Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 08-04-2005, 13.32.52   #11
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Re: Re: Re: Esperienza ed Interpretazione

Citazione:
Messaggio originale inviato da Mistico
Van, o non ho capito cosa vuoi dire oppure tu sbagli:

Una pietra non fa l'esperienza della propria forma solida, ma quello stato è differente dalla forma ugualmente solida di un'altra pietra...

Fammi capire meglio se ti va... se no credo che proprio la tua conclusione ti dia torto!
sono io che non capisco la tua obbiezzione.

Io e te guardiamo una stessa pietra. Per te è solo un inutile sasso, per me è un bellissimo quarzo da usare come soprammobile.
La realtà oggettiva è una (la pietra), modificata dalla nostra interpretazione.

Non so se ti ho risposto perché non ho capito cosa non hai capito.



VanLag is offline  
Vecchio 08-04-2005, 13.35.41   #12
SonoGiorgio
Ospite abituale
 
L'avatar di SonoGiorgio
 
Data registrazione: 15-02-2003
Messaggi: 453
Citazione:
Messaggio originale inviato da VanLag
sono io che non capisco la tua obbiezzione.

Io e te guardiamo una stessa pietra. Per te è solo un inutile sasso, per me è un bellissimo quarzo da usare come soprammobile.
La realtà oggettiva è una (la pietra), modificata dalla nostra interpretazione.

Non so se ti ho risposto perché non ho capito cosa non hai capito.




Non perdiamoci in sofismi inutili.
Quando parlo di "esperienza" non mi riferisco a quella vissuta con l'uso dei nostri 5 sensi fisici....con l'uso dei soli nostri 5 sensi ogni realtà diventa soggettiva ed opinabile.
Giorgio
SonoGiorgio is offline  
Vecchio 08-04-2005, 13.42.01   #13
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Citazione:
Messaggio originale inviato da SonoGiorgio
Non perdiamoci in sofismi inutili.
Quando parlo di "esperienza" non mi riferisco a quella vissuta con l'uso dei nostri 5 sensi fisici....con l'uso dei soli nostri 5 sensi ogni realtà diventa soggettiva ed opinabile.
Giorgio
Non è un sofisma..... pensaci bene.
Se capisci che “l’altra cosa” non è un’esperienza tra le altre e che non è assimilabile all’esperienza, capisci anche quello che nessuno vuole neppure prendere in considerazione e cioè che in quello stato non ci sarà più uno “sperimentatore”. Non ci sarà più SonoGiorgio o VanLag, o altri e se capisci quello decidi se vuoi andare avanti a trastullarti con i giocattoli, illudendoti che ci sarà l’esperienza del tutto, oppure se vuoi fare sul serio.

Se dopo averci pensato quella differenza ti sembra ancora un sofisma allora è unitile che io e te ci parliamo, almeno su queste cose.

VanLag is offline  
Vecchio 08-04-2005, 13.42.54   #14
Mistico
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-11-2002
Messaggi: 1,879
Giorgio, allora che esperienza è senza il diretto coinvolgimento dei sensi o della interazione con la vita vissuta?

L'esperienza non è tale se non viene percepita a livello conscio, diversamente è un evento che ci coinvolge a nostra insaputa.


x Van
Allora avevo capito bene!
Se la pietra ha una natura che prescinde dalla nostra interpretazione, perchè uno dovrebbe necessariamente mentire se non la considera con gli stessi parametri di un altro?! La "Verità" è la somma delle infinite piccole verità che ciascuno può individuare per proprie capacità o punti di vista. Un panorama è necessariamente diverso a seconda del luogo da cui lo si osserva... ma l'osservatore vede quel che davvero c'è, visto da lì.

Secondo me non è questione di malafede. Nessuno "mente".

Ultima modifica di Mistico : 08-04-2005 alle ore 13.47.41.
Mistico is offline  
Vecchio 08-04-2005, 13.46.57   #15
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Re: Re: Esperienza ed Interpretazione

Citazione:
Messaggio originale inviato da VanLag


Io dico di no ergo penso che qualcuno mente. Quello di cui sono meno sicuro è se mentono sapendo di mentire o se mentano anche a se stessi, ma forse questo è un loro problema e non mio.


