Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 17-04-2008, 09.45.01   #51
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: Illuminazione e continuità della specie

Citazione:
Originalmente inviato da Yam
Hare Krishna...hai espresso l'Acynthia beda abeda tattva...visione dualistica del Vedanta tradizionale....quando la mente vuol comprendere l'assoluto*......


* non puo'.....perche' cerca di far quadrare il cerchio, il cerchio quadra solo quando la mente cessa di funzionare.

...e se cessa di funzionare non ha più senso vivere.... o si è lasciato il corpo..

non è possibile far cessare la mente.. ma poi cosa è per te la mente?
è solo il pensiero?

sai che tutto è Mente?
ne sei cosciente?
se sì ti abbandoni ..
se no stai ancora qui a disquisire per cercare l'Assoluto nel relativo.. o a lucidare le scarpe alle formiche

non confondere l'Insegnamento (apparenza) con il Qui e Ora!


quanto al resto non rispondo, pensa ciò che più ti fa star bene..
che tanto.. la Vita (non la vita) è bella!

haribol
atisha is offline  
Vecchio 17-04-2008, 09.50.01   #52
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Riferimento: Illuminazione e continuità della specie

Citazione:
Originalmente inviato da Noor
E' chiaro pure che se fosse sempre..nemmeno la chiameremmo,non ci sarebbe un "riconoscersi" (ecco cosa intende Mirror,secondo me..)


Se fosse sempre cosa?
Chi ha bisogno di riconoscersi?
La Consapevolezza?
(Ripeto) E' stupida?
Yam is offline  
Vecchio 17-04-2008, 09.51.52   #53
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: Illuminazione e continuità della specie

Citazione:
Originalmente inviato da Yam
La Vita e' azione, e' energia..perfettamente non duale.
Chi vede il gioco degli opposti e' solo la mente, tolta la mente non c'e' dualita' alcuna, non c'e' luce non c'e' oscurita', non c'e' maschio non c'e' femmina, non c'e' illuminazione ne non illuminazione,
Il Vuoto e' forma e la forma e' vuoto.
Il resto sono solo ingenue speculazioni della mente....blah, blah, blah.


bene.. hai capito razionalmente.. ed ora?
che te ne viene in tasca se non fai funzionare la tua mente? se non azioni consapevolmente quel grumo di neuroni?

quelle pappardelle che riporti servono solo a portare a Comprensione.. ma poi vanno lasciate.. non possono sempre essere offerte, vanno comprese, vanno portate a casa interiormente e non dettate in ogni circostanza..

la dualità non la puoi eludere.. azzerare ma comprendere.. interiormente..
poi il giorno e la notte avranno il loro perchè...

sai che è la Mente?.. ripeto...
atisha is offline  
Vecchio 17-04-2008, 10.02.13   #54
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Riferimento: Illuminazione e continuità della specie

Citazione:
Originalmente inviato da andre2
samsara è uno schema, una rappresentazione, descrive una condizione, non un luogo fisico. come il nirvana, del resto.
sicuramente lo sapeva anche quel maestro.
avrà detto quella frase per produrre in voi qualche movimento. una sorta di koan ....

Quel maestro ha detto una cavolata perche' il Samsara non esiste....cosa vuoi svuotare?
Sunyata?
Quel maestro si era posto lo stesso quesito che molti qui si stanno ponendo...diceva sul serio..pensando che ci siano illuminati come individui...di una specie....

Nel Vuoto risplende una Luce, cioe' il Vuoto non e' Vuoto ma qualcosa da cui scaturiscono infinite dimensioni, infiniti raggi di Luce, quello sei tu stesso...il Buddha che e' in Te.

Solo abbandonando completamente ogni idea sulla pratica si puo' unire la mente al corpo (della Realta').
Yam is offline  
Vecchio 17-04-2008, 10.23.28   #55
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: Illuminazione e continuità della specie

Citazione:
Originalmente inviato da tmusa
Una visione penetrante. Perfetta direi. Aggiungerei il concetto di "testimone" che è stato usato da qualche parte. Il risvegliato fonda la sua esperienza nell'abbandono del principio di individuazione, in altre parole non sarebbe tale se permanessero i lui tracce del suo ego; ma allo stesso stempo egli mantiene una caratteristica importante di quello stesso principio di individuazione: ed è la riflessività. Cioè egli e conscio della sua coscienza. Per questo trovo giusto il concetto di testimone. Egli è conscio del suo stato di comprensione simultanea, ed è conscio che vi sono persone che sono prive di questa consapevolezza, e che girano intorno come dice Yam.
Questa consapevolezza di essere consapevole che fa la differenza; è in questo che il samsara (principium individuazionis) aggiunge qualcosa all'Illuminazione cioè aggiunge la riflessività. e' così che, questa consapevolezza al quadrato, per così dire, contiene tutto, anche l'inconsapevolezza; dalla quale trae un principio fondamentale.
Così avviene che il tutto contiene le parti, e una singola parte contiene il tutto. Dio contiente tutto e tutti, la nostra piccola mente contiene Dio.
Cosa ho detto?
Bo!


che hai detto? hai continuato ciò che avevo iniziato io.. con la tua comprensione.. con la tua poesia.. ed il Viaggio continua...

che significa tracce del suo ego?.. non è quello il punto.. gli altri vedranno sempre quell'ego, perchè parte del suo ciò che è stato.. ma egli, il risvegliato, ne è consapevole... è la sua natura, che benchè modificata mai potrà essere totalmente cambiata..

non si deve mai dimenticare che l'identificazione/attaccamento nasce dall'ignoranza.. e risolvendo l'ignoranza (di ciò che siamo) si acquista indipendenza.. in modo naturale..

