Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 11-12-2007, 18.29.56   #81
andre2
Ospite abituale
 
Data registrazione: 13-11-2007
Messaggi: 258
Riferimento: Dio non esiste! Dio è (esiste)!

Citazione:
Originalmente inviato da veraluce
Non so se strutturalmente sia proprio un "ricordo" o forse hai usato questo termine per far capire... comunque è qualcosa che almeno per me è ormai "costituzionale" (sempre per farmi capire)... alcune volte però è anche un vero ricordo "mentale"... perché comunque investe anche la mia memoria umana...
quando relazioni, lavori sempre su ricordi....

Citazione:
Però volevo precisare una cosa: io non mi ritengo un'"illuminata"... sono una persona come tante... che ha avuto un'esperienza come tante...
intendersi sul cosa è, è arduo, da come descrivi si può parlare di "apertura" a questo tipo di relazione. ma pure il risveglio è apertura, c'è qualcosa che si dissipa....

Citazione:
Comunque nel contenuto delle tue parole ritrovo delle cose in cui mi rispecchio...
ad esempio il fatto che le azioni siano ispirate da questa Cosa...
.... dalla comprensione derivante dall'esperienza, non da un entità....

Citazione:
Quindi questo ego non è da bandire, giusto? Io del mio ho compassione ...
se odi una cosa, se ti ripugna una cosa, se rifuggi una cosa, non c'è osservazione e comprensione (meditazione) per la cosa in oggetto.
quindi l'ego va accettato serenamente, se se vuole avere comprensione. però il filo che divide dal compiacimento è sottile.
cosa intendi per compassione?

Citazione:
Quindi se l'ego diciamo è "ben ispirato"... può parlare anche senza essere "egoista" o "egoico" (non so quale sia il termine migliore)... no?
meditazione è osservazione e l'osservazione è "superpartes", non condizionata dall'ego. se uno esprime il frutto di osservazione e comprensione, l'ego è solo l'involucro che risuona in questo mondo. non ha senso parlare di ispirazione, perchè l'ego "non è". quindi non c'è ispirato...

bye
andre2 is offline  
Vecchio 11-12-2007, 22.13.30   #82
espert37
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2007
Messaggi: 498
Riferimento: Dio non esiste! Dio è (esiste)!

Ho girovagato attraverso molti script sull'argomento in oggetto,ed alla fine mi sono trovato in un caos tremendo ed ho notato che anche gli amici che si sono espressi con domande e risposte sono tutti rimasti sul forse o chissà. Mi aggrego a voi e tento di esprimere anche la mia opinione su questo benedettissimo Dio che si presenta a noi come un'incognita. Ho notato che per trovare la soluzione al dilemma di:C'é o non C'è si è sempre partiti da Lui, dal Suo proporsi o dal Suo affermarsi. Io credo che per avvicinarsi ad una eventuale soluzione,si debba partire dall'ego come hanno giustamente accennato un Veraluce,un Dasein ed un Guido,negli script che ho letto.
Dio esiste certamente,perchè esisto io,ed ho bisogno di Lui,e non solo di Lui ma anche di tutta la tradizione che si è tramandata da Lui ai giorni nostri. perchè mi serve per raggiungere la mia felicità,il mio paradiso.Se io non esistessi,il problema dell'esistenza di Dio,ed anche della vostra,non avrebbe nessuna importanza. Dio deve esserci in assoluto perchè esistiamo anche noi.
E' l'umano che ha creato Lui, per un estremo bisogno,e non viceversa.

Appena letto tutto questo,per alcuni potrà sembrare una cavolata senza fondamento,se così provate a darmi una soluzione più plausibile, e sarò pronto ad accettarla e ringraziarvi Ciao a tutti
espert37 is offline  
Vecchio 12-12-2007, 08.40.01   #83
veraluce
Ospite abituale
 
L'avatar di veraluce
 
Data registrazione: 16-08-2007
Messaggi: 603
Riferimento: Dio non esiste! Dio è (esiste)!

Citazione:
Da Andre2:
.... dalla comprensione derivante dall'esperienza, non da un entità....


Io lo paragono ad una "malattia"... di cui "subisco" i "sintomi" volente o dolente... non dipende da me né da un ricordo (anche se il ricordo alcune volte quando ci penso c'è)... la consapevolezza è uno dei sintomi per me...



