Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 04-11-2005, 19.19.19   #101
nexus6
like nonsoche in rain...
 
L'avatar di nexus6
 
Data registrazione: 22-09-2005
Messaggi: 1,770
---I quanti sono tutte le particelle subatomiche: elettroni, protoni, fotoni, etc. Quelle che costituistcono il nucleo sono "materiali", le altre sono "portatrice di forza". Per esempio i fotoni mediano le interazioni fra elettroni.

Penso che sia un uso improprio del concetto di quanto estenderlo agli elettroni ed addirittura ai protoni, che non sono neanche particelle elementari; i fotoni SI' che sono quanti, così come i mediatori delle altre forze fondamentali. Penso che tu intenda quanti al posto di sistemi microscopici, per i quali ha senso parlare della dualità onda-corpuscolo.
nexus6 is offline  
Vecchio 04-11-2005, 19.36.39   #102
nexus6
like nonsoche in rain...
 
L'avatar di nexus6
 
Data registrazione: 22-09-2005
Messaggi: 1,770
In queste questioni bisogna fare un pò di chiarezza, altrimenti si pigliano fischi per fiaschi... non pretendo che i miei interventi siano risolutori, ma spero che siano un minimo chiari.

Questa è una materia estremamente affascinante, ma in egual modo difficile ed anche gli addetti ai lavori rischiano di prendere grosse cantonate... figuriamoci i non addetti...


Ultima modifica di nexus6 : 04-11-2005 alle ore 19.51.56.
nexus6 is offline  
Vecchio 23-11-2005, 15.17.34   #103
animabella
Ospite abituale
 
Data registrazione: 07-03-2005
Messaggi: 50
ciao epicurus

"mentre le mie opinioni etiche non mi soddisfano, quelle degli altri mi soddisfano ancora meno"
B. Russell

ritengo che il relativismo abbia una forza persuasiva prima face veramente esplosiva, ma la domanda che mi pongo è chi di noi non oggettivizza il proprio pensiero, giudizio e valore? chi di noi riesce veramente a fare a meno di questo errore d'assoluto dal quale tanto vogliamo prendere le distanze? e come mai esso persiste nelle nostre menti e in genere in tutta la filosofia partendo da platone(vd. le famose forme, il bene) passando per aristotele arrivando in kant(imperativo categorico) e in breve in tutta la filosofia europea? insomma oggettivismo e relativismo... nessuno dei due mi persuade definitivamente, mi sento come un'indagatore di un delitto al quale sfugge la prova più ovvia.
miriam
animabella is offline  
Vecchio 24-11-2005, 12.38.37   #104
nexus6
like nonsoche in rain...
 
L'avatar di nexus6
 
Data registrazione: 22-09-2005
Messaggi: 1,770
Forse, ti può essere d'aiuto questa discussione, in particolare il mio post "sul vero relativismo."
nexus6 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it