Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 20-01-2008, 08.50.35   #51
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: Cosa è per voi il Matrimonio.. spiritualmente?

Citazione:
Originalmente inviato da Yam
Qualsiasi Lei e' una Lei
e (se e non e' brutta e chiatta) io la Amo.
Se e' brutta e chiatta la amo lo stesso
ma senza sesso.
Qualsiasi Lei e' la mia sposa, la mia amata.



quand'ero piccola e infatuata dell'AMORE, pensando proprio che Esso
fosse un sentimento che non si poteva frenare e che si doveva espandere e dare a tutto e tutti,ancora molto confusa e "persa" su cosa l'amore
e in particolare quello "cristico" significasse, mi "innamoravo" di tutti
e sostenevo che se un ragazzo mi chiedeva amore non potevo negarglielo...
crescendo mi sono un pò chiarita le idee, poichè non mi si chiedeva
l'"amore" el'affetto e l'amicizia che io ero disponibilissima a dare, ma molto
di più e poichè la mia educazione religiosa cattolica mi imponeva
la assoluta repressione degli impulsi sessuali, mi sono letteralmente
"persa" reprimendo quelle parti essenziali che erano i miei normalissimi istinti
e il mio sentire, negandomi anche ai "ragazzi" per cui veramente sentivo
attrazione, vivendo storie sempre "borderline" poichè non si dovevano superare certi limiti e provocando in me quello che Freud definirebbe una patologia da isterismo. La repressione è sfociata in "autosvalutazione"del
mio corpo e dei miei bisogni più reali e se non avessi avuto attorno
un gruppo di esseri amorevoli che mi hanno "fermata" e "curata" in tempo
oggi non sarei forse qui a raccontarmi. Ho anche subito elettrochoc e cure
fortissime per farmi tornare ad essere "normale" senza capire che io ero normale ,avevo soltanto represso sempre /(oggi sono grata anche di quelle esperienze che mi hanno aiutato a conoscermi) e avevo malcompreso
il mio grande bisogno di essere riconosciuta e amata con l'essere
desiderata sessualmente e "usata e abusata".Sì perchè io non mi sono poi
liberata sessualmente perchè capivo che era giusto e piacevole, ma per un
disagio profondo perchè io non avevo compreso che c'ero, che esistevo e che avevo diritto ad essere riconosciuta come quella che ero, non come la sesta di una nidiata di papeottoli, ma come la figlia prediletta.....
Che cammino c'è voluto per arrivare a capirlo ad esserne pienamente consapevole, ad avere apprezzamento per me stessa, a non essere considerata la sorella di......ma solo MALU.
E tuttavia sempre una schiera di esseri amorevoli mi ha indirizzata, guidata,
verso la strada giusta per uscire da un tunnel, da una autosvalutazione
che mi portava ad oscillare da un estremo all'altro.
La via caro YAM, non è altro che ritrovare il proprio centro, la propria libertà
di essere autenticamente chi vuoi essere, seguire la voce interiore che ti dice che devi prima di tutto riconoscere di essere degno di amore
e invece la religione cui appartenevo mi diceva sempre di ripetere
"Signore, io no son degno!" Capisci Yam!??? e questo si scriveva in ogni cellula del mio corpo costringendolo a gonfiarsi a dismisura ogni volta che ni svalutavo e a correre ai ripari facendo diete e ginnastica ogni volta che credevo di valere qualcosa. Nel mio inconscio contrinuava una vocina a dirmi
che ero "piccola e nera" ed io sapevo di essere candida come una colomba
ma dovevo trovare un essere come il mio Angelo (mio marito) che
ha visto il mio candore e mi ha sempre detto che sono bella dentro!!!!
e dovevo incontrare il mio precedente ragazzo che ha creduto nelle mie capacità e che mi ha spinto a laurearmi lavorando otto ore al giorno perchè io "valevo!". Ora io non posso che benedire tuti e tutto perchè mi hanno
aiutato a ritrovarmi e non posso che continuare a dire a tutti quanto
sono grata al Divino perchè mi ha messo accanto le persone giuste
per essere oggi la Papera ritrovata che sono.
Ciò non toglie che io non giudico chi non ha le mie esperienze e ha divorzi o separazioni alle spalle, io so solo che mi sento benedetta e piena di grazie
e che per me erano importanti queste esperienze e che solo grazie ad esse ed alla comprensione del loro valore oggi sono una persona "sana" di mente
e di corpo. Non dimostro la mia età, sono enegica e vitale e piena di entusiasmo di gioia e di gratitudine. A me inon interessa l'ascensione, la via
o quant'altro, so che sono piena di AMORE, l'ho ricevuto da tutti e lo do a piene mani a tuto e a tutti, perchè non può essere che così.
Lavorando con "le creature" e con la scarsa autostima di alcuni alunni
non posso che amarli, accoglierli, stimolarli a risvegliare i loro talenti
nascosti, ad amarsi ed apprezzarsi e a impegnare quella leva
che li rende divini e che è la volontà.
Scusami per questo sfogo ma la vita è la via, la più grande MAESTRA che ci sia e la mia mi ha insegnato tanto e mi piace metterlo a disposizione
di chi vuole prenderne qualche piccolo spunto.
Le mie tracce nel mondo non saranno libri,o grandi imprese, ma solo l'amore che sarò stata in grado di ricambiare.
paperapersa is offline  
Vecchio 20-01-2008, 08.53.45   #52
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: Cosa è per voi il Matrimonio.. spiritualmente?