Citazione:
Da Andre2:
se odi una cosa, se ti ripugna una cosa, se rifuggi una cosa, non c'è osservazione e comprensione (meditazione) per la cosa in oggetto.
quindi l'ego va accettato serenamente, se se vuole avere comprensione. però il filo che divide dal compiacimento è sottile.
cosa intendi per compassione?

E' quello che mi sorge in un secondo tempo verso me stessa, quando vedo che ho pensato più a me stessa che a un'altra persona, quando creo muri verso gli altri e ciò che mi circonda, quando l'Amore che credo di essere è meschinamente rivolto alla mia gratificazione, etc (esempi semplici per far capire)... lì poi mi osservo e mi dico che mi faccio compassione perché mi costruisco ancora tanti "limiti" e "debolezze" (questo detto in modo semplice è quel che intendo per compassione del mio ego)...



Citazione:
Da Andre2:
meditazione è osservazione e l'osservazione è "superpartes", non condizionata dall'ego. se uno esprime il frutto di osservazione e comprensione, l'ego è solo l'involucro che risuona in questo mondo. non ha senso parlare di ispirazione, perchè l'ego "non è". quindi non c'è ispirato...

Ho usato il termine "ispirato" perché lo avevi utilizzato tu nel post precedente... e quindi avevo ritenuto che fosse più accessibile alla tua comprensione... comunque credo che ci siamo capiti...

Citazione:
Da Espert37:
perchè mi serve per raggiungere la mia felicità,il mio paradiso.

Ciao Espert37!
In che senso ti serve Dio? Nel senso che è un tuo bisogno o nel senso che è tuo "servitore"?

Buona giornata a tutti!
veraluce is offline  
Vecchio 12-12-2007, 09.59.38   #84
andre2
Ospite abituale
 
Data registrazione: 13-11-2007
Messaggi: 258
Riferimento: Dio non esiste! Dio è (esiste)!

Citazione:
veraluce Citazione:
Da Andre2:
.... dalla comprensione derivante dall'esperienza, non da un entità....

Io lo paragono ad una "malattia"... di cui "subisco" i "sintomi" volente o dolente... non dipende da me né da un ricordo (anche se il ricordo alcune volte quando ci penso c'è)... la consapevolezza è uno dei sintomi per me...
cosa intendi con l'ultima frase?

Citazione:
Citazione:
Da Andre2:
se odi una cosa, se ti ripugna una cosa, se rifuggi una cosa, non c'è osservazione e comprensione (meditazione) per la cosa in oggetto.
quindi l'ego va accettato serenamente, se se vuole avere comprensione. però il filo che divide dal compiacimento è sottile.
cosa intendi per compassione?

E' quello che mi sorge in un secondo tempo verso me stessa, quando vedo che ho pensato più a me stessa che a un'altra persona, quando creo muri verso gli altri e ciò che mi circonda, quando l'Amore che credo di essere è meschinamente rivolto alla mia gratificazione, etc (esempi semplici per far capire)... lì poi mi osservo e mi dico che mi faccio compassione perché mi costruisco ancora tanti "limiti" e "debolezze" (questo detto in modo semplice è quel che intendo per compassione del mio ego)...
più che compassione mi sembra senso di colpa.
per i buddisti, compassione ha il significato nobile di "attitudine a vedere il dolore altrui".
ci vuole senso d'urgenza ma anche calma ....
anche il senso di colpa è moto dell'ego ("vorrebbe" essere altrimenti, meglio....)

Citazione:
Citazione:
Da Andre2:
meditazione è osservazione e l'osservazione è "superpartes", non condizionata dall'ego. se uno esprime il frutto di osservazione e comprensione, l'ego è solo l'involucro che risuona in questo mondo. non ha senso parlare di ispirazione, perchè l'ego "non è". quindi non c'è ispirato...

Ho usato il termine "ispirato" perché lo avevi utilizzato tu nel post precedente... e quindi avevo ritenuto che fosse più accessibile alla tua comprensione... comunque credo che ci siamo capiti...
eh eh eh, quante "trappole" verbali che si seminano. ne ho vista una anche nel post a cui hai appena risposto (l'ego va accettato serenamente...)

bye
andre2 is offline  
Vecchio 12-12-2007, 15.27.08   #85
veraluce
Ospite abituale
 
L'avatar di veraluce
 
Data registrazione: 16-08-2007
Messaggi: 603
Riferimento: Dio non esiste! Dio è (esiste)!

