Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 04-09-2007, 18.21.54   #61
spento
Ospite
 
Data registrazione: 03-09-2007
Messaggi: 18
Exclamation Riferimento: Il tempo esiste?



il tempo esiste in relazione agli elementi singoli che costituiscono il tutto. è una convenzione relativa, necessaria per inquadrare in un sistema l'inizio e la fine di ogni singolo tassello costituente il grande mattone della totalità.
la totalità dei tasselli è invece al di fuori del tempo, in uno stato di eterna contemporaneità.

eterna non vuol dire per forza immobile ed immutabile, queste due qualità sono introdotte dalla nostra mente che, abituata ad avere sempre un inizio ed una fine per tutto, può concepire qualcosa di infinito solo se congelato idealmente all'interno dello scorrere del tempo.

per fare un paragone con la geometria basilare: l'uomo, il mondo, i pianeti, l'universo e qualunque altra cosa con un inizio ed una fine sono come dei segmenti curvi; la totalità ciclica che porta all'inizio e alla fine di ogni cosa a ripetizione è come un cerchio

spento is offline  
Vecchio 06-09-2007, 09.19.51   #62
emmeci
Ospite abituale
 
L'avatar di emmeci
 
Data registrazione: 10-06-2007
Messaggi: 1,272
Riferimento: Il tempo esiste?

Non so se la scienza – al contrario della filosofia – sia veramente uscita dall’ideale del cerchio cioè, come tu dici, dal concepire qualcosa di infinito solo se congelato all’interno dello scorrere del tempo…..Però, dice l’astrofisico, dopo Einstein il concetto di tempo si è complicato. Non c’è più un tempo, ce n’è un numero infinito, ciascuno col proprio ritmo, che è legato alla velocità di chi lo misura e alla quantità di materia che si trova vicino: in questa nuova ottica che senso si può dare al tempo cosmico?”
Cosmico, psichico…..la filosofia ha sempre visto nel tempo qualcosa che va oltre una possibilità di misura, piuttosto come una durata, uno slancio vitale, una tensione verso….verso che cosa? Una diversa logica, una diversa geometria o una coscienza più alta? Forse proprio lo sgretolamento del tempo intuito dalla fisica e dalla psicologia conduce ad ammettere una tensione che sembra attraversare tutto e ha qualcosa di trascendentale se non trascendente. E non è in fondo anche ciò che sembra profilarsi nelle vertigini del quantismo? E’ qui – cioè da un punto di vista filosofico - che può intravedersi l’unificazione delle due teorie – relativistica e quantistica? Certo qui siamo ai limiti del pensiero logico-matematico, e come possiamo pretendere che lo scienziato stesso non si senta per così dire scosso nelle sue convinzioni e quasi risucchiato da una verità che lo sorpassa? Certo la sua coscienza gli impone di rimanere fedele alla scienza, ma un brivido o una scintilla vogliamo concedergli prima ch’egli richiuda il libro della natura e si appresti a dormire col cuore in pace? (Attenzione: questo non significa che la religione ha risolto il problema della verità, visto che essa non se lo ha nemmeno posto, accettando dalla chiesa, dagli apostoli, alla fine da Dio stesso la rivelazione – intangibile - della verità assoluta. Peccato che le religioni sono più di una e che ciascuna di esse si ritiene l’unica vera).
emmeci is offline  
Vecchio 06-09-2007, 10.30.48   #63
Crono80
Ospite abituale
 
Data registrazione: 19-05-2007
Messaggi: 189
Riferimento: Il tempo esiste?

esattamente, anke scnd me emmeci ha centrato cn chiarezza la qstione.

il tempo assoluto, l'idea d tempo ke la mente s è formata trascende le ns stesse possibilità d descrizione in termini precisi e misurabili.

Forse nemmeno ha senso nella realtà un tempo sifattto.

