Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 27-03-2006, 21.03.57   #51
giuseppe di davide
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-10-2005
Messaggi: 366
spaceboy
tu hai detto che ti sei chiesto se vi fosse l'esistenza di un dio?

ci sono delle manifestazioni in special modo nel campo della medicina di guarigioni inspiegabili.
chi a ricevuto questa guarigione a affermato che in sogno una qualche essenza divina gli a predetto la guarigione.
in un mio precedente intervento o testimoniato la guarigione di un mio conoscente di un tumore quando una palla da golf
prima di operarlo hanno fatto un'altro esame stupiti che non vi era niente piu'.
ho parlato solo di medicina lasciamo perdere la parte scientifica.

per quando riguarda che la religione cattolica non ti a dato le
risposte

vari santi sono usciti propio della religione cattolica
oltre ad avere dei doni soprannaturali dichiarando che essi venivano da dio dichiarando di essere in contatto con lui o con gli angeli o con qualche altra essenza di sua personale conoscenza in stato di grazia.
doni come telepatia,chiaroveggenza,trama turgica ecc...
in quasi 300 messaggi nessuno mi a detto che non comprendeva cio che dicevo per questioni di punteggiatura o altro.
giuseppe di davide is offline  
Vecchio 27-03-2006, 23.34.39   #52
Spaceboy
...cercatore...
 
L'avatar di Spaceboy
 
Data registrazione: 15-03-2006
Messaggi: 604
Citazione:
Messaggio originale inviato da giuseppe di davide
spaceboy
tu hai detto che ti sei chiesto se vi fosse l'esistenza di un dio?

ci sono delle manifestazioni in special modo nel campo della medicina di guarigioni inspiegabili.
chi a ricevuto questa guarigione a affermato che in sogno una qualche essenza divina gli a predetto la guarigione.
in un mio precedente intervento o testimoniato la guarigione di un mio conoscente di un tumore quando una palla da golf
prima di operarlo hanno fatto un'altro esame stupiti che non vi era niente piu'.
ho parlato solo di medicina lasciamo perdere la parte scientifica.

per quando riguarda che la religione cattolica non ti a dato le
risposte

vari santi sono usciti propio della religione cattolica
oltre ad avere dei doni soprannaturali dichiarando che essi venivano da dio dichiarando di essere in contatto con lui o con gli angeli o con qualche altra essenza di sua personale conoscenza in stato di grazia.
doni come telepatia,chiaroveggenza,trama turgica ecc...
in quasi 300 messaggi nessuno mi a detto che non comprendeva cio che dicevo per questioni di punteggiatura o altro.

...senti non ti offendere ma guardati quanti errori di ortografia hai fatto in questo intervento; punteggiatura inesistente, in verbo avere in in italiano si scrive con l'h prima della a, lettere mancanti....ma almeno in questo Ti sei fatto capire...
..x favore siamo seri, se sei cittadino straniero lo capisco e Ti scuso, anche mia mamma è spagnola e se deve scrivere in italiano qualche errore lo commette, se invece non sai la grammatica , bè forse dovresti apprezzare la mia schiettezza nel dirtelo e non l'ipocrisia di chi non Te lo dice e magari sghignazza sotto in baffi.

Detto ciò, mi soffermerei sui miracoli.
Bè io lavoro in ospedale, di solito in Sala operatoria, qualche volta sono il medico anestesista al 118 e spesso faccio delle visite anestesiologiche; quindi mi confronto con la malattia e i traumi quotidianamente.

Mai visto nessun miracolo, neanche da lontano e ti assicuro che spesso ne avremmo estremamente bisogno.
Ma non nego che possano accadere, quello che nego è l'esistenza di una volontà superiore che si adoperi affinchè ciò accada.
Quello di cui sono convinto è che i presunti miracoli, io li chiamerei "guarigioni inspiegabili" e uso il termine "inspiegabili" perchè la moderna medicina e biologia deve ancora comprendere appieno il funzionamento del nostro organismo.

