Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 28-01-2008, 20.35.19   #61
nexus6
like nonsoche in rain...
 
L'avatar di nexus6
 
Data registrazione: 22-09-2005
Messaggi: 1,770
Riferimento: Ma quale Segreto...?!

Citazione:
Originalmente inviato da oroboros
La mia non è né convinzione intima, né illuminazione. Non farmi ripetere, indefinitamente. Leggi bene e con calma quello che ho scritto e vedrai che ti sono sfuggite tante cose.
Non sono il tuo psicoanalista, ma credo tu abbia tante cose da comprendere ancora di te stesso; non lo vedo solo dalle parole, ma dalla tua modalità d'utilizzarle. Credo tu avessi preparato già il discorso di commiato ben prima di iscriverti a questo forum, discorso che avrai ripetuto e credo ripeterai tante altre volte ancora in chissà quanti forum, visto che come Noor anch’io a volte osservo questi fenomeni; spesso osservo solo, altre volte voglio guardarli più da vicino, come nel tuo caso, Oroboros. Non so come tu possa dire “non ci siamo piaciuti”, mi sembra uno di quei film dove due si conoscono e due secondi dopo già si giurano eterno amore o eterno odio... poi appunto io ti ho detto il contrario, ho apprezzato proprio il tuo stra-ordinario modo di proporti, non certo politically correct, ma che non avrebbe trovato molto seguito in un forum di riflessioni. Le tue parole sono il più classico dei classici “tiro il sasso e ritraggo il mano”, prima fai il sermone, ci metti sull’attenti e poi dici che non sei un maestro, appellandoti al solito fatto che la ‘V’erità è incomunicabile, ma comunque con compassione cerchi di comunicare, non la tua “esperienza iniziatica”, ma tutto il raffazzonamento mentale che ne è seguito; se veramente percepissi l’importanza di ciò che vai vaneggiando, del “Centro”, della circonferenza e dei punti di svista, dell’Unità e della sofferenza da cui ci metti in guardia, se veramente percepissi l’importanza del tuo “messaggio” per gli altri, beh... allora troveresti un qualche modo per modificare il tuo proporti... troppo difficile, eh, ascoltare un pochino? Ma così è per te, vedo, almeno nel punto in cui ti trovi e per il carattere che hai.

Mi interrogavo tanto tempo fa sul solipsismo che certe idee filosofiche orientali ed occidentali possono alimentare e portare a livelli francamente grotteschi, sai di cosa parlo, vero? Fortunatamente ogni persona è differente e qui ve ne sono degli esempi. Metterci in guardia contro noi stessi... beh... ti posso pure ringraziare e personalmente sono fin troppo in guardia, è meglio se l’allento un po’, la guardia, e non credo che nemmeno tanti altri qui dentro siano degli sprovveduti della prima ora, al di là delle parole che possono a volte dividere... tu permetti a qualcuno di dirti che anche tu devi stare in guardia? Permetti a qualcun altro, oltre te stesso, di dirti che stai farneticando con la mente? Sei (proprio un pochetto) rigido, ciò si intravede dalle tue parole e combatti in primis con te stesso, come volessi allontanare qualcosa; in effetti hai un’idea in testa del pubblico, la certezza che ti respingerà, ne hai probabilmente bisogno, per rafforzare la tua identità... e poi conosci bene i meccanismi dei forum ed i “flames” che puoi creare, li osservi, un po’ di tira e molla vittimista, “non chiedetemi più nulla perché non risponderò”, ma il tuo ‘ego’ (opps) non può farne a meno, e poi lasci tronfio la folla accorsa a rotolarsi nella sofferenza dell’incomprensione...

Tutto è connesso, questo lo posso avvertire ed in modi che non posso giungere nemmeno ad immaginare; le masse ed i loro idoli, sempre per ricollegarmi al presente thread (che non vorrei venisse messo in ombra!), hanno a volte bisogno di persone come te, di libri sicuri di sé che annunciano platealmente una verità e lo fanno con forza, con sicurezza, con strategia, per abbacinare con la loro luce gli stolti ignoranti ed infedeli; ma ciò che vedo io è una persona che ha sofferto e con un disperato bisogno di qualcuno che lo stia a sentire... un po’ come tutti quanti, d’altronde.

Beh... siam qua...


Caro Oroboros, spero tu possa stare bene con te stesso, così stiamo un po’ meglio tutti quanti...

... la mia buona azione quotidiana l'ho fatta, la mia incoscienza è a posto, dunque ti saluto...

nexus6 is offline  
Vecchio 28-01-2008, 20.44.08   #62
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Riferimento: Ma quale Segreto...?!

