Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 17-11-2007, 20.31.23   #21
sebastianb
osservatore
 
L'avatar di sebastianb
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 362
Riferimento: Esisterà ancora il cristianesimo?

Citazione:
Originalmente inviato da Giraffin
Mi piace l'idea che un ex-credente se lo chieda... visto che anche Gesù se l'è chiesto... "quando il figlio dell'Uomo tornerà troverà ancora la fede sulla Terra? ma poi dice: "Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno" Luca 21, 33.
Il Cristianesimo è la fede in una persona, in Cristo Gesù, figlio di Maria di Nazaret concepito per opera dello Spirito Santo, nato più di duemila anni fa e ATTUALMENTE VIVENTE in corpo e spirito.
Il cristianesimo è la fede in un Dio fatto da 3 persone in relazione d'amore, e una di queste tre persone, per amore degli uomini si è incarnato, perchè con il suo immenso amore, e le sue immense sofferenze potesse ripagare il debito di disamore che gli uomini di tutti i tempi hanno per il proprio creatore.

dato che Dio è eterno anche la vera fede in Dio è eterna, ma secondo le profezie di San Giovanni i cristiani devieranno molto dall'insegnamento originario, resterà tuttavia un piccolo gruppo di veri cristiani, che si riconosceranno per la resistenza eroica della fede contro ogni persecuzione, per l'umiltà e per la devozione alla Madonna, madre di Cristo e perciò madre di Dio, anche lei ATTUALMENTE VIVENTE in corpo e spirito come suo figlio.
... il cristianesimo è l'unica religione al mondo, in cui il suo fondatore si è proclamato Dio, e non era pazzo...
... il cristianesimo è l'unica religione in cui il fondatore è risorto dai morti, ed è apparso a molti... non mi sembra che Budda o Maometto siano mai apparsi a qualcuno.
... Cristo è stato il primo che ha proclamato l'amore come scopo della vita, l'amore per tutti, anche per i nemici, e ha dato testimonianza di ciò perdonando dalla croce, eppure, allora come ora, tutti l'hanno odiato e abbadonato...
perchè Ghandi è tanto amato e Gesù tanto odiato?
Salve, il tema proposto è = esistera' ancora il cristianesimo?? Quindi non ha nulla a che fare sulla " persona " Yeshua ben Yosef. Qui si tratta della "durata" del cristianesimo inteso ( almeno cosi' ho capito) come " dottrina e/o sistema, struttura. Come ben tu sai, questa " impalcatura" dottrinaria è stata costituita DOPO la scomparsa del Rabbi. Tra le varie componenti della " setta" non c'era un' interpretazione unica riguardo la "sua" persona terrena. L'unico principio comune era il suo messaggio = riformatore, ovvero l'attenzione verso l'altro, il bisognoso, l'escluso, l'emarginato. Quindi considerare il " prossimo " nel senso della carita', della giustizia, del perdono. Il Nazareno nulla disse riguardo la sua persona, tanto meno esorto' i suoi discepoli a " sprecare " il loro tempo. sui vari misteri. ( E invece ecco discutere su: verginita' di sua madre, consustanzialita', trinita' ecc......), Inoltre Yeshua mai parlo' di un peccato commesso dalla prima coppia umana, simbolicamente descritti nella Genesi. Niente di tutto questo. ------ Anche io come te, ero un devoto osservante e credente, questo perchè ho vissuto per anni con i preti cattolicicristiani e quotidianamente ero educato dalla loro dottrina. Dopo varie vicissitudini, sono andato in crisi, ed ecco ad aggravare il tutto un versetto di Mt. ( 4.10 ) mi ha sconvolto. ( è vero che altre volte ho sentito quel passo, ma evidentemente non mi diede alcun sussulto). Orbene, nota bene Giraffin, è il Rabbi che parla in prima persona = Sta scritto ( e forse si riferiva al Deut. 6.13) adorerai il Signor Iddio tuo e SOLO a LUI RENDI IL CULTO. Per me è stato come un lampo, un tuono mi ha scosso !! E' Yeshua che dice: il culto è riservato SOLO al Dio Yahwè, il Dio che lui adorava, il Dio che lui supplicava, il Dio che lui pregava!! NON dice: ANCHE a ME dovete rendere il culto. NON dice che ANCHE A MIA MADRE dovete venerarla. Questo versetto è cosi' semplice che non richiede nessuna interpretazione esegetica !!! Per completare lo stordimento ecco il versetto di Mrc. 12.29/31 - che non solo ripete quello citato prima - ma aggiunge il suo messaggio Innovativo/Riformatore/rivoluzionario = l'attenzione verso l'altro !! Questo è ( per me ovviamente) la " summa " di tutto il suo messaggio !!! Mi sono reso conto che Yeshua non poteva essere Dio !! ----- Passo ad un' altra tua osservazione, tu scrivi: ..... per l'umilta' e devozione della madonna , madre di Cristo ... - Ebbene io ti consiglio di leggere " la vergine Maria di G. Meggie ediz. Claudiana ( quindi non paoline!) Ti spiega l'evoluzione della