Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 01-12-2006, 11.41.48   #71
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Riferimento: Meditazione

Citazione:
Originalmente inviato da MIMMO
scusa Yam se mi permetto,,,,,ma perchè divulghi nozioni non tue.....
parli di filosofie....anche se fossero vere ,,,lo saranno state per chi le ha scritte non per chi le ascolta.....dai le tue di verità.......il tuo approccio......bisogna scoprire cos'è vero
e non lo puoi fare se accetti in partenza ciò che ha detto o fatto un 'altro,,,,,
la meditazione forzata e ricercata non è meditazione,
non puoi dire " adesso medito" ti illudi, trovi cio che cerchi,
trovi cio che ti eri prefissato....questo è autoillusionismo.
Il sapere "religioso" è solo di ostacolo alla meditazione....
la meditazione è ESSERE CIO CHE SI E' COMPRENDENDOLO, seduto con le braccia incrociate giochi a meditare, meditare è non filtrare la Verità tramite testesso, ma è svuotarsi e riempirsi di verità, e questo non è scappare dal mondo e rinchiuderti in una stanza e meditare...la meditazione è visione corretta della vita.....


E' vero, se ne hai le capacita', potrebbe anche non essere necessario sedersi a meditare....tutti, quando iniziano la loro ricerca spirituale credono di averle.
Leggono due libri, magari di J.K., e poi pontificano su questo e quello.....sicuramente non e' il caso tuo perche' mi sembri una persona giovane e sveglia.

Sono assolutamente daccordo che la meditazione non deve essere una fuga, lo ripeto da sempre, forse non hai letto bene cio' che scrivo.

Il messaggio che hai quotato, comunque, era rivolto ad Atisha ...

Ultima modifica di Yam : 01-12-2006 alle ore 13.44.56.
Yam is offline  
Vecchio 01-12-2006, 11.57.18   #72
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Riferimento: A cosa serve Meditare??

X il Webmaster:

Ho risposto con quello successivo pensavo che questo non fosse stato (giustamente) approvato....effettivamente c'era un pochino di ego (mio) irritato...

Ultima modifica di Yam : 01-12-2006 alle ore 13.52.01.
Yam is offline  
Vecchio 01-12-2006, 13.24.03   #73
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Riferimento: Meditazione

Citazione:
Originalmente inviato da MIMMO
scusa Yam se mi permetto,,,,,ma perchè divulghi nozioni non tue.....
parli di filosofie....anche se fossero vere ,,,lo saranno state per chi le ha scritte non per chi le ascolta.....dai le tue di verità.......il tuo approccio......bisogna scoprire cos'è vero
e non lo puoi fare se accetti in partenza ciò che ha detto o fatto un 'altro,,,,,
la meditazione forzata e ricercata non è meditazione,
non puoi dire " adesso medito" ti illudi, trovi cio che cerchi,
trovi cio che ti eri prefissato....questo è autoillusionismo.
Il sapere "religioso" è solo di ostacolo alla meditazione....
la meditazione è ESSERE CIO CHE SI E' COMPRENDENDOLO, seduto con le braccia incrociate giochi a meditare, meditare è non filtrare la Verità tramite testesso, ma è svuotarsi e riempirsi di verità, e questo non è scappare dal mondo e rinchiuderti in una stanza e meditare...la meditazione è visione corretta della vita.....

Traduco:

Yam wrote
Citazione:
contenuti dell'anima, o Vasana in sanscrito, o condizionamenti dovuti ad esperienze accumulate, possono emergere.
Quando emergono non c'e' verso di meditare, sono stati emotivi e a volte molto dolorosi. La purificazione avviene non caricando con il pensiero cio' che si sta manifestando, cosi mi e' parso di comprendere.

Mimmo wrote
Citazione:
Scusa, ma la parola "fai" già ti pone in errore, meglio dire "cosa non fai!"
"fai" implica sforzo,l' attenzione e senza sforzo.

Solo il Silenzio non implica sforzo, non dico che ci si debba sedere a meditare, va benissimo anche semplicemente vivere. Nel silenzio del "cuore" (anima) la mente tace. Ma vengono a galla delle cose...che si lasciano andare.