La non dualità è inoltre realizzare che l'Uno, essendo un Sostegno (Ego/Mente maiuscolo) di ogni cosa, può essere percepito totalmente in assenza di sostegni, stampelle...
l'io/ego vive di rappresentazioni mentali ed anche gli insegnamenti alla fine sono solo rappresetazioni mentali sul quale si appoggia, si sostiene il piccolo ego.. e quando un sostegno crolla, subito un altro prende il suo posto..

Risvegliarsi nella consapevolezza significa ritrovare la Forza della Fonte, significa sostenerSi al di fuori di sè stessi..
ed allora il distacco dall'ego piccolo s'impone da sè..
atisha is offline  
Vecchio 17-04-2008, 11.07.01   #56
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Illuminazione e continuità della specie

Citazione:
Originalmente inviato da Yam
Se fosse sempre cosa?
Chi ha bisogno di riconoscersi?
La Consapevolezza?
(Ripeto) E' stupida?
Cosa c'entra..
..riconoscersi è sempre un modo di dire..
(ma ti aggrappi sempre vedo..)
C'è un suo manifestarsi (lo so che c'è sempre!) o no?..
Anche la Coscienza (che sempre Consapevolezza è... senza scadere nei nome-forma..) si manifesta ,significa che è scema?

NB Perchè giudichi gli altri di metterci "mente",quando sei tu il primo a puntualizzare e divertirti come dici..?

Dai..beviamoci un caffè..
Noor is offline  
Vecchio 17-04-2008, 11.18.44   #57
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Illuminazione e continuità della specie

Citazione:
Originalmente inviato da atisha
l'io/ego vive di rappresentazioni mentali ed anche gli insegnamenti alla fine sono solo rappresetazioni mentali sul quale si appoggia, si sostiene il piccolo ego.. e quando un sostegno crolla, subito un altro prende il suo posto..
Ecco..
o si Comprende questo incessante Gioco..
o si fa sempre il gioco del'Ego
Noor is offline  
Vecchio 17-04-2008, 11.19.26   #58
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Riferimento: Illuminazione e continuità della specie

Citazione:
Originalmente inviato da atisha
...e se cessa di funzionare non ha più senso vivere.... o si è lasciato il corpo..

...oppure si e' unita la mente al corpo.....

Citazione:
non è possibile far cessare la mente.. ma poi cosa è per te la mente?
è solo il pensiero?

Certo che se ancora non ci si e' capiti su queste cose.....

Citazione:
Originalmente inviato da atisha
bene.. hai capito razionalmente.. ed ora?
che te ne viene in tasca se non fai funzionare la tua mente? se non azioni consapevolmente quel grumo di neuroni?


Razionalmente non ho capito un fico secco di niente, e non dirmi che c'e' qualcuno che lo ha fatto. Non esiste una comprensione razionale ....
I neuroni sono attraversati da impulsi elettrici che non ci appartengono e quella e' la mente...cio' che possiamo fare e' cambiare la frequenza di vibrazione di quegli impulsi (per chi mi chiedeva in privato sullo Shitro'....scendere dalla testa, divinita' irate, al cuore...divinita' pacifiche....)...

Citazione:
quelle pappardelle che riporti servono solo a portare a Comprensione.. ma poi vanno lasciate.. non possono sempre essere offerte, vanno comprese, vanno portate a casa interiormente e non dettate in ogni circostanza..

Hai ragione..altrimenti finiscono per essere solo mente.

Citazione:
la dualità non la puoi eludere.. azzerare ma comprendere.. interiormente..
poi il giorno e la notte avranno il loro perchè...

sai che è la Mente?.. ripeto...

La mente si estingue completamente nel momento dell'illuminazione per lasciar spazio a qualcos'altro...che puo' anche esprimersi per la mente, cioe' utilizzando un linguaggio, ma non e' la mente che ha ancora bisogno di sperimentare la tensione generata dagli opposti. Non c'e' tensione li.
Questo continuo rilassare e' cio' che puo' essere appreso, credo che su questo siamo tutti daccordo.
Yam is offline  
Vecchio 17-04-2008, 11.45.16   #59
Flow
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2006
Messaggi: 317
Riferimento: Illuminazione e continuità della specie

Citazione:
Originalmente inviato da Yam
Solo abbandonando completamente ogni idea sulla pratica si puo' unire la mente al corpo (della Realta').

Anche l'abbandono e' un'idea, quando la frase suona come una soluzione, quella e' l'idea di qualcun'altro. L'idea non e' qualcosa di negativo da scacciare via, da superare, o peggio da eliminare. Le idee sono la storia dell'umanita', quello che e' stato concepito, e la totalita' dei concetti e' la mente.
Sono tutte idee, ma le idee non rappresentano un ostacolo ad una qualche realizzazione, la realizzazione stessa e' un'idea, e in quanto tale non puo' essere realizzata una seconda volta, non puo' e non deve, non e' necessario.
Flow is offline  
Vecchio 17-04-2008, 16.22.06   #60
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Riferimento: Illuminazione e continuità della specie

Citazione:
Originalmente inviato da Flow
Anche l'abbandono e' un'idea, quando la frase suona come una soluzione, quella e' l'idea di qualcun'altro. L'idea non e' qualcosa di negativo da scacciare via, da superare, o peggio da eliminare. Le idee sono la storia dell'umanita', quello che e' stato concepito, e la totalita' dei concetti e' la mente.

Sono, come direbbe una mia amica spagnola: la pelicula ne la cabeza. L'abbandono e' proprio smetterla di vivere nella testa.

Poi mi sono stufato.
Yam is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it