Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 20-05-2003, 17.11.01   #91
Sofista
Ospite abituale
 
L'avatar di Sofista
 
Data registrazione: 14-05-2003
Messaggi: 64
Non l'ho tratta da nessuna parte.
Mi è venuta in mente leggendo Aristotele.
Aristotele sosteneva che l'essere fosse la sostanza, la materia...
Poi ho pensato che gli atomi sono intervallati dal vuoto di fatto.
Lo spazio deriva da una sintesi di essere (materia) e non essere (vuoto) per questo ho dato quella definizione...
In effetti è molto simile a quello che pensava democrito se non sbaglio.
Quando varia il rapporto tra essere e non essere è trascorso del tempo (es: l'essere muta la sua posizione).
Sofista is offline  
Vecchio 20-05-2003, 21.27.34   #92
Antonio Franco
Ospite abituale
 
L'avatar di Antonio Franco
 
Data registrazione: 23-04-2003
Messaggi: 150
Angry alla faccia dell'antropocentrismo

David: l'universo esiste perché c'è l'uomo? Davvero?

Il tempo non fa crepe nel determinismo: invece di spostarti dal prima al dopo, fai conto che ti sposti da destra a sinistra: tempo e spazio e cosí cos'altro sono la stessa cosa: è già stato ipotizzato da un illustrue scienziato, credo...

La teoria dei quanti prende atto non del fatto che a livello subatomico cessa di essere valido il rapporto causa-effetto, ma del fatto che estremamente complesso cercare di comprendere il movimento delle particelle, per cui facciamo conto che è inconoscibile.

Tu, purtroppo devo dirtelo, non riesci mai ad astrarre dal concetto di tempo; se fai uno sforzo di fantasia, ti rendi conto che non ha nessun senso parlare di essere morti, di cose successe già, di non esistere piú.

Sofista: arrivederci dal club dei deterministi. È stato bello averti con noi. Io vorrei solo metter l'accento sul fatto che il determinismo non serve a spiegare le cose, ma a stabilire un metodo, che sia proficuo per il pensiero umano...

Bella la definizione complimenti, in questo, almeno, concordo con David...
Antonio Franco is offline  
Vecchio 21-05-2003, 00.48.19   #93
david
Ospite abituale
 
L'avatar di david
 
Data registrazione: 09-10-2002
Messaggi: 143
Antonio Franco, sembri piombare direttamente dal XIX secolo e non sembri molto a tuo agio fra di noi...!
Che il determinismo in senso letterale come lo intendi tu sia cosa morta da due secoli non è un caso...
Io, Sofista e altri, già solo con il nostro ragionamento, sempre se hai letto i nostri precedenti interventi, siamo qualche secolo più avanti

affermare poi che in realtà è determinato anche il moto dei quanti solo che non siamo ancora capace di capirlo...equivale a dire che vuoi affermare la tua idea anche al di sopra di ciò che è la realtà, la tua è più un'ideologia che altro.
Per carità; ognuno è libero di credere a ciò che vuole. Qui non si vuole imporre niente a nessuno.
Ma credere non è l'oggetto della conoscenza.

Tornando a Sofista:
bel lavoro, è un ragionamento che aveva colpito anche me quello dell'interazione tra il vuoto e le microparticelle: ne hai fatto una bellissima sintesi ( ti dirò: nelle discussioni con gli amici "filosofi" ho già pubblicizzato la tua frase ed è piaciuta )

Ora mi metto a pensare e saluto tutti...
david is offline  
Vecchio 21-05-2003, 15.24.12   #94
Sofista
Ospite abituale
 
L'avatar di Sofista
 
Data registrazione: 14-05-2003
Messaggi: 64
I tuoi amici filosofi non devono avermi visto di buon occhio....
D'altra parte sono pur sempre un sofista.
Mah rimarrebbero più sconvolti che sapessero che sono un ragazzo di 16 anni che ha come hobby fregare il prossimo a parole e che si interessa alla filosofia per curarsi dai casini mentali che le dimostrazioni sofistiche creano...
Rimarrebbero ancora più sconvolti se sapessero che non sono solo un comune ragazzo di 16 anni, molti guardandomi mi scambierebbero per un teppista per via dei capelli lunghi, delle bandane e delle catene che porto...
Mi ucciderebbero se sapessero che ascolto Eminem...
Bah....
Ti consiglio di leggere qualcosa su Democrito, è interessante...

Ultima modifica di Sofista : 21-05-2003 alle ore 15.30.09.
Sofista is offline  
Vecchio 21-05-2003, 17.32.00   #95
Antonio Franco
Ospite abituale
 
L'avatar di Antonio Franco
 
Data registrazione: 23-04-2003
Messaggi: 150
Angry dai secoli bui...

per David:
Per cui accadono delle cose senza motivo...
Ammesso e non concesso che questo succeda, ha senso parlarne...
Un ottima ipotesi di lavoro senza alcun dubbio, dalla quale possiamo ottenere i massimi risultati.

Bella la modestia, a proposito dell'essere secoli piú avanti: fa bene al dialogo (tu ci tieni tanto poi...). D'altronde la storia non fa che rispecchiare la tua crescita interiore, per cui, essendo fasi per te superate, relativismo e determinismo, non hai altro da fare cher mostrarci la via...