mariologia e i vari attributi quali: Regina del cielo - Assunta - la sempre vergine - Immacolata - Madre della misericordia - e infine madre di Dio ( che sa tanto di gravissima bestemmia, una mortale madre del Divino ) ------- Tu scrivi inoltre: l'unica religione al mondo in cui il fondatore si è proclamato Dio ! Cara Giraffin ( scusa questa forma estremamente amichevole) ti prego gentilmente di citarmi il versetto in cui il Rabbi esplicitamente e in modo inequivocabile dichiara = io sono Dio !! Nelle mie 3 bibbie non ho mai trovato un simile versetto! Hai un'edizione particolare? Puoi comunicarmi l'edizione e l'editore? Credimi sono veramente interessato all'acquisto. Ti ripeto tuttavia il testo che riporta " quella " frase particolare !! Dubito comunque che Yeshua abbia bestemmiato cosi' platealmente, proprio lui, pio ebreo osservante, lui che recitava quotidianamente l'atto di professione di fede specifico dell'ebraismo ( Shema Israel, Adonai Elohenu, Adonai echad ( !!), Adonai hu haelohim = l'Eterno è il ns. Dio, l'Eterno è UNO (!!) l'eterno è il SOLO Dio ) - Come puo' il Nazareno aver commesso il piu' grave dei peccati per un israelita ? E' inaudito: il Rabbi che bestemmia il SUO Dio Yahwè !!! ----- Inoltre tu scrivi: ... resistenza eroica contro ogni persecuzione.. Giraffin, è un tasto molto caro per me. Se è vero che i martiri hanno pagato con la vita per manifestare la propria fede, tutto cambia quando la santa gerarchia " sposa " Cesare! Si compie uno dei gravi tradimenti, che prorio il Rabbi ammoniva a non commettere: Non si possono servire due padroni!! Ebbene i suoi devoti/sacerdoti non solo hanno bestemmiato contro il suo Dio, ma lo hanno rinnegato. Hanno abiurato il vero Dio per servire Mammona. E per " costringere" i semplici ( diciamo analfabeti) ad osservare una dottrina da loro elaborata - contraria a quanto auspicato da Yeshua - non hanno esitato a compiere i piu' ignobili misfatti. Per ben 1400 anni hanno imposto con il terrore, con gli stermini, le loro idee. Ti consiglio un libretto di 140 pagine, un compendio della storia del cristianesimoromano. E' la supplica e la richiesta di perdono che il defunto pontefice chiede al mondo intero per i gravissimi crimini commessi dai suoi predecessori. E' la conferma, è la denuncia, a tutti i popoli della terra, che il cattolicesimocristiano è stata la religione piu' crudele e disumana mai apparsa in tutta la storia dell' Homo sapiens !! ---- Ora proprio questo è il punto: esistera' ancora il cristianesimo?? = A) dopo aver tradito quanto proposto da Yeshua, il profeta (!) che MAI si dichiaro' Dio -----B) dopo aver tradito il suo 1. comandamento: onorare il solo/unico Dio Yahwè, costruendo un politeismo camuffato in monoteismo, elevando Jesu Il Cristo a rango divino ( la madre di tutte le bestemmie !!) - E' inaudito, il Nazareno avrebbe personalmente usato la frusta contro questi ideatori dottrinali. C) dopo aver tradito il suo 2. comandamento: operare la giustizia, l'amore verso l'altro, praticare la "carita'". Al contrario hanno perpetrato odio, morte, stermini di massa. D) dopo aver tradito il suo insegnamento a non servire due padroni. E invece hanno preferito Cesare/Mammona - si sono legati al mondo, " incatenandosi " alle ricchezze. -- Ecco in sintesi le malefatte del cattolicesimocristianoromano. --- Le aspre critiche contro l'istituzione " chiesa " sono le STESSE CRITICHE che il Nazareno rivolgeva contro i pretifarisei, per il loro comportamento ipocrita, immorale, e quindi indegno di svolgere il culto divino. Per aver osato tanto la potentissima casta sacerdotale - insieme ai Romani - l'hanno condannato a morte. Quindi l'esempio di "" critica "" al Sistema è dato proprio dal Nazareno in persona! E nel corso della storia quanti "nazareni" - quanti "rabbi " - quanti " cristi " hanno osato criticare - in modo costrutivo - l'operato dei "" nuovi PRETIfarisei della croce?? Ma i membri del Nuovo Sinedrio non hanno esitato a comportarsi come i loro predecessori, commettendo i piu' efferati delitti - che gridano perennemente vendetta al cospetto di Dio !!!! -- Da qui quale risposta dare alla domanda= esistera' ANCORA il cristianesimo ??? Il cattolicesimocristiano per i suoi misfatti non è piu' credibile !! La sua decadenza è irreversibile. Non farti ingannare dalla piazza piena e gaudente di Roma. Osserva le chiese e i fedeli che vi partecipano ! Hanno quasi tutti i capelli bianchi !! Non c'è il ricambio !!! Intendi? Questa è la realta'. Chi potra' sostituire questa religione ormai compromessa?? - cordialita'
sebastianb is offline  
Vecchio 19-11-2007, 13.36.02   #22
and1972rea
Moderatore
 
