Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 12-11-2007, 15.20.22   #1
iudichetta
Ospite abituale
 
L'avatar di iudichetta
 
Data registrazione: 09-10-2005
Messaggi: 223
si può essere amici e fare sesso

Un amico/ca per considerarli veri amici devono avere certe caratteristiche? Ma se una persona che consideriamo amico/ca
se capita che si fà sesso.......che spiegazione vi date?
iudichetta is offline  
Vecchio 12-11-2007, 15.49.20   #2
griago
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-10-2007
Messaggi: 98
Riferimento: si può essere amici e fare sesso

Le spiegazioni che mi vengono in mente sono essenzialmente due:
  1. non si è solo amici
  2. il sesso viene visto come un gioco

Se non fosse vero il primo punto, il secondo mi darebbe da pensare e riflettere.
griago is offline  
Vecchio 12-11-2007, 16.16.59   #3
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: si può essere amici e fare sesso

Se non fossimo intrisi di moralismo direi che sarebbe bellissimo.

Amicizia, quella vera, è anche una forma profondissima di amore, e completarla con il sesso trovo sia ottima cosa.
Ovviamente si dovrebbe avere un altissimo concetto della libertà, della indipendenza, del rispetto, della tolleranza, del vero amore.

Relegare il sesso solo nella coppia lo trovo molto riduttivo.

Il sesso fra amici dovrebbe, però, non prevedere la venuta di pargoletti.

Forse in una vera società civile, ed evoluta questo sarà cosa normalissima.
Mary is offline  
Vecchio 12-11-2007, 16.48.07   #4
donella
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-06-2007
Messaggi: 710
Riferimento: si può essere amici e fare sesso

Citazione:
Originalmente inviato da iudichetta
Un amico/ca per considerarli veri amici devono avere certe caratteristiche? Ma se una persona che consideriamo amico/ca
se capita che si fà sesso.......che spiegazione vi date?

Dipende!
A quindici anni : ormoni e curiosità in esubero.
A trenta, e da lì in poi : solitudine in esubero che confonde le idee.
Dopo i quaranta : solitudine dilagante e irrimediabile che induce con chiarezza di idee all'accattonaggio.

(Secondo me, per carità)
donella is offline  
Vecchio 12-11-2007, 17.51.49   #5
griago
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-10-2007
Messaggi: 98
Riferimento: si può essere amici e fare sesso

Citazione:
Originalmente inviato da Mary
Se non fossimo intrisi di moralismo direi che sarebbe bellissimo.

Amicizia, quella vera, è anche una forma profondissima di amore, e completarla con il sesso trovo sia ottima cosa.
Ovviamente si dovrebbe avere un altissimo concetto della libertà, della indipendenza, del rispetto, della tolleranza, del vero amore.

Relegare il sesso solo nella coppia lo trovo molto riduttivo.

Il sesso fra amici dovrebbe, però, non prevedere la venuta di pargoletti.

Forse in una vera società civile, ed evoluta questo sarà cosa normalissima.

A parte il fatto che credo che, a meno di qualche problema personale, il sesso piace a tutti come attività in sé, nel tuo intervento hai riassunto dei punti chiave.

Personalmente credo che la moralità e l'etica siano nate in modo spontaneo proprio per tutelare la stessa sopravvivenza della singola società. Ma sarebbe lungo da esporre qui.

Il punto è che credo che il piacere che il sesso ci dà è proprio un espediente naturale per garantire la vita e la sua continuazione.

Con vari passaggi intermedi si scopre che c'è un intimo legame tra l'orgasmo e la sua ricerca, ed il pargoletto che alle volte ne emerge.

Il punto è che ormai questi meccanismi sono scritti dentro di noi molto profondamente. Nella storia dell'umanità gli anticoncezionali, di qualunque tipologia siano, sono un qualcosa di molto recente. Il sesso, coscientemente o meno che sia, è legato alla procreazione.

Poi è intervenuta la nascita della cultura. La conoscenza del legame tra atto sessuale e nascita. La possibilità di spezzare questo legame che li unisce.

A quel punto il sesso ha potuto "liberarsi" dal giogo della procreazione.

La donna ha potuto per la prima volta fare sesso senza "conseguenze durature" (passatemi il termine), e nel frattempo anche le trasformazioni sociali e culturali hanno dato il via libera a tutto ciò.