Citazione:
Originalmente inviato da paperapersa
......
Non so dire se siamo anime gemelle, se ci conosciamo da altre vite ma ci siamo fatti una promessa che staremo insieme 500.000 e un anno
per poi ricominciare. e non sarà un furto di nulla ma un dono continuo di amore


in pubblico

E' stato un immenso piacere leggerti.
Sì, questo è il matrimonio anche per come lo intendo io.

I miei litivagano un giorno sì e l'altro pure, ma nonostante questo io pensavo che un matrimonio dovesse somigliare a quello che tu hai descritto.

Nel tuo non vi è ombra di burocrazia ma solo di un cammino spirituale.

.... "e vissero felici e contenti" è una frottola bella e buona. L'unione fra due persone è un cambiamento continuo pur restando saldi nel canale che li tiene in contatto.

Mi domando perchè voler unire a tutti i costi la sacralità, la spiritualità del matrimonio con un puro e semplice contratto parte integrante della burocrazia.
Mary is offline  
Vecchio 20-01-2008, 10.30.54   #53
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: Cosa è per voi il Matrimonio.. spiritualmente?

Paperapersa
Citazione:
ma dovevo trovare un essere come il mio Angelo (mio marito) che
ha visto il mio candore e mi ha sempre detto che sono bella dentro!!!!
e dovevo incontrare il mio precedente ragazzo che ha creduto nelle mie capacità e che mi ha spinto a laurearmi lavorando otto ore al giorno perchè io "valevo!". Ora io non posso che benedire tuti e tutto perchè mi hanno
aiutato a ritrovarmi e non posso che continuare a dire a tutti quanto
sono grata al Divino perchè mi ha messo accanto le persone giuste

ti ringrazio per la tua ricca testimonianza... mi ha commosso e su alcuni passaggi mi sono specchiata...
la tua fortuna è di aver incontrato il tuo Angelo e di averlo ancora accanto.. la mia fortuna è stata di non averlo mai incontrato.. ma di aver incontrato vari Allenatori che mi portassero dritta alla mia essenza..
Così è stato il mio viaggio, la mia storia... basata sulla sofferenza, quella psicologica.. basata sugli sforzi di comprendere i miei "perchè"..
e basata sulla Forza, sul ruggito del leone che ad un certo punto ha permesso di dirmi basta!..


Sei un'Anima bella... siamo tutte anime belle..

atisha is offline  
Vecchio 20-01-2008, 10.35.06   #54
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: Cosa è per voi il Matrimonio.. spiritualmente?

Citazione:
Originalmente inviato da Mary
Nel tuo non vi è ombra di burocrazia ma solo di un cammino spirituale.