Citazione:
Da Andre2:
cosa intendi con l'ultima frase?

Intendevo dire che so di essere quella-questa Cosa e non di ricordare quella-questa Cosa (anche se qualche volta lo ricordo con la volontà).


Citazione:
Da Andre2:
se odi una cosa, se ti ripugna una cosa, se rifuggi una cosa, non c'è osservazione e comprensione (meditazione) per la cosa in oggetto.
quindi l'ego va accettato serenamente, se se vuole avere comprensione. però il filo che divide dal compiacimento è sottile.
cosa intendi per compassione?

Da veraluce:
E' quello che mi sorge in un secondo tempo verso me stessa, quando vedo che ho pensato più a me stessa che a un'altra persona, quando creo muri verso gli altri e ciò che mi circonda, quando l'Amore che credo di essere è meschinamente rivolto alla mia gratificazione, etc (esempi semplici per far capire)... lì poi mi osservo e mi dico che mi faccio compassione perché mi costruisco ancora tanti "limiti" e "debolezze" (questo detto in modo semplice è quel che intendo per compassione del mio ego)...

Da Andre2:
più che compassione mi sembra senso di colpa.
per i buddisti, compassione ha il significato nobile di "attitudine a vedere il dolore altrui".

Ti sembrano tante cose a te quel che io ti dico, e va bene così...
Però volevo precisare che io non sono buddhista caro Andre2, e con tutto l'amorevole rispetto non voglio esserlo... per me siamo tutti Una sola cosa... e come ho compassione e accettazione amorevole per gli altri (perché essi e io siamo Uno) ho compassione e accettazione amorevole per me stessa (poiché in tal modo ho compassione degli altri attraverso la compassione per me)...
Non ho sensi di colpa... ma "comprensione"... la mia compassione nasce dall'Amore... Amo tutti e Amo me etc...


Citazione:
Da Andre2:
ci vuole senso d'urgenza ma anche calma ....
anche il senso di colpa è moto dell'ego ("vorrebbe" essere altrimenti, meglio....)

Io non voglio essere altrimenti io mi Amo e Amo anche il mio ego (e Amo anche l'ego degli altri), sinceramente... perché soltanto con l'accettazione e senza Amore resterebbe "sterile"... questo è quel che penso io CHE NON SONO BUDDHISTA!!! Che non sto lì a tergiversare sul significato di un termine... che son tutti dettagli su cui si potrebbe tranquillamente soprassedere se veramente vorremmo andare incontro al prossimo...
Comunque fammi capire: ma condividi tutto il pensiero buddhista e discerni su tale conoscenza chi per te dice una cosa giusta e chi dice una cosa sbagliata?

Ancora non ho capito se ciò che qui esprimi è la verità di Andre2 o di qualcuno con cui Andre2 simpatizza (Buddhismo, Krishnamurti,etc)...

Io mi baso solo sul mio personale vissuto... e tutto ciò che ho letto sino ad oggi dopo la mia esperienza non mi ha dato niente di ché rispetto ad essa...
quindi anche se non so riportare in termini comprensibili a tutti, o si potrebbero trovare diversità con tutti i pensieri dei grandi "illuminati" della storia del mondo rispetto alla mia esperienza... pazienza... tanto non mi cambia nulla... per me non contano i pensieri e le concezioni delle persone,
per me contano le persone... tu puoi anche essere un musulmano, un ateo, o altro.. non importa, sono solo "particolari", "dettagli"... tu sei un essere umano come me... se sei un'illusione perché secondo te tutto è illusione, non importa perché anche in questo siamo la stessa cosa... Per questo non dico che debba esser vero anche per gli altri ciò che io dico, non voglio aver ragione di niente... ma allo stesso tempo per me è irrilevante il buddhismo rispetto a Qualcosa che ho esperito direttamente e che è con me sempre... quindi ascolto volentieri le disquisizioni culturali su qualsiasi religione, metodo, concezione, etc e le rispetto... ma finisce lì... non mi cambiano nulla.