Oppure...e' un problema tuo....
Yam is offline  
Vecchio 08-04-2005, 13.47.12   #16
SonoGiorgio
Ospite abituale
 
L'avatar di SonoGiorgio
 
Data registrazione: 15-02-2003
Messaggi: 453
Citazione:
Messaggio originale inviato da Mistico
Giorgio, allora che esperienza è senza il diretto coinvolgimento dei sensi o della interazione con la vita vissuta?

L'esperienza non è tale se non viene percepita a livello conscio, diversamente è un evento che ci coinvolge a nostra insaputa.

Certo che l'esperienza deve essere percepita "coscientemente"... dico solo che, forse, ci sono sensi che ti permettono di vivere una"esperienza" senza alcuna mediazione chimica.
Giorgio

p.s. e questo risponde anche a van lag
SonoGiorgio is offline  
Vecchio 08-04-2005, 13.52.00   #17
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Citazione:
Messaggio originale inviato da Mistico
x Van
Allora avevo capito bene!
Se la pietra ha una natura che prescinde dalla nostra interpretazione, perchè uno dovrebbe necessariamente mentire se non la considera con gli stessi parametri di un altro?! La "Verità" è la somma delle infinite piccole verità che ciascuno può individuare per proprie capacità o pinti di vista. Un panorana è necessariamente diverso a seconda del luogo da cui lo si osserva... ma l'osservatore vede quel che davvero c'è, visto da lì.

Secondo me non è questione di malafene. Nessuno "mente".
Non mente se non la considera con gli stessi parametri di un altro. Ma mente se non la considera con gli stessi parametri di un altro e dice di stare sperimentando lo “stato naturale” o la “realizzazione del se” o “l’illuminazione” ….etc

Non ce l'ho con la natura umana. Ce l'ho con chi dispensa consigli dichiarandosi oltre questa natura.

VanLag is offline  
Vecchio 08-04-2005, 13.53.29   #18
Mistico
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-11-2002
Messaggi: 1,879
Giorgio, tutto è possibile... anche se non riesco ad immaginare come si possa fare una esperienza conscia senza coinvolgere la coscienza che però, certamente, risiede nella mente del nostro chimicissimo cervello (all'uopo divenuto per evoluzione).

Il "sentire", anche spirituale, nel quale anche io credo (per esperienza convenzionale) in fine va a coinvolgere la mente che ce lo riporta ad uno stato "terreno"...

La nostra natura spirituale/terrena è inscindibile e le due cose interagiscono necessariamente!


P.S.
A conferma, penso che quando saremo morti (corna), la nostra materia residua non interagirà più con il nostro conscio personale, che non c'è più, ma si trasferisce nel collettivo di coloro che assumono il fatto della nostra fine ...e noi proseguiamo ad essere (in qualche modo) nella loro esistenza... in modo estremamente simile, compatibile ed equivalente.

Ultima modifica di Mistico : 08-04-2005 alle ore 13.56.59.
Mistico is offline  
Vecchio 08-04-2005, 13.58.13   #19
SonoGiorgio
Ospite abituale
 
L'avatar di SonoGiorgio
 
Data registrazione: 15-02-2003
Messaggi: 453
Citazione:
Messaggio originale inviato da Mistico
Giorgio, tutto è possibile... anche se non riesco ad immaginare come si possa fare una esperienza conscia senza coinvolgere la coscienza che però, certamente, risiede nella mente del nostro chimicissimo cervello (all'uopo divenuto per evoluzione).

Il "sentire", anche spirituale, nel quale anche io credo (per esperienza convenzionale) in fine va a coinvolgere la mente che ce lo riporta ad uno stato "terreno"...

La nostra natura spirituale/terrena è inscindibile e le due cose interagiscono necessariamente!

Mistico...amico mio...devi leggere quello che ho scritto.
L'esperienza è sempre cosciente, è ovvio.
I 5 sensi sono un ponte tra due punti.
Togli i ponti, i punti si sovrappongono. Non c'è più mediazione chimica.
Giorgio
SonoGiorgio is offline  
Vecchio 08-04-2005, 14.16.24   #20
Mistico
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-11-2002
Messaggi: 1,879
Giorgio, non è che non ti ho letto...
Tempi di posting.

Quando ho iniziato a risponderti non era ancora comparso il tuo post e neppure quello di Van prima del tuo...

E' che stiamo quasi chattando. Un forum presuppone tempi molto più lunghi tra i vari interventi.

Comunque, in effetti, diciamo la stessa cosa.
Mistico is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it