Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 27-09-2008, 19.59.14   #71
Il_Dubbio
Ospite abituale
 
Data registrazione: 03-12-2007
Messaggi: 1,706
Riferimento: Onnipotenza e Bontà divina:due attributi inconciliabili?

Citazione:
Originalmente inviato da Giorgiosan
Liebiz parla di male metafisico, fisico e morale:
il male metafisico (il male inteso metafisicamente) consiste nella imperfezione (mancanza di perfezione quindi senza consistenza ontologica), il male fisico consiste nella sofferenza e quello morale nel peccato.

Possiamo anche dividerlo e suddividerlo.
Ma cosa intendi per "imperfezione". Che vuol dire mancanza di consistenza ontologica??? ?

Non posso essere imperfetto fisicamente e soffrire di questa mia imperfezione moralmente e fisicamente?



Citazione:
Originalmente inviato da Giorgiosan
P.S. Penso che non giovi neanche una levataccia Ciao

Se Liebiz mi fornisse un concetto non ambiguo di imperfezione non ci sarebbe bisogno di alzarmi prima di lui
Il_Dubbio is offline  
Vecchio 28-09-2008, 09.29.19   #72
Giorgiosan
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-09-2004
Messaggi: 2,009
Riferimento: Onnipotenza e Bontà divina:due attributi inconciliabili?

Citazione:
Originalmente inviato da Il_Dubbio
Possiamo anche dividerlo e suddividerlo.
Ma cosa intendi per "imperfezione". Che vuol dire mancanza di consistenza ontologica??? ?

Non posso essere imperfetto fisicamente e soffrire di questa mia imperfezione moralmente e fisicamente?

Se Liebiz mi fornisse un concetto non ambiguo di imperfezione non ci sarebbe bisogno di alzarmi prima di lui

Vuol dire che, considerando l'essere in quanto tale, il male non è.

Soffrire fisicamente... senz'altro, moralmente solo se l'imperfezione fosse effetto di un tuo errore.
Giorgiosan is offline  
Vecchio 28-09-2008, 10.14.48   #73
Il_Dubbio
Ospite abituale
 
Data registrazione: 03-12-2007
Messaggi: 1,706
Riferimento: Onnipotenza e Bontà divina:due attributi inconciliabili?

Citazione:
Originalmente inviato da Giorgiosan
Vuol dire che, considerando l'essere in quanto tale, il male non è.

grazie Giorgiosan, si incomincia a ragionare. Se mi fossi alzato prima avrei detto che: l'essere in quanto tale è una somma di stati.

Citazione:
Originalmente inviato da Giorgiosan
Soffrire fisicamente... senz'altro, moralmente solo se l'imperfezione fosse effetto di un tuo errore.

E' possibile effettivamente dividere il male in due se però ammettiamo il libero arbitrio.

Da una parte quindi il male come una "possibilità" alternativa al bene e dall'altra il male o il bene come manifestazioni.

Quindi io definisco così: <<In quanto dotato di libero arbitrio ed essendo il mio essere una somma di stati, manifesto il male oppure il bene. >>

con i numeretti
1) l'essere inteso come possibili stati
2)manifestazione di uno dei possibili stati se fossi dotato di libero arbitrio

se non fossi dotato di libero arbitrio ogni stato possibile si manifesterebbe contro la mia volontà. In pratica non esisterebbe alcuna Volontà.

questo se mi fossi alzato prima...
Il_Dubbio is offline  
Vecchio 28-09-2008, 10.59.31   #74
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Onnipotenza e Bontà divina:due attributi inconciliabili?

Citazione:
Originalmente inviato da Il_Dubbio
E' possibile effettivamente dividere il male in due se però ammettiamo il libero arbitrio.
Abbiamo già il male che è una divisione tutta umana (nessuno lo ha confutato mi pare ..)
se poi sottodividiamo lo stesso in fisico e morale…siamo fritti.
Dunque io vedo invece solo un corpo-mente che stabilisce i limite del corpo e della sua sofferenza ( e quindi interpretata come male fisico..) da una sofferenza psicologica alla quale più o meno ci si lega,si approfondisce..
Beh ,a dire ciò che penso,sì..la filosofia slegata da una analisi fenomenologica è proprio un’astrattezza senza fondamenti,amici..

PS Ma non è un'astrattezza anche l'identificarsi con quel corpo-mente,visto che c'è "qualcosa" di immutevole che riesce a testimoniare la mutevolezza e l'impermanenza temporale di quel corpo-mente?
Chi Siamo noi dunque?
Questa l'Unica Domanda..
Ops..scusate se deraglio sempre..
Noor is offline  
Vecchio 28-09-2008, 11.12.45   #75
Il_Dubbio
Ospite abituale
 
Data registrazione: 03-12-2007
Messaggi: 1,706
Riferimento: Onnipotenza e Bontà divina:due attributi inconciliabili?