Citazione:
Originalmente inviato da oroboros
La mia non è né convinzione intima, né illuminazione. Non farmi ripetere, indefinitamente. Leggi bene e con calma quello che ho scritto e vedrai che ti sono sfuggite tante cose. Ho detto che la verità della conoscenza non relativa e non individuale è incomunicabile, che non è una conoscenza, proprio per queste ragioni, mia. Mi avete accusato di proselitismo, quando io affermavo di non essere un maestro e di volermene andare in fretta, e questo prima ancora di avere qualcuno di voi contro. Io sono entrato qui con il dovere di mettervi in guardia contro voi stessi, nient'altro era nelle mie intenzioni. Mi aspettavo certamente reazioni che non mi sono curato di mediare attraverso un dire addolcito, solo perché non ho interessi da difendere che siano diversi da quelli del Padre. Ognuno ha il proprio sistema per soppesare il grado di maturità altrui, io ho i miei e non ho tempo da perdere in smielate che, per me, sono superflue riguardo ai miei proponimenti. Io ho misurato voi e voi avete misurato me e ciò che affermo. Non ci siamo piaciuti e anche se ci fossimo trovati meravigliosi, non sarei rimasto. L'essenziale non può essere oggetto di comunicazione e io non volevo nemmeno tentare di comunicarvelo, ma la confusione che ho visto qui è tanta che nessuno è stato in grado di notare che il sapere non mio del quale sono espositore è metafisica, una e pura, nemmeno parente delle molteplici filosofie. Siete impastati di nozionismo sincreticamente arraffazzonato e infantile che a leggere il Riders Digest si va più a fondo, nelle considerazioni, del vostro rotolarvi nell'estetica di termini che affascinano. Hai considerato la mia prosa "trendy", quando è espressione geometrica e precisa che necessita di simmetria solo per obbedire a quei principi che, soli, armonizzano la regola ciclica con la sua eccezione, riuscendo a rendere spontanea anche la stessa regolarità. Non sono indispettito dal vostro quasi univoco procedere, perché lo conosco bene, avendolo sperimentato più volte nel correre degli anni. Vi ho messo, in modo generico, in guardia attraverso le mie considerazioni, perché è un impegno che ho col mondo, quello stesso mondo che ha avuto la pazienza di aspettare che fossi pronto e cotto dal piacere della sofferenza, prima di aprirmi l'occhio interiore che sono consapevole di non dovervi aprire a mia volta, perché non rientra nelle mie possibilità decisionali il farlo. Non dipende né da me, né da voi. È sicuro che sarebbe auspicabile, per tutti, avere per il prossimo la stessa pazienza che il Padre ha avuto e ha per ognuno di noi, ma come ho già detto non ricopro questa funzione e, se parlo, lo faccio proprio per quasi nessuno... tanto sono pochi quelli in grado di comprendere un poco del mio dire. Se avrete, e non l'avrete, la cura di considerare le mie affermazioni, vi accorgerete della loro univocità e senso preciso. L'esperienza iniziatica è da quasi trent'anni che mi accompagna, e mi è cascata, inaspettata e mai nemmeno immaginata, come una brenna sulla testa, cambiando il mio modo di conoscere, di pensare e di agire in un lampo, uccidendomi quasi. Chi crede sia cosa facilmente sopportabile e, magari, solo teorica, commette un errore del quale non può nemmeno sognarsi l'enorme grado di pericolosità e responsabilità che comporta. Continuate a pensare ciò che vi pare congruo e conveniente, e vi scaverete la trincea che potrà essere illuminata solo dal botto che farete quando, prima o poi, l'inevitabile peso della responsabilità di essere l'altro marcherà il vostro esile e indifeso territorio di fragili individui. La mia simpatia e comprensione è però con voi, ma non perché m'ispiriate una qualche simpatia o antipatia, ma perché io sono un essere come siete voi, e il Centro nel quale sono è anche il vostro. Questo ci rende uguali, solo con gradi di farneticazione diversi. Non chiedetemi più nulla, perché non risponderò. Un saluto e tanti auguri a tutti, indistintamente.




io sono perfettamene d'accordo con te!...e ti diffido a pensare che ciò che dico sia sarcastico...anzi, per dire il vero sono un pò geloso perchè mi stai rubando il lavoro!

Prima o poi il castello di carta pesta che posa le sue fondamenta sul nulla cadrà inesorabilmente sulla testa di coloro che c'hanno creduto!

