Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 27-01-2004, 20.14.11   #51
Golden
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 28-11-2003
Messaggi: 457
La Comprensione

Citazione:
Messaggio originale inviato da Marco_532
...si, che tu ti IDENTIFICHI con me... ...
...il fatto è che se consideri il contenuto della mente come un'entità a parte da te, vedi che non sei me, in caso contrario non vedi differenza...ma pur sempre inutile è...non favorisce la comprensione...

Marco..inutile girare pianeta dopo pianeta alla ricerca dell'acqua "calda"...

Il pensiero filosofico, discorsivo o analitico o come più ti piace identificarlo, dovrà rilassarsi e scomparire per lasciare posto all'INTUIZIONE...ovvero alla sintesi....al flash, quindi una nuova funzione della mente per alcuni sconosciuta. Solo così si avrà la Comprensione..che sia graduale o il "lampo" che porta alla disillusione.
Il pensiero discorsivo serve solo da tramite...a mettere in comunicazione quest'area del cervello.. ma fino ad un certo punto.
Cosa altro vuoi comunicare? a CHI? alle menti che ancora viaggiano in contrapposizione a se stesse?
Parole e parole..letture e letture sono già state attuate dai più..dai veri cercatori.. quello che manca ora è solo lo stimolo, la propensione che deve avvenire in modo naturale.. e questo stimolo lo si può trovare appunto "stimolando"....creando crepe, dubbi e rotture...non mettendo al riparo le frustrazioni ed emozioni..... ma creando confusione.
Chiaro che parlo per esperienza personale.
La ricompensa è la felicità....la liberazione e non è utopica....E'!
Golden is offline  
Vecchio 27-01-2004, 20.18.07   #52
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Re: La Comprensione

Citazione:
Messaggio originale inviato da Golden
...INTUIZIONE....al flash...

Condivido questo punto.
Marco_532 is offline  
Vecchio 27-01-2004, 20.24.15   #53
Golden
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 28-11-2003
Messaggi: 457
Re: Re: La Comprensione

Citazione:
Messaggio originale inviato da Marco_532
Condivido questo punto.

evviva!!!
Golden is offline  
Vecchio 27-01-2004, 22.58.39   #54
Sté-detonator
SiamoUniciPezzi di N.. :D
 
L'avatar di Sté-detonator
 
Data registrazione: 23-08-2003
Messaggi: 426
Unhappy !

Nessun avvilimento, anzi! Non sono preparato più di quanto non lo siate anche voi. Anche se uno che mi legge Ayawuaska per Akasha…, e poi continua a chiedermi di fare Esperienza non mentale…,MAH!
- Ma quale giunto a casa, quale mezza strada? L’ho detto prima, state giocando al + illuminato, ahimé… Io non cerco + da un bel po’ (questa farsa della realizzazione ‘spirituale’ soprattutto) e non farò mai più questo errore, proprio per esperienza vissuta sul corpo! SUL CORPO! Mi sa che sei tu che non hai mai avuto questa esperienza, visto che continui a maltrattarlo cercando realizazioni e chiedendoti cose che lo danneggiano se solo cerchi seriamente di farlgiele fare. Ma se davvero vedi chi sono, beh dimmelo, visto che per te io non l’ho ancora visto e non lo vedo se rimango fermo ai concetti… ,incredibile, mi viene da dire: Boia Déh!!!
-“Si vede che non hai mai sperimentato la differenza fra il pensare ed essere consapevoli del pensiero. Ti manca, chiaramente quest’esperienza.”
-Ascoltate, anche tu appunto, Mirror mirror delle mie brame, io manca poco CI TIRO IL CALZINO con l’Ayawuaska e Sciamanate del genere per arrivare più in fretta a questa assurdità della consapevolezza del pensiero, capite ora? No, mi sa che non potete assolutamente comprendere. Sai cosa succede quando davvero il pensiero si ferma e rientra nel suo ritmo naturale? Non sono giochini questi, SI MUORE! Il corpo attraversa una morte clinica, non quelle metafore ingannevoli e romnatiche che usa Jiddu (e nota bene che anch’io ‘lo portavo così’ lui, visto che quando ero impelagato sembrava l’unico che riusciva a darmi un po’ di respiro). Ma puoi essere più chiara su gente più saggia e acuta di UG? E quale libro hai letto? (peraltro non puoi dire di UG, lui non può farli, glieli fanno). Jiddu viene indubbiamente smascherato da UG, senza scampo, e così Osho, Sai Baba etc etc…, e tutti quelli che tu ritiejni più saggie acuti, semplicemente impossibile, non che stia difendendo la persona di UG, non me ne frega niente, solo che è l'unico essere umano attualmente al mondo che si sa per certo NON è CORROTTO come glialtri pagliacci che tu credi essere più saggi e acuti. E poi ascolta ancora, io sono un insegnante 2° grado tecnico di Wing-Tsun, un’arte Taoista che insegna la fluidità del corpo in modo efficace e funzionale, quindi aimsorri ma non venrirmi con lo zen, visto che sono anche Poeta e di Haiku e Tanka me ne intendo parecchio. E ho forse mai detto di 'essere l’unico' a godermi pienamente? Dove l’hai letto?
Sté-detonator is offline  
Vecchio 28-01-2004, 09.10.16   #55
Mirror
Perfettamente imperfetto
 
