Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 18-10-2006, 11.27.24   #51
Fantasy
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-10-2006
Messaggi: 120
Riferimento: infelicità e amore

credo che si debba soltanto seguire il corso del fiume della vita,cercare di vivere appieno giorno x giorno tutto cio che accade, bello o brutto, tutte le sensazioni e le emozioni ci fanno sentire vivi, l'importante essere presenti, oggi, in quell'istante, vivere appunto!!non lasciarsi scorrere la vita accanto...se stai bene con una persona, se ti innamori vivilo al meglio, ogni istante senza preoccupazioni, senza timori e secondo me nn devi porti queste domande...lasciati andare...semplicemente...quand o provi 1 emozione, concentrati su questa, fermati un attimo, sentila nel profondo...
Fantasy is offline  
Vecchio 18-10-2006, 12.14.29   #52
vagabondo del dharma
a sud di nessun nord
 
Data registrazione: 28-08-2006
Messaggi: 245
Riferimento: infelicità e amore

Io mi trovo esattamente nella situazione opposta. Sto vivendo un periodo di grande infelicità causato dalla perdita dell'amore. L'amore è uno sconvolgimento interiore che spazza via l'infelicità, ma non deve mai rappresentare una stampella per sostenersi nell'infelicità, prima di tutto perchè non è vero amore, poi perchè crea squilibri spaventosi una volta perduto il sostegno...
vagabondo del dharma is offline  
Vecchio 18-10-2006, 12.37.24   #53
elvielvi
Ospite
 
Data registrazione: 11-10-2006
Messaggi: 5
Riferimento: infelicità e amore

Citazione:
Originalmente inviato da odissea
Chiedo scusa agli utenti del forum: apro un ennesimo tread sull'amore.
A mia discolpa posso affermare che è il primo di questo genere che apro da quando sono iscritta a questa piazzetta virtuale.

Pongo una questione che mi insegue da svariate settimane e che non riesco a levarmi dalla testa.

E' possibile innamorarsi, e vivere una relazione amorosa "piena" e "vera" se non si è felici? Cerco di spiegarmi meglio...
Se una persona in seguito a vicende particolari si porta dietro la tristezza e vive la vita con un sottofondo di infelicità.....questa persona può pensare di riuscire ad innamorarsi? Se uno è infelice (quindi ha sempre dentro di se una certa malinconia e tristezza) riuscirà mai a "lasciarsi andare" e affidarsi ad un'altra persona?

si, si può amare anche se si ha sempre dentro di se un dolore,certi dolori finiscono con la vita, ma non ci impediscono di voler bene
elvielvi is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it