Data registrazione: 12-09-2004
Messaggi: 781
Riferimento: Esisterà ancora il cristianesimo?

I cristiani nel mondo sono 2,14 miliardi, circa un terzo della popolazione mondiale, i musulmani sono 1,31 miliardi e gli indu 870 milioni.

Un dato particolarmente significativo è che di fronte ad una crescita media della popolazione mondiale del 1,2% il numero dei cristiani è salito del 1,3%, questo risultato è dovuto all'incremento del numero dei cristiani in Asia e in Africa, rispettivamente del 2,6% e del 2,4%.

Morale della favola, la domanda e' : il cristianesimo si estinguera' con l'umanita' o proseguira' presso qualche altra forma di vita intelligente?

saluti
and1972rea is offline  
Vecchio 19-11-2007, 20.32.17   #23
berenger11
Ospite abituale
 
L'avatar di berenger11
 
Data registrazione: 10-08-2007
Messaggi: 222
Riferimento: Esisterà ancora il cristianesimo?

Citazione:
Originalmente inviato da and1972rea
I cristiani nel mondo sono 2,14 miliardi, circa un terzo della popolazione mondiale, i musulmani sono 1,31 miliardi e gli indu 870 milioni.

Un dato particolarmente significativo è che di fronte ad una crescita media della popolazione mondiale del 1,2% il numero dei cristiani è salito del 1,3%, questo risultato è dovuto all'incremento del numero dei cristiani in Asia e in Africa, rispettivamente del 2,6% e del 2,4%.

Morale della favola, la domanda e' : il cristianesimo si estinguera' con l'umanita' o proseguira' presso qualche altra forma di vita intelligente?

saluti
Ciao, sei sicuro di questi dati? Leggevo tempo fa che attualmente i cristiani non sono piu di 1,7 miliardi.
Un mio grandissimo amico prete si lamenta continuamente delle chiese mezze vuote, pensa che quest'anno al mio paese è saltata la cresima! Erano troppo pochi e il parroco ha pensato di posticiparla e fare un tutt'uno con quelli dell'anno prossimo. In un altro paese della mia provincia è saltata la cresima perche a catechismo i bambini bestemmiavano sempre, la cosa è pure finita su "verissimo" e sui giornali.
Le vocazioni sono in forte calo.
Il cristianesimo a mio avviso finirà, si estinguerà entro un paio di secoli al massimo.
Questo è il mio parere.
berenger11 is offline  
Vecchio 19-11-2007, 23.29.24   #24
alessiob
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-10-2005
Messaggi: 749
Riferimento: Esisterà ancora il cristianesimo?

Rispondo ad and1972rea: I cristiani nel mondo sono un miliardo e 115 milioni.

I mussulmani 1 miliardo e 300 milioni (Questo indica che hanno superato i cristiani). Sono i dati delle ultime rilevazioni relative all'anno 2005 del World Christian Database (Wcb), un istituto demoscopico statunitense specializzato nello studio delle statistiche religiose.

Infine ci sono Più di un miliardo e 350 milioni di atei e agnostici che supererebbero entrambi.

Tu parli di incremento dei credenti. Allora guardati questi dati sull'incremento degli atei e agnostici e dimmi cosa è incrementato: Nel 1900 vi erano 3 milioni di non credenti. Nel 1970 erano 700 milioni. Nel 1986 erano un miliardo e 40 milioni, nel 2000 erano un miliardo e 350 milioni.

