Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 31-01-2003, 15.40.25   #21
kri
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-06-2002
Messaggi: 1,297
Quindi l'una è conseguenza dell'altra, e viceversa ... giusto?
il "2" non c'è se "1" non esiste e viceversa.
Va bene, ma se fosse che l'una consegue l'altra superato un aspetto si tiene fermo l'altro ... non lo si esclude, non si potrebbe mai, lo si supera ...
Oppure l'uomo per sua triste natura è destinato alla schizzofrenia galoppante?


Benvenuto/a!!!
kri is offline  
Vecchio 31-01-2003, 15.49.54   #22
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Noto con piacere che il nostro nuovo amico fa riferimento ad Ermete...
l'uno che per emanazione da se stesso origina gli opposti... tutto si regge sulla dualità.

Bene e male
machiile e femminile
attivo e passivo
fuoco e acqua
ecc....

non può esistere un solo fattore se non vi è un opposto che ne conferma l'esistenza dello stesso.....

Riprendo la teoria della Signora Balvatsky... la quale sostiene che:

non ci può essere manifestazione senza differenziazione nelle Coppie di Opposti.

Benvenuto anche da parte mia!

per Kri:

scusa puoi spiegar meglio questa affermazione?

"Va bene, ma se fosse che l'una consegue l'altra superato un aspetto si tiene fermo l'altro ... non lo si esclude, non si potrebbe mai, lo si supera "

Grazie! (Visto...so essere anche gentile!)

Ultima modifica di deirdre : 31-01-2003 alle ore 15.57.47.
deirdre is offline  
Vecchio 31-01-2003, 16.20.02   #23
kri
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-06-2002
Messaggi: 1,297
Ci provo ...
(certo che oggi non ho lavorato per niente ... fortuna che non ho scadenze ... devo togliere le notifiche e-mail ... vabbè dai è venerdì!!!!)

Dunque che i due esistano insieme credo sia naturale, non esisterebbe l'uno se non ci fosse il suo opposto! E fin qui siamo tutti felicemente d'accordo! Evviva!

Dove cominciamo a prendere sentieri diversi è nell'evoluzione dei due aspetti.
Voi dite, corregetemi se sbaglio, che non si possono scindere l'uno dall'altro e lo dico pure io. Non evolverebbero, ma l'istintualità che io definisco "male", la sola parte emozionale può ad un certo punto dell'evoluzione essere "superata" dalla capacità dell'uomo di dominio su se stesso. Ovvero ... forse con questa frase che segue non sarete d'accordo ma almeno riesco a rendere un pò l'idea ... - ciò che è giusto spesso non è uguale a ciò che è bene per noi - .
Ecco che a mio avviso fatto proprio questo e reso nostro, cioè parte di noi al di sopra di ogni repressione e sacrificio, altrimenti non potrebbe essere nostro, avviene il passo verso il superamento della condizione mentale di male e di bene.
La capacità acquisita attraverso il proprio sviluppo spirituale, di poter annullare le conseguenze dell'istinto e della ragione (perchè "bene" secondo me altro non è che buon senso, in senso soggettivo), per trovare il giusto al di là del proprio io (anche se fosse bene).
Ecco perchè dico che il male ed il bene non sono soggettivi e relativi in questa visione, ma se mi permettete assoluti.

Sono quindi fasi, passi.

Cammino ...

Mi sa che pure stavolta non sono stata troppo chiara ... sarà la stanchezza.
Ci vuole una vacanza!!!


kri is offline  
Vecchio 31-01-2003, 16.21.09   #24
falcorum
Ospite abituale
 
Data registrazione: 31-01-2003
Messaggi: 66
bentrovato.