L'avatar di Mirror
 
Data registrazione: 23-11-2003
Messaggi: 1,733
Smile !?

Citazione:
Messaggio originale inviato da Sté-detonator

...che stia difendendo la persona di UG, non me ne frega niente, solo che è l'unico essere umano attualmente al mondo che si sa per certo NON è CORROTTO come gli altri pagliacci che tu credi essere più saggi e acuti. E poi ascolta ancora, io sono un insegnante 2° grado tecnico di Wing-Tsun, un’arte Taoista che insegna la fluidità del corpo in modo efficace e funzionale, quindi aimsorri ma non venrirmi con lo zen, visto che sono anche Poeta e di Haiku e Tanka me ne intendo parecchio.

Che tu pensi che io sia un illuso, ci sta benissimo.
Che J. Krishnamurti, Osho...siano stati dei pagliacci, forse meno.
Che per U.G.K. si sappia per certo che sia l'unico essere umano non corrotto,
mi sembra un pò azzardata. Alla faccia del dubbio, qualcuno potrebbe dire!
Mi fa piacere che tu insegni, quest' arte Taoista, e che tu sia anche Poeta Zen, che a quanto mi risulta dovrebbero portare a comprendere quel "qualcosa", non figlio dell'ego.
Scusa, ma anche il Buddha, era per te o per U.G., un illuso?
Devo confessarti che qualche volta, il mio piccolo e unico neurone zoppo si domanda se é in un forum di spiritualità: gli viene qualche dubbio.
Mirror is offline  
Vecchio 28-01-2004, 11.11.09   #56
freedom
Moderatore
 
L'avatar di freedom
 
Data registrazione: 16-10-2003
Messaggi: 1,503
Re: !

Citazione:
Messaggio originale inviato da Sté-detonator
–Freedom, per carità, fermati finché sei in tempo. È la ricerca stessa che è sofferenza!


Carissimo uomo detonante e vulcanico, impetuosamente sincero, ricco di sofferta ed intensa esperienza. Sei stato uno delle mie prime letture in questo Forum e non ti nascondo il fascino e l'interesse che hai suscitato sin da subito. E non ti nascondo nemmeno la mancanza che ho percepito in nov./dic. : un tuo intervento in quei mesi ricchi di contraddittori veramente significativi sarebbe stato oltremodo apprezzato.

Questo te lo dovevo da novembre.

Venendo a ciò che ho quotato: in estrema sintesi la mia vita è un'altalena di periodi più o meno lunghi di pragmatismo (sono emiliano e non abbiamo tantissimo da imparare sui piaceri della vita!) alternati a fasi di ricerca spirituale. Oggi come oggi sto entrando in un ciclo pragmatico. Non posso escludere che, tra qualche anno, ci possa ricadere.

