Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 24-09-2007, 08.55.33   #11
berenger11
Ospite abituale
 
L'avatar di berenger11
 
Data registrazione: 10-08-2007
Messaggi: 222
Riferimento: Gesù si riconoscerebbe nella chiesa di oggi?

Il Gesù storico nei vangeli è presente in minima parte, li vi é il messia,"romanzato" per creare una dottrina, quello vero era ben altra cosa. Tornando al nostro argomento a volte provo ad immaginarmelo in piazza San Pietro che rovescia le bancarelle dei souvenir gridando "Guai a voi!". A quel punto o si manifesta una buona volta, o le guardie svizzere lo portano via in catene, esattamente come duemila anni fa.
berenger11 is offline  
Vecchio 24-09-2007, 10.22.24   #12
visechi
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-04-2002
Messaggi: 1,150
Riferimento: Gesù si riconoscerebbe nella chiesa di oggi?

Citazione:
Originalmente inviato da berenger11
Il Gesù storico nei vangeli è presente in minima parte, li vi é il messia,"romanzato" per creare una dottrina, quello vero era ben altra cosa. Tornando al nostro argomento a volte provo ad immaginarmelo in piazza San Pietro che rovescia le bancarelle dei souvenir gridando "Guai a voi!". A quel punto o si manifesta una buona volta, o le guardie svizzere lo portano via in catene, esattamente come duemila anni fa.

Quando leggo queste perentorie dichiarazioni non riesco a trattenere un moto di stupefazione. Se nei vangeli leggiamo una versione romanzata di Gesù; se la figura di Gesù c’è stata tramandata quasi esclusivamente dai vangeli, poiché dalle altre fonti cui abbiamo accesso non emerge minimamente un Gesù spirituale; se dunque l’unica fonte a noi nota cui attingere per avere una qualche, seppur controversa, nozione di Gesù è rappresentata proprio da quei testi in cui “il Gesù storico è presente in minima parte”; mi domando a quali fonti ci rivolgiamo per avere quella massima parte del Gesù storico che manca ai Vangeli? Ma non sarebbe più semplice e meno contorto rifiutare i Vangeli e di conseguenza Gesù stesso?
Mi domando pure quale possa essere il vero Gesù storico? E ancor di più sarei grato, infinitamente grato, a chiunque mi fornisse le giuste coordinate per reperirne le tracce.
In definitiva: senza i vangeli non c’è Gesù, a meno che non lo si voglia inventare o romanzarne un’immagine ad uso e consumo dei propri desideri.
Ciao
visechi is offline  
Vecchio 24-09-2007, 11.42.40   #13
mathemathikos
Ospite abituale
 
Data registrazione: 25-11-2006
Messaggi: 43
Riferimento: Gesù si riconoscerebbe nella chiesa di oggi?

No, perché non voleva fondare alcuna chiesa. Voleva che ciascuno di noi si illuminasse e vivesse pienamente in una comunità, aiutandola materialmente e spiritualmente.
mathemathikos is offline  
Vecchio 24-09-2007, 16.51.36   #14
berenger11
Ospite abituale
 
L'avatar di berenger11
 
Data registrazione: 10-08-2007
Messaggi: 222
Riferimento: Gesù si riconoscerebbe nella chiesa di oggi?

Quando dico vangeli parlo dei quattro canonici. Se diamo un occhiata agli altri, tommaso, filippo, che la chiesa ovviamente non accetta dipingono un Gesù ben diverso. Penso che Gesù sia esistito, ma quello del nuovo testamento...quello si é plasmato ad uso e consumo dei credenti. Perchè credano.
berenger11 is offline  
Vecchio 24-09-2007, 17.20.58   #15
visechi
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-04-2002
Messaggi: 1,150
Riferimento: Gesù si riconoscerebbe nella chiesa di oggi?

Citazione:
Originalmente inviato da berenger11
Quando dico vangeli parlo dei quattro canonici. Se diamo un occhiata agli altri, tommaso, filippo, che la chiesa ovviamente non accetta dipingono un Gesù ben diverso. Penso che Gesù sia esistito, ma quello del nuovo testamento...quello si é plasmato ad uso e consumo dei credenti. Perchè credano.


