Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 12-02-2005, 22.41.37   #21
elisa.a
Ospite abituale
 
L'avatar di elisa.a
 
Data registrazione: 26-01-2005
Messaggi: 100
Citazione:
Messaggio originale inviato da bluemax
perdonami gli orrori di itaGliano ma ho scritto a rate, mentre sono a lavoro

Quando mio marito mi ha lasciata, pur rimanendo in famiglia, per seguire la religione ho avuto una grossissima crisi terminata con la riflessione:"Se non sono più amata, voglio ricercare che cos'è l'amore e imparare almeno io ad amare." Così ho cercato di fare dedicandomi sopratutto ai miei figli e cercando di amarli nel modo migliore crescendoli per se stessi e senza legarli a me, affinchè la loro formazione fosse basata sull'essere individui e autosufficenti.
Ho cercato di dare amicizia senza chiedere nulla in cambio e sopratutto senza aspettarmi nulla. aprendomi al prossimo perchè così era giusto fare.
Ma ora che sono rimasta sola , dopo un'altro addio, la solitudine mi pesa e le serate sono diventate interminabili. Cerco di ripensare ai bei propositi ma mi trovo a fare i conti con una realtà alla quale non pensavo di reagire così, sento il vuoto dentro di me e sopratutto mi assalgono un sacco di dubbi........
Grazie in ogni modo per le tue parole perchè hanno rinfrescato i miei ideali.
Buona domenica Elisa
elisa.a is offline  
Vecchio 12-02-2005, 23.14.22   #22
elisa.a
Ospite abituale
 
L'avatar di elisa.a
 
Data registrazione: 26-01-2005
Messaggi: 100
Citazione:
Messaggio originale inviato da Mr. Bean
Mia moglie ed io siamo accumunati da una caratteristica che si chiama disabilità fisica. Entrambi abbiamo dificoltà motorie e questo secondo alcuni potrebbe essere una somma di problemi, secondo altri un modo per capirsi reciprocamente, sostenersi vicendevolmente ed aiutarsi. Io propendo per questa seconda ipotesi.
Se le due esperienze di vita, completamente diverse, ci hanno aiutato reciprocamente, il fatto di essere sintonizzati sulla stessa lunghezza d'onda è stato qualcosa di fantastico. Sì, credo fermamente che mia moglie sia il mio grande amore!
Sul fatto di combattere... cosa intendi?
Bene, ho 46 anni, anche se ho lo spirito di un ventenne. Purtroppo "mi frega" la disabilità sommata all'età fisica, che mi fa capire che forse non sempre si può "esagerare"....

Quanto mi dici conferma la mia teoria sulla sofferenza, se accettata porta ad una sensibilità tale da percepire l'anima altrui conoscere la persona nel più profondo del suo essere ed amarla per quello che in realtà è e non per come ci appare o peggio ancora per quello che voremmo fosse.
Il combattere è riferito a:" se mai un giorno si presentassero delle problematiche non scoraggiarti ma lotta per riportare l'armonia."
Io forse mi sono data per vinta troppo presto!!!!!
Augurissimi e complimenti.
elisa.a is offline  
Vecchio 12-02-2005, 23.16.36   #23
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Citazione:
Messaggio originale inviato da elisa.a
Ho cercato di dare amicizia senza chiedere nulla in cambio e sopratutto senza aspettarmi nulla. aprendomi al prossimo perchè così era giusto fare.
elisa.a, scusami se mi permetto, ma non è che sei troppo presa a dare?
E’ nobile l’amore che dona, com’è nobile preoccuparsi delle esigenze interiori degli altri, ma l’amore non è solo dare, bisogna anche saper ricevere….. saper prendere…..

Comunque è solo una mia impressione……. Se non è così non fare caso alle mie parole....