Ora ti do un po di dati per chiarirti meglio ciò che sta succedendo davanti a casa tua:
-Associazioni di volontariato cattoliche in Italia: 40 % nel 1993 36 % nel1997
-Associazioni Atei italiani: 5,2 % nel 1987 18% nel 2003

--Coppie conviventi non sposate:
Europa............26 %.
Islanda........... 63 %.
Italia...............200.000 nel 1993
Italia ..............680.000 del 2002 (aumento del 340 %)

--MESSA
In Germania, cattolici che si recano a messa la domenica.........17 %.
In Spagna, cattolici che si recano a messa la domenica............18 %
In Italia, cattolici che si recano regolarmente a messa:
nel 1981......36 %
nel 1985......32 %
nel 1976......30 %
nel 1999......25 %

--OTTO PER MILLE
1990....................43 %
1998....................31 %

--Negli Stati Uniti il numero dei sacerdoti cattolici è sceso del 28% negli ultimi 15 anni13.
In Italia il numero dei sacerdoti diocesani nel 1974.................41.666
In Italia il numero dei sacerdoti diocesani nel 2003.................35.019

--In Italia il numero di sacerdoti ordinati nel 1966..................... 918
In Italia il numero di sacerdoti ordinati nel 1978 .....................384
In Italia il numero dei seminaristi nel 1962................30.500
In Italia il numero dei seminaristi nel 1978................. 9.853
In Italia il numero dei seminaristi nel 2001 .................5.349

Ora un po di sondaggi:
Il 77% degli italiani si dice favorevole all'eutanasia
Il 71,7% degli italiani è favorevole all'uso dei contraccettivi
Il 69% degli italiani non condanna, o condanna poco, i rapporti sessuali prematrimoniali
Il 68,9% dei credenti italiani motiva la sua fede con l'essere vissuto in un ambiente in cui prevale questa fede religiosa.
Il 61% degli italiani gradirebbe, in futuro, una religione basate su poche credenze fondamentali, che unisca cristiani, musulmani, buddisti e altri credenti
Il 58,5% degli italiani non pensa che dopo la morte vi sia un'altra vita
Il 58% degli italiani ritiene che la legge 194 sull'interruzione della gravidanza non andrebbe modificata19.
Il 56% dei cattolici tedeschi riesce a immaginare una chiesa senza papa
Il 55% degli italiani non crede nel diavolo
Il 54.6% degli italiani ha un giudizio negativo, critico o incerto sulla Chiesa cattolica in Italia

Potrei continuare ma mi fermo qui.

Come vedi i dati parlano da soli. E comunque al di la di essi vi è un dato inequivocabile che dovrebbe essere preso in maggior considerazione: Affacciarsi dalla finestra.
Guarda la TV, Guarda i tuoi vicini, guarda le chiese della tua città. Guarda i tuoi amici. Il cambiamento è già avvenuto, i quattordicenni che dicono di non credere, tutta la nuova generazione cresciuta sotto il bombardamento della società di massa è oggi un popolo materialista, pragmatista. Un popolo che non contempla più lo spiritualismo, ormai una concezione arcaia abbandonata dalla tecnoogia moderna che si è sostituita alla naturale spiritualità medievale.

I giovani oggi saranno la classe dominante di domani. Come pensi che nasceranno i loro figli? E quelli successivi ancora?

Solo le religioni orientali ancora sopravvivono e sopravviveranno fin tanto che
l'informazione di massa e la tecnologia non avranno intaccato anche il loro sistema sociale, sarà allora che anche loro opereranno una rivoluzioe culturale
del tutto naturale: Abbandonare Un idea nata per la paura dell'ignoto per un altra idea, quella scientifica, nata anch'essa per paura dell'ignoto.
alessiob is offline  
Vecchio 23-11-2007, 16.29.20   #25
Giraffin
Ospite
 
Data registrazione: 09-11-2007
Messaggi: 17
Riferimento: Esisterà ancora il cristianesimo?

[quote=sebastianb]
Cara Giraffin ( scusa questa forma estremamente amichevole) ti prego gentilmente di citarmi il versetto in cui il Rabbi esplicitamente e in modo inequivocabile dichiara = io sono Dio !! Nelle mie 3 bibbie non ho mai trovato un simile versetto! Hai un'edizione particolare? Puoi comunicarmi l'edizione e l'editore? Credimi sono veramente interessato all'acquisto.
Ti ripeto tuttavia il testo che riporta " quella " frase particolare !! Dubito comunque che Yeshua abbia bestemmiato cosi' platealmente, proprio lui, pio ebreo osservante, lui che recitava quotidianamente l'atto di professione di fede specifico dell'ebraismo ( Shema Israel, Adonai Elohenu, Adonai echad ( !!), Adonai hu haelohim = l'Eterno è il ns. Dio, l'Eterno è UNO (!!) l'eterno è il SOLO Dio ) - Come puo' il Nazareno aver commesso il piu' grave dei peccati per un israelita ? E' inaudito: il Rabbi che bestemmia il SUO Dio Yahwè !!!