Come ho già detto, comunque...

...con la ricerca si guariscono malattie terribili, non certo con le preghiere.

Spaceboy is offline  
Vecchio 28-03-2006, 07.30.10   #53
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Citazione:
Messaggio originale inviato da Spaceboy
...acoli.
Ma non nego che possano accadere, quello che nego è l'esistenza di una volontà superiore che si adoperi affinchè ciò accada.
Quello di cui sono convinto è che i presunti miracoli, io li chiamerei "guarigioni inspiegabili" e uso il termine "inspiegabili" perchè la moderna medicina e biologia deve ancora comprendere appieno il funzionamento del nostro organismo.

Come ho già detto, comunque...

...con la ricerca si guariscono malattie terribili, non certo con le preghiere.


Sulla tua ultima affermazione mi permetto di dire che tutto proprio tutto avviene per "volontà di Dio" di cui noi siamo gli esecutori consapevoli o inconsapevoli.
Pertanto medici e ricercatori, mossi da vera passione, attraverso la ricerca e lo studio e a volte "per caso" che è invece intuito
e creatività e quindi doti dello spirito arrivano a trovare
cure per malattie gravi. Tuttavia quando queste ricerche vengono fatte proprie da case farmaceutiche e da grossi interessi capitalistici, se c'è una convenienza economica bene, altrimenti....
è il solito discorso del servire due padroni (Dio o Mammona e cioè il denaro)
Ci sono anche e soprattutto oggi dei bravi guaritori
che pur non disconoscendo la validità della medicina allopatica curano l'uomo nella sua interezza (medicina olistica) e che lo aiutano a ritrovare la sua autenticità e purezza verginale
dell'anima e dello spirito e che pertanto agiscono su vari livelli e non solamente su quello sintomatologico ma sulle cause profonde della malattia (avrai sicuramente sentito parlare di psicosomatica)
A quel punto si guarisce anche senza l'intervento della medicina classica, ma l'essere comprende che si deve prendere cura di se,
cambiare abitudini, vivere diversamente e chiaramente
il corpo migliora le sue prestazioni.
Il nostro corpo ha una intelligenza cellulare che se ristabilita
tende alla salute e non alla malattia.
E' un discorso lungo, ma a te che lavori con i malati farebbe tanto bene approfondire tutto ciò!
Buon lavoro comunque! E poichè l'amore vero ( anche verso sè stessi) è il più grande guaritore amati ed ama!!!!
paperapersa is offline  
Vecchio 28-03-2006, 10.02.07   #54
Spaceboy
...cercatore...
 
L'avatar di Spaceboy
 
Data registrazione: 15-03-2006
Messaggi: 604
Citazione:
Messaggio originale inviato da paperapersa
Ci sono anche e soprattutto oggi dei bravi guaritori
che pur non disconoscendo la validità della medicina allopatica curano l'uomo nella sua interezza (medicina olistica) e che lo aiutano a ritrovare la sua autenticità e purezza verginale
dell'anima e dello spirito e che pertanto agiscono su vari livelli e non solamente su quello sintomatologico ma sulle cause profonde della malattia (avrai sicuramente sentito parlare di psicosomatica)
A quel punto si guarisce anche senza l'intervento della medicina classica....

...ecco dei bravi guaritori diffido sempre....
...soprattutto se le loro basi scientifiche non sono rigorose e comprovate sperimentalmente...

...e di chi illude le persone diffido anche, soprattutto da quando una mia amica dopo una recidiva di tumore al seno, ha rifiutato la chemioterapia e si è affidata alla cura "di Bella".
...dopo 6 mesi è morta, a 33 anni...

...x le malattie psicosomatiche, ti faccio un esempio banale, la Psoriasi, una malattia tutto sommato banale, ma che, a tutt'oggi, nessuno è riuscito a guarire definitivamente...

..poi ognuno è libero di rivolgersi a chi vuole....
...anche a Vanna Marchi...