E allo stato attuale mi pare interessante ricercare il denominatore comune di chi, come me, tanti anni ha dedicato a questo cammino. O pseudo cammino.

E' solo paura come afferma il nostro giovane ma acuto Dunadan? E allora perchè noi di più degli altri? Siamo una esigua minoranza di codardi? Eppure io stesso se ho una caratteristica spiccata è il coraggio: addirittura incoscienza sembra! Inoltre sono come Ste-detonator: vulcanico, impetuoso, spietatamente sincero.

Non voglio accettare la semplicità del ragionamento di Dunadan o forse c'è qualcosa più in profondità? Qualcosa che, una volta reso palese, potrebbe aiutarci nella ricerca (l'unica ricerca che ha senso) del benessere?

O sono semplicemente vittima del demone della ricerca che ho sbattuto fuori dalla porta e rientra dalla finestra?

Non mi dispiacerebbe, non mi dispiacerebbe davvero avere l'opinione di voi tutti e specialmente di Visechi e VanLag.

Sempre che sia riuscito a trasmettere ciò che ho in animo.

Ciao
freedom is offline  
Vecchio 28-01-2004, 12.40.54   #57
Golden
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 28-11-2003
Messaggi: 457
Thumbs down Professione Disfattista...ma de ché??

Citazione:
Messaggio originale inviato da Sté-detonator
Nessun avvilimento, anzi! Non sono preparato più di quanto non lo siate anche voi. Anche se uno che mi legge Ayawuaska per Akasha…, e poi continua a chiedermi di fare Esperienza non mentale…,MAH!
- Ma quale giunto a casa, quale mezza strada? L’ho detto prima, state giocando al + illuminato, ahimé… Io non cerco + da un bel po’ (questa farsa della realizzazione ‘spirituale’ soprattutto) e non farò mai più questo errore, proprio per esperienza vissuta sul corpo! SUL CORPO! Mi sa che sei tu che non hai mai avuto questa esperienza, visto che continui a maltrattarlo cercando realizazioni e chiedendoti cose che lo danneggiano se solo cerchi seriamente di farlgiele fare. Ma se davvero vedi chi sono, beh dimmelo, visto che per te io non l’ho ancora visto e non lo vedo se rimango fermo ai concetti… ,incredibile, mi viene da dire: Boia Déh.....

Secondo me...... tra poesie, haiku, tanka e renga...e insegnamenti di wing-tsun.. ti si è fusa la testa!...ecco il dilemma! poi nel mix inserisci ugk ed il boom....è fatto! (scherzo..ovvio)
Caro Stè.... che la consapevolezza mi abbia ribollito quel po' di materia grigia rimasta dopo la luuuuuunga ricerca (per cercare cosa, poi...mah) ma decisamente ancora leggo bene!..in effetti non hai compreso il mio gioco di parole...ma lasciamo perdere, anche qui è in ballo l'intuizione.
Continua così..va tutto bene! così il Tutto ti ha riservato..non cercare niente..... rimani appeso al tuo Ego..un Magnum (che ancora non conosci) da come e cosa esponi di te stesso..... e per ciò è meglio che non ti dica cosa vedo di Te, potresti spaventarti e ripiombare nelle allucinazioni da "ricerca".... non voglio essere responsabile di ciò!
Devi aver molto sofferto, questo è certo... c'è notevole confusione
e propulsione alla negazione in qualunque discorso.
Va beh..va beh.....tutto come prima Amico!
....Dalla mia consapevole follia del non-pensiero e dal maltrattamento corporeo (ahi....ahi..... come mi faccio male quando faccio l'Amore!)..e dalla mia morte apparente.... che dirti? Buona Vita....


p.s. = Ti suggerisco di leggere attentamente, a tempo perso, o quando sei al gabinetto (ottime quelle letture) qualcosa dell'Amico Balsekar..chissà... a volte le vie di mezzo....

Ultima modifica di Golden : 28-01-2004 alle ore 12.51.29.
Golden is offline  
Vecchio 28-01-2004, 14.19.06   #58
Millo
Ospite abituale
 
L'avatar di Millo
 
Data registrazione: 02-01-2004
Messaggi: 39
Che mi dite invece di questo ?