Ma il tempo inteso in senso fisico-misurabile esiste eccome. Esso è appunto un concetto di tempo diverso da qllo metafisico o ideale, un concetto relativizzato, una dimensione che dipende da altre dimensioni.

solo d qsto tempo forse possiamo parlare in modo piu' compiuto e realistico.
Crono80 is offline  
Vecchio 06-09-2007, 11.45.17   #64
Catone
Ospite abituale
 
Data registrazione: 10-01-2006
Messaggi: 193
Riferimento: Il tempo esiste?

Io userei un pò Einstein e un pò la teoria dei sistemi.
Un sistema è dinamico quando le sue componenti variano la propria struttura. Il tempo è, sotto questo punto di vista, una misura di queste mutazioni. Si sceglie una scala regolare (il giorno, le stagioni) e si procede a questa misurazione.
Einstein, invece, ha detto una sciocchezza e una grande verità. Partiamo da quest'ultima: il tempo varia a seconda del sistema preso come riferimento. Il che si accorda benissimo con la teoria dei sistemi. E già dire che non esiste un tempo assoluto ma solo un tempo relativo ad ogni sistema è come dire che il tempo non esiste.
L'errore, secondo me, è stato cercare un nuovo assoluto nello spazio-tempo: una scelta assolutamente ingiustifcata sul piano scientifico. La realtà è che noi usiamo lo spazio e il tempo per le nostre misurazioni sui sistemi. Einstein, invece, ha immaginato un sistema in cui le misurazioni avvengono in termini spazio-temporali e ha preteso che l'universo intero fosse retto da quelle leggi. Con tutte quelle indimostrabili ( e bizzarre conclusioni) a cui è arrivato (paradosso dei gemelli, spazi che si contraggono e tempi che si dilatano, buchi neri, big bang ecc.)
Catone is offline  
Vecchio 06-09-2007, 13.52.54   #65
emmeci
Ospite abituale
 
L'avatar di emmeci
 
Data registrazione: 10-06-2007
Messaggi: 1,272
Riferimento: Il tempo esiste?

Credo che siamo sulla stessa lunghezza d’onda, Crono80. E se non mi pare che la relatività di Einstein comprometta le basi del tempo fisico, anzi in un certo senso lo rafforza, nello stesso tempo, con quel vibrare della misura secondo lo spostarsi dell’osservatore sembra portare il tempo verso un senso più alto, aprendo un varco alla libertà che è propria della nostra mente (non può il pensiero superare perfino la velocità della luce?) e trovando un alleato nell’indeterminismo quantico (siamo qui o là? siamo lenti o veloci?). Così potrei quasi ritenere che i filosofi siano meno permalosi degli scienziati, che non mi pare fossero precisamente d’accordo su un connubio delle due teorie.
emmeci is offline  
Vecchio 06-09-2007, 16.41.43   #66
Crono80
Ospite abituale
 
Data registrazione: 19-05-2007
Messaggi: 189
Riferimento: Il tempo esiste?

si in effetti alcuni dicono che la relaitività è un'analisi fisica del mondo in realtà che porta all'assoluto ...solo ke qst'assoluto c pare strano e avulso dai sensi comuni e paradossalmente per raggiungerlo dobbiamo abbandonare proprio l'idea Newtoniana del tempo come assoluto (in effetti la q.tità che conta è la c.d. "separazione" degli eventi, non tanto il tempo visto come "scorrere" realtivo a zone di spazio e velocità o gravità).

con assoluto intendevo dire prima tempo in senso "metafisico", in senso definitivo e completo e totalizzante....ecco l'idea d detto tempo, una tale definizione precisa e non solo intuita, c sfugge xora e la scienza nn l'ha catturata appieno. il motivo? forse essa è solo un'idea del nostro abisso interiore, che però nulla rileva con la fenomenica in cui siamo immersi e d cui siamo fatti...Insomma l'ennesima illusione che il metodo della scienza smaschera. Ecco xkè qlke topic fa dicevo: è bene parlare solo del tempo fisico, lasciando al amrgine il "tempo secondo noi..." xkè s ricadrebbe in discorsi pomposi forse ma senza contenuto pratico e del tutto apodittici.

inzomma la solita qstione d gusti


ciao
Crono80 is offline  
Vecchio 06-09-2007, 19.12.48   #67
illusion
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-01-2007
Messaggi: 53
Riferimento: Il tempo esiste?