Spaceboy is offline  
Vecchio 28-03-2006, 12.01.16   #55
alessiob
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-10-2005
Messaggi: 749
Vi racconto una storiella:

Esistevano due sole tribù nel mondo.

Una di esse pregava e adorava un Dio che consideravano immensamente superiore a loro, che li aveva creati e esigeva una enorme adorazione.

Un altra tribù credeva ad un altro Dio che, come l'altro, li aveva creati, era estremamente superiore a loro ed esigeva una grande adorazione.

Queste due tribù non si conoscevano e distavano miglia tra loro.

Le due tribù basavano la loro intera esistenza sulla caccia che prima era abbondante, ma arrivò il giorno in cui questa cominciò a scarseggiare. Come se non bastasse gli uomini cominciarono ad ammalarsi di malattia e molti di essi morivano.

La prima tribù pensò che il loro Dio era stato offeso dalla cattiveria degli uomini, poichè essi non lo avevano venerato abbastanza, non avevano creduto in lui abbastanza e anche perchè essi avevano pensieri impuri e blasfemi.

Anche la seconda tribù pensò la stessa identica cosa.

Così entrame le tribù cominciarono a sacrificare quel poco di selvaggina che gli rimaneva al loro Grande Dio. Bruciarono gli animali affinchè il fumo salisse in cielo e placasse l'ira del loro Dio.
I malati venivano sacrificati e uccisi poichè si pensava fossero impossesati da demoni malvagi.

Dopo un lungo mese di sacrifici entrambe le popolazioni avevano dimezzato il loro numero, ma la carestia e la malattia restavano, flagellando la popolazione.

Fu così che per la prima volta nella storia le due tribù si comportarono in modo diverso:

La prima continuò a sacrificare selvaggina e malati al loro Dio poichè i loro sacerdoti ritenevano che quello che avevano già fatto non fosse stato sufficiente a placare l'ira del Dio.

Nella seconda invece accadde qualcosa di diverso: Un uomo si levò tra loro e cominciò a parlare di cose prima mai pensate, disse di non ascoltare i sacerdoti, di non aspettare un aiuto del cielo, di non sacrificare la carne fondamentale per vivere e i malati che potevano essere guariti. Disse di smettere di pregare, e utilizzare il tempo per LAVORARE.

Fu così che i sacerdoti vennero scacciati dal villaggio, gli uomini cominciarono ad osservare il mondo attorno a loro e cercare di capirlo da soli, senza l'aiuto dei sacerdoti. Scoprirono l'agricoltura e cominciarono a seminare il grano, ad allevare le bestie a raccogliere le piante medicinali utili per guarire i loro malati.

Non abbandonarono il loro Dio, continuavano a credere in lui ma non aspettavano la sua influenza sul mondo, poichè avevano capito che erano loro i padroni del mondo, erano loro che potevano plasmarlo secondo la propria volontà.

L'altra tribù che invece continuava ostinatamente ad aspettare l'aiuto divino venne decimata e alla fine la poca selvaggina che viveva nelle loro terre era diventata improvvisamente sufficiente per il piccolo numero di persone a cui erano arrivati. La tribù quindi continuò a vivere e tutti RINGRAZIARONO il loro grande DIO per averli salvati dalla estinzione.

Entrambe le tribù in futuro avrebbero dominato il mondo con un unica differenza: la prima credeva che il loro dominio fosse stato concesso loro dal DIO.
La seconda invece pensava che il dominio sul mondo era stato realizzato grazie alla forza dell'uomo, al suo lavoro, al suo impegno.