Ciao Sebastianb,
scusa la risposta un po’ lunga, ma ho fatto una ricerca come mi hai chiesto e ti riporto le frasi che Gesù dice di se stesso, dei 2 evangelisti che lo hanno conosciuto personalmente:
Matteo il pubblicano, l’esattore delle tasse, apostolo di Gesù.
Giovanni, il prediletto da Gesù, apostolo di Gesù.
L’edizione del Vangelo è la Bibbia di Gerusalemme”, testo biblico di la Sacra Bibbia della CEI.

Gesù si proclama innumerevoli volte Figlio dell’uomo questo appellativo di "ben ’adam", Figlio dell'uomo" riprendendo il Profeta Daniele:
"Il personaggio misterioso del Figlio dell'uomo di Daniele è una manifestazione visibile del Dio invisibile...; appartiene alla sfera del divino ed è come un'incarnazione della gloria divina".


DAL VANGELO DI MATTEO:

Gesù proclama la Trinità in queste parole
11:27-28 Tutto mi è stato dato dal Padre mio, nessuno conosce il Figlio se non il Padre; e nessuno conosce il Padre se non il Figlio, e colui al quale il Figlio voglia rivelarlo. Venite a me, voi tutti, che siete affaticati e oppressi, e io vi ristorerò.

12:31-32 "Perciò io vi dico: ogni peccato e bestemmia sarà perdonata agli uomini; ma la bestemmia contro lo Spirito non sarà perdonata. A chiunque parlerà male del Figlio dell'uomo, sarà perdonato; ma la bestemmia contro lo Spirito, non gli sarà perdonato né in questo secolo, né in quello futuro.

28:19-20 Andate dunque e ammaestrate tutte le nazioni battezzandole nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, insegnando loro a osservare tutto ciò che vi ho comandato. Ecco, io sono con voi tutti i giorni, sino alla fine del mondo ".



Qui fonda la Chiesa
16:18 -19 E io ti dico: tu sei Pietro, e su questa pietra edificherò la mia chiesa, e le porte degli inferi non prevarranno contro di essa. A te darò le chiavi del regno dei cieli; tutto ciò che legherai in terra sarà legato nei cieli, e tutto ciò che scioglierai in terra sarà sciolto nei cieli".


Qui profeta di se stesso come Figlio dell’uomo e come Dio
9:6-7 Ma, affinché sappiate che il Figlio dell'uomo ha sulla terra autorità di perdonare i peccati: "Àlzati", disse allora al paralitico, "prendi il tuo letto e và a casa tua". Il paralitico si alzò e se ne andò a casa sua.

16:13–20 Poi Gesù, giunto nei dintorni di Cesarea di Filippo, domandò ai suoi discepoli: "Chi dice la gente che sia il Figlio dell'uomo?" Essi risposero: "Alcuni dicono Giovanni il battista; altri, Elia; altri, Geremia o uno dei profeti". Ed egli disse loro: "E voi, chi dite che io sia?" Simon Pietro rispose: "Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente". Gesù, replicando, disse: "Beato te, Simone, figlio di Giona, perché non la carne e il sangue ti hanno rivelato questo, ma il Padre mio che è nei cieli.
16:20 Allora ordinò ai suoi discepoli di non dire a nessuno che egli era il Cristo.

19:28-29 E Gesù disse loro: "Io vi dico in verità che nella nuova creazione, quando il Figlio dell'uomo sarà seduto sul trono della sua gloria, anche voi, che mi avete seguito, sarete seduti su dodici troni a giudicare le dodici tribù d'Israele. E chiunque avrà lasciato case, o fratelli, o sorelle, o padre, o madre, o figli, o campi a causa del mio nome, ne riceverà cento volte tanto, ed erediterà la vita eterna.

26:63-66 Ma Gesù taceva. E il sommo sacerdote gli disse: "Ti scongiuro per il Dio vivente di dirci se tu sei il Cristo, il Figlio di Dio". Gesù gli rispose: "Tu l'hai detto; anzi vi dico che da ora in poi vedrete il Figlio dell'uomo seduto alla destra di Dio, e venire sulle nubi del cielo". Allora il sommo sacerdote si stracciò le vesti, dicendo: "Egli ha bestemmiato; che bisogno abbiamo ancora di testimoni? Ecco, ora avete udito la sua bestemmia; che ve ne pare?" Ed essi risposero: "È reo di morte".

