Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 16-07-2003, 07.32.18   #141
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Gyta, sei la sola che ha compreso il mio dire, il motivo che mi ha spinto a detestare quel modo di esprimere la spiritualità, come del resto il sistema cristiano, è proprio quello, "il fascismo" che permeava quello stile di vita. Vero, l'esperienza mi è servita e non poco.... ma resta il fatto che quando la toeria non segue la pratica...tutto non ha più valore.
ps: La prossima pizza devi esserci
deirdre is offline  
Vecchio 16-07-2003, 09.24.42   #142
kri
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-06-2002
Messaggi: 1,297
Dice Deirdre:
" il dilemma più grande è che spesso si confonde la spiritualità con la ricerca di conoscenza.."


è verissimo, ma è anche vero che solo attraverso la "conoscenza" si sciolgono le catene mentali ... i dogmi ... l'orgoglio e la presunzione dell'essere! Fatto ciò si entra in contatto con lo spirito.
Forse sto sbagliando ... in ogni caso esistono talmente tanti percorsi ... tanti quanti sono gli abitanti del pianeta.





p.s.
ho un sonno pazzesco stamattina ... se dico cavolate ... ignoratemi
kri is offline  
Vecchio 16-07-2003, 09.33.03   #143
ancient
Ospite abituale
 
L'avatar di ancient
 
Data registrazione: 10-01-2003
Messaggi: 758
Dd

Sai che se, anni fa, fui attratto dalle filosofie orientali fu tra l'altro proprio perché non riuscivo a rapportarmi alla figura di un Dio persona?
In Oriente ne trovi quanti ne vuoi di sentieri che "bypassano" questo aspetto dell'Assoluto: Taoismo, Buddhismo, Advaita Vedanta, Zen...
Ma soprattutto quello che mi ha sempre interessato è puntare direttamente all'Essenza, sperimentare in prima persona ciò di cui parlavano gli antichi saggi, non costruirmi castelli mentali tanto splendidi quanto inutili, fossero anche quelli di tradizioni spirituali millenarie; per quel poco che ci sono riuscito posso dirti che quando entri in contatto con l'Essere, con la Coscienza pura, il resto non ha più importanza. Perché allora tante distinzioni? Le nuvole possono avere infinite forme e dimensioni, ma il cielo resta sempre uguale a se stesso: è Quello che dobbiamo realizzare. Ed è un Cielo che, nella mia esperienza, non è assolutamente distinto da questa Terra: immanente e trascendente sono Uno.

un abbraccio
ancient is offline  
Vecchio 16-07-2003, 09.52.02   #144
Giulma
Utente bannato
 
Data registrazione: 09-07-2003
Messaggi: 558
Citazione:
Messaggio originale inviato da deirdre
Con la mente puoi fare tutto, ...

Vorrei, se mi è possibile senza litagare, ...

Quando parlavo di scelta, mi riferivo a qualcosa che sta a monte, prima dell'inizio del cammino di conoscenza che, tra l'altro, secondo il mio modo di vedere le cose, verte verso una ricerca introspettiva che, in seguito, permetterà di conoscere ciò che regola in perfetto equilibrio l'esistenza dell'universo...e che in fondo non è altro che la vita in tutta la sua purezza, ovvero dio. Conoscere il nostro aspetto materiale per poi procedere ad una ricerca interiore, in fondo, questi fattori sono strettamente legati tra loro. Lo stesso tantra sostiene che la via per vivere un'asistenza nella luce è quella che unisce questi due fattori. Il problema, del misticismo esasperato è l'assoluta mancanza di dubbio e ricerca... il mistico si pone in semplice adorazione, non necessita d'evoluzione, lui ha già le risposte nella fede... ma per chi non ha la fortuna o sventura di credere ciecamente in un dio fatto uomo, meglio, umanizzato... il problema è maggiore..o, forse, minore... Non so dire...

La famosa scelta riguarda questi aspetti, ovvero, il dilemma fede che si unisce alla ricerca della conoscenza.
Ovvio che se si conoscono diverse "discipline" si giungerà con maggiore sicurezza a ciò che io ho definito scelta.
Spero di essermi fatta capire questa volta....


La mente esiste proprio per pensare, come in questo momento.
Certamente è dell'uomo, ma rappresenta solo un aspetto ancora grezzo: c'è molto di più.
Per quanto mi riguarda, ognuno fa le scelte che preferisce perchè ognuno ha il suo percorso. L'unica cosa che io posso consigliare, se me lo permetti, è questa:
verificare sempre dentro se stessi, al di là delle parole di chiunque.
Se mi parlano di meditazione, io sono attirato, ad esempio, ma poi la vado a verificare.
Se può essere utile, studiare chi nel passato ha saputo dire qualcosa a questa umanità, non fa male. Ma imparare a collegare insegnamenti dati in tempi diversi da esseri diversi, sarebbe ancora più interessante. Quando mi riferivo a certi nomi, molto classici, e qualcuno si diverte a scherzarci in modo non molto elegante, non è perchè voglio dimostrare di conoscere qualcosa, mentre chi mi risponde può pensare "guarda questo poveraccio, chi si crede di essere, crede di poter competere con noi solo perchè nomina Buddha, Cristo, Krisna, ecc..., se sapesse allora quanti ne conosciamo noi e tutte le cose che abbiamo già studiato, letto, e discusso"; in realtà li sto citando per un motivo ben preciso: perchè con quelli non si sbaglia, e se qualcuno magari viene a leggere in questo forum e non conosce nessuno, potrebbe avere un ottimo inizio andando a vedere cose si scriveva di Krisna, Buddha, ecc... Perchè rovinarglielo? E se poi cade nelle trappole di qualche imbroglione che parla anche lui di ricerca interiore, anima, spirito, e poi pensa solo ad accumulare denaro e ricchezze e non fa evolvere quell'essere? A bè, certo, vuol dire che se così doveva essere è perchè quello doveva succedere a quell'essere: si ma, io ho il mio modo, e se mi va di parlare per il momento solo di alcuni veri e reali illuminati, ne parlo. Quelli erano insegnamenti veri, completamente distorti da tutti quelli che sono venuti dopo e che hanno creato le "religioni", abominevoli sistemi per incastrare gli esseri.