Ecco la differenza tra essere credente e non esserlo, ognuno di voi può scegliere di quale tribù fare parte, sapendo che entrambe raggiungeranno l'apice seppur con metodi e idee diverse.
alessiob is offline  
Vecchio 28-03-2006, 13.05.20   #56
Aleksandr
Ospite abituale
 
Data registrazione: 15-05-2005
Messaggi: 575
Citazione:
Messaggio originale inviato da Spaceboy

...con la ricerca si guariscono malattie terribili, non certo con le preghiere.
Vallo a dire a tutti quei malati che sono stati guariti davanti all'Eucarestia grazie alle preghiere di intercessione dei tanti sacerdoti con carismi di guarigione come Padre Emiliano Tardif, che è conosciuto in tutto il modo proprio per questo motivo... La preghiera può fare tantissmo, a volte anche di più di ciò che fa la scienza! A Lourdes per sempio c'è una commissione intera di medici, molti anche atei, che studiano le guarigioni, molte sono scientificamente inspiegabili.. Se una guarigione avviene improvvisamente, senza alcun trattamento farmacologico o chirurgico, se è immediatamente documentabile, e accade durante una preghiera di guarigione rivolta a Gesù o ad una preghiera di intercessione ad un Santo...a chi altri dovremmo attribuire la guarigione se non a Cristo?
Aleksandr is offline  
Vecchio 28-03-2006, 13.07.35   #57
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
all'IO di cui Cristo fu un fulgido esempio
turaz is offline  
Vecchio 28-03-2006, 18.09.08   #58
Spaceboy
...cercatore...
 
L'avatar di Spaceboy
 
Data registrazione: 15-03-2006
Messaggi: 604
Citazione:
Messaggio originale inviato da Aleksandr
Vallo a dire a tutti quei malati che sono stati guariti davanti all'Eucarestia grazie alle preghiere di intercessione dei tanti sacerdoti con carismi di guarigione come Padre Emiliano Tardif, che è conosciuto in tutto il modo proprio per questo motivo... La preghiera può fare tantissmo, a volte anche di più di ciò che fa la scienza! A Lourdes per sempio c'è una commissione intera di medici, molti anche atei, che studiano le guarigioni, molte sono scientificamente inspiegabili.. Se una guarigione avviene improvvisamente, senza alcun trattamento farmacologico o chirurgico, se è immediatamente documentabile, e accade durante una preghiera di guarigione rivolta a Gesù o ad una preghiera di intercessione ad un Santo...a chi altri dovremmo attribuire la guarigione se non a Cristo?

Se Ti consola pensare questo e ne sei convinto, buon per Te, io non credo assolutamente ad una volontà divina di far guarire pochissimi e condannare tutti gli altri; e i motivi li ho già spiegati...

...e non mi sembra nemmeno eticamente giusto credere che un Dio (o presunto tale), faccia delle distinzioni...
...come ben diceva Voltaire....

...cmq. quando vedrò un malato di Aids conclamato o di sclerosi multipla guarire a forza di preghiere, mi confronterò sicuramente con me stesso...

...ma dubito fortemente che ciò accada....



Spaceboy is offline  
Vecchio 28-03-2006, 20.04.26   #59
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Citazione:
Messaggio originale inviato da Spaceboy
[B...e di chi illude le persone diffido anche, soprattutto da quando una mia amica dopo una recidiva di tumore al seno, ha rifiutato la chemioterapia e si è affidata alla cura "di Bella".
...dopo 6 mesi è morta, a 33 anni...


....
...

[/b]

sai sarebbe morta lo stesso con la chemio..... e si è forse evitate dei tormenti....
quanto al resto puoi visitare il sito di HAMER la nuova medicina
cercando su Google.....
buona lettura....
paperapersa is offline  
Vecchio 28-03-2006, 20.07.40   #60
Spaceboy
...cercatore...
 
L'avatar di Spaceboy
 
Data registrazione: 15-03-2006
Messaggi: 604
Citazione:
Messaggio originale inviato da paperapersa
[b]sai sarebbe morta lo stesso con la chemio..... e si è forse evitate dei tormenti....

...questo non lo possiamo sapere....

...in quanto ai tormenti....
...vabbè lasciamo stare...
Spaceboy is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it