Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 24-03-2006, 18.32.06   #21
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
domanda:
Cristo era felice o era "sereno"?
Ciao
turaz is offline  
Vecchio 24-03-2006, 18.34.20   #22
Anie
xangel18
 
Data registrazione: 22-03-2006
Messaggi: 35
Citazione:
Messaggio originale inviato da Uno
Il thread ci chiede "perchè essere Cattolico?"
Non chiede se propendiamo per il SuperUomo, per cui ti prego di non fare la stessa domanda (off topic) più volte se nessuno risponde.
Grazie

P.s. puoi aprire una discussione nuova o collegarti ad altre già iniziate con tale tema (fai una ricerca con il motore di ricerca interno del forum)

come si può arrivare ad una conclusione....se non ci si riflette sopra???

era un modo per aiutare

scuza pace ^^
Anie is offline  
Vecchio 24-03-2006, 18.46.39   #23
Anie
xangel18
 
Data registrazione: 22-03-2006
Messaggi: 35
non mi sembra di aver letto che cristo fosse felice...ma di serenità sempre...

o forse sono le virgolette late che mi ingannano i ricordi...

mi sorge spontanea una domandina(perdonami uno) :

il messaggio di cristo era felicità o "amore"?

non sempre le due cose si equivalgono...

Quaglia, non è detto che i valori che ci sono stati insegnati da piccoli rimangano fino alla morte...
Ti faccio un esempio stupidissimo....
Babbo Natale...tutti sappiamo che non esiste,ma quando eravamo piccoli ci è stato insegnato a crederci...
Anie is offline  
Vecchio 24-03-2006, 18.55.04   #24
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
"dio è amore" mi pare il concetto dell'insegnamento di cristo.
e volendo sviscerare meglio
"ama il prossimo tuo come te stesso"...

l'amore fatto di tutte le infinite sfaccettature inserite nell'albero delle sephirot e comprese grazie e in funzione dell'IO (shekinah)

ciao
turaz is offline  
Vecchio 24-03-2006, 19.16.54   #25
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Citazione:
Messaggio originale inviato da Anie
È improbabile, secondo voi, che noi siamo il dio di noi stessi?

Sei off topic, come ricordava Uno... dato che la domanda è "perché essere cattolico?".

Comunque, se può farti piacere saperlo, il satanismo sostiene proprio quella tesi... (è una constatazione dei fatti, non sto utilizzando toni spregiativi ).

"Il diavolo non esiste, il satanismo è l'adorazione di se stessi"
LaVey

Citazione:

Babbo Natale... tutti sappiamo che non esiste.
Io non ne sarei così sicuro... Anche se adesso la cosa è pompata e il personaggio è morto, anche tale figura ha delle origine storiche, cioè San Nicola di Bari.
Ma è off topic, il che significa che se ne vuoi parlare, apri un altro thread...
Non continuare quindi a scrivere cose che non centrano...


Elia

Ultima modifica di Elijah : 24-03-2006 alle ore 19.18.49.
Elijah is offline  
Vecchio 24-03-2006, 19.54.36   #26
giuseppe di davide
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-10-2005
Messaggi: 366
si io ti dico sono cattolico per questo per quello e per altro tu mi credi
il cattolicesimo e basato sulle sacre scritture devi interrogare quelli.
anie siamo noi il dio di noi stessi definizione sbagliata tu vuoi essere il dio di te stessa io no" come me ce ne sono tanti come anche come te.
fin quando ce uomo o donna che compie miracoli(manifestazioni inspiegabili per gli antichi e per noi moderni)che afferma che queste cose provengono da dio e l'uomo e solo un tramite perche questi uomini debbono glorificare un qualcosa che non esiste invece di glorificare se stessi?.
giuseppe di davide is offline  
Vecchio 24-03-2006, 20.05.47   #27
giuseppe di davide
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-10-2005
Messaggi: 366
Citazione:
Messaggio originale inviato da Anie
non mi sembra di aver letto che cristo fosse felice...ma di serenità sempre...

o forse sono le virgolette late che mi ingannano i ricordi...

mi sorge spontanea una domandina(perdonami uno) :

il messaggio di cristo era felicità o "amore"?

non sempre le due cose si equivalgono...

