Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 23-10-2007, 10.59.54   #1
berenger11
Ospite abituale
 
L'avatar di berenger11
 
Data registrazione: 10-08-2007
Messaggi: 222
Esisterà ancora il cristianesimo?

Pur essendo ormai un ex credente, conservo ancora tra i miei più cari amici un sacerdote, tra l'altro quello che ha celebrato il mio matrimonio e quello con cui passo innumerevoli serate a discutere davanti ad un bicchiere di vino(solo uno) e qualche salatino. Continua a ripetermi che le vocazioni sono in decisa diminuzione, le chiese mezze vuote si lamenta del sempre maggior numero di persone che: o non si sposano, oppure lo fanno con rito civile. Domanda: molte religioni del passato si sono via via estinte, credete che fra qualche secolo, ammesso che il pianeta abbia così tanta vita visto come lo trattiamo, il cristianesimo sarà ancora vivo?
berenger11 is offline  
Vecchio 23-10-2007, 18.00.10   #2
alessiob
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-10-2005
Messaggi: 749
Riferimento: Esisterà ancora il cristianesimo?

Se il cristianesimo non si estinguerà sarà la prima cosa dell'intero universo (dalle galassie, alle stelle, alle specie fino alle culture) a non aver avuto fine.


Non serve aggiungere altro.
alessiob is offline  
Vecchio 23-10-2007, 21.19.17   #3
sebastianb
osservatore
 
L'avatar di sebastianb
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 362
Riferimento: Esisterà ancora il cristianesimo?

Citazione:
Originalmente inviato da berenger11
Pur essendo ormai un ex credente, conservo ancora tra i miei più cari amici un sacerdote, tra l'altro quello che ha celebrato il mio matrimonio e quello con cui passo innumerevoli serate a discutere davanti ad un bicchiere di vino(solo uno) e qualche salatino. Continua a ripetermi che le vocazioni sono in decisa diminuzione, le chiese mezze vuote si lamenta del sempre maggior numero di persone che: o non si sposano, oppure lo fanno con rito civile. Domanda: molte religioni del passato si sono via via estinte, credete che fra qualche secolo, ammesso che il pianeta abbia così tanta vita visto come lo trattiamo, il cristianesimo sarà ancora vivo?
Ciao, un sapiente dell'Oriente avrebbe detto = tutto cio' che nasce inevitabilmente avra' una fine. Ora nel corso della storia dell' uomo quante religioni sono nate e si sono estinte ? Non ricordo bene, ma la religione dell'antico Egitto quanti millenni è durata ( due / tre mila anni - non ricordo bene) -- Il cristianesimo, come tutte le altre religioni, non sono " eterne " - E' un peccato non poter essere " presente " per vedere se quel detto potra' avverarsi - cordialita'
sebastianb is offline  
Vecchio 30-10-2007, 18.28.08   #4
Gianfry
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-06-2003
Messaggi: 401
Riferimento: Esisterà ancora il cristianesimo?

Citazione:
Originalmente inviato da berenger11
Pur essendo ormai un ex credente, conservo ancora tra i miei più cari amici un sacerdote, tra l'altro quello che ha celebrato il mio matrimonio e quello con cui passo innumerevoli serate a discutere davanti ad un bicchiere di vino(solo uno) e qualche salatino. Continua a ripetermi che le vocazioni sono in decisa diminuzione, le chiese mezze vuote si lamenta del sempre maggior numero di persone che: o non si sposano, oppure lo fanno con rito civile. Domanda: molte religioni del passato si sono via via estinte, credete che fra qualche secolo, ammesso che il pianeta abbia così tanta vita visto come lo trattiamo, il cristianesimo sarà ancora vivo?

Tutto ciò che si regge sulla menzogna e sull'ipocrisia è destinato a scomparire con il tempo.
Oggigiorno ci troviamo in quella che viene chiamata "fine dei tempi" che non vuol dire la fine del mondo, ma semplicemente la fine di un modo di vivere basato sulla paura e sull'illusione.
E' già cominciato il processo di Ascensione Globale di tutto lo spazio-tempo guidato direttamente da Dio Padre/Madre che si è incarnato in una forma umana. Quello che stiamo vivendo ora è un processo di purificazione, individuale e generale. E' l'epoca del "raccolto". Perciò tutto il karma negativo deve venire alla luce per essere trasceso.
Le religioni in generale sono state create dagli esseri umani per dividerli piuttosto che unirli. L'Ascensione Globale è un processo interiore che ciascuno compie sotto la guida della propria Anima e le religioni sono piuttosto un ostacolo a tale processo. L'uomo non ha bisogno di nessun intermediario per arrivare a Dio. Lo può fare benissimo da solo se lo vuole.

www.ascensione.com
www.ascensione.org
Gianfry is offline  
Vecchio 03-11-2007, 16.53.11   #5
rigolen
.
 