Non "conseguenza", bensì complemento!
Il doppio, è così come lo conosciamo, su questo piano dell'esistenza. Il superamento della "prova" consiste proprio nel ricondurre all'UNO l'aspetto duale. In quanto al 2 dici bene, esso non "è" senza l'1, ma il contrario non è vero!
Hai scritto: "Oppure l'uomo per sua triste natura è destinato alla schizzofrenia galoppante?" L'uomo per sua "natura" è destinato a "divenire", semplicemente ...divenire!!!
Cosa? Non sta a me dire. Quando sarà il tuo momento comprenderai.
saluti.
falcorum
falcorum is offline  
Vecchio 31-01-2003, 16.29.43   #25
kri
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-06-2002
Messaggi: 1,297
Ecco ... spero arrivi presto il mio momento!!!

Il due era inteso come male o bene, vedi tu era un viceversa ...

cmq ho capito il discorso ...

Ma ... per tornare all'uno bisogna annullare la bivalenza. Altrimenti non sarà possibile avere un UNO! Ma sempre un meno e un più ... quindi è possibile per te che l'uomo raggiunga il concetto di UNO?
kri is offline  
Vecchio 31-01-2003, 16.39.10   #26
falcorum
Ospite abituale
 
Data registrazione: 31-01-2003
Messaggi: 66
Assolutamente si!

....è ciò a cui ambisce l'anima stessa, intesa sia indivudualmente, sia collettivamente.
bye
falcorum is offline  
Vecchio 31-01-2003, 16.42.58   #27
kri
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-06-2002
Messaggi: 1,297
porca paletta ... non mi dire che sono riuscita dopo tre giorni a far capire quello che intendevo!!!!!!!!!!!!!



Non avrò lavorato ma ho sviluppato un concetto di senso compiuto!!!

Ragazzi che fatica!

Scusami gioco ...
beh allora forse diciamo la stessa cosa e non ci capivamo!!!
kri is offline  
Vecchio 31-01-2003, 16.48.53   #28
kri
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-06-2002
Messaggi: 1,297
Quindi se pensi che l'uomo possa raggiungere l'Uno, ne vieni con me che ci possa essere un superamento della condizione di male e di bene per l'uomo in vita?

Al di la della mia idea di fasi e stati spirituali, e di passaggi.

L'uomo è in grado di essere superiore alla sua condizine umana? Il suo spirito a tuo avviso può andare oltre?
Attento/a (ma insomma sei "a" o sei "o" ) che se dici si vieni alla mia teoria ...
kri is offline  
Vecchio 31-01-2003, 18.14.34   #29
edali
frequentatrice habitué
 
L'avatar di edali
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 780
Peccato che non posso disegnare. (Non è farina del mio sacco!) Immaginate un triangolo. La base sotto, i due lati a destra e a sinistra. La vita dell’uomo (o le vite del Padre)è il triangolo che passa dalla base e fa un tragitto in zig zag da un lato all’altro verso l’angolo superiore. Dal lato sinistro scrivi Male, dal lato destro scrivi Bene. Allora guardate oltre la punta del triangolo. Di là c’è il Bene che si confonde col Male. C’è TUTTO.

Non sono molto sicura che è molto importante superare per forza la nostra condizione umana. Credo che è più importante essere consapevoli. Step by step. Imparare dalle nostre esperienze.

La mia domanda: quando abbiamo imparato abbastanza siamo in grado di superare certe fasi senza fare l’esperienza diretta? (Penso che è la stessa domanda di Kri o no?)

edali is offline  
Vecchio 31-01-2003, 19.18.49   #30
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Citazione:
Messaggio originale inviato da kri
Ecco ... spero arrivi presto il mio momento!!!

Il due era inteso come male o bene, vedi tu era un viceversa ...

cmq ho capito il discorso ...

Ma ... per tornare all'uno bisogna annullare la bivalenza. Altrimenti non sarà possibile avere un UNO! Ma sempre un meno e un più ... quindi è possibile per te che l'uomo raggiunga il concetto di UNO?

kri...dopo questa mi manderai dove dico io.... ma posso correggere una cosina?

Non devi annullare.......bensì equilibrare........ i due opposti che si equilibrano in un terzo....
deirdre is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it