Comprendo, ora, anche perchè te ne vuoi andare...qui non si sa riconoscere neppure la sofferenza altrui...tanto pieni si è del proprio sè!

Stavolta mi sa che hai fatto proprio Centro.

maxim is offline  
Vecchio 28-01-2008, 23.51.05   #63
webmaster
Ivo Nardi
 
L'avatar di webmaster
 
Data registrazione: 10-01-2002
Messaggi: 957
Exclamation Per tutti

Visti i ripetuti off topic vi invito a tornare al tema della discussione o saremo costretti, come da regolamento, a chiudere la discussione.
Grazie
webmaster is offline  
Vecchio 29-01-2008, 07.23.11   #64
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: Ma quale Segreto...?!

Citazione:
Originalmente inviato da atisha
Io vedo ancora molta sofferenza in te.. un'incazz....a a tratti soffocante
e pregna ancora del ricordo della tua esperienza sofferta ed improvvisa benchè trentennale, che contrasta di netto la sensibilità nascente e la necessità di donare che parte dalla totale indipendenza dallo stato di dolore..
Questo sento di donarti Amico Iniziato.. devi muoverti da esso.. ed essere con esso allontanarlo da te..
il Supremo ti avvolge totalmente solo attraverso il tuo gesto estremo di accettazione..
ed arriva nell'Amore attraverso la com-passione che porti a coloro che sono feriti.. dentro o fuori.. o solo dentro..
Quando ti chinerai ad abbracciare le tue ali oscure che si muovono piano.. ma si muovono, avrai chiuso la porta alla tua paura.. al tuo ego quello spirituale, che si dimena..
Non dipende da quanto tempo hai iniziato il Tuo risveglio... o quanta metafisica hai abbracciato..

Se comprendi questo hai accettato anche il tuo dolore, la tua fatica.. e potrai rapportarti consapevolmente con chi ti offre l'oppotunità di Amare ed essere Amato senza prevaricare..
e scambiare senza abuso..
Questo è secondo me, camminare nel Risveglio......

OM SHANTI!


Non posso che condividere! Ho sempre diffidato di quei gruppi iniziatici ed esoterici "esclusivi" e "chiusi" che indottrinano e ti fanno credere
di dover fare chissà che cosa per essere degno della AMORE di DIO
e poter collaborare con Lui.
Farne parte mi ha quasi distrutto fisicamente e psicologicamente, anche se
ringrazio anche quella esperienza terribile che mi ha condotto ad altre strade
più consone al mio personale percorso.
Forse come dice l'amico è vero che l'iniziazione è solo di pochi esseri degni chi lo sa! o forse lo scatenare il terrrore di essere indegni tira fuori tutto lo sporco
e il fango in cui ci hanno fatto credere di essere immersi......
E' un metodo che non condivido perchè punta al senso di colpa ancestrale e "originario" ma può servire ad alcuni per liberarsene finalmente:
Grazie a Dio sono riuscita a uscirne fuori alla grande e hgo trovato altre vie
più "soft".
paperapersa is offline  
Vecchio 29-01-2008, 08.10.17   #65
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: Ma quale Segreto...?!

Tornando al trehad... lette alcune pagine del libro, l'invito in pratica è di servirsi ed ottenere quel Potere Divino per autogratificarsi ed espandere il proprio ego..
Facendo così, che lo si voglia vedere o meno, si sta praticando la magia nera..
e coloro che si appresteranno a lavorare in questo campo lo devono sapere.. che prima o poi, per la stessa legge, tornerà indietro ogni cosa non pura.
Impiegare ed indagare nel campo del pensiero non è di certo male, purtroppo però persone con moralità molto basse e prive di coscienza, utilizzano ogni informazione nella direzione che a loro conviene....
ed è sempre la natura inferiore che si manifesta nell'uomo e che lo spinge a sfruttare ogni mezzo che trova per soddisfare se stesso..
Ogni ricerca e messa a punto che si fa sul potere del Pensiero allo scopo di utilizzarlo per fini egoici è altamente distruttivo quando si espande alla collettività..
già troppe persone utilizzano ed influenzano esseri umani ad agire..
senza scendere nei dettagli la storia dell'umanità lo insegna, la politica ne è un esempio che non tutti vogliono vedere..
si possono ottenere dei risultato di certo.. ma nessuno mai spiega i pericoli che comporta utilizzare metodi (anche se basilari e raffazzonati) noti invece alle scienze occulte..
Ecco perchè gli Iniziati avevano il precetto di "tacere".. perchè certe armi in mano a gente impreparata possono diventare pericolose...
Questo il mio "segreto" rivelato
atisha is offline  
Vecchio 29-01-2008, 10.03.37   #66
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: Ma quale Segreto...?!

