Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 08-02-2005, 23.35.20   #1
elisa.a
Ospite abituale
 
L'avatar di elisa.a
 
Data registrazione: 26-01-2005
Messaggi: 100
amore?

Amore....Amore.......quanto inchiostro si è versato per parlare di questo argomento.......Ma in realtà in cosa consiste?, Dopo tante ricerche ed alcune esperienze (sfortunatamente terminate non bene) ancora temo di non aver capito nulla.
Gli scienziati danno la loro versione.....
Gli spiritualisti la loro.........
Ma guardandomi attorno e facendo la somma delle confidenze ricevute quasi nessuno si sente amato.
Forse il guaio è che ognuno di noi vorebbe essere amato a modo suo , ma quanto difficile è capire le esigenze interiori delle persone ed avere la capacità di adeguarsi e dare ciò che e neccessario per la persona amata?
Grazie a quanti voranno accettare questa provocazione.

Elisa










elisa.a is offline  
Vecchio 09-02-2005, 16.09.06   #2
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Re: amore?

Citazione:
Messaggio originale inviato da elisa.a
ma quanto difficile è capire le esigenze interiori delle persone ed avere la capacità di adeguarsi e dare ciò che e neccessario per la persona amata?
Glisso sulla prima domanda……. E faccio una riflessione sulla seconda: - ma quanto difficile è capire le esigenze interiori delle persone ed avere la capacità di adeguarsi e dare ciò che e neccessario per la persona amata?-

Io penso che il bisogno, (esigenza interiore), indichi deficienza, miseria e il “bisognoso”, a seconda della sua formazione e dignità, tenderà a nascondere le sue lacune. Inoltre le “esigenze interiori” sono diverse, a secondo del proprio vissuto.

Ma ti faccio una domanda…… - Tu riesci a rendere evidenti all’altro/a quali sono le tue esigenze interiori? – perché forse lo scoglio è tutto lì.

VanLag is offline  
Vecchio 09-02-2005, 20.08.10   #3
alessio5
Ospite
 
Data registrazione: 09-02-2005
Messaggi: 3
Ciao a tutti, sono Alessio e ho 17anni.

C'è chi ama perchè non è completo e chi come me sà di essere una mela: perfetta.

Poi il dualismo è il denominatore del nostro mondo scritto in lingua matematica.

Ciao!!
alessio5 is offline  
Vecchio 09-02-2005, 23.26.26   #4
elisa.a
Ospite abituale
 
L'avatar di elisa.a
 
Data registrazione: 26-01-2005
Messaggi: 100
Rispondo a Vang Lag
trovo la tua domanda molto interessante e che mi ha portato a rifleterettere.........per quanto mi riguarda ho sempre cercato di essere un libro aperto per tutti , ma in realtà forse nemmeno io conosco me stessa. Forse nessuno ci riesce perchè siamo in continua evoluzione e difficilmente possiamo essere sicuri delle nostre azione e reazioni se prima non ci troviamo nella prova.
Ma a parte questo, se io chiedo una cosa non ha più l'effetto di quando ti viene offerta spontaneamente. Se questo avviene, vuol dire che tra i due c'è una sintonia speciale e che si è disposti a dare con tutto il cuore ciò che l'altro desidera. Per cui un atto d'amore, una dimostrazione che l'amore esiste realmente.
Spero di esseremi spiegata poichè non è facile tramutare in parole ciò che si sente nel cuore
Buona notte!
elisa.a is offline  
Vecchio 09-02-2005, 23.33.41   #5
elisa.a
Ospite abituale
 
L'avatar di elisa.a
 
Data registrazione: 26-01-2005
Messaggi: 100

Ciao Alessio.
devi essere un simpaticissimo ragazzo sensibile e condivido il tuo scritto, in realtà penso che l'uomo non sia completo senza la presenza della donna e viceversa, poichè nelle loro diversità fanno un'unità.
Ti auguro con tutto il cuore di riuscire nella tua vita a realizare questo, io non ci sono riuscita nonostante sia sempre stato il mio grande sogno.