Bene! Avevo intuito. Quindi, riassumendo, tu hai decretato quali sono i veri vangeli, optando, ovviamente, per quelli apocrifi. Mi spieghi per qual motivo quei vangeli apocrifi, nonché gnostici (Filippo, Tommaso, di Maria, di Verità sono anche gnostici), sarebbero a tuo dire più veritieri degli altri? Non dirmi, ti prego, che sono più attinenti all’immagine di Gesù che ti sei creato… ma temo che sia così.
Ciao

P.S.: perché non anche il vangelo che descrive l’infanzia di Gesù?
visechi is offline  
Vecchio 24-09-2007, 21.40.37   #16
berenger11
Ospite abituale
 
L'avatar di berenger11
 
Data registrazione: 10-08-2007
Messaggi: 222
Riferimento: Gesù si riconoscerebbe nella chiesa di oggi?

Dunque Visechi, non è che sono solo io a pensarla così, quasi tutti gli studiosi seri, non dilettanti come me, quando leggono qualcosa vanno a fondo senza dire"E scritto quindi è vero". Non c'è bisogno che ti dica quante orrende mutilazioni, aggiunte, modifiche hanno subito quei poveri racconti nel corso dei secoli. Praticamente a decine ogni volta che sono stati ricopiati. E uscito di recente un libro"GESU NON L'HA MAI DETTO" DI Ehrman che ti consiglio. Esempio: l'usanza di liberare un prigioniero durante la pasqua ebraica (Barabba nel nostro caso) non esisteva. E come lo sappiamo? Perche un ex ministro israeliano di cui mi sfugge il nome, ma vedrò di trovarlo, ha fatto una esaminare tutti i documenti antichi in possesso del suo ministero su richiesta di due università americane, e non hanno trovato una sola parola su tale usanza. E stata messa per incolpare gli ebrei ed assolvere i romani. E ovvio che la chiesa non riconosca il vangelo di Tommaso: in pratica li si dice che la chiesa non dovrebbe esistere. Sappiamo al 100% che fu giacomo quello che continuo a mandare avanti la baracca alla morte di Suo fratello, non pietro. Sappiamo, e si vede abbastanza chiaramente che Matteo e Luca copiarono pari pari marco e vi aggiunsero alcuni allegorici episodi. E su questo non ha dubbi nemmeno Benedetto XVI ! Il Gesù dei vangeli apocrifi è molto più predicatore politico e meno divino. Il vangelo di Marco termina con la tomba trovata vuota dalle donne. Non parla di angeli e apparizioni varie. Gli altri si. Come mai? Aggiunte necessarie a divinizzare il protagonista. insomma alla fine non sapremo mai chi ha ragione, temo però che prendere per buono quel che dicono i cananici sia di un ingenuità enorme. Non ti arrabbiare, se non abbiamo le nostre discussioni di poveri mortali, dimmi, cosa ci resta? Ciao.
berenger11 is offline  
Vecchio 25-09-2007, 09.14.55   #17
visechi
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-04-2002
Messaggi: 1,150
Riferimento: Gesù si riconoscerebbe nella chiesa di oggi?

Discussione inutile… un déjà vu più volte affrontato che non aggiunge nulla di nuovo e nulla toglie a quanto già abbondantemente noto e discusso. Non ho nulla da aggiungere se non che ometti di spiegare il motivo per cui i vangeli da te citati sarebbero veritieri o più veraci di quelli canonici mentre è dimostrato, sempre dai medesimi studiosi che ami citare, che riflettono un momento della vita della cristianità (gli albori) in cui si tendeva ad affermare una visione a scapito di un’altra. Si tratta quindi, con ogni probabilità, di testi politici ammantati di spiritualità… il resto sinceramente mi appassiona ben poco.
Ciao
visechi is offline  
Vecchio 25-09-2007, 10.00.57   #18
feng qi
Ospite abituale
 
L'avatar di feng qi
 
Data registrazione: 15-10-2005
Messaggi: 560
Riferimento: Gesù si riconoscerebbe nella chiesa di oggi?

Citazione:
Originalmente inviato da berenger11
I cristiani di tutto il mondo aspettano il ritorno del Messia: come la penserebbe riguardo al comportamento del vaticano attuale e di quello passato.