Non ho idea di quale sia la strada che stiamo imboccando come umanità. Sono convinto però che siamo solo agli inizi di una liberalizzazione sessuale iniziata da qualche decennio che porterà alla progressiva scomparsa della famiglia come la conosciamo ora.

Forse un domani avremo famiglie costituite esclusivamente da single. Donne che avranno i loro figli da incontri più o meno occasionali e che cresceranno con l'aiuto di apposite agenzie specializzate.

Non so se questo scenario sarà più o meno lontano dalla realtà, ma sicuramente una conseguenza dei cambiamenti in atto sarà il profondo cambiamento della società. In meglio? In peggio? Non lo so. Ma se il buongiorno lo si vede dal mattino ... non sono molto ottimista: crisi della famiglia, matrimoni in calo, figli sempre più rari. Ma soprattutto la gente è infelice.

Non mi spaventa la crescita zero che anzi ritengo positiva in questo mondo troppo affollato e sfruttato. Mi spaventa la tendenza ad avere una crescita sempre più fortemente negativa.

Sesso tra amici? Da bravo maschietto potrei dire "magari" (non so se le femminucce la pensano anche loro così, sarebbe interessante saperlo). Ma mi lasciano perplesse le conseguenze a lungo termine.
griago is offline  
Vecchio 12-11-2007, 19.03.14   #6
DaphneArgent
Ospite
 
L'avatar di DaphneArgent
 
Data registrazione: 31-10-2007
Messaggi: 27
Riferimento: si può essere amici e fare sesso

Per la mia mentalità e per mia esperienza direi che se due amici sviluppano e ampliano il loro rapporto includendo anche il sesso è una cosa bella e più che legittima.
Il sesso è una forma di profonda intesa, una dimostrazione di affetto, di complicità, di intimità, di legame intenso, e per quel che penso non c'è rapporto più completo se non l'amicizia+sesso.

Ovviamente però se succede non è sempre perchè le due persone hanno una simile mentalità, e capita (anzi, forse è più frequente) che uno dei due veda l'altra persona come qualcosa di diverso da un amico, e quindi tenda ad avere certe attrazioni
DaphneArgent is offline  
Vecchio 13-11-2007, 09.55.54   #7
griago
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-10-2007
Messaggi: 98
Riferimento: si può essere amici e fare sesso

Citazione:
Originalmente inviato da DaphneArgent
Per la mia mentalità e per mia esperienza direi che se due amici sviluppano e ampliano il loro rapporto includendo anche il sesso è una cosa bella e più che legittima.
Il sesso è una forma di profonda intesa, una dimostrazione di affetto, di complicità, di intimità, di legame intenso, e per quel che penso non c'è rapporto più completo se non l'amicizia+sesso.

Ovviamente però se succede non è sempre perchè le due persone hanno una simile mentalità, e capita (anzi, forse è più frequente) che uno dei due veda l'altra persona come qualcosa di diverso da un amico, e quindi tenda ad avere certe attrazioni

Fatemi capire una cosa. Visto che di amici se ne hanno tanti, per voi è assolutamente normale avere rapporti sessuali anche con più persone nello stesso periodo (non sto pensando ad orge, anche se il passo è breve, ma al fatto che un giorno faccio sesso con un amico ed un altro con un altro)?

E magari pensate che il/la partner sia una persona ottusa perché non capirebbe che con questi amici con cui fate sesso c'è solo amicizia e niente più?

No, dico, fatemi capire perché forse sto vivendo fuori dal mondo reale e dovrò rivedere il mio concetto di amicizia e soprattutto il mio giro di amicizie .
griago is offline  
Vecchio 13-11-2007, 11.27.49   #8
DaphneArgent
Ospite
 
L'avatar di DaphneArgent
 
Data registrazione: 31-10-2007
Messaggi: 27
Riferimento: si può essere amici e fare sesso

Citazione:
Originalmente inviato da griago
Fatemi capire una cosa. Visto che di amici se ne hanno tanti, per voi è assolutamente normale avere rapporti sessuali anche con più persone nello stesso periodo (non sto pensando ad orge, anche se il passo è breve, ma al fatto che un giorno faccio sesso con un amico ed un altro con un altro)?

E magari pensate che il/la partner sia una persona ottusa perché non capirebbe che con questi amici con cui fate sesso c'è solo amicizia e niente più?