Quaglia, non è detto che i valori che ci sono stati insegnati da piccoli rimangano fino alla morte...
Ti faccio un esempio stupidissimo....
Babbo Natale...tutti sappiamo che non esiste,ma quando eravamo piccoli ci è stato insegnato a crederci...
i grandi sanno che babbo natale non esiste cosi tu da grande l'hai saputo diversamente e per dio non trovi?
il messaggio di cristo era amore la felicita la promessa nell'altra vita chi basa la sua vita nell'amore non sara totalmente felice
ma alleviera' di molto le sofferenze.
giuseppe di davide is offline  
Vecchio 24-03-2006, 20.20.57   #28
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Re: perchè essere cattolico?

Citazione:
Messaggio originale inviato da Quaglia
Voi direte: "il paradiso, la vita eterna..." ma io voglio guadagnarci qualcosa qui sulla terra non quando sarò morto! Io sono stato cresciuto da una famiglia di cattolici praticanti quindi in dio ci credo, però credo anche che sia sbagliato infondre in un bambino sin da piccolo dei principi che gli resteranno per tutta la vita, lui non potrà più scegliere se credere o non credere, è una non libertà. Quindi, visto che sono indeciso fra essere cattolico e non, vi chiedo di aiutarmi a scegliere.

tI POSSO DIRE PERCHE NON ESSERLO, MA NON RISPONDEREI ALLA TUA DOMANDA. hai bisogno di sentirti di appartenere ad una religione, di essere etichettata come cattolica oevangelica o ortodossa o musulmana?
Oppure senti dentro di te che ci sono delle verità eterne e incontrovertibili???
Pensi che siamo solo esseri fatti di corpo e materia o pensi che ci sia qualcosa in più?
Vuoi diventare un ricercatore spirituale perchè senti che la vita con tutti i suoi bisogni materiali non può essere tutto?
Hai bisogno di maestri, di pastori, di stampelle?? oppure vuoi una via da seguire per esperire la verità?
paperapersa is offline  
Vecchio 24-03-2006, 21.28.05   #29
freedom
Moderatore
 
L'avatar di freedom
 
Data registrazione: 16-10-2003
Messaggi: 1,503
Rispondo sulla felicità visto che sembra

aver suscitato molto interesse.

Non so se Cristo era sereno o felice. Egli è Dio ed è dunque fuori dalla mia portata...............io, noi siamo figli di Dio. Adottivi. E inoltre non ne siamo consapevoli.

Ma il nocciolo che sembrate proporre è: felice o sereno? FELICE affermo io! Felici ci può far diventare Cristo. Avete paura a sparare alto? Cristo può fare tutto. Anche una cosa così terribilmente difficile come farci felici!!!

Non chiedetemi altro però: lo dico per Fede e dunque non potrò mai dimostrare nulla.............

Ultima modifica di freedom : 24-03-2006 alle ore 21.30.17.
freedom is offline  
Vecchio 24-03-2006, 22.03.25   #30
Spaceboy
...cercatore...
 
L'avatar di Spaceboy
 
Data registrazione: 15-03-2006
Messaggi: 604
La mia esperienza è quella di essere cresciuto in una famiglia laica e senza nessun insegnamento religioso.

Ciò nonostante i principi che ci sono stati insegnati, a me e a mio fratello, sono quelli del rispetto, della solidarietà, dell'uguaglianza fra gli uomini, dell'amore.
X certi versi quindi dei principi morali insegnati anke da Gesù...
E abbiamo avuto un'infanzia serena e felice.

Ci sono stati momenti in cui mi sono kiesto se vi fosse l'esistenza di un Dio, ma non ho trovato risposte nell religione cattolica.

Se mai avrò figli, seguirò sicuramente l'esempio dei mie genitori...

Spaceboy is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it