Carissimi Dunadan e Ste' ... ho letto con attenzione tutti i post, ma ahime' ancora non mi avete convinto ... pero' vorrei che deste un'occhiata anche a questo:

LINK

Mi piacerebbe che deste un vostro giudizio, come vedete io cerco di vedere la cosa anche dal punto di vista scientifico .. come piace a voi ...pur non avendo nessuna laurea ... ma tanta curiosita'.

Io rispetto molto tutto cio' che si e' detto, i toni forti, gli assiomi, le vostre certezze .. ma io credo che riconoscendo i nostri limiti, di esseri umani si possa cercare di vedere le cose lasciando sempre uno spiraglio, una finestra accostata comunque anche verso l'altra ipotesi, una medaglia ha sempre due facce ricordatelo. Io credo che la semplicita' sia sempre la via migliore per giungere la dove nessuno e' mai giunto prima... tanto per citare il grande Star Trek di cui sono un grandissimo fan e soprattuto del grande orecchie a punta Spock che con tutta la sua logica non poteva che arrendersi ai grandi misteri degli esseri umani ... e che dire dell'androide Data ? Aveva la malsana idea di voler diventare un essere umano ... poter provare quelle cose che ci rende unici e meravigliosi e non bastava un chip emozionale... perche' gli mancava proprio quella cosa che ci distingue da un androide ... L'anima.

Un abbraccio.

Millo

Ultima modifica di Millo : 28-01-2004 alle ore 14.21.45.
Millo is offline  
Vecchio 28-01-2004, 16.13.07   #59
Golden
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 28-11-2003
Messaggi: 457
Re: Che mi dite invece di questo ?

Citazione:
Messaggio originale inviato da Millo
Carissimi Dunadan e Ste' ... ho letto con attenzione tutti i post, ma ahime' ancora non mi avete convinto ... pero' vorrei che deste un'occhiata anche a questo:

LINK

Millo

La vita psichica (sensazioni, emozioni, pensieri, ecc.) trascende le leggi della fisica e quindi la causa dell'esistenza della vita psichica non può essere identificata con il cervello; la vita psichica è originata necessariamente da un componente non-fisico/non-biologico, ossia sovrannaturale: la psiche o anima. Esistono quindi due realtà distinte: la realtà fisica, ossia l'universo, che ha una struttura intrinsecamente matematica (le leggi della fisica) che determina ogni processo fisico, chimico o biologico; la realtà psichica che trascende tali leggi, e, conseguentemente, trascende la realtà fisica.


Ottimo lavoro.... temo cmq che più di tanto non possa venir preso in considerazione. A parte questo mio "pensiero" un doveroso ringraziamento!
Golden is offline  
Vecchio 28-01-2004, 17.22.29   #60
Sté-detonator
SiamoUniciPezzi di N.. :D
 