No, dico, fatemi capire perché forse sto vivendo fuori dal mondo reale e dovrò rivedere il mio concetto di amicizia e soprattutto il mio giro di amicizie .

Eheheh no infatti hai ragione, è una cosa complessa e molto difficile da conciliare col rapporto amoroso ^^
posso dirti quello che mi riguarda e come la vivo io! Per me, se sono impegnata la mia totale fiducia e fedeltà va a quella persona e ovviamente non faccio sesso con amici perchè comunque anche se può dare la completezza del rapporto, il sesso è più un optional nell'amicizia -se ne può fare a meno e il rapporto rimane comunque stupendo e intenso- e mi è consentito invece se non ho un fidanzato.
Se sono single non vedo perchè farmi problemi. Ora a me non è mai successo, ma immagino che se avessi più di un amico giusto avrei rapporti sessuali con loro, e poi c'è anche da dire che non è che mi porterei a letto tutti gli amici.. è ovvio che sono poche quelle persone con cui si ha una tale complicità con cui si può concepire anche il sesso, e soprattutto gli amici -quelli veri- si contano sulle dita di una mano^^

Comunque penso che l'equilibrio fra amicizia e sesso sia così instabile e fragile che sono più uniche che rare le persone disposte a prendere con tranquillità e consapevolezza un rapporto sessuale con un amico
DaphneArgent is offline  
Vecchio 13-11-2007, 21.14.58   #9
Sublimilmente
Ospite abituale
 
L'avatar di Sublimilmente
 
Data registrazione: 26-01-2007
Messaggi: 71
Riferimento: si può essere amici e fare sesso

Io penso che il sesso porta inevitabilmente ad una serie di conseguenze data l'intimità dell'atto. Porta all'idea di possesso dell'altra persona e di speranze in un rapporto futuro. Comunque il sesso nasce da un impulso fisico e (in questo caso) anche mentale, perciò credo che trovare una simile intesa renda estremamente felici e sfido chiunque a relegare la cosa come un'amicizia più profonda delle altre.
Non so, secondo me la gente è fragile, e quando e se trova un rapporto simile ci si aggrappa saldamente, e questo non in senso solamente patologico, ma per l'istinto di amare ed essere amati unicamente e completamente.
Ma forse sono all'antica io.
Sublimilmente is offline  
Vecchio 13-11-2007, 22.24.43   #10
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: si può essere amici e fare sesso

Citazione:
Originalmente inviato da griago
Fatemi capire una cosa. Visto che di amici se ne hanno tanti, per voi è assolutamente normale avere rapporti sessuali anche con più persone nello stesso periodo (non sto pensando ad orge, anche se il passo è breve, ma al fatto che un giorno faccio sesso con un amico ed un altro con un altro)?

E magari pensate che il/la partner sia una persona ottusa perché non capirebbe che con questi amici con cui fate sesso c'è solo amicizia e niente più?

No, dico, fatemi capire perché forse sto vivendo fuori dal mondo reale e dovrò rivedere il mio concetto di amicizia e soprattutto il mio giro di amicizie .


Ipotesi, pensieri tutto qui.

E non scivoliamo di nuovo nel sesso a volontà, come meccanismo di sfogo delle pulsioni.

Secondo me questo argomento, qui trattato, come lo stiamo trattando si riferisce ad un concetto molto altro dell'amicizia.

E, prestate attenzione, trovare un vero amico/amica è cosa assai rara, forse lo è molto di più dell'innamoramento.

La vera amicizia che si basa su di un saldo, reciproco, vero amore; sulla complicità, intimità, intesa, condivisione ecc.ecc.

Se ne trovi uno o una di amico così sei già tra i pochi fortunati.

Amico non equivale a conoscente.
Usiamo e strausiamo e bistrattiamo la parola amico, andrebbe trattata con più cautela, come la parola amore.

Alla fine si finisce per far perdere il vero e profondo significato ad un termine meraviglioso e straordinario.

Io di amici, amiche così non ne ho. Ho profonde amicizie, poche, si contano sulle dita di una mano, fatte di rispetto, affetto, ascolto. Ma manca l'intimità, la condivisione e poi siamo troppo impastati di concetti morali che..... valli a spiegare alla nostra mente, al coniuge, ai concittadini
Mary is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it