Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 23-11-2007, 15.24.43   #21
freedom
Moderatore
 
L'avatar di freedom
 
Data registrazione: 16-10-2003
Messaggi: 1,503
Riferimento: Passato e futuro coesistono!

Citazione:
Originalmente inviato da Mirror
Senza la nostra mente che fa da punto di riferimento e quindi relativizza la percezione rispetto a sè, ogni dimensione è contemporanea, coesiste come dici tu.
O meglio: direi che è immersa in una realtà senza tempo. Quindi è senza passato e senza futuro. E' eternamente presente.
Il senso del passato e del futuro esistono perchè li ha creati la nostra mente. Sono convenzioni concettuali legate ad un senso del tempo lineare sul quale le nostre menti si sono accordate, per definire dei fenomeni che percepiamo attraverso i nostri sensi e che interpretiamo a secondo del nostro livello evolutivo.

Ciao Mirror, grazie per la partecipazione.

Sei andato troppo avanti: ti sei già posizionato oltre la mente. Viceversa vorrei dimostrare la mia tesi rimanendo nel dominio della mente.
Citazione:
Originalmente inviato da freedom
Se noi quindi vediamo una scena che si svolge sulla Luna (una pietra lunare che rotola), noi vedremo quella scena 1 secondo dopo il "reale" tempo in cui la scena è accaduta (prendendo come sistema di riferimento il tempo terrestre).
Vedo il passato. Eppure sono nel presente!
freedom is offline  
Vecchio 23-11-2007, 16.19.54   #22
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Passato e futuro coesistono!

Citazione:
Originalmente inviato da nexus6
Tutto il resto, come mi pare sia anche il discorso di Mirror, è pura convenzione.

Noor, se veramente "non puoi che essere d'accordo" con quanto ho detto, allora parla con me, non con i blateramenti che scrivo con i quali puoi essere in accordo o in disaccordo, parla con me, adesso, mira a me, non solo alle righe che leggi... a me interessi molto, sai?


Nexus..
il mio discorso,come quello di Mirror ,mi sembra di capire,è pura convenzione...non vedo cosa altro aggiungere..
Vedo che comunque partendo da un approccio meno convenzionale ,quale potrebbe essere il tuo, si arrivi comunque alle stesse conclusioni...
Oltre,sarebbero solo blatera-menti della mente,credo..
Noor is offline  
Vecchio 23-11-2007, 16.43.27   #23
Giorgiosan
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-09-2004
Messaggi: 2,009
Riferimento: Passato e futuro coesistono!

Citazione:
Originalmente inviato da freedom
Ciao Mirror, grazie per la partecipazione.

Sei andato troppo avanti: ti sei già posizionato oltre la mente. Viceversa vorrei dimostrare la mia tesi rimanendo nel dominio della mente.
Vedo il passato. Eppure sono nel presente!

Vediamo sempre il passato: anche se una persona mi sta davanti, la sua immagine mi giunge dopo che la luce riflessa dal suo corpo e arrivata a stimolare il mio nervo ottico. La luce a compiere anche un brevissimo tragitto non impiega tempo zero ma una certa quantità di tempo.
In effetti vediamo solo ciò che è passato e nulla in simultanea.
Ciao
Giorgiosan is offline  
Vecchio 23-11-2007, 17.21.04   #24
andre2
Ospite abituale
 
Data registrazione: 13-11-2007
Messaggi: 258
Riferimento: Passato e futuro coesistono!

Citazione:
Originalmente inviato da freedom
Scrivo questo thread nella sezione del Forum "Spiritualità" poichè ritengo che le conseguenze di quanto cerco di affermare hanno una conseguenza spirituale molto significativa.


Vi propongo dunque la mia tesi sulla contestuale esistenza di passato e futuro.

Vedo il tempo come un binario sul quale scorre un treno (il presente). Il tempo è dunque già compiuto.

Prendo spunto da una nozione che, mi pare, sia scientificamente accettata da tutti. Il discorso che ................ quella stella che vediamo lassù, in alto nel cielo, potrebbe già essere scomparsa da diverso tempo. Per effetto del lasso temporale che occorre alla luce per portare quella immagine sino a noi. Se noi quindi vediamo una scena che si svolge sulla Luna (una pietra lunare che rotola), noi vedremo quella scena 1 secondo dopo il "reale" tempo in cui la scena è accaduta (prendendo come sistema di riferimento il tempo terrestre). 1 secondo circa è il tempo in cui la velocità della luce impiega a percorrere la distanza fra noi e il nostro satellite. E' quindi il tempo necessario per poter vedere la scena. C'è dunque uno sfasamento temporale di 1 secondo ma, le due scene (scena realmente accaduta e nostra visione della stessa) coesistono!

non sono le due scene che coesistono. ma la percezione delle due scene (di sè e della pietra che rotola...), come quando si vede un film le cui scene si sono svolte qualche tempo prima. ovvero si percepisce un immagine.
facciamo l'esempio della stella distante un milione di anni luce, che supponiamo estinta 500000 mila anni fa. oggettivamente non esiste più. ma i nostri sensi la percepiscono, perchè la luce, i fotoni, non sono istantanei, ma hanno una velocità e ce ne trasmettono nel tempo l'immagine.
ovvero, noi non abbiamo relazione con quella stella (che non c'è più), ma con un suo prodotto, i fotoni o onde elettromagnetiche che siano.
se su quella stella esistesse vita intelligente dotata di radio, noi non riusciremmo a relazionare con loro. perchè il nostro segnale per giungere a loro impiegherebbe 1 milione di anni e la sua risposta un altro milione di anni = 2 milioni di anni (supposto che le onde radio abbiano la stessa velocità della luce, ma non mi ricordo...), molto superiore alle nostre singole vite e probabilmente alla vita della nostra civiltà.