L'avatar di Sté-detonator
 
Data registrazione: 23-08-2003
Messaggi: 426
Wink *

Mirror, anche quando sembra che l’attacco sia personale, non è mai mirato a lasciare qualcosa in te di maligno o a perpetuare un conflitto. Io genralizzo sempre ma mi appoggio a quello che qualcuno in particolare dice. Quindi non penso che tu sia un illuso, primo perché non ti ho visto mai dal vero, quindi è assurdo dare etichette. È invece vero che loro erano ‘pagliacci’, si sono ingannati anche se con tutta la loro buona fede, e si sa per certo (UG li conosceva bene, noi non siamo Indù e non possiamo far altro che stare alle testimonianze di chi ci viveva accanto, a loro) come predicassero anche intelligentemente ma attuassero in tutt’altro modo in privato, è sempre così. L’ipotesi dell’incorrotto non è azzardata se vai a conoscerlo e se scopri per di più che tutta la cronostoria certificata anche da tutti quelli con cui è venuto a contatto te lo dimostra (beninteso, contatti umani amichevoli e senza veli di privati incontri tipo setta, come ahimé gli altri che si fanno chiamare maestri fanno). Quel qualcosa, ripeto, è solo la comprensione che non possiamo volontariamente liberarci da quell’’ego’ in cui siamo impigliati, perché questo significa morte clinica. Se il pensiero, l’ego, l’io se ne vanno, il corpo subisce una morte clinica, è un fatto. Si, il Budda e Gesù compresi, almeno quelli dipintici dalla tradizione, non hanno funzionato, il loro insegnamento è equivoco e ingannevole, basta guardare il mondo com’è ora. Se funzionavano, ora era diverso. E infatti questo forum di spiritualità è (menomale) aperto e non settario.
-Freedom, grazie 2004! “O sono semplicemente vittima del demone della ricerca che ho sbattuto fuori dalla porta e rientra dalla finestra?” Ehi, carissimo, non fartene una colpa, funzioniamo così, possiamo solo saltare di palo in frasca, di appoggio in appoggio, finché non crolliamo definitivamente, e solo se ci lasciamo davvero (a quel punto si, senza nessun’altro che spinge, soli, soli, soli) cadere, senza più affannarci ad allungare le mani impauriti già del presagio dello schianto, ci accorgiamo, in modo naturale e contemporaneamente SBALORDITIVO (ma anch’essa è riduttiva come parola, è proprio qualcosa di più, qui si che è qualcosa di più), che possiamo davvero anche ‘Essere in Volo’, se mi si passa la metafora.
-oh, golden, dimmelo pure invece, posso scommettere tutto l’universo che non ripiombo da nessuna parte! E c’è notevole confusione per te, per altri come Freedom, non sembrerebbe!
-Guardate che siamo d’accordo sull’atmosfera psichica che difatti appartiene all’energia in quanto lunghezza d’onda, e questo conferma il fatto che siamo ricetrasmittenti e che non ‘abbiamo’ una mente ‘nostra’ da cui si originano i pensieri. Siamo captatori la cui antenna è però aberrata. L’asino casca con il connubio fozato psiche-anima che aggancia significati mistico-religiosi: è un circolo vizioso anche in ragione di quanto appena detto, come fa a non esser chiaro? È tutto molto logico. Questa realtà psichica che trascende, trascende solo gli stati chimici di variazione della materia, ma siamo sempre dentro al discorso, vabene, è giusto , è così, ma…, cosa intendete voi davvero per ‘trascendere’? Quanto appunto dell’attuale principio scientifico che non può prescindere dall’osservatore negli esperimenti c’è in questo? Quanto ancora di speranzoso c’è in tutto questo? E non può fare a meno di esserci? Vedete l’Uroboro (serpente che si morde la coda) dov’è? È esattamente qui, la nostra cosiddetta coscienza è conoscenza perciò cultura, quindi interpretazione soggettiva senza mai poter giungere all’obbiettività, al rapporto VIVO con qualcosa, a meno che, per fortuna, come con il fulmine, la natura colpisce e il pensiero ritorna nello stato naturale e funziona solo per quello per cui dovrebbe; le ghiandole allora si ocupano del corpo etc etc….Una sola persona al mondo vivente conosco e si conosce per certo aver attraversato questo processo. Tale processo implica una morte clinica, a intervalli continui e giornalmente, affinché l’energia del corpo si rinnovi. Tutti gli altri presunti ‘illuminati’ (ecco il tono mistico dato alla questione) non hanno toccato neanche un pelo di ciò, è così. Ma se vogliamo azzardare veramente qualcosa, forse quell’essere intravisto solo ultimamente un po’ più correttamente dai ritrovamenti di Nag-Hammadi aveva subito qualcosa del genere: sto parlando di I E S U è , a noi giunto come figura religiosa appositamente stravolta dai politico-spirituali del tempo; a noi giunto come Cristo. C’è poi chi dice che cose del genere anche a un Budda toccarono, c’è chi li vede, Gesù e Budda, addirittura come unica persona fisica e anche storico-geografica. Vi rendete conto quanto ancora, per quanti studiosi ci siano oggi attivi, anche se ben occultati (e direi…) su questo punto c’è da scoprire e quindi da stare molto attenti e forniti di ‘molle’ per prendere queste questioni?
Sté-detonator is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it