27:11 Gesù comparve davanti al governatore e il governatore lo interrogò, dicendo: "Sei tu il re dei Giudei?" Gesù gli disse: "Tu lo dici".

28:18 E Gesù, avvicinatosi, parlò loro, dicendo: "Ogni potere mi è stato dato in cielo e sulla terra.


Qui preannuncia la sua morte e ressurrezione
12:40 Poiché, come Giona stette nel ventre del pesce tre giorni e tre notti, così il Figlio dell'uomo starà nel cuore della terra tre giorni e tre notti.

16:27-29 Perché il Figlio dell'uomo verrà nella gloria del Padre suo, con i suoi angeli, e allora renderà a ciascuno secondo l'opera sua.

17:9 Poi, mentre scendevano dal monte, Gesù diede loro quest'ordine: "Non parlate a nessuno di questa visione, finché il Figlio dell'uomo sia risorto dai morti".

17:22 Mentre essi percorrevano insieme la Galilea, Gesù disse loro: "Il Figlio dell'uomo sta per essere consegnato nelle mani degli uomini e lo uccideranno ma il terzo giorno risorgerà".

20:18 –19 "Ecco, noi saliamo a Gerusalemme e il Figlio dell'uomo sarà dato nelle mani dei capi dei sacerdoti e degli scribi che lo condanneranno a morte e lo consegneranno ai pagani perché sia schernito e flagellato e crocifisso; ma il terzo giorno risusciterà".

20:28 il Figlio dell'uomo non è venuto per essere servito ma per servire e per dare la sua vita come prezzo di riscatto per molti".

26:31-32 Allora Gesù disse loro: "Voi tutti vi scandalizzerete per causa mia in questa notte. Stà scritto infatti: "Percoterò il pastore e saranno disperse le pecore del gregge ". Ma dopo la mia risurrezione, vi precederò in Galilea".


Qui dice fino quando durerà il Cristianesimo

24:5-14 Poiché molti verranno nel mio nome, dicendo: "Io sono il Cristo e trarranno molti in inganno. (...) Allora vi consegneranno ai supplizi e vi uccideranno e sarete odiati da tutti i popoli a causa del mio nome. (…) Sorgeranno molti falsi profeti e inganneranno molti. Poiché l'iniquità aumenterà, l'amore dei più si raffredderà. Ma chi avrà perseverato sino alla fine sarà salvato. E questo vangelo del regno sarà predicato in tutto il mondo, affinché ne sia resa testimonianza a tutte le genti; allora verrà la fine.

24:35 Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno.


VANGELO SECONDO GIOVANNI
Gesù proclama se stesso come Figlio dell’uomo e come Dio

3:16-18 Gesù gli rispose (…) Perché Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna. Infatti Dio non ha mandato suo Figlio nel mondo per giudicare il mondo, ma perché il mondo sia salvato per mezzo di lui. Chi crede in lui non è giudicato; chi non crede è già giudicato, perché non ha creduto nel nome dell'unigenito Figlio di Dio.

5:17-27 Gesù rispose loro: "Il Padre mio opera fino ad ora, e anch'io opero".
5:18 Per questo i Giudei più che mai cercavano d'ucciderlo; perché non soltanto violava il sabato, ma chiamava Dio suo Padre, facendosi uguale a Dio.
(…) perché le cose che il Padre fa, anche il Figlio le fa ugualmente.
Perché il Padre ama il Figlio, e gli mostra tutto quello che egli fa; e gli mostrerà opere maggiori di queste, affinché ne restiate meravigliati. Infatti, come il Padre risuscita i morti e li vivifica, così anche il Figlio vivifica chi vuole.
Inoltre, il Padre non giudica nessuno, ma ha affidato tutto il giudizio al Figlio, affinché tutti onorino il Figlio come onorano il Padre.
Chi non onora il Figlio non onora il Padre che lo ha mandato. (…) Perché come il Padre ha vita in sé stesso, così ha dato anche al Figlio di avere vita in sé stesso; gli ha dato autorità di giudicare, perché è il Figlio dell'uomo.

10:33 I Giudei gli risposero: "Non ti lapidiamo per una buona opera, ma per bestemmia; e perché tu, che sei uomo, ti fai Dio". (…) voi dite che bestemmio, perché ho detto: "Sono Figlio di Dio?" Se non faccio le opere del Padre mio, non mi credete; ma se le faccio, anche se non credete a me, credete alle opere, affinché sappiate e riconosciate che il Padre è in me e che io sono nel Padre".