VanLag is offline  
Vecchio 13-02-2005, 00.05.17   #24
elisa.a
Ospite abituale
 
L'avatar di elisa.a
 
Data registrazione: 26-01-2005
Messaggi: 100
Forse hai ragione, ma in che modo saper prendere?
Per esempio, per quanto riguarda i miei figli, molte volte ho pensato che forse dovevo anche pretendere da loro, ma mi sembrava ingiusto ed egoista.
Dimmi pure il tuo parre............il mio motto è anche "mettermi in discussione", solo così penso si possa progredire e trovare dentro di sè l'armonia.
Grazie, buona domenica.
elisa.a is offline  
Vecchio 13-02-2005, 07.49.46   #25
Mr. Bean
eternità incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
Forse capita a fagiolo... l'ho appena ricevuta.... leggete un po':

Pensiero del giorno 13/02/2005.

"Gli uomini sanno certamente cos’è la poesia, ma la poesia dei libri, non quella della vita. Nella vita sono per la maggior parte freddi, rigidi, tristi, prosaici, terra terra; da loro non emana nulla di delicato. Lasciano la poesia ai poeti che la scrivono, e anche se di tanto in tanto leggono qualche verso, la vita che conducono non è poetica. Ma d’ora innanzi, una nuova concezione dell’arte insegnerà loro a vivere giorno e notte nella poesia, cioè a manifestare qualcosa di luminoso, di caldo, di espressivo, di delicato. A quel punto si comincerà ad amarli.
Gli uomini sono straordinari: hanno bisogno di essere amati, hanno bisogno di stabilire buone relazioni reciproche, ma si direbbe che facciano di tutto per respingersi a vicenda, e rimangono chiusi, scuri, opprimenti. Come si può mai essere amati quando ci si mostra talmente antipatici? Per essere amato, ciascuno deve imparare a vivere una vita poetica per portare agli altri calore e luce."

Omraam Mikhaël Aïvanhov
Mr. Bean is offline  
Vecchio 13-02-2005, 11.00.03   #26
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Citazione:
Messaggio originale inviato da elisa.a
Forse hai ragione, ma in che modo saper prendere?
Se tu sei altruista e generosa non è ingiusto ed egoista, spiegare che anche la mamma ha dei momenti in cui ha bisogno di qualche cosa per se stessa. Momenti in cui deve dire e rifiutare qualche cosa ai propri figli perché deve pensare a se. Questo non significa che non li ami e che non pensi a loro ma semplicemente che per poter amare sempre meglio e di più hai bisogno anche tu di ricaricarti, di prendere.
Col partner, significa spiegargli, ad esempio, che a te piacerebbe andare ad una mostra e saresti al settimo cielo se lui ti accompagna. Spiegargli ciò che ti piace e ti fa stare bene, senza che questo diventi una richiesta o una pretesa. Puo anche voler dire, ogni tanto, saper urlare, graffiare, irritarsi, mostrando anche la propria fragilità.

Qualcuno qui saprebbe dirtelo meglio di quello che faccio io, ma è importante che l’amore sia nelle due direzioni, altrimenti se vediamo solo noi stessi, (le nostre esigenze), o se ci sforziamo troppo di vedere gli altri (le loro esigenze), manca quell’equilibro basilare per un rapporto che arricchisca entrambi.
Lo dico perché anche io sono stato cresciuto con la concezione che l’amore sia più dare che prendere……. Invece ho scoperto che per fare crescere l'amore ci vogliono entrambe le cose ed anche se non è facile stò imparando.....

Buona domenica anche a te

VanLag is offline  
Vecchio 13-02-2005, 12.52.59   #27
dani62
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 26-11-2004
Messaggi: 245
Io invece, dopo una vita amorosa fatta di sincerità e autenticità che mi è costata parecchio, sto rivedendo le mie posizioni....gli uomini adorano essere presi per il naso!

Elisa, coraggio...le donne sono allevate per dare, non è troppo tardi, comincia a prendere solo senza farti troppi problemi...
Ma di sove sei Elisa???
dani62 is offline  
Vecchio 13-02-2005, 17.54.07   #28
alpha
Ospite abituale
 
Data registrazione: 25-01-2005
Messaggi: 218
Citazione:
Messaggio originale inviato da dani62
Io invece, dopo una vita amorosa fatta di sincerità e autenticità che mi è costata parecchio, sto rivedendo le mie posizioni....gli uomini adorano essere presi per il naso!