.... "e vissero felici e contenti" è una frottola bella e buona. L'unione fra due persone è un cambiamento continuo pur restando saldi nel canale che li tiene in contatto.

Mi domando perchè voler unire a tutti i costi la sacralità, la spiritualità del matrimonio con un puro e semplice contratto parte integrante della burocraziaa.

condivido.. l'unione tra due anime in cammino è un continuo cambiamento, un continuo e significativo "imprevisto", saldo però in quel Unico intimo contatto...

atisha is offline  
Vecchio 20-01-2008, 12.46.44   #55
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
Riferimento: Cosa è per voi il Matrimonio.. spiritualmente?

Salve e buon giorno!
Le mie tracce nel mondo non saranno libri,o grandi imprese, ma solo l'amore che sarò stata in grado di ricambiare
fino a queste righe avrei voluto postarti che saresti dovuto essere grata soprattutto a te stessa più che ai vari angeli che hai incontrato lungo il percorso (anche i diavoli hanno avuto la loro "importanza") ora mi inchino di fronte alla tua luce claudio
fallible is offline  
Vecchio 20-01-2008, 13.17.01   #56
crepuscolo
viandante
 
Data registrazione: 19-11-2006
Messaggi: 199
Riferimento: Che cosa è per me l'anima gemella

Citazione:
Originalmente inviato da atisha
visone un po' pessimistica che ho avuto anch'io..
consapevolmente aggiungerei che si donano i loro sacrifici...

-------------------------------------------------------------------


per portare chiarezza.. cosa è per me l'Anima gemella..

Innanzitutto l'anima gemella non la si trova con i sensi ordinari.. difficilmente la si incontra al supermercato o in discoteca, perchè l'incontro deve avvenire appunto prima di tutto nell'anima.. tra anime.
Internet di questi tempi è un ottimo strumento, perchè apre, per esempio, tante possibilità che nella vita non avremmo potuto avere per questione di tempo e spazio.
Una volta la poesia era un tramite, ma ora è stata un po' sorpassata dalla possibilità che abbiamo qui, nello scambio relazionale, tra forum, chat e altro che la rete offre..

L'incontro tra due Anime conscie o parzialmente mature, è un qualcosa che non si può sottovalutare o banalizzare.. fa parte di un'attrazione involontaria e non sessuale..
la prova del nove è proprio il fatto che la forma fisica dell'altro non interessa assolutamente, nè la forma e nè l'eta anagrafica..
ma è qualcosa di irresistibile che via via matura e completa il desiderio profondo di un incontro..
L'incontro tra anime gemelle è scintillante.. può destare curiosità, perchè l'immaginazione sempre gioca nell'incontro, ma mai può recare delusione, qualunque situazione si presenti davanti a noi..
è un contatto fisico (un abbraccio per esempio, una stretta di mano) che resta scolpito nel Cuore..
Da quel momento in poi la vita cambia, pur nelle difficoltà mondane, ma si sa che qualcosa di magico è stato trovato e che nessuno potrà portare via.
La sessualità tra anime gemelle, può esserci come richiamo conclusivo, dopo aver attraversato tutti i piani dallo Spirito alla materia, un po' il contrario di ciò che accade a livello ordinario... ma può anche non esserci, dipende quanta strada chiamiamola "ascensionale" si ha ancora in serbo..


L'incontro tra queste anime gemelle è neutro, se appena entra nelle difficoltà mondane sono guai, se oltrepassa il senso spirituale crolla come un sipario sugli attori. Non è voluto accade e corre su un filo teso e leggero. L'unica cosa che serve davvero è crederci, ma anche in questo c'è l'aiutino...
crepuscolo is offline  
Vecchio 20-01-2008, 19.08.09   #57
veraluce
Ospite abituale
 
L'avatar di veraluce
 
Data registrazione: 16-08-2007
Messaggi: 603
Riferimento: Cosa è per voi il Matrimonio.. spiritualmente?