Citazione:
Originalmente inviato da emmeci
Credo che siamo sulla stessa lunghezza d’onda, Crono80. E se non mi pare che la relatività di Einstein comprometta le basi del tempo fisico, anzi in un certo senso lo rafforza, nello stesso tempo, con quel vibrare della misura secondo lo spostarsi dell’osservatore sembra portare il tempo verso un senso più alto, aprendo un varco alla libertà che è propria della nostra mente (non può il pensiero superare perfino la velocità della luce?) e trovando un alleato nell’indeterminismo quantico (siamo qui o là? siamo lenti o veloci?). Così potrei quasi ritenere che i filosofi siano meno permalosi degli scienziati, che non mi pare fossero precisamente d’accordo su un connubio delle due teorie.
Questa teoria della vibrazione ricorda molto l'ohm del buddismo......
illusion is offline  
Vecchio 06-09-2007, 19.15.58   #68
illusion
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-01-2007
Messaggi: 53
Riferimento: Il tempo esiste?

Citazione:
Originalmente inviato da Catone
Io userei un pò Einstein e un pò la teoria dei sistemi.
Un sistema è dinamico quando le sue componenti variano la propria struttura. Il tempo è, sotto questo punto di vista, una misura di queste mutazioni. Si sceglie una scala regolare (il giorno, le stagioni) e si procede a questa misurazione.
Einstein, invece, ha detto una sciocchezza e una grande verità. Partiamo da quest'ultima: il tempo varia a seconda del sistema preso come riferimento. Il che si accorda benissimo con la teoria dei sistemi. E già dire che non esiste un tempo assoluto ma solo un tempo relativo ad ogni sistema è come dire che il tempo non esiste.
L'errore, secondo me, è stato cercare un nuovo assoluto nello spazio-tempo: una scelta assolutamente ingiustifcata sul piano scientifico. La realtà è che noi usiamo lo spazio e il tempo per le nostre misurazioni sui sistemi. Einstein, invece, ha immaginato un sistema in cui le misurazioni avvengono in termini spazio-temporali e ha preteso che l'universo intero fosse retto da quelle leggi. Con tutte quelle indimostrabili ( e bizzarre conclusioni) a cui è arrivato (paradosso dei gemelli, spazi che si contraggono e tempi che si dilatano, buchi neri, big bang ecc.)
Ma infatti il tempo non esiste..... è soltanto un nostro percepire la metamorfosi degli oggetti ed un comodo per organizzarci...ma tornando al principio del discorso sarebbe interessante capire quanto la nostra percezione sia esatta e quanto non lo sia....
illusion is offline  
Vecchio 17-09-2007, 17.51.32   #69
FFlegend
Ospite
 
Data registrazione: 17-09-2007
Messaggi: 3
Riferimento: Il tempo esiste?

Citazione:
Originalmente inviato da illusion
Mi chiedevo proprio questo, perchè rivedendo il film matrix mi sono riaffiorate alla mente tante domande senza risposta. Il tempo esiste? La realtà esiste?

Io ho pensato questo: Se noi fossimo realmente delle illusioni della nostra mente e del nostro corpo, situati in una dimensione spaziale ancora più grande di questa in cui il tempo non esiste?

Per spiegarmi meglio vi faccio questo esempio: Immaginate 2 cerchi, il cerchio A che è quello più grande in cui ci troviamo noi con il corpo e la mente ed il tempo non esiste, ed il cerchio B cioè quello in cui viviamo e siamo solo illusioni.

Secondo me è questo il grande matrix alla fine............


A VOI LA PAROLA!

DIMENTICAVO UN SALUTO A TUTTI COME NOTATE SONO UNA NEW ENTRY
Rispondendo alle righe in neretto, non penso che farebbe molta differenza per noi... che siamo files dentro a un videogame o che siamo un sogno o che siamo in una "vera realtà" non fa differenza, perché questa è la nostra realtà.
FFlegend is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it