Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 20-05-2008, 13.58.35   #41
Anakreon
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-06-2007
Messaggi: 297
Difficoltà affermative e negative.

Cari Nabla,

annotate:

"Dio non può essere definito, può essere cercato...".

Posso investigare qualche cosa, pur non avendo una definizione al meno vaga di ciò, che investigo ?:
mi pare difficile affermarlo.

Posso per caso incorrere in ciò, che non ho investigato; ma, dopo che sarò incorso in quella cosa non investigata, per capire che mai sia, non dovrò, sia pur vagamente, definirla ?:
mi pare difficile negarlo.

Anakreon.
Anakreon is offline  
Vecchio 20-05-2008, 14.25.31   #42
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Difficoltà affermative e negative.

Citazione:
Originalmente inviato da Anakreon
Posso per caso incorrere in ciò, che non ho investigato; ma, dopo che sarò incorso in quella cosa non investigata, per capire che mai sia, non dovrò, sia pur vagamente, definirla ?:
mi pare difficile negarlo..
Se non stiamo cercando un 'idea o un dogma..
allora colui che cerca si dilegua nel Cercato..
E chi allora ,definisce che cosa?
Noor is offline  
Vecchio 20-05-2008, 14.57.59   #43
Anakreon
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-06-2007
Messaggi: 297
Dissoluzioni ed investigazioni.

Cara Luce,

affermi:

"colui che cerca si dilegua nel Cercato..
E chi allora ,definisce che cosa?".


Quando saremo dissolti in dio, se pur sia un dio e se pur noi in lui ci dissolveremo mai, non investigheremo più alcunché né dio né non dio:
ma per ora non siamo dissolti; al meno credo.

Anakreon.
Anakreon is offline  
Vecchio 20-05-2008, 15.31.08   #44
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Dissoluzioni ed investigazioni.

Citazione:
Originalmente inviato da Anakreon
Quando saremo dissolti in dio, se pur sia un dio e se pur noi in lui ci dissolveremo mai, non investigheremo più alcunché né dio né non dio:
ma per ora non siamo dissolti; al meno credo.
Si dissolve il soggetto pensante...
insomma non può essere una comune indagine filosofica...
questo credo si capisca,no?
Se non c'è un soggetto che cerca,non c'è un oggetto da trovare,ma solo un
"Ritrovarsi"
Noor is offline  
Vecchio 20-05-2008, 15.38.29   #45
z4nz4r0
weird dreams
 
L'avatar di z4nz4r0
 
Data registrazione: 22-05-2005
Messaggi: 483
evoluzione dell'esperienza

Citazione:
Originalmente inviato da Anakreon
Per altro, la scienza stessa della natura, quando investiga l’origine dell’universo, che altro fa, se non approssimarsi alla causa prima di tutto ?
Tutt'altra cosa! La scienza si impegna a comporre una "teoria del tutto", una spiegazione più ampia possibile e coerente [pur nella sua obbligata incompletezza (che evidentemente non accontenta tutti)] di tutti fenomeni osservati, fino a comprendere una spiegazione di come avviene l'esperienza stessa.

La scienza cerca di spiegare la realtà, così che l'esperienza possa estendersi in nuovi e più vasti orizzonti. E' l'approccio più profondo che si possa avere.

Ok, basta così.
z4nz4r0 is offline  
Vecchio 20-05-2008, 16.40.28   #46
Anakreon
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-06-2007
Messaggi: 297
Definizioni e confusioni.

Caro Zenzero,

annoti:

"La scienza si impegna a comporre una "teoria del tutto", una spiegazione più ampia possibile e coerente [pur nella sua obbligata incompletezza (che evidentemente non accontenta tutti)] di tutti fenomeni osservati, fino a comprendere una spiegazione di come avviene l'esperienza stessa.".

Tu pensa che questa a me pare piuttosto la definizione della filosofia.


Attesti:

"La scienza cerca di spiegare la realtà"


Forse che la filosofia ovvero, per chi congettura che la causa prima sia un dio, la teologia non si propongono investigare la verità delle cose, ma i sogni ?:
altra questione è se poi veramente investighino gli uni o l'altra.

D'altronde, il medesimo si potrebbe dire e fu detto della scienza della natura, che spesso confonde i concetti elucubrati dalla mente dell'uomo colla verità delle cose:
vai a capirci !.

Anakreon.
Anakreon is offline  
Vecchio 20-05-2008, 17.00.00   #47
Anakreon
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-06-2007
Messaggi: 297
Convegni e definizioni.

Cara Luce,

annoti:

"Se non c'è un soggetto che cerca,non c'è un oggetto da trovare,ma solo un
"Ritrovarsi" "


Capisco; tuttavia Ti domando:
se convengo con qualcuno, debbo avere conoscenza, sia pur incerta e vaga, di colui con cui convengo, affinché io possa dire: convengo con Tizio e non con Caio.

Ma se ho conoscenza di colui, non lo definisco forse, sia pur in modo incerto e vago ?.

Se altrimenti, mi dici come posso sapere s'io convenga col mio dio e non con un mio sogno ?.

Anakreon.
Anakreon is offline  
Vecchio 20-05-2008, 18.26.45   #48
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Convegni e definizioni.

Citazione:
Originalmente inviato da Anakreon
Ma se ho conoscenza di colui, non lo definisco forse, sia pur in modo incerto e vago ?.

Se altrimenti, mi dici come posso sapere s'io convenga col mio dio e non con un mio sogno ?
Ecco come lo definisco.
Esattamente il contrario:come il passaggio dal sogno al Risveglio..
E se riconosci bene cos'è Realtà,vedi anche cos'è illusione.
Noor is offline  
Vecchio 21-05-2008, 12.00.07   #49
Anakreon
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-06-2007
Messaggi: 297
Vaerità e sogni.

Cara Luce

osservi:

"Ecco come lo definisco.
Esattamente il contrario:come il passaggio dal sogno al Risveglio..
E se riconosci bene cos'è Realtà,vedi anche cos'è illusione. ".


Mi ricordi un verso di Pindaro:
sogno d'un'ombra è l'uomo.

Me se non so che sia verità e che sia sogno, perché uno può essere l'altro, senza distinzione o senza possibilità di discrezione, di che diputerò mai e che definirò mai ?.

Anakreon.
Anakreon is offline  
Vecchio 21-05-2008, 13.50.54   #50
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Vaerità e sogni.

Citazione:
Originalmente inviato da Anakreon
Me se non so che sia verità e che sia sogno, perché uno può essere l'altro, senza distinzione o senza possibilità di discrezione, di che diputerò mai e che definirò mai ?.
Giusta osservazione.
Difatti non v'è disputa,nè definizioni,ma solo "riconoscimento di ciò che è".
Non è "nutrimento della mente".Mi sa che il grande Pindaro lo sapesse..
Noor is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it