Dunque il Relativismo di Einstein è stato spazzato via dalla teoria dei quanti (curiosa nozione, io so che si applica talvolta l'una talvolta l'altra teoria, tutt'oggi).

Il ragionamento determinista sembra perfetto ma non tiene conto del tempo. Tu dici.
Io né ho voglia di farmi stravolgere da Sofista, né di fare comunella con te, e star lí a dirci quanto siamo bravi.
Le mie idee morte da secoli le reputo ancora valide: se ti va di ragionare con la tua testa invece che con la storiografia filosofica fammi sapere.

Il punto resta lo stesso di due pagine fa: perché ti rifiuti di accettare una teoria che sembra perfetta solo perché ti sembra che abbia tolto il gusto di sapere come andrà finire (o il potere di cambiare il finale)?
Antonio Franco is offline  
Vecchio 22-05-2003, 12.07.36   #96
david
Ospite abituale
 
L'avatar di david
 
Data registrazione: 09-10-2002
Messaggi: 143
Cool accendiamo la lampadina della realtà...

...caro Antonio Franco.

Il determinismo è morto da 2 secoli non secondo le strampalate e ridicole idee del sottoscritto ( che, ripeto ancora una volta, è stato CONVINTO DETERMINISTA fino all'incirca ai 22 anni...) ma anche secondo l'opinione della scienza ufficiale. Non lo dico solo io ( io ci sono arrivato col ragionamento ma certo posso sbagliarmi) ma qualunque enciclopedia, saggio o testo aggiornato sull'argomento.
Io dico che il determinismo fallisce col concetto di tempo; ho spiegato nei miei interventi perchè ma tu ti limiti a contraddire senza rispondere alle mie questioni, o a quelle di coloro che sono intervenuti.

SE sei veramente un convinto determinista, comunque, fai un grosso errore ad intervenire in questi forum: se non lo facessi risparmieresti un po di fatica , TANTO ERA GIA' SCRITTO CHE NON SARESTI INTERVENUTO, giusto?

Un vero determinista dovrebbe non prendersela...
tanto era già scritto che ti avrei risposto proprio come ti ho risposto...................... .............................. ...........................

david is offline  
Vecchio 22-05-2003, 21.56.02   #97
Sofista
Ospite abituale
 
L'avatar di Sofista
 
Data registrazione: 14-05-2003
Messaggi: 64
X Antonio Franco:
Cosa intendi per "farmi stravolgere da Sofista" ?
Sofista is offline  
Vecchio 26-05-2003, 11.25.30   #98
david
Ospite abituale
 
L'avatar di david
 
Data registrazione: 09-10-2002
Messaggi: 143
"Monsieur deterministe" non risponde?




forse si è perso nei suoi pensieri predeterminati e gira meditabondo accorgendosi che qualcosa non quadra...
david is offline  
Vecchio 26-05-2003, 21.41.08   #99
Antonio Franco
Ospite abituale
 
L'avatar di Antonio Franco
 
Data registrazione: 23-04-2003
Messaggi: 150
Angry da monsieur deterministe

Fate sul serio?

Sofista, mi riferivo al fatto che a te piace (mi sembra di averlo letto in alcuni tuoi post, ma se non è cosí mi scuso anticipatamente) sconvolgere la gente con i tuoi ragionamenti.

David
mi fa piacere che tu abbia l'appoggio della scienza ufficiale. Sono contento. Ti dà soddisfazione. Dici che il determinismo (cioè quella ipotesi per la quale ogni cosa accede in relazione ad altre cose) fallisce con l'idea di tempo. Io te ne chiedo la prova e tu, correggimi se sbaglio, dici che se è vera quella promessa allora esiste una sorta di destino (d'accordo), che tutto è predeterminato (d'accordo), che non ha senso parlare del tempo (d'accordo) e che quindi non esistiamo (problema!).

Forse prima non ero pronto, ponimi i tuoi quesiti ancora una volta e risponderò (ti chiedo di ripropormeli, anche brevemente, perché non avrò mai il tempo di rileggere 10 pagine).

Un sospetto: dalle ultime righe del tuo post, qui sopra, a me sembra tanto che tu, nonostante sia stato un CONVINTO DETERMINISTA FINO ALL'ETÀ DI CIRCA 22 ANNI, del determinismo abbia capito poco. Per te un determinista è uno che non fa niente dalla mattina alla sera, perché era scritto che non facesse un cazzo. Forse con un po' piú di umiltà...
Antonio Franco is offline  
Vecchio 27-05-2003, 00.56.35   #100
david
Ospite abituale
 
L'avatar di david
 
Data registrazione: 09-10-2002
Messaggi: 143
Se non hai voglia di andare a rileggere tutto ciò che è stato scritto fino ad ora io non ci posso fare nulla.
Se tu, di due righe che scrivo, leggi tre parole e ne utilizzi due per descrivere male i miei pensieri è un problema di buona fede.
Il problema è solo ed esclusivamente di natura logica: se non lo comprendi nessuno ci può fare nulla, soprattutto dal punto di vista di un determinista, che in quanto tale deve essere anche consapevole che è inutile agire sulla realtà perchè questa è già definita da sempre... e se questo non lo comprendi, capisco perchè tu ti definisca determinista e non ne comprendi il significato.

non farti troppo male contro il muro delle tue idee..............
david is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it