Citazione:
E non solo: quello che vedo è il passato ma..........io sono per quel passato, il suo futuro.
[/quote]

si, ma come tu puoi aver percezione del solo passato della pietra ruzzolante, anche la pietra ruzzolante può aver percezione solo del tuo passato. non può "ricevere" il tuo futuro...
andre2 is offline  
Vecchio 23-11-2007, 17.21.16   #25
Giorgiosan
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-09-2004
Messaggi: 2,009
Riferimento: Passato e futuro coesistono!

Per il suono è lo stesso: insomma quello che accade è una trasmissione in differita
Giorgiosan is offline  
Vecchio 23-11-2007, 17.24.12   #26
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Passato e futuro coesistono!

Citazione:
Originalmente inviato da Giorgiosan
Vediamo sempre il passato: anche se una persona mi sta davanti, la sua immagine mi giunge dopo che la luce riflessa dal suo corpo e arrivata a stimolare il mio nervo ottico. La luce a compiere anche un brevissimo tragitto non impiega tempo zero ma una certa quantità di tempo.
In effetti vediamo solo ciò che è passato e nulla in simultanea.
Ciao
Anche quando la mia percezione fosse in ritardo rispetto all'evento,il punto è che l'evento senza una coscienza che l'osservi, non esiste,quindi accade solo quando io l'osservo cioe' solo adesso.
Lo stesso: qualsiasi pensiero che sia legato ad un'immagine passata o proiettata nel futuro,non puo' che accadere sempre adesso che ci penso,per quanto sia solo pensiero ,quindi illusione..
Ergo:esiste solo il presente.
Noor is offline  
Vecchio 23-11-2007, 17.39.06   #27
nexus6
like nonsoche in rain...
 
L'avatar di nexus6
 
Data registrazione: 22-09-2005
Messaggi: 1,770
Riferimento: Passato e futuro coesistono!

Citazione:
Originalmente inviato da Noor
Nexus..
il mio discorso,come quello di Mirror ,mi sembra di capire,è pura convenzione...non vedo cosa altro aggiungere..
Vedo che comunque partendo da un approccio meno convenzionale ,quale potrebbe essere il tuo, si arrivi comunque alle stesse conclusioni...
Oltre,sarebbero solo blatera-menti della mente,credo..
Ho compreso, Noor ed ho sentito... sai, le proiezioni...

In effetti hai frainteso la mia frase su Mirror: intendevo dire che anche lui, scesi ad una certa profondità, parla di convenzioni concettuali della nostra mente per quanto riguarda il "passato" ed il "futuro"... e d'altronde ogni parola che dico è "pura convenzione", non fosse altro per il semplice fatto che sto parlando in italiano con voi...

Il mio invito, comunque, era sincero e sentito, ma tant'è... è il ciò che è, come un muro di gomma impenetrabile... ... e mi stai dando molti elementi su cui riflettere, perciò ti ringrazio...

Capovolgerei la frase di Freedom "Vedo il passato. Eppure sono nel presente!" in "Vedo il presente. Perchè sono... nel presente!"

Cosa altro aggiungere, Noor? Noi, per esempio....

Buona serata....
nexus6 is offline  
Vecchio 23-11-2007, 17.53.56   #28
nexus6
like nonsoche in rain...
 
L'avatar di nexus6
 
Data registrazione: 22-09-2005
Messaggi: 1,770
p.s.

Noi, sì... poichè invece già vedo i vessili che si alzano
lo stridore delle armi che s'affilano
gli eserciti che si schierano...

... e le parole...
che si continuano meccanicamente a ripetere
solo per riempire il silenzio...

... proiezione anche questa?

Sicuramente sì, ma non solo...

(giurin giurello... ultimo OT)

nexus6 is offline  
Vecchio 23-11-2007, 18.52.11   #29
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Passato e futuro coesistono!

Citazione:
Originalmente inviato da nexus6
Il mio invito, comunque, era sincero e sentito, ma tant'è... è il ciò che è, come un muro di gomma impenetrabile... ... e mi stai dando molti elementi su cui riflettere, perciò ti ringrazio...

Anch'io rifletto e ti ringrazio nexus..
Non sento stridori di armi comunque..
Adesso è solo una bella musica...oltrepassa tutti i muri, se vuoi..
Buona serata
Noor is offline  
Vecchio 23-11-2007, 18.58.35   #30
andre2
Ospite abituale
 
Data registrazione: 13-11-2007
Messaggi: 258
Riferimento: Passato e futuro coesistono!

Citazione:
Originalmente inviato da Noor
Anche quando la mia percezione fosse in ritardo rispetto all'evento,il punto è che l'evento senza una coscienza che l'osservi, non esiste,quindi accade solo quando io l'osservo cioe' solo adesso.

non esisterà la percezione (se manca la coscenza-ego) e qui non ci piove. ma come fai a dire che non esiste l'evento se non c'è la percezione dello stesso? riesci a spiegarlo?

Citazione:
Lo stesso: qualsiasi pensiero che sia legato ad un'immagine passata o proiettata nel futuro,non puo' che accadere sempre adesso che ci penso,per quanto sia solo pensiero ,quindi illusione..
Ergo:esiste solo il presente.

come fai ad affermare che un evento accade quando ci penso?
andre2 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it