Citazione:
Da Crepuscolo:
L'incontro tra queste anime gemelle è neutro, se appena entra nelle difficoltà mondane sono guai, se oltrepassa il senso spirituale crolla come un sipario sugli attori. Non è voluto accade e corre su un filo teso e leggero. L'unica cosa che serve davvero è crederci, ma anche in questo c'è l'aiutino...

Puoi fare un esempio "pratico" Crepuscolo ( )?...sempre se ti va, ovviamente... e giusto per capire nel "concreto" cosa intendi...

veraluce is offline  
Vecchio 20-01-2008, 19.36.40   #58
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: Che cosa è per me l'anima gemella

Citazione:
Originalmente inviato da crepuscolo
L'incontro tra queste anime gemelle è neutro, se appena entra nelle difficoltà mondane sono guai, se oltrepassa il senso spirituale crolla come un sipario sugli attori. Non è voluto accade e corre su un filo teso e leggero. L'unica cosa che serve davvero è crederci, ma anche in questo c'è l'aiutino...

... le difficoltà mondane sono una prova, non guai..
e non è possibile oltrepassare alcun senso spirituale, ma includere semmai gli altri

è un viaggio al contrario..
atisha is offline  
Vecchio 21-01-2008, 08.53.37   #59
crepuscolo
viandante
 
Data registrazione: 19-11-2006
Messaggi: 199
Riferimento: Che cosa è per me l'anima gemella

Citazione:
Originalmente inviato da atisha
... le difficoltà mondane sono una prova, non guai..
e non è possibile oltrepassare alcun senso spirituale, ma includere semmai gli altri

è un viaggio al contrario..

certo si possono includere altri sensi, quelli mondani, ma creano sofferenza profonda. Credo che quel filo non vada spezzato. Poi forse diciamo le stesse cose


veraluce Citazione:
Da Crepuscolo:
L'incontro tra queste anime gemelle è neutro, se appena entra nelle difficoltà mondane sono guai, se oltrepassa il senso spirituale crolla come un sipario sugli attori. Non è voluto accade e corre su un filo teso e leggero. L'unica cosa che serve davvero è crederci, ma anche in questo c'è l'aiutino...


Puoi fare un esempio "pratico" Crepuscolo ( )?...sempre se ti va, ovviamente... e giusto per capire nel "concreto" cosa intendi...



Non è facile spiegare perchè appartiene allo spirituale più profondo, ma forse ti sarà capitato di avere una profonda intesa spirituale con qualcuno...tu sai che è quella spiritualità che fa da filo conduttore tra di voi, poi può anche accadere il legame mondano, il sesso, rimane nel probabile e possibile. A mio avviso spezza qualcosa, ma bada bene questo appartiene solo al mio sentire, tenendo conto delle mie difficoltà o necessità, insomma è molto soggettivo. Per il resto so che tutto è possibile. Un unione armoniosa fisica e spirituale credo sia in fondo possibile.
crepuscolo is offline  
Vecchio 21-01-2008, 09.58.13   #60
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Riferimento: Cosa è per voi il Matrimonio.. spiritualmente?

Citazione:
Originalmente inviato da paperapersa
Lavorando con "le creature" e con la scarsa autostima di alcuni alunni
non posso che amarli, accoglierli, stimolarli a risvegliare i loro talenti
nascosti, ad amarsi ed apprezzarsi e a impegnare quella leva
che li rende divini e che è la volontà.

Beh, ora mi e' piu' chiaro perche' tendi ad accanirti con un certo tipo di rappresentanti di "quella" visione religiosa.
Sono sicuro che sei una ottima insegnante e che fai il tuo lavoro con passione, purtroppo gli insegnanti che lavorano con passione sono molto pochi.....eppure, checche' ne dicano alcuni qui, il lavoro, quindi le circostanze che la vita ci presenta sono l'unica vera via che io conosca, il resto sono solo speculazioni. Cosi il vero Guru, sono le apparenze fenomeniche, cioe' tutto quello che ci capita di vivere, cosi le persone non sono altro che aspetti dell'unico maestro, dell'unica realta', che ora noi percepiamio come separata.
Scherzavo comunque e il pomeriggio stesso ho regalato un anello con una perla, in segno di fedelta', alla mia Shakti.
Yam is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it