Data registrazione: 31-10-2007
Messaggi: 31
Riferimento: Esisterà ancora il cristianesimo?

Citazione:
Originalmente inviato da alessiob
Se il cristianesimo non si estinguerà sarà la prima cosa dell'intero universo (dalle galassie, alle stelle, alle specie fino alle culture) a non aver avuto fine.


Non serve aggiungere altro.


"La Verità è eterna,la menzogna è peritura" (Srì Aurobindo.)

" L'Ebraismo è eterno,il Cristianesimo è perituro.! " (Srì Rigolen.)
rigolen is offline  
Vecchio 03-11-2007, 18.01.00   #6
Emylde
Ospite
 
L'avatar di Emylde
 
Data registrazione: 27-10-2007
Messaggi: 6
Riferimento: Esisterà ancora il cristianesimo?

credo che con il progresso della cultura, della tecnologia ecc. le persone tenderanno sempre maggiormente all'ateismo.. però, potrebbe anche accadere che alla fine di questa religione, se ne vengano a creare altre sempre nuove e più elaborate.. l'uomo non smetterà mai definitivamente di cercare appoggio e sostegno in un qualcosa di soprannaturale.
Emylde is offline  
Vecchio 03-11-2007, 19.16.28   #7
Gianfry
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-06-2003
Messaggi: 401
Riferimento: Esisterà ancora il cristianesimo?

Citazione:
Originalmente inviato da rigolen


"La Verità è eterna,la menzogna è peritura" (Srì Aurobindo.)

" L'Ebraismo è eterno,il Cristianesimo è perituro.! " (Srì Rigolen.)

Cosa intendi per Ebraismo? Ci sono tanti tipi di ebrei. Per esempio i Sionisti non penso che siano puri, con tutto quello che stanno combinando.
Gianfry is offline  
Vecchio 03-11-2007, 19.33.22   #8
mathemathikos
Ospite abituale
 
Data registrazione: 25-11-2006
Messaggi: 43
Riferimento: Esisterà ancora il cristianesimo?

Certo che esisterà. Il guaio è che esistera come gerarchia, istituzione, vescovi, papi, madonne che lacrimano e santi che fanno miracoli. Il puro cristianesimo...quello non so se esisterà, per il semplice motivo che non è mai esistito (se non nei cuori di poche persone)
mathemathikos is offline  
Vecchio 03-11-2007, 19.40.03   #9
Giorgiosan
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-09-2004
Messaggi: 2,009
Riferimento: Esisterà ancora il cristianesimo?

Citazione:
Originalmente inviato da rigolen


"La Verità è eterna,la menzogna è peritura" (Srì Aurobindo.)

" L'Ebraismo è eterno,il Cristianesimo è perituro.! " (Srì Rigolen.)

Se vuoi che l’umanità progredisca, abbatti ogni idea preconcetta.
Così colpito, il pensiero si sveglia e diviene creativo.
Altrimenti esso si fissa in una meccanica ripetizione
che confonde con la vera attività. (Srì Aurobindo)
Giorgiosan is offline  
Vecchio 03-11-2007, 19.43.23   #10
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Riferimento: Esisterà ancora il cristianesimo?

Secondo il teologo Sergio Quinzio, morto nel 1996, il cristianesimo sarebbe condannato. Tempo fa ho aperto un 3d, (in filosofia), proprio con queste sue parole:

Se (l’imperatore) Giuliano mi avesse interpellato circa la possibilità della rifondazione della civiltà pagana, - scriveva il teologo - avrei dato la stessa risposta negativa che darei oggi se il Papa mi interpellasse circa la possibilità della rifondazione della civiltà cristiana”. Non solo: “proprio lo sforzo di restaurazione compiuto dal giovane imperatore contribuì allora a far definitivamente precipitare il paganesimo. E la cosa mi sembra puntualmente ripetersi, per quel tanto che nella storia si danno puntuali ripetizioni”.

Il pensiero di Quinzio, che lo ricordo, era un teologo, lo potete trovare in questo sito http://www.filosofico.net/quinzio.htm

VanLag is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it