"Gesù si riconoscerebbe nella chiesa di oggi?"
se la tua domanda é questa, la mai risposta é che intanto la chiesa siamo tutti noi, ovvero la comunità cristiana, il corpo mistico di Nostro Signore. A questo punto viene naturale porsi la domanda valida solo per chi crede, ovviamente: ma in questo momento Gesù si riconosce nella chiesa che Lui ha voluto e per cui é morto? Ovvero si riconoscerebbe in ciascuno di noi?

ovvero ancora, troverebbe il suo messaggio realizzato e concretizzato nella mia vita, nella tua vita, e in quella di ogni cristiano?

Il vaticano, é un discorso a parte, invece. Perché anch'io vedo tante cose che non vanno, almeno al mio sguardo esterno.

Però devo anche ammettere che al di là dei vari intrighi politici, economici etc che possiamo scoprire, ci sono elementi molto validi che sono i singoli individui.

Sto parlando di tutti quei grandissimi papi, molti dei quali hanni lavorato tantissimo per rinnovare la chiesa, per il dalogo tra le religioni, per la pace, per la fame nel mondo, per spiegare alle masse la parola del Signore in maniera sempre più chiara e semplice, e a tutte quelle persone che credono nel lavoro che fanno e lo fanno con dedizione totale.

Per cui alla tua domanda posso rispondere che Gesù troverebbe molto da ridire su molti aspetti sia del vaticano presente e passato, ma anche tante cose ben fatte. Forse dirà: "Hanno fatto pochino, ma hanno fatto il possibile con ciò che avevano e con le persone che hanno voluto e potuto farlo".

Se poi guardasse ai mattoni della Chiesa, noi cristiani, e di come abbiamo voluto e potuto realizzare in noi la Sua Parola..si metterebbe le mani nei capelli.

feng qi
feng qi is offline  
Vecchio 25-09-2007, 18.16.57   #19
Knight Kenneth
Ospite
 
Data registrazione: 31-08-2007
Messaggi: 22
Riferimento: Gesù si riconoscerebbe nella chiesa di oggi?

Citazione:
Originalmente inviato da berenger11

... l'usanza di liberare un prigioniero durante la pasqua ebraica (Barabba nel nostro caso) non esisteva. E come lo sappiamo? Perche un ex ministro israeliano di cui mi sfugge il nome, ma vedrò di trovarlo, ha fatto una esaminare tutti i documenti antichi in possesso del suo ministero su richiesta di due università americane, e non hanno trovato una sola parola su tale usanza ... .

Ma scherziamo?

Non esiste archivio di alcun ministero che possa conservare faldoni di duemila anni fa !!!

E mi si vuol far credere che dallo scempio di Gerusalemme compiuto dai romani di Tito, poi dagli Arabi, poi dai Crociati, poi di nuovo dagli Arabi ... devo continuare? ... si sarebbe salvato, guarda caso, proprio l'archivio di Ponzio Pilato! Questa sarebbe una vera bomba storica, considerando oltretutto il fatto che non esiste alcun documento originale dell'intero archivio dell'intero Impero Romano!
Per favore.

Poi in definitiva questo Ministro che cosa avrebbe detto? Che "ha fatto esaminare tutti i documenti antichi in suo possesso", quindi ce potrebbero essere altri che non sono "in suo possesso" ma in possesso di altri e ce ne potrebbero essere stati altri che sono andati perduti e che non sono in possesso di nessuno.

Knight Richard.
Knight Kenneth is offline  
Vecchio 25-09-2007, 18.20.14   #20
Knight Kenneth
Ospite
 
Data registrazione: 31-08-2007
Messaggi: 22
Riferimento: Gesù si riconoscerebbe nella chiesa di oggi?

Citazione:
Originalmente inviato da mathemathikos
No, perché non voleva fondare alcuna chiesa.

Questo è molto interessante.
Peccato però che Gesù, dopo aver chiamato i Suoi discepoli, ne abbia scelti dodici e fra costoro abbia scelto Simone, con chiaro riferimento alla fondazione della Sua "Chiesa".
Basta aprire i Vangeli - e leggerli - per rendersene conto.

Knight Richard
Knight Kenneth is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it