Mimmo wrote
Citazione:
io sono identico a te anzi solamente più nudo o gettato abiti che ero illuso di indossare e ne sto cercando di veri..........tu devi spogliarti e poi cercare i tuoi..... l'inizio del cammino sei tu....

Quegli abiti sono le Vasana o impressioni mentali, registrate nella nostra anima.
Ma non sei Tu che te li togli, altrimenti cadi in quella trappola della mente che crede di potersi purificare...con lo sforzo....nel silenzio non c'e' sforzo....ma puo' accadere che quando qualcosa di vecchio e stantio emerge....si soffre, perche' i contenuti dell'anima spesso sono dolorosi, inoltre il vedere certe nostre autotorture che ci siamo sempre imposti puo' fare male.

Citazione:
Altre volte, a causa di una meditazione troppo incentratta sulla vacuita' occorre "tirarle fuori manualmente"

Come si fa anche in moderni contesti come lo Psicodramma, ma qui c'e' qualcosa in piu'
Yam is offline  
Vecchio 01-12-2006, 13.49.00   #74
MIMMO
Ospite abituale
 
L'avatar di MIMMO
 
Data registrazione: 21-11-2006
Messaggi: 349
Riferimento: Meditazione

Lo sforzo nasce per il tentativo di trasformare ci che è in cio che vorremmo fosse, lo sforzo e figlio del processo del divenire..... tutte le ideazioni dunque portano ad uno sforzo.
Vedere e capire cio che è non comporta nessuno sforzo....
Mi chiedi di definire il presente? Si puo misurare l'inmisurabile,l'infinito. Il provare ciò e come provare a descrivere cio che è. Cio che è la verità e movimento continuo non la puoi organizzare ne racchiudere dentro una definizione per vivierla occorre cuore puro e attenzione passiva.
Per quanto riguarda gli abiti era una metafora per definire i vari credo accumulati nel tempo, l'uomo è condizionato da tanti e credo e certezze illusorie ed essi sono causa dell'incomprensione, per osservare senza travisare occorre prima vedere cosa impedisce una chiara e diretta comprensione. Una volta vista la benda che ti compre gli occhi la puoi rimuovere senza problemi.
So che sei convinto dell'inesistenza del Se, ma cio dipende dal fatto che tu lo identifichi con il pensiero, ma in realtà è ben altro ma per vedere cos'è va ripulito e compreso.
buon proseguimento
Ciao
Yam
MIMMO is offline  
Vecchio 01-12-2006, 15.01.29   #75
MIMMO
Ospite abituale
 
L'avatar di MIMMO
 
Data registrazione: 21-11-2006
Messaggi: 349
Riferimento: Meditazione

Citazione:
Originalmente inviato da Ateo
Perchè se la meditazione è la verità ultima, il massimo stato raggiungibile, si sono sviluppate infinite idee diverse intorno ad essa, come il Buddismo, l'Induismo, il Taoismo, lo Zen... Queste filosofie, nonostante tutte abbiano come centro la meditazione, hanno sempre come contorno idee diverse e cotradditorie. Vorrei sapere come mai. Se la meditazione porta a uno stato di illuminazione totale, ritengo che tutte le persone illuminate dovrebbero avere il linea di massima le stesse idee.

molti maestri hanno visto e detto le stesse cose....
chi ha fatto religione e scuola di pensiero di queste cose ha divulgato cio che credeva e non cio che conosceva.
Essere cristiano non vuol dire essere come gesu!
Un cristiano non sa neppure chi fosse in realtà come puo aver le stesse percezioni....lo stima crede in lui, ma non conosce quello che lui sapeva!
MIMMO is offline  
Vecchio 01-12-2006, 15.05.19   #76
MIMMO
Ospite abituale
 