11:25-27 Gesù le disse: "Io sono la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muore, vivrà; e chiunque vive e crede in me, non morirà mai. Credi tu questo?" Ella gli disse: "Sì, Signore, io credo che tu sei il Cristo, il Figlio di Dio che doveva venire nel mondo".

19:7 I Giudei gli risposero: "Noi abbiamo una legge, e secondo questa legge egli deve morire, perché si è fatto Figlio di Dio".

20:28-31 Tommaso gli rispose: "Signore mio e Dio mio!" Gesù gli disse: "Perché mi hai visto, tu hai creduto; beati quelli che pur non avendo visto crederanno"
Or Gesù fece in presenza dei discepoli molti altri segni miracolosi, che non sono scritti in questo libro; ma questi sono stati scritti, affinché crediate che Gesù è il Cristo, il Figlio di Dio, e, affinché, credendo, abbiate vita nel suo nome.

ciao!
Giraffin is offline  
Vecchio 23-11-2007, 18.23.43   #26
webmaster
Ivo Nardi
 
L'avatar di webmaster
 
Data registrazione: 10-01-2002
Messaggi: 957
Exclamation

Causa un errato utilizzo da parte degli utenti del tag [quote] che permette di citare il testo di post precedenti, non possiamo approvare alcuni post perché illeggibili, vi preghiamo quindi di leggere le istruzioni che troverete su https://www.riflessioni.it/forum/ (alla voce Citazione, quasi a fine pagina) e soprattutto di fare una Anteprima per controllare il risultato prima di inviare nuovi post, grazie.
webmaster is offline  
Vecchio 23-11-2007, 20.07.23   #27
berenger11
Ospite abituale
 
L'avatar di berenger11
 
Data registrazione: 10-08-2007
Messaggi: 222
Riferimento: Esisterà ancora il cristianesimo?

Giraffin, guarda che i vangeli non sono stati scritti da quelli che gli danno il nome.
Nessuno dei canonici. Chi li ha scritti (arrangiadoli sapientenente...) Gesù non lo mai nemmeno visto da lontano.
In quanto a tutte quelle citazioni, che non sto a ribattere una per una, poi ci pensa Sebastian, sappi che sono quasi tutte aggiunte successive, sbagli di traduzione (quella di Pietro e della chiesa è un errore accertato, e voluto!!!)
sceneggiature degne di un best seller.
Prova a fare un giretto sui siti di storico attendibili e vedrai che sorprese.
Oppure leggi di EHRMAN, "Gesu non l'ha mai detto".
Pensa che i copisti cambiavano e aggiungevano cosi tanto materiale che l'autore dell'apoclisse (che non è Giovanni!) minaccia di dannazione eterna chinque cambi una sola parola del suo racconto.
I vangeli sono scritti affinche chi legge creda, per questo sono stati creati.
Per fortuna ci si comincia a svegliare in giro per il mondo.
saluti.
berenger11 is offline  
Vecchio 24-11-2007, 17.13.47   #28
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: Esisterà ancora il cristianesimo?

[quote=berenger11]Giraffin, guarda che i vangeli non sono stati scritti da quelli che gli danno il nome.
!
I vangeli sono scritti affinche chi legge creda, per questo sono stati creati.
Per fortuna ci si comincia a svegliare in giro per il mondo.
saluti.[/QUOTE