Elisa
elisa.a is offline  
Vecchio 09-02-2005, 23.38.37   #6
Fredric
Ospite abituale
 
Data registrazione: 25-01-2005
Messaggi: 22
ciao elisa c'è una mia definizione molto dettagliata dell'amore su un altro post a fondo pagina.Leggila ti potrebbe togliere qualche dubbio.buona lettura.
bye
Fredric is offline  
Vecchio 10-02-2005, 09.17.32   #7
nevealsole
Moderatore
 
L'avatar di nevealsole
 
Data registrazione: 08-02-2004
Messaggi: 706
Citazione:
Messaggio originale inviato da elisa.a

Ma a parte questo, se io chiedo una cosa non ha più l'effetto di quando ti viene offerta spontaneamente. Se questo avviene, vuol dire che tra i due c'è una sintonia speciale e che si è disposti a dare con tutto il cuore ciò che l'altro desidera. Per cui un atto d'amore, una dimostrazione che l'amore esiste realmente.

Ciao Elisa,
è bello immaginare che amore sia sempre capirsi perfettamente senza parlare oppure dare esattamente quello di cui l'altro ha bisogno senza che lo chieda.
Ti invito però (e lo dico anche a me) a riflettere sull'importanza di dare ciò che l'altro ci chiede in quel determinato momento.
Questo presuppone due cose: capacità di chiedere (perché alle volte ci sembra di essere chiari e non lo siamo per niente oppure vogliamo apparire indipendenti) e capacità di dare (perché in fondo amare è anche responsabilità verso l'altro).
Il passaggio da "io" a "noi" credo sia una delle cose più complicate dell'esistenza e proprio perché è complicato si fonda sul dialogo... non sulla telepatia.
Ripeto: nessun insegnamento, parlo anche per me..
Un abbraccio
Neve

E le rose erano a disagio.
" Voi siete belle, ma siete vuote", disse ancora. " Non si può morire per voi. Certamente, un qualsiasi passante crederebbe che la mia rosa vi rassomigli, ma lei, lei sola, è più importante di tutte voi, perché è lei che ho innaffiata. Perché è lei che ho messa sotto la campana di vetro, Perché è lei che ho riparato col paravento. Perché su di lei ho ucciso i bruchi (salvo due o tre per le farfalle). Perché è lei che ho ascoltato lamentarsi o vantarsi, o anche qualche volta tacere. Perché è la mia rosa.

Da "IL PICCOLO PRINCIPE"
di Antoine de Saint-Exupery
nevealsole is offline  
Vecchio 10-02-2005, 09.29.30   #8
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Citazione:
Messaggio originale inviato da elisa.a
Ma a parte questo, se io chiedo una cosa non ha più l'effetto di quando ti viene offerta spontaneamente. Se questo avviene, vuol dire che tra i due c'è una sintonia speciale e che si è disposti a dare con tutto il cuore ciò che l'altro desidera.
Si ti sei spiegata…… tutti vorremmo quell’intuizione profonda verso di noi nell’amore, ma le esigenze reciproche possono esserci sconosciute, non per cattiveria o per egoismo, ma perché realmente siamo tutti diversi. Ecco perché diventa importante saper rendere evidenti le nostre esigenze senza che questo risulti come una richiesta o peggio una pretesa.
E’ importante dialogare, confrontarsi nel modo giusto….. parlare…. parlare….. parlare……
L’altro/a non è quello che noi pensiamo…… è davvero un altro/a.

VanLag is offline  
Vecchio 10-02-2005, 15.08.51   #9
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Ciao Elisa.a.
Giù nel forum di psicologia in queste ultime settimane ci sono stato almeno una decina di discussioni sull'amore. Ti invito a leggerle. Quello che potrei dirti qui l'ho già scritto lì un numero indefinito di volte

Fragola is offline  
Vecchio 10-02-2005, 18.58.01   #10
Mr. Bean
eternità incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
Intervengo anch'io sull'argomento, innanzitutto con un flash, da una canzone di Finardi (anni '70?) "l'amore non è nel cuore ma è riconoscersi dall'odore"... Poi, sperando di non tediarvi troppo, vorrei raccontare la mia storia. E' la storia di un bambino messo in un istituto a 6 anni a causa delle difficoltà motorie e della necessità di aiutarlo a recuperarle. Mentre è in questo luogo di sventura insieme a tanti altri, a casa nasce un fratellino.... Questo piccolo particolare creerà parecchia insicurezza nel bambino, che, crescendo avrà una serie di problemi non da poco, fino a quando incontra l'amore. Quello vero. Mia moglie mi ha fatto piangere e ciò mi ha aiutato a liberarmi dalle tonnellate di odio e gelosia, repressi per anni... Sì per me il vero amore esiste. Mia moglie ed io spesso ci "leggiamo nel pensiero". L'uno dice ciò che vorrebbe l'altra.... e viceversa. Per ora mi fermo qui, ma se siete interessati, potrei approfondire il discorso.
Mr. Bean is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it