Se lo credi veramente...finalmente sono felicissimo di sentirtelo dire!!!...
Era ora che tu uscissi allo scoperto!!!...
Guardati dentro dani!!!...
E non ti dico altro!!!...

Stop!!!...

alpha is offline  
Vecchio 13-02-2005, 19.29.30   #29
elisa.a
Ospite abituale
 
L'avatar di elisa.a
 
Data registrazione: 26-01-2005
Messaggi: 100
Citazione:
Messaggio originale inviato da dani62
Io invece, dopo una vita amorosa fatta di sincerità e autenticità che mi è costata parecchio, sto rivedendo le mie posizioni....gli uomini adorano essere presi per il naso!

Elisa, coraggio...le donne sono allevate per dare, non è troppo tardi, comincia a prendere solo senza farti troppi problemi...
Ma di sove sei Elisa???



Sono di Padova città..............

Questo forum mi stà dando veramente molto..............
Ho capito anch'io che alla maggior parte degli uomini piace essere presi per il naso, hanno una natura più semplice delle donne e solamente le furbe, quelle che sanno fare i ricatti, riescono a tenerseli per tutta la vita con devozione.
Ma sinceramnete a queste condizioni la cosa non mi interessa.
O è sincero amore o molto meglio l'amicizia con dialogo e disponibilità. Le migliori amicizie le ho avute proprio con uomini.
Il guaio è che se dall'amicizia si passa ad un sentimento diverso poi l'intesa primitiva scompare. Perchè?
.
salutoni
Elisa
elisa.a is offline  
Vecchio 13-02-2005, 19.46.12   #30
elisa.a
Ospite abituale
 
L'avatar di elisa.a
 
Data registrazione: 26-01-2005
Messaggi: 100
Citazione:
Messaggio originale inviato da VanLag
Se tu sei altruista e generosa non è ingiusto ed egoista, spiegare che anche la mamma ha dei momenti in cui ha bisogno di qualche cosa per se stessa. Momenti in cui deve dire e rifiutare qualche cosa ai propri figli perché deve pensare a se. Questo non significa che non li ami e che non pensi a loro ma semplicemente che per poter amare sempre meglio e di più hai bisogno anche tu di ricaricarti, di prendere.
Col partner, significa spiegargli, ad esempio, che a te piacerebbe andare ad una mostra e saresti al settimo cielo se lui ti accompagna. Spiegargli ciò che ti piace e ti fa stare bene, senza che questo diventi una richiesta o una pretesa. Puo anche voler dire, ogni tanto, saper urlare, graffiare, irritarsi, mostrando anche la propria fragilità.

Qualcuno qui saprebbe dirtelo meglio di quello che faccio io, ma è importante che l’amore sia nelle due direzioni, altrimenti se vediamo solo noi stessi, (le nostre esigenze), o se ci sforziamo troppo di vedere gli altri (le loro esigenze), manca quell’equilibro basilare per un rapporto che arricchisca entrambi.
Lo dico perché anche io sono stato cresciuto con la concezione che l’amore sia più dare che prendere……. Invece ho scoperto che per fare crescere l'amore ci vogliono entrambe le cose ed anche se non è facile stò imparando.....

Buona domenica anche a te


Molte volte ho spiegato con pazienza , poi ho urlato e forse anche grafiato, ma a volte non c'è peggior sordo di quello che non vuole sentire o peggio ancora c'è chi ti inganna.
Ho capito una cosa però che dentro di me c'è anche un sottile orgoglio, il più pericoloso (perchè ben nascosto)
, guai se percepisco della pietà...............
Hai pienamente ragione nel dire che l'amore(sopratutto quello tra uomo e donna) deve essere nelle due direzioni.
Se uno dei due poli è scarico non può esserci la scintilla!!!!!!!
Ed è per questo che ho preferito essere da sola.
Non ho perso però la speranza, visto che una mia parente ha trovato l'amore a 78 anni lei 84 lui.
grazie della vostra attenzione
Salutoni
Elisa

elisa.a is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it