Che belle queste ultime affermazioni|!
E' vero! i vangeli sono stato scritti perchè chi legga creda!
Perchè la buona novella : Svegliatevi figli della luce! arrivi in ogni angolo della
terra!
Perchè tutti credano veramente di essere Figli di Dio e quindi eredi di un Regno!
Per fortuna come dici tu, il mondo comincia a svegliarsi a questa verità!
Per fortuna ogni piccolo figlio comincia a credere di essere Figlio
e cerca nuovamente l'abbraccio e l'unità con un concetto di Dio
separato e lontano.
Per fortuna come dici tu nascono bambini che sanno già perchè sono al mondo,
cosa sono venuti a fare, qual'è la loro missione d'anima!!!
Ma ti sei mai chiesto come mai il Best/seller di tutti i tempi sia da sempre
la Bibbia? Perchè contiene la parola Dio più di qualunque altro libro al mondo
e questa parola è potentissima, evoca e vibra V E R I T A'
Tutti i libri da te citati arrivano si e no a 10.000 copie e vengono presto dimenticati.
Il Vangelo e le sua parole di verità echeggiano e vibrano e smuovono cuori, labbra e corpi e persone e menti!
Comunque è vero ciò che dici, c'è chi si lascia incantare dal vangelo e crede
senza porsi alcuna domanda e vive "beato".
C'è chi invece ha bisogno di "prove", di "sperimentare" la verità e non può accontentarsi.
Chi ha gli occhi aperti e vede il sole non ha bisogno di prove!
I ciechi sì. E allora bisogna andare da qualcuno che ti insegni a vedere!
Infatti dice il vangelo: Può un cieco guidare un altro cieco?
L'uomo che non ha mai sperimentato Dio, si limita a descrivere, a trasmettere, interpretazioni dogmatiche e catechismi. I maestri che invece hanno fatto esperienza non danno prove ad alcuno, essi sono la prova vivente!
Infatti non è arrivato con il ragionamento, non è arrivato ad una conclusione, Egli sa perchè ha conosciuto e quindi pur non sapendolo spiegare
dimostra che è così!
Gesù ci dice Io e il Padre mio siamo Uno, solo perchè lo ha sperimentato,
e non solo per pochi attimi come può accadere a chi ha esperienze delle
vette, ma in continuità......Pertanto Egli diviene la Via da percorrere...
Egli non deve mai dimostrare nulla, Egli è diventato AMORE INCONDIZIONATO
in ogni momento della sua vita manifesta.
La logica è una lama a doppio taglio perchè proprio ciò che vuole dimostrare,
può essere sempre confutato...Ma Dio non può essere un oggetto,
una ipotesi scientifica, un teorema o una espressione algebrica.
Esiste nell'abisso del nostro essere.
Gesù non ci dà solo delle regole per vivere meglio, quelle vanno bene
per la nostra personalità e per interrelazionarci con i nostri simili
e anche in questo ci ha dato regole sagge ed equilibranti, ma ci dice:
bisogna che tu mangi la mia carne e beva il mio sangue, che tu digerisca e assimili tutto di me tanto da divenire me, che tu diventi Uno con me
e quindi con mio Padre perchè tu ottenga la vita eterna.....
bisogna che tu conosca intimamente la verità per essere libero....
libero da ogni condizionamento mentale, libero da ogni identificazione
con ciò che non sei!
Bisogna che tu comprenda che pur avendo un corpo, dei sensi, dei pensieri, delle emozioni, degli istinti, dei desideri tu non SEI quello....
Devi diventare un Centro di Pura Consapevolezza e allora ti sentirai veramente
libero di essere: Siate nel mondo senza essere del mondo!
comincerai a non preoccuparti delle cose ma a "guardare i gigli dei campi"
comincerai a vedere la perfezione di ogni cosa.
Sono momenti di rara estasi.....che possono diventare uno stato dell'essere.
E allora quando la mente non chiacchererà più sarai in grado di sentire
il silenzio e i suoi meravigliosi suoni. Apprezzerai ogni attimo e ogni esperienza
e vivrai la vita come un meraviglioso "dono".
paperapersa is offline  
Vecchio 24-11-2007, 19.25.39   #29
berenger11
Ospite abituale
 
L'avatar di berenger11
 
Data registrazione: 10-08-2007
Messaggi: 222
Riferimento: Esisterà ancora il cristianesimo?

Grazie Malu, sono diventato una pecorella del gregge e non lo sapevo!!!
berenger11 is offline  
Vecchio 24-11-2007, 20.23.34   #30
berenger11
Ospite abituale
 
L'avatar di berenger11
 
Data registrazione: 10-08-2007
Messaggi: 222
Riferimento: Esisterà ancora il cristianesimo?

Prova a pensare Malu quanta povera gente è stata sterminata perchè non voleva leggere e seguire il "best seller" che dici tu.
Lo hanno dovuto fare comunque, se avessero torturato, perseguitato e ucciso chi non leggeva "Topolino" oggi tutti conoscerebbero Minni, Orazio, Pippo e Clarabella. I cari seguaci del Best seller, sono andati fino in oriente ad inculcare le loro convinzioni agli altri. Hanno fatto crociate contro gente inerme come i catari, che credeva in Gesù come loro. Siamo obiettivi. E i cattolici poi che mixano il loro credo con quello ebraico, come possono fare una cosa simile?! Ma non capiscono che il Dio Yahvè del vecchio testamento, irascibile e spietato, non avrebbe mai perdonato chi mette qualcun altro sul pulpito con lui!!!!!
Dici che tutto in Dio é amore, prova a leggere bene il vecchio testamento e vedrai com'è amorevole Yahvè, che incenerisce chiunque osa soltanto pensare di contrariarlo!
Se andiamo a contare le bibbie vendute dal 2000 ,il calo è impressionante.
Ti assicuro che ha venduto di più il libro del Mago Othelma...
berenger11 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it