Citazione:
Originalmente inviato da paperapersa
Non posso che condividere! Ho sempre diffidato di quei gruppi iniziatici ed esoterici "esclusivi" e "chiusi" che indottrinano e ti fanno credere
di dover fare chissà che cosa per essere degno della AMORE di DIO
e poter collaborare con Lui.

io non vedo tanto un gruppo iniziatico ed esclusivo alla base del nostro amico.. ma più un "accidente" non ancora ben digerito (compreso).. cioè plasmato..
Cmq comprendo quanto dici, e per lo stesso motivo ho diffidato anch'io da tali gruppi che purtroppo sono molto più diffusi di ciò che si crede..
ecco perchè danno fastidio i cosidetti "fai da te" che "smascherano" alcuni passaggi o "chiavi" che hanno poco di Iniziatico.. ma sanno più di potere politico...

Citazione:
Farne parte mi ha quasi distrutto fisicamente e psicologicamente, anche se
ringrazio anche quella esperienza terribile che mi ha condotto ad altre strade
più consone al mio personale percorso.
Forse come dice l'amico è vero che l'iniziazione è solo di pochi esseri degni chi lo sa! o forse lo scatenare il terrrore di essere indegni tira fuori tutto lo sporco
e il fango in cui ci hanno fatto credere di essere immersi......
E' un metodo che non condivido perchè punta al senso di colpa ancestrale e "originario" ma può servire ad alcuni per liberarsene finalmente:
Grazie a Dio sono riuscita a uscirne fuori alla grande e hgo trovato altre vie
più "soft".

la tua "distruzione" però è servita alla tua rinascita.. bisogna rendere grazia ad ogni opportunità anche sofferta che ci è data.. perchè non poteva essere che quella per noi..
comprendere questo "arcano" ed il perchè ci è così capitato è avvicinarsi ed accogliere in noi sempre più il Mistero dell'Esistente... e la Sua Volontà (che deve coincidere con la "Nostra".. se si sa Vedere)

namastè
atisha is offline  
Vecchio 29-01-2008, 10.09.09   #67
Mirror
Perfettamente imperfetto
 
L'avatar di Mirror
 
Data registrazione: 23-11-2003
Messaggi: 1,733
Riferimento: Ma quale Segreto...?!

Ritornando al tema specifico...

Ecco le tre leggi dell’Attrazione, secondo "The Secret":

1) Chiedi
Cosa vuoi veramente ?
Siediti e scrivi nei minimi dettagli su un foglio ciò che vuoi ottenere.

2) CrediCredi che sia già realizzato. Non ti serve sapere come accadrà, a te basta sapere che accadrà. Quando ti verranno dubbi, rimpiazzali di nuovo con il pensiero e la sensazione di ciò che vuoi ottenere.

3) RiceviPreparati a ricevere, prova le emozioni come se i tuoi pensieri si fossero già realizzati e senti le sensazioni positive dentro di te. Sii felice, perchè così ti metti nella posizione per attrarre maggiore felicità.


Viene inoltre detto che valgono per qualsiasi cosa si vuole ottenere.
Uno dei principi su cui si basa il "segreto" è:
I tuoi pensieri hanno un’energia che varia a seconda di quanto spesso ed intensamente ti focalizzi su di essi, ma esiste un’energia che è ancora più forte: sono le tue sensazioni. Per attrarre dei risultati devi perciò sentire con tutto il corpo le sensazioni che si provano avendo già raggiunto l’obiettivo che desideri. E’ importante cioè non desiderare un risultato, ma calarti sensorialmente ed emozionalmente nel risultato come se lo avessi già raggiunto.

... In sostanza la Legge dell’Attrazione dice che se tu pensi a cose positive e al fatto che tu possa avere successo, attrarrai questi risultati; invece se pensi sempre al peggio e pensi che non riuscirai ad avere successo, attrarrai esattamente questi risultati che stavi aspettando.
Cioè la Legge dell’Attrazione funziona sempre e comunque: se sei convinto che funzioni attrarrai i risultati che ti daranno l’evidenza che effettivamente funzioni, se non ci credi attrarrai i risultati che ti daranno l’evidenza che non funzioni.

Tratto da:
http://www.strategievincenti.net/200...et-il-segreto/

Cosa ne pensate? E' un segreto questo?
Mirror is offline  
Vecchio 29-01-2008, 12.34.00   #68
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
il segreto è ben altro!

