argomento semplice.
Pantera Rosa is offline  
Vecchio 27-09-2006, 23.26.38   #19
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
Riferimento: infelicità e amore

yahoooooooooooooooo
stasera non ho sonno... è evidente!
Cara Odissea,
La penso molto vicino a Edali (per dirla anzi scriverla come Lei ) L'amore dà e nulla toglie, così poeticamente si dice, ed anche se, in cuor tuo, v'è un velo di tristezza.... l'amore trasforma e plasma qualsiasi animo.
Gioia del mio cuore e chi non ha "tristezze" al seguito del Re? Non vi sono impedimenti incestuosi a codesto amore?! Allora, ANIMO, SU' SU'! Se è colui che ti fa batter il cuore...val pur la pena, d'un sol tuo, battito d'ali.
tammy is offline  
Vecchio 28-09-2006, 02.36.16   #20
mandi
Ospite abituale
 
Data registrazione: 22-06-2006
Messaggi: 57
Riferimento: infelicità e amore

E’ la chiusura in se stessi che porta a questa infelicità! Chiusura nel senso di mettere davanti le situazioni o i problemi nei quali ci troviamo, soprattutto quando non sono cose risolvibili ma bisogna solo prenderne atto e conviverci, facile a dirsi.... Non si riesce a dare quel qualcosa in più nemmeno nei piccoli gesti, nelle attenzioni verso l’altro! Da una parte condivido ciò che dice Tommy, è una lotta contro i mulini a vento, soprattutto se a senso unico: ad un certo punto la parte che tira il carro alza le mani, esausta, se dall’altra parte almeno un minimo non si smuove! Se ci sono solamente queste sensazioni di tristezza che prevalgono su tutto il resto beh, probabilmente di amore non ce n’é, non so come chiamarlo, forse egoismo non é la parola giusta... non per ripetermi ma “chiusura” si avvicina di più! Io sono dell’idea di mettersi un minimo in pace con se stessi, ricavarsi un pochina di serenità prima di riuscire a dare all’altro, perché innamorarsi se deve accadere succede a prescindere da tutto il resto, infelicità o meno!
mandi is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it