Questa discussione non è polemica, sappi analizzarla, vuole essere solo costruttiva. OK?

Ciao, Giulio
Giulma is offline  
Vecchio 16-07-2003, 10.03.31   #145
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Re: Dd

Citazione:
Messaggio originale inviato da ancient
Sai che se, anni fa, fui attratto dalle filosofie orientali fu tra l'altro proprio perché non riuscivo a rapportarmi alla figura di un Dio persona?
In Oriente ne trovi quanti ne vuoi di sentieri che "bypassano" questo aspetto dell'Assoluto: Taoismo, Buddhismo, Advaita Vedanta, Zen...
Ma soprattutto quello che mi ha sempre interessato è puntare direttamente all'Essenza, sperimentare in prima persona ciò di cui parlavano gli antichi saggi, non costruirmi castelli mentali tanto splendidi quanto inutili, fossero anche quelli di tradizioni spirituali millenarie; per quel poco che ci sono riuscito posso dirti che quando entri in contatto con l'Essere, con la Coscienza pura, il resto non ha più importanza. Perché allora tante distinzioni? Le nuvole possono avere infinite forme e dimensioni, ma il cielo resta sempre uguale a se stesso: è Quello che dobbiamo realizzare. Ed è un Cielo che, nella mia esperienza, non è assolutamente distinto da questa Terra: immanente e trascendente sono Uno.

un abbraccio

ma perchè non si capisce ciò che dico... uffa... ho solo detto che van tenute distinte abbracciandole ambedue...secondo te che cosa significa?
deirdre is offline  
Vecchio 16-07-2003, 10.19.46   #146
Giulma
Utente bannato
 
Data registrazione: 09-07-2003
Messaggi: 558
Re: Re: usate il metodo??

Citazione:
Messaggio originale inviato da gyta
[...
Micaro, mi hai fatto morire dal ridere! ...

...Forse Osho R. era più motivato verso il carattere della 'consapevolezza', Gesù verso il carattere della 'passione', Lao-tzu (di cui però ci sono grossi punti interrogativi riguardo la sua reale esistenza-..e se i suoi scritti fossero invece una raccolta di pensieri di molte persone?!..come-quì- su questo forum..??!) verso il carattere della 'complementarità' , Gandhi verso il carattere della 'condivisione "sociale" ' etc..

Gyta [/b]

Ma l'hai letta bene la storia della vita di Gandhi e quella di Osho R., non parliamo poi degli altri. Ma che paragoni fai, ma vi rendete conto di quello che dite.

Giulio
Giulma is offline  
Vecchio 16-07-2003, 10.26.41   #147
Giulma
Utente bannato
 
Data registrazione: 09-07-2003
Messaggi: 558
Re: Re: Re: usate il metodo??

Citazione:
Messaggio originale inviato da Giulma
Ma l'hai letta bene la storia della vita di Gandhi e quella di Osho R., non parliamo poi degli altri. Ma che paragoni fai, ma vi rendete conto di quello che dite.
Come quelli che difendono le sue ricchezze: incredibile.

Giulio
Giulma is offline  
Vecchio 16-07-2003, 10.28.01   #148
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Giulio, per favore, proviamo tutti ad essere un po' più moderati, a volte si può offendere qualcuno con le parole, io capisco che, magari, per te non è importante... ma ieri mi sono resa conto che facendo cosi non si ottiene nulla, per favore, calmeti un pochino nl rispondere... vedrai che anche gli altri ti risponderanno con più serenità. Ciao
deirdre is offline  
Vecchio 16-07-2003, 10.42.07   #149
visir
autobannato per protesta
 
L'avatar di visir
 
Data registrazione: 02-05-2002
Messaggi: 436
Commiato

Non volendo alimentare una polemica oltremodo sterile e che sta sconfinando nella maleducazione ho deciso di non rispondere più alle provocazioni di Giulma.

Sei lontano nei modi e nello spirito da questa discussione.

Ho cercato di dimostrarti che utilizzando il "tuo metodo" si ottiene solo confusione, ma sono stato "giustamente" redarguito dal webmaster.

Ti lascio alle tue abitudini (che con me non attaccano).

Da ora in avanti scivoli sull'asfalto della mia indifferenza.
visir is offline  
Vecchio 16-07-2003, 11.20.25   #150
Giulma
Utente bannato
 
Data registrazione: 09-07-2003
Messaggi: 558
Citazione:
Messaggio originale inviato da deirdre
Giulio, per favore, proviamo tutti ad essere un po' più moderati, a volte si può offendere qualcuno con le parole, io capisco che, magari, per te non è importante... ma ieri mi sono resa conto che facendo cosi non si ottiene nulla, per favore, calmeti un pochino nl rispondere... vedrai che anche gli altri ti risponderanno con più serenità. Ciao


OK.

Giulio
Giulma is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it