L'avatar di MIMMO
 
Data registrazione: 21-11-2006
Messaggi: 349
Riferimento: Meditazione

Citazione:
Originalmente inviato da Ateo
Ma se una persona conduce una vita sul modello di Osho o di un Buddista, non rischia di perdere qualcosa? Osho invita a fare una vita di amore, di amore continuo per tutto, provando amore per ogni evento e per ogni cosa. Secondo me si rischia di perdere qualcosa. Essendo sempre sereni, o addirittura felici (cosa che dubito), e dimenticando la paura e i sentimenti negativi non si potranno mai provare quegli attimi di pura felicità, quegli attimi di purò amore per un'altra persona, quegli attimi di puro odio, di pura rabbia. Le emozioni di una sfida. Secondo me una vita completa, una vita con momenti di paura e momenti di amore e odio, con momenti di felicità e momenti di tristezza vale di più di una vita sempre serena. Certo seguendo una vita secondo Osho non si soffrirà, ma si "attutiscono" un po' tutti i sentimenti. Io non posso dire niente perchè non ho mai condotto una vita da (non mi viene la parola), ma questo è solo ciò che penso. E come disse una volta qualcuno: "Chi annullasse la fonte del dolore e della paura, annullerebbe o indebolirebbe indiretamente la fonte del piacere e della felicità, e, in fin dei conti annullerebbe l'uomo."
Anche se non mi sono espresso bene, provate a capire il senso generale.

caro ragazzo,
cerchi di parlar del gusto di una mela senza prima assaggiarla....
non seguir cosa dicono altri ma sperimenta tu stesso ....
fallo e basta! Il senso generale di quello che dici sarebbe chiaro se non scrivessi in forum come questo. Ti chiami Ateo neghi tutto ma in fondo cerchi la verità, se non no saresti qui, bene, vuoi la mia verità una descrizione ti accontenterai oppure ne vuoi esperienza....
dici che l'acqua è fredda senza tuffarti!
MIMMO is offline  
Vecchio 01-12-2006, 15.21.12   #77
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Riferimento: Meditazione

vivi e sperimenta ateo.
solo allora potrai essere consapevole.
discernendo ciò che ritieni vero da ciò che ritieni falso.

poniti sempre dubbi.

ciao
turaz is offline  
Vecchio 01-12-2006, 16.11.46   #78
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Riferimento: Meditazione

Citazione:
Originalmente inviato da MIMMO
Una volta vista la benda che ti compre gli occhi la puoi rimuovere senza problemi.


Scusa, ma chi rimuoverebbe la benda che gli copre gli occhi e per giunta senza sforzo?

Citazione:
So che sei convinto dell'inesistenza del Se, ma cio dipende dal fatto che tu lo identifichi con il pensiero, ma in realtà è ben altro ma per vedere cos'è va ripulito e compreso.
buon proseguimento
Ciao
Yam

Io non sono convinto proprio di niente e tantomeno identifico con il pensiero il Se' o il se'.
Il pensiero e' Energia come tutto il resto del fenomenico, il problema e' l'identificazione assoluta con il fenomenico che determina l'assenza di Spazio vitale per la persona...e per gli altri.....
Yam is offline  
Vecchio 04-12-2006, 11.21.58   #79
MIMMO
Ospite abituale
 
L'avatar di MIMMO
 
Data registrazione: 21-11-2006
Messaggi: 349
Riferimento: Meditazione

Citazione:
Originalmente inviato da Yam

Scusa, ma chi rimuoverebbe la benda che gli copre gli occhi e per giunta senza sforzo?



Io non sono convinto proprio di niente e tantomeno identifico con il pensiero il Se' o il se'.
Il pensiero e' Energia come tutto il resto del fenomenico, il problema e' l'identificazione assoluta con il fenomenico che determina l'assenza di Spazio vitale per la persona...e per gli altri.....

chi? La consapevolezza....di cio che è.....

,....il resto sono chiacchere!
MIMMO is offline  
Vecchio 04-12-2006, 12.02.20   #80
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Riferimento: Meditazione

Citazione:
Originalmente inviato da Yam

Scusa, ma chi rimuoverebbe la benda che gli copre gli occhi e per giunta senza sforzo?



Io non sono convinto proprio di niente e tantomeno identifico con il pensiero il Se' o il se'.
Il pensiero e' Energia come tutto il resto del fenomenico, il problema e' l'identificazione assoluta con il fenomenico che determina l'assenza di Spazio vitale per la persona...e per gli altri.....


come non sei convinto di nulla?

non sei per caso "convinto" di ciò che hai scritto sul pensiero...?
turaz is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it