Quindi caro Andre2, non puoi paragonare le mie parole e terminologie a quelle del buddhismo o a chicchessia, perché non ho bisogno di altri oltre me stessa, ...libera di non avere punti di riferimento in niente e nessuno... ... non mi guidano cose esterne da me (scritti, letture,etc) mi guida ciò che sono... e se capiresti il senso di quel che voglio dire non staresti ad inorridire per ogni parolina che dico e che interpreti come proveniente dall'ego, trappoline di non-so cosa etc... hai paura anche delle parole?
Per questo, non ha più senso per me continuare a disquisire se un termine va bene oppure no... la mia esperienza te l'ho raccontata... non devo convincerti della sua veridicità... fanne tutto ciò che vuoi o non farne nulla...
... a me non cambia niente perché ti voglio bene e certi dettagli che vorrebbero "separare" per creare muri li annullo e li trasformo in "ponti" per raggiungere il prossimo...
Scusami Andre2 ma star sempre a giustificare l'uso di un termine piuttosto che un altro mi sembra solo una tarantella... io mi esprimo a modo mio e per me va bene così... non posso essere quel che va bene a te ed esprimere ciò che vuoi tu che io esprima...per questo ti evito di perdere altro tempo ad incentivare la mia correttezza linguistica, così potrai impegnarlo ad approfondire il Buddhismo e simili, con cui sicuramente avrai meno da inorridire.

Ciao Andre2!
Con affetto!
veraluce is offline  
Vecchio 12-12-2007, 19.44.41   #86
Rising Star
Ospite abituale
 
L'avatar di Rising Star
 
Data registrazione: 29-06-2007
Messaggi: 213
Riferimento: Dio non esiste! Dio è (esiste)!

Meditando ...
Meditando su alcuni eventi, mi si sono manifestati e rivelati alcuni pensieri relativi a questa nostra realtà; in effetti è da molto tempo che ci penso ma, continuando a leggere i post, non solo di questa discussione, ma dell'intero forum di spiritualità, credo sia arrivato il tempo per esternare tali osservazioni.
Spero che questo mio intervento non vada fuori tema; in caso affermativo, consideratelo solo una parentesi, un coffe break! (anche se preferisco un orzo break! )
La mia osservazione parte dal fatto che, di una stessa realtà, esistono almeno due interpretazioni che possiamo ricondurre alla ammissione dell'esistenza di Dio oppure alla sua negazione. Mi spiego meglio: se osserviamo una montagna, alcune persone ci vedono la semplice formazione di essa tramite la deriva dei continenti e quindi da forze endogene; altre persone ci vedono una manifestazione di Dio. Il semplice uomo è visto, da alcuni, come naturale evoluzione biologica; altri ci vedono sempre una manifestazione dell'amore di Dio. Posso continuare ma non credo ce ne sia necessità: il concetto credo sia chiaro.
Quindi una stessa realtà può essere percepita in modi diversi; da cosa può dipendere ciò? Potrebbe essere una questione di esperienze e sensibilità? Le stesse parabole dette da Gesù potevano essere ben comprese da alcuni e non capite da altri. Credo che Dio, in tale modo, stia operando una sorta di scelta, di selezione. Chi è quell'imprenditore che per la sua azienda, assume dei lavoratori incapaci, o senza voglia di lavorare?
La mia osservazione, per il momento, termina qui.
Pace e saluti a voi tutti.
Rising Star is offline  
Vecchio 12-12-2007, 20.22.44   #87
andre2
Ospite abituale
 
Data registrazione: 13-11-2007
Messaggi: 258
Riferimento: Dio non esiste! Dio è (esiste)!

[quote=veraluce]
Citazione:
Comunque fammi capire: ma condividi tutto il pensiero buddhista e discerni su tale conoscenza chi per te dice una cosa giusta e chi dice una cosa sbagliata?
Ancora non ho capito se ciò che qui esprimi è la verità di Andre2 o di qualcuno con cui Andre2 simpatizza (Buddhismo, Krishnamurti,etc)...
diciamo che nel buddismo trovo dei riscontri, delle assonanze. non mi sogno di definirmi buddista o altro, per i motivi più volte richiamati. le considerazioni che faccio sono personali, per quello che può valere questa parola.
nel caso dei forum vedo frasi, argomenti, scritti e se deve esserci dialogo, dico cosa mi sembrano.
lo so che non sei buddista e non è mia intenzione convincerti a diventarlo, come per nessun altro, perchè non ha senso. il senso dei frequenti riferimenti che faccio è per rendere comprensibile ciò che dico, per darvi modo eventualmente di consultare... per comprendere, non per farvi diventare chissà che....
ritengo di essere tra persone mature, che sanno il fatto loro, non tra persone condizionabili.

bye
andre2 is offline  
Vecchio 13-12-2007, 08.56.27   #88
veraluce
Ospite abituale
 
L'avatar di veraluce
 
Data registrazione: 16-08-2007
Messaggi: 603
Riferimento: Dio non esiste! Dio è (esiste)!