Citazione:
Originalmente inviato da Mirror
3) RiceviPreparati a ricevere, prova le emozioni come se i tuoi pensieri si fossero già realizzati e senti le sensazioni positive dentro di te. Sii felice, perchè così ti metti nella posizione per attrarre maggiore felicità.

questa basilare impostazione (che può valere sia verso il bene ma anche verso il male..e lì allora, sono problemi, perchè che "materia" attiriamo??) è anche il principio dell'ipnosi (o fascinazione mentale).. arte nota anche agli antichi indiani d'America.. agli stregoni africani (chiamati Voodoo) .. arte nota e presente anche nella antica Persia e Caldea dove quest'arte raggiunse vette elevate..
Questa forza mentale era sviluppata soprattutto per le guarigioni.. oggi non più..
in seguito venne chiamato mesmerismo ed ai giorni nostri ipnotismo o più semplicemente suggestione (anche se vi è sostanziale differenza..)..

che cos'è la fascinazione mentale in sostanza?..
L'azione di una forza mentale che influenza potentemente l'immaginazione, il desiderio e la volontà degli altri..

fate voi..
atisha is offline  
Vecchio 29-01-2008, 14.19.56   #69
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: Ma quale Segreto...?!

mi inserisco, anche se non ho letto il libro ma ne ho letti molti altri di simili.
In realtà quello che viene dato come Segreto
è a mio parere basato su degli assiomi fondamentali, che possono anche convincere e dare risultati.
Se credi veramente di essere un frammento divino, se credi veramente
e io parlo di vera fede che Dio è onnipotente e che nel micro sono riprodotte le potenzialità del macro, se sei mosso da questa sostanziale fede e convinzione e sai riconoscerne la bellezza e la potenzialità,
se per questo riconoscimento sei profondamente grato di esistere
se sai che la creazione è avvenuta con il Verbo : sia fatto!
se pur avendo dei desideri li affidi all'Universo
senza aspettative, li scrivi su un foglio dando loro una energia di realizzazione, e ringraziando come se avessi già ottenuto immagini il risultato e li affidi al Padre ,che sa di cosa veramente
hai bisogno, e poi continui ad occuparti di realizzare il Suo Regno, agendo in maniera armoniosa e retta.........senza porre limiti di tempo, poichè il tempo esiste solo nella nostra dimensione, molti dei desideri si realizzeranno
senza che neanche te ne accorgi e aspiri alla loro realizzazione.

Tutto questo è contenuto in una semplice esortazione di Gesù (come sempre)
Pregate come se aveste già ottenuto......., guardate i gigli dei campi.....
il Padre vostro sa ciò di cui avete bisogno.
Allora nessuno segreto ma comprensione profonda delle parole di Cristo
che sapeva quale era il SEGRETO
paperapersa is offline  
Vecchio 29-01-2008, 19.04.48   #70
Mirror
Perfettamente imperfetto
 
L'avatar di Mirror
 
Data registrazione: 23-11-2003
Messaggi: 1,733
Riferimento: Ma quale Segreto...?!

Citazione:
Originalmente inviato da paperapersa
se pur avendo dei desideri li affidi all'Universo
senza aspettative, li scrivi su un foglio dando loro una energia di realizzazione, e ringraziando come se avessi già ottenuto immagini il risultato e li affidi al Padre ,che sa di cosa veramente
hai bisogno, e poi continui ad occuparti di realizzare il Suo Regno, agendo in maniera armoniosa e retta.........senza porre limiti di tempo, poichè il tempo esiste solo nella nostra dimensione, molti dei desideri si realizzeranno
senza che neanche te ne accorgi e aspiri alla loro realizzazione.



Certo, cara Papera.
Allora, in questo senso capisco... e sono anche d'accordo.
Però senza aspettative, senza pretese... senza ordinare all'Universo-Dio che si conformi ai nostri egoici desideri...
Essere in totale arresa e fiducia nel suo Disegno... attraverso il quale possiamo co-creare, essere al Suo servizio, come strumento disponibile e operativo, anche senza ricevere ricevere beni materiali come compenso... sempre in gratitudine comunque.
Otteneremo quel che ci sarà veramente utile interiormente. Ma, soprattutto, dobbiamo essere liberi però dell'avidità, dall'ambizione, dalla vanità... del nostro io, dalla nostra tronfia identità personale.
Proprio in questo sta la differenza fra il desiderio mondano e l'anelito spirituale. E' qui che sta il Segreto... nel cuore di ognuno.

Mirror is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it