Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 13-02-2003, 21.54.06   #121
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
La penso anch'io così.Il bene e il male sono due concetti soggettivi....poi il fatto che certe persone siano più elevate e altre più simili a bestie è solo questione della personale comprensione del mondo e dello spirito umano...
sisrahtac is offline  
Vecchio 13-02-2003, 22.24.15   #122
Fabrizio
Ospite
 
Data registrazione: 01-02-2003
Messaggi: 17
X Catharsis:

Secondo il mio umile parere, il male ed il bene esistono in tutto l’universo manifesto anzi, direi che sono le due colonne sul quale lo stesso si regge. Ma spesso, ci facciamo una idea alquanto errata di bene e male, due aspetti senza i quali Dio non potrebbe manifestare se stesso. Il male, avvolte si traveste di bene, ed il bene di male, per questo è molto difficile capire ciò che in realtà è bene e ciò che è male, ed una sola vita sicuramente non basta...
Nell'uomo tale conoscenza rimane soggettiva, inquanto lo stesso non possiede, al contrario di Dio, una conoscenza assoluta del bene e del male.
Non voglio prolungarmi di più, voglio dare ascolto all’amico Mistico.
Fabrizio is offline  
Vecchio 13-02-2003, 22.45.34   #123
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
Sono in crisi.Io ho sempre considerato bene e male,come dicevo nel mio post precedente,due stati d'animo umani.Ma ultimamente ho dei seri dubbi.Ho come l'impressione che le sensazioni che abbiamo dentro possano propagarsi e difondersi oltre al nostro io.Non solo nelle altre persone,ma proprio nell'ambiente.Ad esempio quando sono depresso mi sento come un buco nero che ruba energia al mondo circostante,così come quando sono "preso bene" mi sembra di essere una lampadina che irradia di energia tutto ciò che mi circonda.Qualcosa che va comunque ben oltre le semplici sensazioni...e il flusso può essere anche in direzione opposta.Ci sono luoghi intrisi di male che mi penetra nell'anima,come posti invece così positivi in cui percepisco questa positività in modo diretto.
Ultimamente mi sento abbastanza visionario.Mi sembra di "vederle" le emozioni.Certe sono luminosissime certe sono oscure.Mi chiedo se questa luce sia solo una mia emozione o qualcosa di esterno da me...
E poi ci sono degli strani segni che....mi lasciano al quanto perplesso.Mah...
Dite che sono irrecuperabile?

Anzi,vi dirò di più...sto iniziando a credere in Dio e nel Maligno...e per un ex-nichilista come me vuol dire il crollo di tutte le sue idee...

Ultima modifica di sisrahtac : 13-02-2003 alle ore 22.51.42.
sisrahtac is offline  
Vecchio 13-02-2003, 23.23.41   #124
Fabrizio
Ospite
 
Data registrazione: 01-02-2003
Messaggi: 17
riferimento:
Sono in crisi.Io ho sempre considerato bene e male,come dicevo nel mio post precedente,due stati d'animo umani.

Io credo che il concetto di bene e male, stia nel nostro grado evolutivo di percepire gli eventi. Infatti, salendo dai minerali a l'uomo, vi è sempre una maggiore cosapevolezza di ciò che è bene e male. Lo stesso concetto, secondo me, vale anche per il macrocosmo (universo- manifesto) anche lui prende cosapevolezza essendo un essere vivente, o pensi che solo l'uomo abbia un'anima? Quello che è in basso è come quello che è in alto, e viceversa.

Naturalmente è solo una mia riflessione.

Ciao.
Fabrizio is offline  
Vecchio 14-02-2003, 09.26.24   #125
kri
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-06-2002
Messaggi: 1,297
... c'è quindi un superamento (non annullamento) della fase istintuale?
kri is offline  
Vecchio 14-02-2003, 09.44.23   #126
falcorum
Ospite abituale
 
Data registrazione: 31-01-2003
Messaggi: 66
Domanda profonda,

amico mio. Rifletti da te stesso.....corpo ed anima ....oppure corpo, anima e spirito?? E' la stessa cosa?? No vero?
Un saluto ed un abbraccio,
falcorum

Naturalmente, come la tua questa è solamente una mia riflessione.
falcorum is offline  
Vecchio 14-02-2003, 10.13.57   #127
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Secondo il mio modesto parere, bene e male non sono altro che i due aspetti attivo e passivo del mondo manifesto, noi percepiamo questo in modo soggettivo ed applichiamo l'etichetta, bene o male a seconda del nostro "vedere e sentire".
deirdre is offline  
Vecchio 14-02-2003, 12.51.06   #128
edali
frequentatrice habitué
 
L'avatar di edali
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 780
krikri

Kri ci sta un superamento voluto che proviene dalla conoscenza.
Ci sta poi un annullamento dell’io ma penso che questa è stata spiegata da Falcorum.

Ritornando a bene e male. Se uno da uno schiaffo a te, io non sento il tuo dolore. Senti solo tu. Posso essere indifferente, come succede nella maggior parti dei casi e se ho letto un po’ di para posso dire: toh era il tuo karma chi sa che hai fatto in un'altra vita e questo è l’effetto. Poi quello che ha dato lo schiaffo pagherà a sua volta così s’impara che significa riceverlo. Ma una persona un po’ evoluta sa che significa ricevere uno schiaffo, perché ha fatto l’esperienza ed ogni volta quando vedrà ripetere ai suoi simili potrà comprendere che a te fa male (un attimino sarà te) e la stessa persona difficilmente farà il gesto di dare uno schiaffo. Questo è un piccolissimo esempio.

Il superamento voluto potrebbe essere che solo con la ragione tu puoi immaginare, tu puoi immedesimarti negli altri per vivere in loro.

Sono stata troppo confusa?
edali is offline  
Vecchio 14-02-2003, 13.00.42   #129
kri
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-06-2002
Messaggi: 1,297
Cara edali ....KriKri lo trovo tanto affettuoso ... grazie!

Non sei stata confusa affatto anzi mi trovi d'accordo ...
Cercavo solo di capire se in queste tantissime parole tornassero i miei conti ...


kri is offline  
Vecchio 14-02-2003, 13.59.22   #130
edali
frequentatrice habitué
 
L'avatar di edali
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 780
Avevo risposto a te perché eri tu a fare la domanda. Risposta è valida per tutti noi. Il superamento voluto o in un altro post dove domandavo della possibilità di non fare esperienza diretta, è un discorso dell’evoluzione dell’anima che è stato approfondito da Falcorum.
Cioè:se solo con la nostra ragione possiamo capire e poi comprendere il bene e il male. Perché l’alternativa è il dolore o meglio l’esperienza diretta. Non sono due vie diverse (secondo me). Si arriva alla ragione facendo l’esperienza. Parlo di molte vite. Si arriva in un certo momento in cui non hai più bisogno di fare esperienze perché comprendi tutto.
Firenze! Sarà questo il superconscio?
Quando scrivo troppe parole faccio confusione.

Ciao KriKri! (il verso del grillo )
edali is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it