Citazione:
Da Andre2:
diciamo che nel buddismo trovo dei riscontri, delle assonanze. non mi sogno di definirmi buddista o altro, per i motivi più volte richiamati. le considerazioni che faccio sono personali, per quello che può valere questa parola.
nel caso dei forum vedo frasi, argomenti, scritti e se deve esserci dialogo, dico cosa mi sembrano.
lo so che non sei buddista e non è mia intenzione convincerti a diventarlo, come per nessun altro, perchè non ha senso. il senso dei frequenti riferimenti che faccio è per rendere comprensibile ciò che dico, per darvi modo eventualmente di consultare... per comprendere, non per farvi diventare chissà che....
ritengo di essere tra persone mature, che sanno il fatto loro, non tra persone condizionabili.


Lo so caro Andre2 che le tue intenzioni sono sincere e oneste... sono io che non riesco sempre a star dietro ai tuoi "paragoni" tra quel che esprimo io e quel che lodevolmente riporti tu di ciò che ritieni condivisibile con alcuni grandi pensatori, mistici, Maestri, etc... assolutamente non dico che nel nostro dialogo sei stato scorretto o cosa simile... anzi, sono contenta di aver avuto modo di parlare con te... sei stato un tesoro... e sicuramente avremo modo di dialogare ancora su tante cose... però ecco, probabile che io ora debba approfondire la conoscenza anche di tutte quelle cose su cui tu mi hai dato spunto... soprattutto per capire meglio quando una persona come te ad esempio mi parla di Buddhismo o krishnamurti cosa intende... per apprendere una terminologia che mi permetta di non far fraintendere il mio personale vissuto o pensiero... tu mi hai dato tanto Andre2, ma se io ora ciò che mi hai dato non cercassi di comprenderlo, per me sarebbe stato inutile il nostro confronto... e questo non è da me... io sono qui per comprendere... non mi interessa dire sempre la mia, e dover star sul forum per rigirare solo la mia frittata... c'è un tempo per parlare e un tempo per tacere... ora devo tacere per poter tornare poi con una comprensione più "ampia" anche delle prospettive altrui... e tutto ciò sempre per poter creare ponti e dissipare muri... per poter amare in modo sempre più perfetto...
Si, per amore devo comprendere il pensiero degli altri... perché anche se questi altrui pensieri non cambiano la mia verità comunque la loro comprensione amplia la mia capacità di amare... spero che mi hai capito...
anzi, sono sicura che mi hai capito...
Avremo tante altre occasioni di dialogare... sperando che anche tu, come me, vorrai ancora questo in futuro...
Io credo di essere abbastanza matura da poter capire che per me è il momento di ritirarmi in "riflessione solitaria"... portandomi come "nutrimento interiore" anche le cose che mi son state date attraverso il forum e quindi anche attraverso te Andre2...

Abbraccio te, e tutto il forum, sempre con affetto ... e spero di non averti offeso in alcun modo con il mio modo di esprimermi... e se ho fatto ciò involontariamente, devi scusarmi... non era mia intenzione .
Ti voglio bene.
Bye
veraluce is offline  
Vecchio 13-12-2007, 10.54.28   #89
andre2
Ospite abituale
 
Data registrazione: 13-11-2007
Messaggi: 258
Riferimento: Dio non esiste! Dio è (esiste)!