Citazione:
Originalmente inviato da Noor
Abbiamo già il male che è una divisione tutta umana (nessuno lo ha confutato mi pare ..)
se poi sottodividiamo lo stesso in fisico e morale…siamo fritti.

Ciao Noor, io ho il brutto vizio di tentare una generalizzazione.

Quando mi immagino un essere come la somma di possibili stati, non sto immaginando qualcosa di "fisico". Me lo immagino come direbbe Platone (ma non per forza come era la sua visione), come un mondo delle "possibilità".

L'uomo ha un limite per esempio, ma tende verso questa "generalizzazione"; pensa, addirittura cerca di immaginarsi l'infinito. Chi può immaginare una cosa impossibile se no colui il quale è dentro un mondo impossibile?

ciao
Il_Dubbio is offline  
Vecchio 28-09-2008, 12.10.58   #76
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Onnipotenza e Bontà divina:due attributi inconciliabili?

Citazione:
Originalmente inviato da Il_Dubbio
Ciao Noor, io ho il brutto vizio di tentare una generalizzazione.
Non era niente di personale comunque..Partivo anch'io da un’impressione generale.
Ecco: trovo qui una certa facilità a passare da un rigore tutto scientifico delle analisi ad una logica astratta ,che ha la sua ragione di essere soltanto in se stessa..
NB Non mi occupo di filosofia ,come si sarà capito, ma più genericamente di “ricerca di sé”..dunque sono così poco “ortodosso..
Ciao
Noor is offline  
Vecchio 28-09-2008, 12.52.11   #77
Giorgiosan
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-09-2004
Messaggi: 2,009
Riferimento: Onnipotenza e Bontà divina:due attributi inconciliabili?

Citazione:
Originalmente inviato da Noor
Abbiamo già il male che è una divisione tutta umana (nessuno lo ha confutato mi pare ..)
se poi sottodividiamo lo stesso in fisico e morale…siamo fritti.
Dunque io vedo invece solo un corpo-mente che stabilisce i limite del corpo e della sua sofferenza ( e quindi interpretata come male fisico..) da una sofferenza psicologica alla quale più o meno ci si lega,si approfondisce..
Beh ,a dire ciò che penso,sì..la filosofia slegata da una analisi fenomenologica è proprio un’astrattezza senza fondamenti,amici..

PS Ma non è un'astrattezza anche l'identificarsi con quel corpo-mente,visto che c'è "qualcosa" di immutevole che riesce a testimoniare la mutevolezza e l'impermanenza temporale di quel corpo-mente?
Chi Siamo noi dunque?
Questa l'Unica Domanda..
Ops..scusate se deraglio sempre..

Ogni parola che si usa implica una "divisione" ( cioè una dialettica).
Nel tuo post non c'è una sola parola che non implichi una "divisione".

Chi siamo noi dunque? Chiedi. La mia risposta è: noi siamo Dio.
Giorgiosan is offline  
Vecchio 28-09-2008, 13.34.47   #78
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Onnipotenza e Bontà divina:due attributi inconciliabili?

Citazione:
Originalmente inviato da Giorgiosan
Ogni parola che si usa implica una "divisione" ( cioè una dialettica).
Nel tuo post non c'è una sola parola che non implichi una "divisione".

Chi siamo noi dunque? Chiedi. La mia risposta è: noi siamo Dio.
Beh..trovo in parte vero ciò che dici.
Se tu affermi qualcosa in assoluto non v'è nessuna dialettica,perquanto siano soltanto parole..
Difatti anch'io come te.. ho detto implicitammente la stessa cosa (e negando ogni virtuale divisione):noi siamo Dio.
E qui non v'è dialettica..
Noor is offline  
Vecchio 28-09-2008, 18.51.18   #79
Marius
Ospite abituale
 
Data registrazione: 13-06-2007
Messaggi: 529
Riferimento: Onnipotenza e Bontà divina:due attributi inconciliabili?

Citazione:
Originalmente inviato da Noor
noi siamo Dio.
E qui non v'è dialettica..

La logica del ragionamento porta proprio a questo.....
E' l'altro fatto inquietante sarebbe che quanto parlo con te in realtà sto parlando con me stesso (e viceversa)
Marius is offline  
Vecchio 28-09-2008, 19.32.52   #80
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Onnipotenza e Bontà divina:due attributi inconciliabili?

Citazione:
Originalmente inviato da Marius
La logica del ragionamento porta proprio a questo.....
E' l'altro fatto inquietante sarebbe che quanto parlo con te in realtà sto parlando con me stesso (e viceversa)
Inquietante per chi?
Paura del nulla ,forse?
Certo che c'è..ma è solo la maschera dissimulante della personalità,con la quale si può comunque continuare a giocare?
Noor is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it