Citazione:
Originalmente inviato da veraluce
Lo so caro Andre2 che le tue intenzioni sono sincere e oneste... sono io che non riesco sempre a star dietro ai tuoi "paragoni" tra quel che esprimo io e quel che lodevolmente riporti tu di ciò che ritieni condivisibile con alcuni grandi pensatori, mistici, Maestri, etc... assolutamente non dico che nel nostro dialogo sei stato scorretto o cosa simile... anzi, sono contenta di aver avuto modo di parlare con te... sei stato un tesoro... e sicuramente avremo modo di dialogare ancora su tante cose... però ecco, probabile che io ora debba approfondire la conoscenza anche di tutte quelle cose su cui tu mi hai dato spunto... soprattutto per capire meglio quando una persona come te ad esempio mi parla di Buddhismo o krishnamurti cosa intende... per apprendere una terminologia che mi permetta di non far fraintendere il mio personale vissuto o pensiero... tu mi hai dato tanto Andre2, ma se io ora ciò che mi hai dato non cercassi di comprenderlo, per me sarebbe stato inutile il nostro confronto... e questo non è da me... io sono qui per comprendere... non mi interessa dire sempre la mia, e dover star sul forum per rigirare solo la mia frittata... c'è un tempo per parlare e un tempo per tacere... ora devo tacere per poter tornare poi con una comprensione più "ampia" anche delle prospettive altrui... e tutto ciò sempre per poter creare ponti e dissipare muri... per poter amare in modo sempre più perfetto...
Si, per amore devo comprendere il pensiero degli altri... perché anche se questi altrui pensieri non cambiano la mia verità comunque la loro comprensione amplia la mia capacità di amare... spero che mi hai capito...
anzi, sono sicura che mi hai capito...
Avremo tante altre occasioni di dialogare... sperando che anche tu, come me, vorrai ancora questo in futuro...
Io credo di essere abbastanza matura da poter capire che per me è il momento di ritirarmi in "riflessione solitaria"... portandomi come "nutrimento interiore" anche le cose che mi son state date attraverso il forum e quindi anche attraverso te Andre2...

Abbraccio te, e tutto il forum, sempre con affetto ... e spero di non averti offeso in alcun modo con il mio modo di esprimermi... e se ho fatto ciò involontariamente, devi scusarmi... non era mia intenzione .
Ti voglio bene.
Bye
strada facendo, siamo andati ampiamente ot
tranquilla, fai quello che ti senti di fare.
la comprensione della verità si fa con le piccole e quotidiane verità, non con la verità assoluta (dio, così torno in topic ), che è un astrazione, un idealizzazione e per tanto non vera.
se ho parlato con te è perchè dimostri buona comprensione,
anche se di tanto in tanto vai in crisi. forse sei troppo sensibile.

e fatti rivedere, di tanto in tanto. non c'è bisogno di dire cose stratosferiche .

bye!
andre2 is offline  
Vecchio 14-12-2007, 10.14.53   #90
espert37
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2007
Messaggi: 498
Riferimento: Dio non esiste! Dio è (esiste)!

Sono espert 37 Rispondo alla domanda di Varaluce,che mi chiede se Dio è mio servitore.
Probabilmente,nella mia esternazione circa Dio,da cui la Tua domanda, mi sono spiegato male,o sono stato da Te mal compreso.
Lungi da me pensare ad un Dio mio servitore.Io neanche Lo prego per chiederGli favori o aiuti, mi limito a ringraziarLo per tutto ciò che mi ha già dato, ma senz'altro, come tutti avrò ed avremo sempre tanto bisogno di Lui e dei Suoi insegnamenti per raggiungere quella felicità che è la meta di tutti coloro che vivono con Fede,
Mi dici in un altro script che la felicità sta anche nelle pietre.allora mi viene da pensare che l'esserSi fatto uomo per trasmetterci tanto di Suo è stato inutile.
Non ci si deve limitare a darsi materialmente al proprio prossimo,lontano da me pensarlo, ma, riuscire ad avere una educazione che ti imponga,che ti faccia sentire l'estremo bisogno di aiutarlo,consigliarlo e dargli una mano a trovare la giusta via che porta alla Verità. E' tutto questo che che ci farà sentire in paradiso in questa odierna realtà in cui ci stiamo destreggiando.

Spero di essere riuscito questa volta a spiegarmi meglio. Scusami se non sono bravo a destreggiarmi con la vostra dialettica,e non so usare i Vostri bei e grandi paroloni.Ho fatto solo la quinta elemantare sessanta anni fà.poi ho dovuto sempre e con piacere lavorare sodo. Ora cerco di trasmettere come posso,ciò che mi ha dato l'esperienza

Avrei piacere risentirti per sapere che non mi hai giudicato malamente,perchè quella domanda alla quale ora Ti ho risposto,mi ha dato proprio quell'impressione. Tanti carissimi saluti espert37
espert37 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it